Page 1

Novembre Sformatino di carciofi e taleggio

(per 4 sformatini)

-300 gr di carciofi (peso della verdura pulita) -2 uova -180 gr di taleggio -2 cucchiai di parmigiano grattuggiato -30 gr di burro + un pò di burro per imburrare gli stampini -latte q.b. -un pizzico di sale e pepe Pulite i carciofi, tenendo il cuore e la prima parte del gambo (mentre fate questa operazione mettete i carciofi pronti in una bacinella con acqua e limone affichè non si anneriscano) e cucinateli solamente con acqua. Serviranno almeno 20/25 minuti di cottura. Una volta cotti lasciateli raffreddare. Una volta raffreddati, frullateli insieme al burro, al parmigiano e unite un pizzico di sale e pepe; aggiungete quindi uno alla volta i 2 tuorli d’uovo continuando sempre a frullare (inserite il secondo tuorlo solamente quando il primo è stato ben amalgamato); a parte montate a neve gli albumi, quindi uniteli al composto ottenuto avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto per non smontare la massa. Imburrate ed infarinate degli stampini in alluminio, quindi riempiteli con il composto. Ora prendete una teglia rettangolare, disponeteci all’interno gli stampini e inserite dell’acqua per fare una cottura a bagnomaria nel forno. L’acqua deve arrivare a circa metà dello stampino. Cuocete a 180° per 20 minuti ed accompagnate gli sformatini con una fonduta di taleggio (tagliato a pezzettini e fatto fondere con un poco di latte).

Fregola alla crema di ceci e vongole -400 gr. di fregola sarda -1 kg. di vongole -400 gr. di ceci già cotti -6 pomodorini pachino -brodo vegetale -prezzemolo tritato -3 spicchio d’aglio -olio, sale e pepe q.b. Fate spurgare le vongole lasciandole a bagno in acqua e sale, quindi sciacquarle sotto l’acqua corrente. Fate scaldare una padella, aggiungete le vongole e coprite. Quando le valve si sono aperte, spengere il gas, far raffreddare un po’ quindi separare le vongole dai gusci, lasciandone alcune nelle valve per la guarnizione finale; filtrate l’acqua di cottura con un panno di tela pulito e aggiungetela alle vongole già sgusciate. Fate soffriggere l’aglio in un padella con olio, fatevi insaporire i ceci insieme a due mestoli di brodo, salate e pepate. Tenendone alcuni da parte per la guarnizione, frullate i ceci con il mixer, aggiungendo olio a filo e un po’ di brodo vegetale per ottenere una vellutata dalla consistenza cremosa. In un’altra padella nella quale farete mantecare la fregola, fate rosolare due spicchi d’aglio in abbondante olio e prezzemolo tritato, fate insaporire con due cucchiai di acqua calda o brodo, aggiungete i pachino tagliati a metà e cuocete per pochi minuti. Cuocete la fregola in acqua salata, scolatela, versatela nella padella, mantecate e alla fine aggiungete le vongole. Impiattate versando la crema di ceci come base e mettendo sopra la fregola alla vongole con un giro di olio a crudo. Gnaaaammmm


Involtini di spada con peperoni saporiti -8 fettine di spada -40 g di parmigiano -40 g di pangrattato -1 spicchio di aglio -1 cucchiaio di origano -10 foglie di alloro

-4 peperoni -4 spicchi di aglio -4 foglie di basilico fresco (o 1 cucchiaino se in polvere) -olio

Preparate subito la salsa per i peperoni mescolando il basilico, l’aglio schiacciato e 4-5 cucchiai d’olio. In questo modo l’aglio, che toglierete al momento di servire,potrà rilasciare il suo profumo all’olio. Mettete i peperoni interi sulla griglia e lasciateli cuocere facendogli fare un quarto di giro (prendendoli per il picciolo)ogni volta che la pelle dalla parte della brace sarà diventata nera (20 minuti circa, ma dipende dalla brace e dai peperoni). Toglieteli dal fuoco, lasciateli intiepidire in un sacchetto di carta poi raschiate tutta la pelle bruciata, apriteli,eliminate i semi, tagliateli a striscioline, salateli e conditeli con la salsina preparata dopo aver tolto l’aglio. Mescolate insieme il parmigiano grattugiato, l’origano, l’aglio privato del germoglio e tritato molto finemente, una presa di sale e il pangrattato. Togliete la pelle dalle fettine di pesce spada, ungetele leggermente con un pennellino e passatele nel composto di pangrattato premendole in modo uniforme. Quindi arrotolatele formando gli involtini. Infilzate nello spiedo del barbecue una foglia di alloro, poi un involtino,ancora una foglia di alloro e proseguite così fino alla fine. Mettete lo spiedo sulla brace e cuocete il pesce per 8-10 minuti girando lo spiedo ogni 2 minuti. Servite gli involtini accompagnati dai peperoni con la loro salsina che insaporirà anche il pesce. Leccatevi i baffi ;)

Semifreddo goloso alla mela verde -3 mele verdi GrannySmith -150 g di zucchero -250 g di panna fresca -2 albumi -100 gr di cioccolato fondente Lavate, sbucciate e tagliate a pezzi le mele, quindi mettetele nel frullatore insieme allo zucchero e frullate il tutto fino ad ottenere una mousse omogenea. Montate i due albumi a neve ben ferma, a parte montate la panna. Incorporate entrambi i composti alla mousse di mele con delicatezza e dall’alto in basso, per non smontare il composto. Tenete da parte una piccola quantità di panna che vi servirà per la decorazione. Versate la mousse ottenuta in uno stampo, quindi ponetela in freezer per circa 3 ore. Quindi sformate il semifreddo e guarnite con la panna montata tenuta da parte e il cioccolato fondente fatto precedentemente sciogliere a bagno maria. Che bontà!

Menù Novembre  

Che si mangia a novembre?

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you