Page 1

Sara

1 Arosio

PORTFOLIO MAY/MAG 2018


index 3

about

6

progetti /projects

origasmi

14

12

essere urbano

senza vetri sans vitres

20

illustrazione /illustration

18

riesci a perdonarli?

28

curriculum vitae contatti/ contacts

l’è mort un ‘om

22

altri progetti


about

Sara Arosio è un’artista visiva nata a Vimercate (MB). Nel 2014 consegue il diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera e nel 2017 consegue la laurea magistrale in arti visive all’Università IUAV di Venezia, vincendo il Premio per la miglior tesi della filiera arti visive. Nello stesso anno è selezionata per una residenza d’artista all’ OT301 di Amsterdam, in occasione della quale presenta la sua prima personale. Ha studiato con artisti quali Antoni Muntadas, Gianluigi Toccafondo, Cesare Pietroiusti e Rene Gabri. Al momento vive e lavora tra Venezia e Milano.

3

Sara Arosio is a visual artist. She was born in Vimercate (MB) and she now lives and works between Venice and Milan. She has a MA in painting at Brera Academy of fine arts and a BA in visual arts at IUAV University of Venice. In 2018 she won a price for the best dissertation from the IUAV University of Venice. She studied art theory and video animation in Paris. In 2017 she was selected for a residency at OT301, Amsterdam, where she expose her first solo. She lives and works between Venice and Milan.


progetti /projects


6 | origasmi

ORIGASMI

@origasmi_zine 2017 - ongoing

| projects


projects |

Abbiamo imparato a non avere coscienza del proprio corpo, a dimenticare di essere fatti di carne che pulsa, di organi che si muovono e che lavorano insieme alla nostra coscienza. Immagina di poter girare gli occhi dentro di te, cosa vedresti? Origasmi è un progetto a quattro mani nato ad Amsterdam dalla collaborazione di Sara Arosio e Alessia Bernardi, e si è articolato a partire da “il vantaggio di essere organi”, il manifesto che dichiara la poetica delle due artiste. è un progetto editoriale che unisce disegno, collage e scrittura. Origasmi è un formicolio di organi pulsanti, in movimento, in cui ogni parte è indipendente dal sistema e in cui ogni organo acquista dignità in quanto singolo. Origasmi si concentra su un corpo - o più corpi - inteso come corpo politico che assorbe e riflette stimoli esterni e interni.

origasmi | 7


8 | origasmi

| projects

ORIG ASMI MANIFESTO. THE EDGE OF BEING MADE OF ORG ANS 1.

4.

ORGANS ARE NEITHER MALE NOR FEMALE

2.

NOBODY KNOWS THE COLOR OF YOUR SKIN

3.

NOBODY WILL ASK WHERE YOU COME FROM

ORGANS HAVE SHAPE BUT NOT FUNCTION: A BIG PENIS IS JUST A BIG PENIS 5.

EVERYBODY IS WELCOME 6.

7. 8.

NO MONEY IS NEEDED

ORGANS ARE IN A DIFFERENT PHYSICAL AND MENTAL DIMENSION

FEEL FREE TO CHOOSE THE ORGANS YOU PREFER WITHOUT ANY GOOD REASONS 9.

ORGANS HAS NO AGE: YOU CAN BE OLD AND YOUNG AT THE SAME TIME 10. ORGANS DON’T KNOW THEIR BIOLOGICAL PARENTS

11. SISTERHOODS AND BROTHERHOODS CAN LAST VERY FEW TIME: SHARED OPINION 12. ORGANS CAN BE NAKED OR DRESSED UP WITH COLORS, FLOWERS, FABRICS, DISHES 13. YOU CAN COMPOSE ORGANS WITH OTHER ORGANS 14. YOU CAN FLOAT IN THE AIR 15. ORGANS ARE EVERYWHERE. YOU CAN GET INSPIRED BY OTHERS: IF YOU LIKE AN ORGAN YOU CAN COPY IT BUT IT’S KIND TO ASK FOR PERMISSION 16. EVERYTHING IS ORGANS, EVEN YOUR THOUGHTS 17. IT DOESN’T MATTER IF YOU CAN’T SPEAK DUTCH, YOU CAN SPEAK ORGANISH 18. NO BORING CONFERENCES REQUIRED/NEEDED 19. YOU CAN INVITE ALL YOUR FRIENDS BUT IF SOMEBODY PISSES YOU OFF YOU SHOULDN’T CALL HIM 20. YOUR ORGANS CAN ESCAPE FROM YOUR BODY 21. EVERY SINGLE ORGAN IS A HUMAN BEING: EVEN A LEG OR A NAIL 22. EVERY ORGAN HAS ITS OWN SPECIFICITY, BUT THEY SHARE THE SAME SOURCE 23. ORGANS CAN MATE AND DECIDE TO HAVE A BABY ORGAN 24. PROCREATORS ORGANS CAN DECIDE THE BABY ORGAN’S FEATURES 25. IF AN ORGAN GETS BORED IT CAN DECIDE TO GO AWAY 26. AN ORGAN CAN BE TRANSPARENT WITHOUT FEELING EMPTY 27. YOU CAN TRADE OR DONATE ORGANS 28. ORGANS ARE VERY SENSITIVE. THEY CAN ENLARGE OR REDUCE THEIR SUBSTANCE. 29. ORGANS CAN AFFECT THEIR PERCEPTIONS 30. YOU ARE AN ORGAN


projects |

origasmi | 9


10 | origasmi

| projects

Postcards divulgative per il progetto editoriale Origasmi.


projects |

origasmi | 11


12

| senza vetri sans vitres

| projects

SENZA VETRI /sans vitres 2016 Video d’animazione - 2’17’’ (Vimeo)

“Da quando sono arrivata a Parigi, mi sono accorta che la mia stanza, come molte altre stanze della città, non avevano tende. Dalla mia finestra potevo vedere la quiotidianità della vita altrui. Soprattutto durante la notte, vedevo la luce nella camera dei miei vicini e fantasticavo su cosa poteva succedere durante la loro vita notturna.“ Senza vetri è disegnato a mano, fotogramma per fotogramma, seguendo una narrazione non lineare, che ricorda quella dei sogni: comprensibile solo a patto di lasciarsi trasportare dal susseguirsi delle immagini.


| projects

senza vetri 13 sans vitres


14 | essere urbano

| illustrations

ESSERE URBANO 2017 Progetto grafico per la copertina di “Essere urbano. Un caso clinico”, elaborato finale Laurea Triennale in Architettura, Politecnico di Milano

“Il tessuto della città che prima era una concezione di contesti - pieni e vuoti, interno ed esterno, quiete e moto: in rapporto di necessità reciproca -- è diventanto un assemblaggio di parti estranee”. Partendo dalla concezione della città come un “Frankestein” di cemento è nato Essere urbano, un progetto grafico che utilizza il prototipo dell’allegro chirurgo per operare il tessuto urbano di Milano inteso come insieme di cuciture, operazioni, assemblaggi non sempre fecondi.


illustrations |

essere urbano | 15


illustrazione /illustration


18 | riesci a perdonarti?

| illustrations

RIESCI A PERDONARTI? 2017 Elaborato grafico per il concorso Internazionale di Illustrazione e Grafica sociale “Societies on the Move”, Fondazione Bevilacqua la Masa e Favini

Riesci a perdonarti? Riesci a dormire la notte? Per aver abbandonato tua madre, la tua patria, esserti messo in viaggio per un futuro migliore lasciando gli altri indietro, pagando grandi quantità di denaro, viaggiando stipato in un barcone con altre mille anime disperate come te. O per aver permesso la perdita di tante vite, per aver accusato quel ragazzo nero quando non hai trovato la bici nel posto in cui l’avevi parcheggiata, per essere sempre così cauto quando incroci il loro sguardo in stazione. Riesci a perdonarti è un progetto grafico per il concorso di illustrazione “Societies on the move”, che vuole riflettere sulla migrazione e sullo spostamento di popoli, intesi tanto come risorsa che come sfida. Per la realizzazione del poster ho deciso di non prendere posizione, eliminando il punto di vista singolo e coinvolgere in un unico pannello le voci di più soggetti: qualcuno si guarda allo specchio, altri perdono pezzi di sè, qualcuno osserva, stritola, qualcun altro muore.


illustrations |

riesci a perdonarti? | 19


20 | l’è mort un ‘om

L’È MORT UN’OM 2016 - ongoing Progetto grafico

“sai cosa sono? sono le campane a morto. se le campane sono corte, è morta una donna. se le campane sono lunghe, è morto un uomo”. La memoria di mia nonna ormai sta svanendo, e insieme a lei i saperi tramandati di generazione in generazione. Sento il peso leggero delle conoscenze che scompariranno senza fare rumore. “L’è mort un ‘om” è un progetto grafico sulla nostalgia di un passato raccontato e vissuto solo nella fantasia e nei ricordi di mia nonna.

| projects


projects |

l’è mort un ‘om | 21


22 | altri progetti

| illustrations

Illustrazioni per “Il buco� #3 (maggio 2018)


illustrations |

Illustrazioni per la rivista amatoriale “Il buco”. @Ilbucofanzine

“Il buco” #2 (aprile 2018) testo di Sofia Masullo.

altri progetti | 23


24 | altri progetti

| illustrations


illustrations |

altri progetti | 25


26 | altri progetti

| illustrations


illustrations |

altri progetti | 27


28

CV

curriculum vitae b. 1991 Milan (MI), Italy EDUCATION 2017 MA degree in visual arts @IUAV University of Venice (Venice, IT) Erasmus project in arts plastiques @Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne (Paris FR) 2014 BA degree in fine arts @Brera Academy of fine arts (Milan, IT) Erasmus project in fine arts @Universidad de Murcia (Murcia, SP) WORKSHOPS 2016 Il momento decisivo with Rene Gabri and Ayreen Anastas (Venice, IT) Behind the curtain, performance workshop with Christodoulous Panayiotou and Michelangelo Miccolis (Venice, IT) Video animation workshop with Dominique Moulon (Paris, IT) 2015 PATRIMONY AND HOMELAND. PATERNAL ORDER, LANGUAGE AND PLACES, workshop with Cesare Pietroiusti (Venice, IT) Digital animation workshop with Gianluigi Toccafondo (Venice, IT) 2014 Rileggendo Monditalia workshop with Antoni Muntadas (Venice, IT) PROFESSIONAL TRAINING 2017 director assistant @4bidgallery (Amsterdam, NH) exhibition assistant and mediator @Fondazione Prada (Milan, IT) Jr. Museum Assistant and ticket office for LOVE, l’amore incontra l’arte contemporanea @Museo della Permanente (Milan,IT) 2015 Exhibition assistant for PRECIOUS: da Picasso a Jeff Koons, @VITRARIA Glass +A Museum (Venice, IT) 2015 assistance and organisation for SPRINT _\|/_ Independent publishers and artist’s book salon (Milan, IT) 2013 artist’s assistant for La cuccagna: una cucina sadica by Paul Renner, durated by Dani Vescovi and Valerio Dehò (Milan, IT)


CV

SELECTED EXHIBITIONS 2017 Is michelangelo turning in his grave? with Alessia Bernardi, curated by 4bidgallery 2016 Behind the curtain, curated by Christodoulous Panayiotou and Michelangelo Miccolis, Università IUAV di Venezia 2015 PATRIA PATRIMONIO curated by Cesare Pietroiusti and Lorenzo Romito, Teatro Marinoni (Venice, IT) DETOUR FESTIVAL DEL CINEMA DI VIAGGIO, Cinema Portoastra (Padua, IT) 2014 Pozzo dei Goti in arte, curated by Collettivo FLOCK (Barcellona Pozzo di Gotto, IT) 2013 Premio Paolina Brugnatelli, Ex Chiesa San Carpoforo (Milan, IT)

PUBLICATIONS

“Grazie e disGrazie. Albrecht Dürer e l’insorgenza della rappresentazione della strega come distorsione dell’immagine delle tre Grazie”, La Rivista Engramma n.154 (marzo 2018) La Rivista Engramma n.154

29


contacts email: sara_arosio@hotmail.it mobile: +39 3476249776 skype: sara_arosio linkedin instagram

Sara Arosio Portfolio 2018  
Sara Arosio Portfolio 2018  
Advertisement