Page 1

Novembre Lasagne ai funghi porcini -200 gr di pasta fresca all’uovo (formato lasagne) -500 gr di latte -40 gr di farina -40 gr di burro -1 pizzico di noce moscata grattugiata -600 gr di funghi porcini -1 mazzetto di prezzemolo -1 spicchio di aglio -2 cucchiai di olio extravergine d’oliva -sale e pepe q.b. -100 gr di parmigiano grattugiato Pulite i funghi con un panno umido, affettateli e rosolateli per 10 minuti in una padella con olio e aglio a fuoco moderato. Se non disponete di funghi freschi potete sostituirli con porcini secchi (circa 350 gr) che dovrete ammollare in acqua tiepida prima di cuocerli. Aggiungete ai funghi sale, pepe e prezzemolo tritato, continuate la cottura per 5 minuti, togliete dal fuoco e tenete da parte al caldo. Per preparare la besciamella prendete una casseruola, scaldate il latte fino ad ebollizione. In un altra pentola sciogliete il burro, versatevi dentro la farina e fatela tostare, a questo punto aggiungete (lontano dal fuoco) il latte, mescolate bene per far sciogliere tutta la farina nel latte, controllate che non ci siano grumi nel composto, aggiungete la noce moscata grattugiata, il sale e cuocete per 10 minuti. Indicativamente la besciamella sarà pronta dopo 8 minuti da quando riprenderà il bollore. Cuocete le lasagne in acqua bollente salata per 3 o 4 minuti, toglietele dall’acqua e stendetele su un telo asciutto. In una pirofila imburrata ponete sul fondo un pò di besciamella, ricoprite con la pasta delle lasagne,sopra mettere uno strato di besciamella, 2 cucchiai circa di funghi ed una spolverata di formaggio grattugiato. Continuate con gli stati di pasta e condimento fino ad esaurimento degli ingredienti, otterrete circa 2 strati di pasta, termiante con la besciamella, i funghi e una generosa spolverata di parmigiano grattugiato. Cuocete in forno per 30 minuti circaa 180°, fino a quando sulla superficie della pasta si formerà un gustoso strato croccante e ben dorato. Sfornate le lasagne e servitele ben calde.... Sarà un successone!


Scrigni di tacchino morbidi -300 gr di patate -8 fette sottili (circa 170 g) di tachino -8 fette sottili di emmenthaler -50 gr pancetta affumicata -100 gr ricotta di mucca -sale e pepe q.b. -qualche fiocchetto di burro -olio evo -una manciata di fili di erba cipollina

La prima cosa da preparare per gli involtini di tacchino è il ripieno. Mondate le patate e tagliatele in pezzi. Mettetele poi a lessare in una casseruola dove avrete fatto bollire dell’acqua salata. Un volta cotte, scolatele bene e ponetele in una ciotola, dopodiché riducetele in poltiglia, unite alle patate la ricotta, la pancetta sminuzzata e il trito di erba cipollina (o di prezzemolo se preferite), tenendone da parte 8/10 fili, aggiustate di sale e di pepe e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Ora passate alla preparazione dell’involtino: prendete le fette di tacchino e disponeteci sopra le fette di formaggio emmentaler quindi adagiateci sopra un cucchiaio di composto. A questo punto richiudete le fette di tacchino, ripiegando le estremità delle fette verso l’interno. Una volta pronto, avvolgete intorno all’involtino di tacchino un filo di erba cipollina e chiudetelo con un nodo, in questo modo il ripieno rimarrà all’interno. Una volta chiusi gli involtini disponeteli su una teglia da forno che avrete precedentemente unto con un filo d’olio d’oliva e mettete qualche fiocchetto di burro sulla superficie degli involtini di tacchino. Cuocete in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Gustosissimi!!

Cheesecake all’arancia Per la base: -200 gr di biscotti secchi (tipo Digestive) -100 gr di burro fuso

Per la crema: -500 gr philadelphia -140 gr zucchero -150 ml succo di Arance e la scorza di una grattugiata -1 cucchiaio di estratto di vaniglia -200 ml panna fresca -12 gr colla di pesce

Per preparare la cheesecake arancia e cannella iniziate predisponendo il fondo: mettete i frollini al caco nel mixer, quindi sminuzzateli finemente. Ponete il burro a sciogliere in un pentolino; nel frattempo mettete i biscotti sminuzzati in una ciotola e aggiungete a poco a poco il burro sciolto amalgamando per bene il tutto. Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm; ritagliate un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi foderate la tortiera stessa. Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio distribuite i frollini minuzzati creando una base compatta. Fate raffreddare il composto in freezer per 10’. Ora dedicatevi al ripieno: ponete il Philadelphia in una planetaria e ammorbiditelo con le fruste, aggiungete lo zucchero la scorza d’arancia, e il suo succo, sempre mantenendo azionate le fruste per incorporare bene ciascun ingrediente. Aromatizzate la crema con un cucchiaino di cannella; intanto ponete la colla di pesce ad ammorbidire in acqua fredda per 10 minuti, poi strizzatela bene e scioglietela in due cucchiai di panna calda. Unite la panna con la gelatina alla crema. Infine montate a neve la restante panna e aggiungete anche questa alla crema. Togliete dal freezer la base di frollini, versate sopra la crema, livellatela con una spatola e ponete la cheesecake in frigorifero per almeno 4 ore in modo che si compatti bene. Per terminare guarnite a piacere con scaglie di cioccolato fondente e scorze di arancia candite. STRAORDINARIA!

Menù novembre2013  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you