Page 1

VINCENZO AMATO GRAVELLONA TOCE

O

rmai siamo al conto alla rovescia. Tra sei, massimo sette mesi, si potrà imboccare la galleria a Borca di Omegna e uscire in località laghetto fuori dall’abitato di Gravellona immettendosi direttamente sul quadrifoglio autostradale o sulla statale 34 del lago Maggiore per Verbania e la Svizzera. Si chiude così un progetto iniziato alla fine degli anni Ottanta con la costruzione della circonvallazione di Omegna e proseguito oggi con la realizzazione del secondo tratto da Ramate di Casale Corte Cerro a Gravellona Toce. Poco meno di tre chilometri di strada, parte in viadotto e parte in rialzato sulla sponda destra del torrente Strona e con un traforo, chiamato «del bocciolo», sotto il Mottarone della lunghezza di 1.270 metri. A febbraio era caduto l’ultimo diaframma della galleria. Da domani e sino alla fine del mese la circonvallazione di Omegna e la galleria di Borca saranno chiuse al traffico sino a Ramate. Per l’ammodernamento dell’impianto di aerazione della galleria di Omegna, ma anche, e soprattutto, per consentire alla ditta ta di traffico dal centro e liberare così Mottarone Scar, azienda del grup- la crociera dalle migliaia di auto che po Lauro, di realizzare a Ramate la l’attraversano quotidianamente». rotonda di raccordo tra la circonvalLa crociera del centro tocense è lazione omegnese infatti il crocevia con quella in fase SI EVITA LA STATALE della strada regiodi completamendel lago d’Orta Anni fa l’ex sindaco voleva nale to di Gravellona e delle statali 33 del Toce. Anche il vietare il transito dal centro lago Maggiore e delper ridurre l’inquinamento la statale 34 del nuovo tratto sarà a doppia corsia. Sempione. Ha una «Non vediamo il momento di veder concentrazione di traffico come poconclusi i lavori di questa strada - che zone della provincia e nelle ore di dice il sindaco di Gravellona Massi- punta, al mattino dalle 7 e 30 e sino almo Giro - per la mia città è la fine di le 9, a mezzogiorno e sera dalle 17 alle un incubo che dura da decenni. 19, si formano code chilometriche. A L’entrata in funzione di quest’opera suo tempo il sindaco Rino Porini misignificherà togliere una grossa fet- nacciò di vietare, per inquinamento,

Lavori in corso Da domani e sino a fine mese la circonvallazionedi Omegna e la galleria di Borca saranno chiuse al traffico sino a Ramate. Per l’ammodernamentodell’impianto di aerazione della galleria di Omegna e per realizzare a Ramate la rotonda di raccordo

Gravellona, tra sei mesi pronta la circonvallazione I 3 km. fino a Ramate si raccordano al tratto esistente il traffico che attraversa centro di Gravellona Toce. «Fu una provocazione, ma solo in parte - ricorda Porini - perché i dati ambientali parlavano di un tasso di inquinamento di gas di scarico altissimo. Era però un modo per sollecitare gli organi competenti ad intervenire e costruire una bretella che evitasse la città. Addirittura - ricorda l’ex-sindaco - come amministrazione comunale ci accollamo l’onere di fare un progetto di massima spendendo sette milioni di lire. Poi finalmente si mossero Stato e Regione e tra poco la strada che collegherà il lago d’Orta al lago Maggiore sarà una realtà». In pratica l’automobilista che arriva da

Pettenasco si inserirà a Borca di Omegna e uscirà in località «Laghetto» fuori Gravellona Toce saltando completamente gli abitati di Omegna, Crusinallo, Ramate e Gravellona. Nei prossimi mesi verrà finito anche lo svincolo al laghetto all’uscita del tunnel «del bocciolo» sulla strada verso Feriolo. Per finire i lavori restano quelle che vengono definite «opere accessorie»: ovvero l’asfaltatura, la posa della segnaletica verticale e orizzontale, gli intreventi tecnologici all’interno della galleria che disporrà di un impianto di illuminazione e di aerazione modernisimi. Per gli abitanti dell’alto Cusio sarà un vero sospiro di sollievo.

Gravellona, tra sei mesi pronta la circonvallazione  

(LaStampaVco, 09.09.12)

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you