Page 1

Maggio Asparagi in sfoglia di crudo (per 4 persone) -8 asparagi verdi -1 rotolo di pasta sfoglia -8 fette di prosciutto crudo -parmigiano a scaglie -1 uovo iniziate pulendo gli asparagi, eliminate le parti bianche dei gambi e raschiateli per eliminare le parti esterne più dure. Raccoglieteli in un mazzetto legato con dello spago da cucina e bolliteli in acqua salata per 8/10 minuti, fino a che saranno cotti ma ancora croccanti. Scolate gli asparagi, lasciateli raffreddare e asciugare. Stendete il rotolo di pasta sfoglia, spianatelo leggermente con un mattarello e ricavate con un coltello 8 strisce di pasta larghe circa 3 cm. Stendete le fette di prosciutto crudo, cospargeteli di scaglie di grana, adagiatevi gli asparagi e arrotolatevi il prosciutto crudo intorno. Utilizzate le strisce di pasta sfoglia per avvolgere gli asparagi con prosciutto crudo a spirale. Spennellate gli asparagi in sfoglia con l’uovo sbattuto, su tutta la superficie e adagiateli su una placca foderata con carta da forno e cuocete per 15 minuti a 200°C, fino a quando la sfoglia sarà cotta e ben dorata. Servite gli asparagi in sfoglia con prosciutto crudo ben caldi!

Linguine in verde & rosa -350 g di linguine -200 g di asparagi -100 g di salmone affumicato -1 scalogno -30 g di burro -6 cucchiai di panna fresca -sale, pepe bianco Pulite gli asparagi e tagliateli grossolanamente a pezzettini, avendo cura di tener da parte le punte (decorare il piatto prima di servirlo... il tocco in più!). Fate soffriggere in una padella, con il burro, lo scalogno tritato; unite gli asparagi e un pizzico di sale e lasciateli stufare per una decina di minuti bagnando con poco brodo (vegetale). Infine, unite il salmone spezzettato grossolanamente, aggiungete la panna fresca (se non l’avete già mangiata!) e regolate di sale e pepe. Scolate le linguine, rovesciatele nella padella, mescolate e servite, guarnendo con le punte di asparagi tenute da parte precedentemente.


Spigola alla pancetta con cipolle e arance in agrodolce -1 spigola da 800gr circa -80gr pancetta affumicata -1 rametto di rosmarino -2 cipolle -scorza di 1 arancia -3 cucchiaini di zucchero -3 cucchiai di aceto bianco-olio evo, sale e pepe q.b. Iniziate tagliando a fettine non troppo sottili le cipolle e fatele appassire con 3 cucchiai di olio. Unite i tre cucchiaini di zucchero e non appena lo vedrete caramellare unite l’aceto, il sale e il pepe. Nel frattempo tagliate a striscioline la scorza di un’arancia, facendo attenzione, nel limite del possibile di non asportare anche la parte bianca; sbollentatele qualche minuto in un tegamino con poca acqua, scolatele e ripetete l’operazione, cambiando acqua, 2 volte; unitele quindi al preparato con le cipolle, continuando la cottura ancora 5 minuti. Pulite il branzino e ricavatene due filetti. Fatelo saltare velocemente con due cucchiai d’olio e un rametto di rosmarino, quindi giratelo facendo attenzione a non spappolarlo. (!) In una padellina a parte fate rosolare la pancetta a cubetti, che dovrà diventare croccante, poi pepate unitela al branzino. A cottura ultimata, ponete in un piatto di portata il filetto di branzino ancora caldo, accompagnato dal contorno di cipolle e arance in agrodolce.

Torta soffice al cioccolato bianco -250 gr di farina 00; -175 gr di zucchero (divisi in 125 gr e 50 gr); -250 ml di panna da montare; -110 gr di burro morbido; -3 uova; -120 gr di cioccolato bianco; -la buccia grattugiata di un’arancia; -una bustina di lievito. Spezzettate il cioccolato bianco e mettetelo in una ciotola, portate la panna al limite dell’ebollizione e versatela sopra al cioccolato bianco, mescolate fino a completo scioglimento del cioccolato e mettete da parte. In un luogo sicuro, al riparo da ogni tentazione! ;) Lavorate a crema il burro morbido con 125 gr di zucchero: Aggiungete un tuorlo alla volta e mescolate; mescolare tra loro la farina, il lievito e aggiungete all’impasto, alternando con la panna al cioccolato fino ad avere un impasto omogeneo; aggiungete un pizzico di sale. Montate ora gli albumi a neve ferma, aggiungendo gradatamente i 50 gr di zucchero rimanenti: incorporateli all’impasto cercando di non smontarli, e infine aggiungete la buccia grattuggiata dell’arancia, mescolando fino ad avere un’impasto omogeneo. Mettete nello stampo unto e infarinato e cuocere a 175 gradi per 40-50 minuti... la pazienza sarà ricompensata dal gusto straordinario di questa torta, è assicurato!

Menu maggio  

menù del mese di maggio

Advertisement