Issuu on Google+

PARLAMENTO EUROPEO SCHEDA DI DEPOSITO DI UNA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE INTERROGAZIONI ORALI Destinatario: CONSIGLIO COMMISSIONE

INTERROGAZIONI SCRITTE Destinatario: PRESIDENTE DEL CONSIGLIO EUROPEO CONSIGLIO COMMISSIONE VICEPRESIDENTE / ALTO RAPPRESENTANTE

Interrogazione con richiesta di risposta orale seguita da discussione (art. 115)

IT

Interrogazione con richiesta di risposta scritta (art. 117) Interrogazione prioritaria (art. 117, par. 4)

AUTORE(I):

Matteo Salvini

OGGETTO:

Armonizzazione delle normative inerenti ai medicina complementare nei vari Stati membri

(da indicare)

prodotti

di

TESTO:

In Italia è stato recentemente attuato il cosiddetto decreto Balduzzi (D.Leg. 219/2006) sulla sanità che ha recepito la direttiva europea in merito alla farmacia complementare (Omeopatia). Nonostante ciò rimangono ancora numerose le lacune in materia di armonizzazione nelle normative inerenti ai prodotti di medicina complementare nei vari Stati membri. In Italia ad esempio non esiste ancora la possibilità di inserire nelle confezioni il “foglietto illustrativo”, la possibilità di fare pubblicità per questo tipo di prodotti e la possibilità di indicare il “campo d’applicazione”, come invece in altri paesi accade. In Italia inoltre, non è possibile inserire nuovi farmaci di medicina complementare sin dal 1995, anche se con il Decreto Balduzzi di cui sopra oggi questi prodotti saranno registrati presso l’ AIFA (agenzia italiana di vigilanza sui farmaci). Considerando che nonostante tutte queste restrizioni il mercato della medicina complementare riesce a resistere alla congiuntura sfavorevole, é la Commissione in grado di dire se si prospetta una Direttiva o un Regolamento che armonizzi la situazione inserendo uno standard europeo che sia uguale per tutti i paesi membri?

Firma(e):

Data: 18 Febbraio 2013

Interrogazione armonizzazione normative su prodotti di medicina complementare