Issuu on Google+

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 Galatina, via Arno Ufficio del Dirigente 0836/630008 Tel. e fax 0836/562998 e-mail: leic888002@istruzione.it

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ (ai sensi dell’art. 5 bis del D.P.R. 21 novembre 2007, n. 235)

Scuola dell’Infanzia Il genitore/affidatario dello studente :___________________________ classe _______ a.s. 2010-2011 e il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Polo 2, via Arno, Galatina Visto il D.M. n. 16 del 5 febbraio 2997 “linee di indirizzo generali ed azioni a livello nazionale per la prevenzione dl bullismo” Visto il D.M. n . 30 del 15 marzo 207 “linee di indirizzo e indicazioni in materia di utilizzo di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici durante l’attività didattica, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere di vigilanza e di corresponsabilità dei genitori e dei docenti” Visti i D.P.R n. 249 del 24 giugno 1998 e n. 235 del 21 novembre 207 art. 3 “regolamento recante lo statuto delle studentesse” Preso atto che: 1. la scuola è luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione di conoscenze e competenze, la valorizzazione dell’identità e dell’autonomia individuale; 2. la formazione e l’educazione delle giovani generazioni si realizzano attraverso una sinergia virtuosa oltre che con il territorio tra i soggetti della comunità scolastica: dirigente scolastico, personale della scuola, docenti, studenti e genitori. sottoscrivono il patto educativo di corresponsabilità consapevoli che il rapporto scuola –alunno -famiglia costituisce il fondamento dell’azione educativa e formativa in uno scambio reciproco di diritti e di doveri. Il genitore/affidatario, sottoscrivendo l’istanza di iscrizione, assume impegno: 1. ad osservare le disposizioni contenute nel presente patto di corresponsabilità e nel regolamento di Istituto (norme, infrazioni e sanzioni); 2. a sollecitarne l’osservanza da parte dell’alunno/studente; il dirigente scolastico, in quanto legale rappresentante dell’Istituzione Scolastica e responsabile gestionale, assume impegno affinché i diritti degli studenti e dei genitori richiamati nel presente patto siano pienamente garantiti.

Il Genitore

Il Dirigente Scolastico

___________________________

_________________________

data: _______________________________

Patto di Corresponsabilità

Pagina 1

“Il vero benessere si raggiunge solo con la cooperazione delle singole persone, delle famiglie, dei gruppi sociali, delle istituzioni”. (Luhman)

Il Patto Educativo di corresponsabilità intende definire in maniera condivisa l’impegno reciproco di diritti e doveri nel rapporto tra scuola, studenti e famiglie. L’obiettivo del Patto Educativo è quello di impegnare le famiglie a condividere con la scuola i nuclei fondanti dell’azione educativa secondo un processo partecipato di valorizzazione della persona e della sua realizzazione umana e culturale. DOCENTI I docenti sono i diretti responsabili del processo di insegnamento/apprendimento, volto a promuovere lo sviluppo umano, culturale e civile degli alunni, sulla base delle finalità e degli obiettivi previsti dagli ordinamenti scolastici. I docenti hanno il diritto di:  

Essere rispettati in ogni momento della vita scolastica. Essere liberi nella scelta delle proposte didattiche e metodologiche, in linea con quanto previsto dalle Indicazioni Nazionali e in riferimento agli obiettivi formativi individuati nel Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto. Partecipare ad iniziative di Formazione e Aggiornamento.

I docenti hanno il dovere di:           

Patto di Corresponsabilità

Rispettare gli studenti come persone in ogni momento della vita scolastica; Presentare alle famiglie e agli studenti il Regolamento di Istituto; Comunicare alle famiglie gli obiettivi didattico – formativi, i contenuti delle discipline e le scelte metodologiche; Organizzare in modo flessibile le lezioni al fine di adeguare le attività didattiche ai ritmi e tempi di apprendimento degli alunni; Aiutare gli studenti nell’acquisizione di un metodo di lavoro adeguato al proprio stile cognitivo; Creare un clima sereno in cui stimolare il dialogo e la discussione, contrastando ogni forma di pregiudizio e di emarginazione; Comunicare alle famiglie i risultati delle valutazioni, esplicitando, se richiesto, i criteri adottati per la loro formulazione; Informare con tempestività i genitori su eventuali problematiche insorte nella scuola; Riservare spazi periodici per incontrare i genitori e informarli sull’andamento didattico disciplinare degli alunni; Assicurare il rispetto della legge sulla Privacy; Non utilizzare telefoni cellulari e non fumare durante le attività scolastiche.

Pagina 2

GENITORI I genitori, ( o chi ne fa le veci) ai sensi dell’art. 30 della nostra Costituzione, hanno il dovere di educare ed istruire i figli, condividendo con la scuola l’impegno educativo che viene loro chiesto. I genitori hanno il diritto di:     

Conoscere l’Offerta Formativa e il Regolamento di Istituto. Avere incontri periodi, regolarmente programmati, con i docenti per conoscere l’andamento didattico del figlio. Essere celermente informati sui comportamenti scorretti del figlio, e sui provvedimenti disciplinari adottati. Conoscere le valutazioni espresse dagli insegnanti. Riunirsi in assemblea nei locali della scuola, su richiesta motivata dei rappresentanti, al di fuori dell’orario di lezione e previo accordo con il Dirigente Scolastico.

I genitori hanno il dovere di:   

  

  

Visionare il Piano dell’Offerta Formativa e il Regolamento di Istituto. Assicurare la frequenza regolare e la puntualità dello studente alle lezioni. Intrattenere periodici e costanti rapporti di reciproco scambio di informazione e collaborazione con i docenti, rispettando il tempo e l’orario di ricevimento a ciò destinati, evitando di interrompere il normale svolgimento delle attività. Giustificare sempre le assenze ed i ritardi del bambino/a. Limitare al massimo le richieste di ingressi posticipati e uscite anticipate. Segnalare tempestivamente alla scuola eventuali problemi legati alla frequenza, alla motivazione, alla salute, per concordare insieme idonei provvedimenti e correttori all’azione didattica. Non fare portare a scuola oggetti che non siano strettamente necessari. Formulare pareri e proposte direttamente o tramite la propria rappresentanza eletta negli Organi Collegiali della Scuola. Rimborsare alla scuola eventuali danni arrecati dal proprio figlio.

La scuola si impegna a:     

Porre in essere un ambiente favorevole alla crescita della persona. Assicurare un servizio educativo – didattico di qualità. Ampliare l’Offerta Formativa attraverso attività aggiuntive e integrative. Promuovere iniziative per il recupero di situazioni di svantaggio. Garantire la salubrità e la sicurezza degli ambienti scolastici.

Patto di Corresponsabilità

Pagina 3

SOTTOSCRIZIONE DEL PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

Il sottoscritto……………………………………………………………………. Genitore dell’alunno……………………………frequentante la classe…….sez. …… Scuola

dell’Infanzia,

Primaria

/Secondaria

di

grado

plesso/sede

di

………………………………….. dell’Istituto Comprensivo Polo 2 di Galatina

DICHIARA di aver ricevuto e sottoscritto il “PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ” deliberato dagli Organi Collegiali della Scuola.

Data …………………………. Firma del Dirigente Scolastico Eleonora Longo

Firma dei genitori …………………

Patto di Corresponsabilità

Pagina 4


Patto educativo Scuola dell'Infanzia