Page 1

Comunidad Autónoma de Cantabria-Spagna La Cantabria, viva e incantevole comunità autonoma della Spagna, (corrispondente all’omonima provincia), ha un clima oceanico umido e temperature moderate, stemperata dai venti Atlantici che si infrangono contro le montagne della Cordigliera Cantabrica. La Cantabria è un susseguirsi di blu cobalto e verde smeraldo, con la sua vegetazione florida e avvolgente e le sue spiagge ancora poco turistiche. La Cantabria è Spagna, e come tale è un crogiolo di meravigliosi panorami e interessantissimi poli culturali: è infatti, tra le altre cose, la regione più ricca al mondo di siti archeologici del Paleolitico Superiore. Nelle Grotte di Altamira potrete ammirare Graffiti preistorici datati tra il 16.000 e il 9000 a.C., dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, mentre scendendo verso la provincia di Leòn una tappa obbligata sarà il Parco nazionale dei Picos de Europa, una distesa di quasi 65.000ettari popolata da una ricchissima fauna e da una rigogliosa flora. Il capoluogo della Comunità di Cantabria, Santander, è una moderna città industriale ed importantissimo porto naturale di quasi 183.000 abitanti, piacevolmente distesa in una profonda insenatura nel Golfo di Biscaglia: spiagge vaste, un clima riparato dai venti e tendenzialmente mite, fanno di questa città una tappa obbligata per chi vuole visitare una meta viva ma non caotica, per chi ama le passeggiate sul lungomare (meraviglioso quello de “Paseo de Reina Victoria”), per chi non vede l’ora di gustare una delle specialità della regione: la Marmita, deliziosa zuppa di pesce con patate, pomodori, cipolle e peperoncino, il Cocido Montañés, un ricco stufato preparato con fagioli, cavoli, vari tipi di salsicce e carne suina, e il Cocido Lebaniego, preparato con carne bovina e ceci. Sapori unici, per gli occhi e per il palato, in questa splendida regione.


viaggio aprile  

il viaggio del mese di aprile

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you