Issuu on Google+

Posti a rischio Il19ottobreprotesta deisindacati

 Il 19 ottobre i dipendenti delle

Province piemontesi manifesteranno contro i tagli dei posti di lavoro legati al riordino delle amministrazioni. La decisione è stata presa a Torino nel corso di un’assemblea che ha visto la presenza di tutte le rappresentanze sindacali unitarie che fanno capo a Cgil, Cisl e Uil. «Durante la riunione - spiegano i sindacalisti - è stato votato un ordine del giorno col quale viene espressa la totale contrarietà ai tagli del personale che lavora negli uffici delle Province. Crediamo che sia giusto garantire i servizi ai cittadini ed avere maggiori certezze sul futuro». Nel corso della giornata di lotta del 19 ottobre Cgil, Cisl e Uil chiederanno di incontrare le massime autorità regionali per avere delle risposte sul destino dei servizi che attualmente vengono erogati dalle Province.


Il 19 ottobre protesta dei sindacati