Issuu on Google+

www.exporurale.it

RASSEGNA STAMPA 2012

20/23 Settembre • Parco delle Cascine • Firenze • orario 10/20

Servizi TV

p. 3

STAMPA

p. 5

WEB

p. 109

RAI TG Toscana Rai.tv sabato 29 settembre alle ore 17,00 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-cce2d97e-d0c5-47f4-9795-4eaa6c972178.html

Rai.tv giovedì 20 settembre ore 19,30 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-28fd4133-cbf5-4971-8341-6d1d5a8ab9ae-tgr.html#p=1

Rai.tv sabato 22 settembre ore 14,00 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-10915116-8dc1-4d7c-a07a-596001a5169b-tgr.html#p=1

Rai.tv domenica 23 settembre ore 14,00 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-721aa428-a1c4-431d-8ca2-230cb8e7ac71-tgr.html#p=0

Rai.tv domenica 23 settembre ore 19,30 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ba6ad1b8-5945-43b0-95dd-59a54a2f410f-tgr.html#p=0

Rai.tv domenica 23 settembre notte http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-240496b9-91a0-4ffa-ada2-50bd8d96850a-tgr.html#p=0

Rai.tv lunedì 24 settembre http://mediapolisvod.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=wl0xM8HPK20eeqqEEqual

Canale YouTube BELLAVITA webTV Disfida della polpetta

intoscana_vinopoli

https://www.youtube.com/watch?v=6Gce-JqPOts

https://www.youtube.com/watch?v=NeWpd8j5hW8

CammeraCommercioFI

intoscana_la campagna invade Firenze

https://www.youtube.com/watch?v=nS6vVOWBIqU

https://www.youtube.com/watch?v=qxluWhIhr6I

DispenserTv_1

intoscana_Giovani Si

http://www.youtube.com/watch?v=lsmuIkAP4mI

https://www.youtube.com/watch?v=5-1nKNXqdes

DispenserTv_2

LDMNEWS_1

http://www.youtube.com/watch?v=xhp_FJpcQ9Q

https://www.youtube.com/watch?v=ObfOQAV57vY

DispenserTv_Giovani Si

Urbatvideo_intervista Fortunato Angelini

https://www.youtube.com/watch?v=PVgkP0vnY_Y

https://www.youtube.com/watch?v=a1bRwcoNGeY

DispenserTv_filiera zootecnia

Urbatvideo Tulio Marcelli_Coldiretti Toscana

https://www.youtube.com/watch?v=jGqPvxjimn8

DispenserTv_filiera viticoltura https://www.youtube.com/watch?v=-Rv_MXBXA_8

DispenserTv_filiera florovivaismo https://www.youtube.com/watch?v=Z2IRQkrAJ7M

internewstuscany_1 https://www.youtube.com/watch?v=yODeIU2jcz4

intoscana_1 http://www.youtube.com/watch?v=kP85cb8N-NA

https://www.youtube.com/watch?v=fTSWAzPbIus

Urbatvideo Marco Mentessi_Confagricoltura Toscana https://www.youtube.com/watch?v=2TczC2H78uw

Urbatvideo Giordano Pascucci_CIA Toscana https://www.youtube.com/watch?v=Mb--ENy4cIc

Stampa

Corriere Fiorentino - 26 giugno 2012

6

Corriere d’Arezzo - 29 giugno 2012

invece si è sentita male dopo essere uscita dall’acqua, sulla spiaggia

anziani.Proprio per attenuare i ri schi derivanti dalle condizioni cli-

dere gli anziani dalle emergenze cli matiche e garantire a tutti un soste-

per coprire tutt to della Toscan

Dal primo luglio al 30 settembre

Tre giorni intensi di manifestazioni

Inaugurati ieri, sono di

Il prefetto sospende gli sfratti per morosità nei prossimi tre mesi

Con Expo rurale grande kermesse dell’agricoltura

Nove nuovi allo a Santa Marghe Sono vere case

 FIRENZE

Sospesi gli sfratti a Firenze per tre mesi, dal prossimo 1˚ luglio al 30 settembre. Lo ha stabilito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito a Palazzo Medici Riccardi per verificare qualisoluzioni adottare per fronteggiare una situazione fortemente aggravata dagli sfratti per morosità, sempre più numerosi a causa della congiuntu ra economica. 

FUORI DAL VIDEO

 FIRENZE

Expo Rurale 2012 - Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell'agricoltura che si terrà alle Cascine dal 20 al 23 settembre. Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all'aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l'essen za dell'agricoltura toscana. 

 FIRENZE

Inaugurati ieri a Santa pannori (Lu), 9 nuovi a edil pub che ziam ne Gli ti a glie edif za energetica, in classe sposto su tre piani per 6 è un vero e proprio esem

dalla prima

(...) 'non riducono' - fa notare il prof Walter Riccardi direttore

Non ci resta che sperare nella

7

Corriere di Maremma - 29 giugno 2012

invece si è sentita male dopo essere uscita dall’acqua, sulla spiaggia

anziani.Proprio per attenuare i ri schi derivanti dalle condizioni cli-

dere gli anziani dalle emergenze cli matiche e garantire a tutti un soste-

per coprire tutt to della Toscan

Dal primo luglio al 30 settembre

Tre giorni intensi di manifestazioni

Inaugurati ieri, sono di

Il prefetto sospende gli sfratti per morosità nei prossimi tre mesi

Con Expo rurale grande kermesse dell’agricoltura

Nove nuovi allo a Santa Marghe Sono vere case

 FIRENZE

Sospesi gli sfratti a Firenze per tre mesi, dal prossimo 1˚ luglio al 30 settembre. Lo ha stabilito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito a Palazzo Medici Riccardi per verificare qualisoluzioni adottare per fronteggiare una situazione fortemente aggravata dagli sfratti per morosità, sempre più numerosi a causa della congiuntu ra economica. 

FUORI DAL VIDEO

Expo Rurale 2012 - Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell'agricoltura che si terrà alle Cascine dal 20 al 23 settembre. Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all'aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l'essen za dell'agricoltura toscana. 

 FIRENZE

Inaugurati ieri a Santa pannori (Lu), 9 nuovi a edil pub che ziam ne Gli ti a glie edif za energetica, in classe sposto su tre piani per 6 è un vero e proprio esem

dalla prima

(...) 'non riducono' - fa notare il prof Walter Riccardi direttore

8

 FIRENZE

Non ci resta che sperare nella

L’Espresso - 30 agosto 2012

9

Vita - luglio 2012

10

11

Terra e Vita - 7 luglio 2012 n. 27/2012 7 luglio 2012

[ ATTUALITÀ ]

Terra e Vita 21

[ EVENTI ] A Firenze dal 20 al 23 settembre prossimi torna Expo Rurale. Alle radici del futuro

L’essenza dell’agricoltura toscana [ DI LORENZO BENOCCI ]

P

resentata dalla Regione Toscana la seconda edi­ zione di Expo Rurale, ker­ messe dell’agricoltura, che si ter­ rà a Firenze (Parco delle Cascine) dal 20 al 23 settembre. Expo Rurale riassume, in tre giorni di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari al­ l’aperto e oltre 5mila mq di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. «Vogliamo – ha detto l’assessore regionale all’agricol­ tura Gianni Salvadori – accen­ dere, o meglio, riaccendere i fari

12

dell’opinione pubblica sul setto­ re. Questo è il settore primario per eccellenza, e rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimen­ tare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura significa anche cul­ tura, paesaggio, ambiente, presi­ dio del territorio contro i cambia­ menti climatici e opportunità concreta per i giovani che inten­ dono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per 112 milio­ ni di euro di investimenti a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni. Lo dimostra il successo

dei bandi per i progetti integrati di filiera (25 milioni dalla Regio­ ne nel bando 2012) e la voglia di investire dimostrata dagli agri­ coltori toscani». In primo piano dunque il la­ voro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come ha sottolinea­ to Salvadori, «di “motore auten­ tico di sviluppo” e non solo come “emozione di un paesaggio”»,

ma l’occasione sarà quella di una riscoperta a 360 gradi dell’agricoltura, compreso l’aspetto di un’alimentazione più sa­ na e genuina. Filiera corta protagonista, non solo co­ me vetrina di prodotti, ma anche concreta possibilità di ac­ quisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possi­ bilità di partecipare a degusta­ zioni, cooking show con vini, olio, salumi e formaggi del terri­ torio. Fra le curiosità: ad Expo Rurale, presso il prato del Quer­ cione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba con un cestino di prodotti di qualità. n

Terra e Vita - 2 agosto 2012 Flash

A Firenze Expo Rurale per imparare a fare l’olio so a segno con la priD ma edizione che ha visto più opo il successo mes-

di 130mila visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. Al Parco delle Cascine sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata, ma anzi l’hanno “coltivata” e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino: sei ettari open air tra prati e “campi coltivati”, animali e frutti della terra, storie e protagonisti; una fattoria allargata fitta di attività; e ancora, 5500 mq di

5 Anche gli olivi sono protagonisti a Expo Rurale (Foto Cesare Moroni).

5 Non mancheranno le golose degustazioni.

spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. A Expo Rurale si può realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restan-

ralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio, in cui sono esposti i prodotti relativi con la possibilità di venderli, si possono degustare i prodotti appena arrivati nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell’area pic-nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Expo Rurale è promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, l’Upi, l’Uncem, il coinvolgimento delle Organizzazioni professionali agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex. Per informazioni: www.exporurale.it n

5 La manifestazione svela i segreti della filiera olivicola.

do in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Tecnici, operatori, ricercatori e appassionati possono partecipare a una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come la “banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. A Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ru-

46•OlivoeOlio n. 9/2012 13

Belli’Italia - settembre 2012

14

Business people - settembre 2012

15

Casa in Fiore - settembre 2012

16

Cucina Naturale -settembre 2012

17

Gardenia - settembre 2012

18

GBaby - settembre 2012

19

La freccia - settembre 2012

20

Myself - settembre 2012

21

Panorama Travel - settembre 2012

22

Silhouette donna - settembre 2012

23

VdG Vie del Gusto - settembre 2012

24

25

VdG Vie del Gusto - settembre 2012

26

27

Ville & Casali - settembre 2012

28

Confidenze - 4 settembre 2012

29

Corriere della Sera - 9 settembre 2012

30

Vero - 10 settembre 2012

31

Il Salvagente - 13 settembre 2012

32

Il Venerdi di Repubblica - 14 settembre 2012

33

Sette del Corriere della Sera - 14 settembre 2012

34

Io Donna del corriere della sera - 15 settembre 2012

35

La Repubblica - 15 settembre 2012

36

37

Famiglia Cristiana - 16 settembre 2012

38

La Nazione - 16 settembre 2012

39

La Repubblica -18 settembre 2012

40

La Repubblica - 19 settembre 2012

la Repubblica

GIORNO&NOTTE

MERCOLEDÌ 19 SETTEMBRE 2012

FIRENZE

■ XII

Teatro COSTANTE CAMBIAMENTO

Col titolo «New transitions», è tornata la rassegna di incontri, danza e teatro Costante cambiamento, che oggi alle Murate ha in programma un incontro sulla condizione femminile nell’Islam dopo la Primavera araba (ore 17.30), e la performance di teatro danza «Murate improvisation» con

Kalid Bengrib e Saâdia Souya (ore 21.15). Caffè delle Murate, piazza delle Murate, dalle ore 17.30 LA COMMEDIA DI CANDIDO

Con un percorso attraverso le sale di villa Gerini a Colonnata, Nexus Studio mette in scena «La commedia di Candido» di Stefano Massini, uno spettacolo itinerante sull’avventura di una gran

donna, tre filosofi e un libro p la regia di Rosario Campisi. Colonnata (Sesto Fno), via XX settembre 259, ore 21, replic fino al 28 settembre, 14 euro, info 3475768067 AVAMPOSTI

Questa nuova edizione del festival del Teatro Manzoni d Calenzano è tutta realizzata con gli allievi delle attività di formazione guidati da Stefan

Cascine

Torna Expo Rurale la campagna in città Da domani alle Cascine la seconda edizione di Expo Rurale promossa dalla Regione

C

onto alla rovescia per Expo Rurale, seconda edizione della kermesse dedicata al mondo rurale promossa dalla Regione. Quasi 350 gli eventi ospitati da domani alle Cascine, nei 6 ettari di parco e nei 5.500 metri quadri di spazi coperti allestiti come una vera fattoria, dove scoprire animali e piante e dove imparare, per esempio, a coltivare un orto, a costruire una casa eco o a preparare il pane. Presenti tutte le filiere della ruralità toscana. Per i golosi, pic-nic e merende bio e le specialità cucinate dagli chef di “Vetrina Toscana”.

Parco delle Cascine da domani (inaugurazione ore 12) a domenica; ore 10-20 Ingresso libero

Hard Rock Cafe

Il metal è tricolore con i Vision Divine I Vision Divine, la band di Fabio Lione e Olaf Thorsen all’Hard Rock Cafe

F

ormazione capofila del metal tricolore, i fiorentini Vision Divine hanno trovato più notorietà al di fuori dei confini

Mostre

Musei

NATIVI D’AMERICA

UFFIZI

Palazzo Pitti, Galleria Costume e Andito degli Angiolini. Fino 9/12. Ore 8.1518.50 tranne I e ultimo lunedì €10 IL GOTICO INTERNAZIONALE

Uffizi. Fino 4/11. Mardom. ore 8.1518.50 €11 MARILYN

Museo Ferragamo, p. S. Trinita 5r. Fino 28/1. 10-18, chiuso mar. PASZKOWSKI

Pal. Medici Riccardi. Fino 30/9. Ore 9-18 chiuso mercol. FABULAE PICTAE

Bargello, v. Proconsolo 4. Fino 16/9. 8.1517 chiuso II e IV lun. del mese €7 SOGNI SOTT’ACQUA

Museo Alinari, p. S. Maria Novella. Fino 14/10; merc chiuso ore 1019.30. €9 KOSVANEC

Pal Medici Riccardi. Fino 11/11. Ore 9-18, chiusa merc.

8.15 18.50, chiuso lun. €9,50 ACCADEMIA

v. Ricasoli. Ore 8.15-18.50, chiuso lun. mar. e giov anche 19-22 €9,50 Giov. 19-22 gratis PALAZZO PITTI

Palatina e Arte mod. 8.15-18.50, chiuso lun. €8,50. Boboli, Argenti, Costume, Giardino Bardini lun. dom. ore 8.15-17.30, € 6 DUOMO

Cattedrale 10-17, dom. 13.30-16.45. Museo 9-19.30 dom. 9-13.45, € 6. Cupola 8.30-19, sab. 8.30-17.40 € 8. Campanile 8.30-19.30 € 6 Battistero 12-19, € 3 PAL. VECCHIO

9-24, € 6 MUSEO GALILEO

P. dei Giudici 1. 9.30-18, mar. 9.30-13 € 9 SANTA MARIA NOVELLA

P. Stazione. Lun. ven. sab. dom. 1016, € 3 41 BARGELLO

V. Proconsolo 9. 8.15-13.50. € 7

C

Corriere Fiorentino - 19 settembre 2012

42

43

La Nazione - 19 settembre 2012 22 GIORNO E NOTTE FIRENZE

••

MERCOLEDÌ 19 SETTEMBRE 2012

FILO DIRETTO: DIRETTO: spettacoli.regionale@lanazione.net spettacoli.regionale@lanazione.net FILO

GIORNO

Alessandro Fabbri, un disco tributo al grande jazz di Billy Strayhorn

AlessandroFabbri Fabbri Alessandro

ALESSANDRO FABBRI FABBRI èè uno uno dei dei batteristi batteristi ALESSANDRO jazz che che ha ha portato portatola la scena scena fiorentina fiorentina aa grandi grandililijazz velli. Una delle sue caratteristiche, oltre alla granvelli. Una delle sue caratteristiche, oltre alla grandeabilità abilitàtecnica, tecnica,èèquella quelladel delcoraggio. coraggio.IlIlsuo suopreprede cedentelavoro, lavoro,Pianocorde, Pianocorde,era erainfatti infattidedicato dedicatoal al cedente gioco di di suoni suoni tra tra batteria, batteria, pianoforte pianoforte ee quartetto quartetto gioco d’archi. Oggi Oggi di di Fabbri Fabbri èè appena appena uscito uscito ilil Cd Cd con con d’archi. nuovoprogetto, progetto, Strayhorns Strayhorns (Caligola (Caligola Records). Records). ilil nuovo Un’incisione che giunge dopo la frequentazione Un’incisione che giunge dopo la frequentazione

delrepertorio repertoriodi diBilly BillyStrayhorn Strayhornin intrio triodove doveFabFabdel bri collabora collabora insieme insieme al al sassofonista sassofonista Maurizio Maurizio bri Giammarco e al contrabbassista Ares Tavolazzi). Giammarco e al contrabbassista Ares Tavolazzi). La formazione formazione allargata allargata di di cui cui Fabbri Fabbri èè leader leader sisi La cimentaora oranella nella rilettura riletturadi dialcuni alcunidei deicapolavocapolavocimenta di Billy Billy Strayhorn, Strayhorn, musicista musicista indissolubilmenindissolubilmenriri di telegato legatoal alnome nomedi diEllington, Ellington,con conl’ausilio l’ausiliodi diuna una te formazione più ampia caratterizzata dauna unanutrinutriformazione più ampia caratterizzata da ta rappresentanza di strumenti ad ottone tra cui ta rappresentanza di strumenti ad ottone tra cui ilil

trombonistaRoberto RobertoRossi. Rossi. trombonista Gliarrangiamenti arrangiamentieele lerielaborazioni rielaborazionidi dialcuni alcunidei dei Gli temi più noti è curata dallo stesso stesso Fabbri Fabbri con con temi più noti è curata dallo l’umiltà di di chi chi sisi accosta accosta aa un un grande grande autore, autore, ma ma l’umiltà anche con con la la sicurezza sicurezza di di un un mestiere mestiere che che dà dà spaspaanche zio aa interpretazioni interpretazioni piene piene di di gusto gusto ee stile. stile. Un Un lalazio voro che che dà dà lustro lustro alla alla scena scena jazz jazz di di Firenze Firenze che che voro spesso compete alla pari con altre città. spesso compete alla pari con altre città. MicheleManzotti Manzotti Michele

APPUNTAMENTI APPUNTAMENTI 11

S.STEFANO STEFANOAL ALPONTE PONTE S.

22

MURATE MURATE

Symphonietta Symphonietta all’auditorium all’auditorium Domenicaalle alle 21 21l’orchestra l’orchestra Domenica dellaFlorence FlorenceSymphonietta Symphonietta della terràun unconcerto concertopresso presso terrà l’auditoriumdi diSanto SantoStefano Stefanoaa l’auditorium Pontein inpiazza piazza Santo SantoStefano. Stefano. Ponte MarcoFornaciari Fornaciariviolino, violino, Marco MarcoVenturini Venturiniflauto, flauto,con con Marco musichedi diVivaldi, Vivaldi,Bach, Bach, musiche Wieniawski.Biglietto Biglietto intero intero Wieniawski. 12euro, euro,biglietto bigliettoridotto ridotto 88 12 euro(biglietto (biglietto aa33euro euro per per gli gli euro abbonatiaa Florence Florence abbonati Symphonietta e alla Lega Symphonietta e alla Lega NavaleItaliana Italianadella dellasezione sezionedi di Navale Firenze)Info: Info:055 055472583, 472583, Firenze) 3387298516. 7298516.Prevendita Prevendita alal 338 BoxOffice Officevia viadelle delle Vecchie Vecchie Box Carceri1, 1,tel tel055 055210804. 210804. Carceri

33

BAGNOA ARIPOLI RIPOLI BAGNO

Un concerto concerto Un sulla ‘Viae ‘Viae musicae’ musicae’ sulla BagnoaaRipoli Ripolisisiapre aprelalastagiostagioAABagno neautunnale autunnaledi diViae ViaeMusicae, Musicae,che che ne domenica alle 16.30 alla Chiesa domenica alle 16.30 alla Chiesa di San San Tommaso Tommaso aa Baroncelli, Baroncelli, di proporrà ilil concerto concerto Naturalis Naturalis proporrà Harmonia,col colDemidoff DemidoffEnsemEnsemHarmonia, ble (Dalida Diacono, pianoforte; ble (Dalida Diacono, pianoforte; Daniele Tognetti, Tognetti, violino; violino; Lucio Lucio Daniele LabellaDanzi, Danzi,violoncello). violoncello). Labella

«Improvisation» «Improvisation» Superare ii conflitti conflitti Superare Domanialle alle21.15 21.15ililfestival festivalCoCoDomani stante Cambiamento, Cambiamento, presenta presenta stante Murate Improvisation Improvisation con con Kalid Kalid Murate Bengrib ee Saâdia Saâdia Souya. Souya. FramFramBengrib mentiumani umanialla allaricerca ricercadi diun unlinlinmenti guaggioper perconfermare confermarelalaliberliberguaggio tà di di uno uno spazio, spazio, lala fusione fusione oo tà l’opposizione, ilil superamento superamento l’opposizione, del conflitto. conflitto. Sono Sono dedicati dedicati aa del donne ee uomini uomini che che combattocombattodonne no per per diritti diritti ee democrazia democrazia nei nei no paesidove dovec’è c’è lala guerra guerracivile. civile. paesi

44

HARDROCK ROCKCAFE CAFE HARD

Vision Divine Divine II Vision presentano l’album l’album presentano

Appuntamento stasera stasera alle alle 22 22 Appuntamento all’Hard Rock Rock Cafe Cafe con con ii Vision Vision all’Hard Divine per per l’anteprima l’anteprima ufficiale ufficiale Divine delnuovo nuovodisco discodal daltitolo titoloDestinaDestinadel tion set to nowhere. La band capitation set to nowhere. La band capitanata da da Olaf Olaf Thorsen, Thorsen, leader leader del del nata metal made made in in Italy Italy presenta presenta in in metal esclusivaper perHard HardRock RockCafe CafeFiFiesclusiva renze ilil settimo settimo lavoro lavoro ufficiale ufficiale renze chechiude chiudelalatrilogia trilogiamistica misticadella della che band iniziata iniziata nel nel 2007 2007 con con The The band 25th hour hour ee proseguita proseguita due due anni anni 25th dopo con con 99 Degrees Degrees west west of of the the dopo moon continuando continuando ilil percorso percorso moon evolutivo dei Vision Divine semevolutivo dei Vision Divine semprepiù piùliberi liberida daschemi schemiooetichetetichetpre te.La Laband band èèin inattività attivitàdal dal1998. 1998. te.

EXPO RURALE RURALE ALLE ALLE CASCINE CASCINE DA DA DOMANI DOMANI A A DOMENICA DOMENICA EXPO

Nel nome del «bio» Firenze? E’ campagna Anche i bambini a mungere e fare il pane TRE GIORNI GIORNI per per vivere vivere una una Firenze Firenze diversa, diversa, tra tra TRE biodiversità, natura natura ee nuova nuova lifestyle. lifestyle. Accadrà Accadrà da da dodobiodiversità, mani fino a domenica tra i prati delle Cascine, in una mani fino a domenica tra i prati delle Cascine, in una Firenze inondata inondata di di atmosfere atmosfere più più che che rupestri. rupestri. La La Firenze manifestazione, promossa promossa dalla dalla Regione Regione Toscana, Toscana, sisi manifestazione, chiama Expo Rurale Toscana 2012 (tutti gli appuntachiama Expo Rurale Toscana 2012 (tutti gli appuntamentisu suwww.exporurale.it) www.exporurale.it)eeoffrirà offriràal alvisitatore visitatoreuno uno menti spaccato sul sul mondo mondo rurale rurale su su sei sei ettari ettari open open air, air, ee spaccato grandi spazi coperti saranno chiamati a raccolta colograndi spazi coperti saranno chiamati a raccolta coloro che che non non hanno hanno mai mai abbandonato abbandonato ilil mondo mondo rurale, rurale, ro dallestorie storiealle alleesperienze. esperienze.EEtutto tuttosarà saràautentico. autentico.PrePredalle paratevi con i vostri bambini a incontrare alle Casciparatevi con i vostri bambini a incontrare alle Cascine un un paesaggio paesaggio d’altri d’altri tempi, tempi, un un affresco affresco di di ruralità ruralità ne dentrole lemura muraurbane. urbane.A AExpo ExpoRurale Ruralesisipotrà potràrealizrealizdentro zare un un orto, orto, curare curare le le piante, piante, costruire costruire una una casa casa ecoecozare compatibile, innestare innestare viti, viti, degustare degustare vini, vini, gli gli oli oli ee ii compatibile, prodotti toscani, fare la spesa nella bottega dei produtprodotti toscani, fare la spesa nella bottega dei produttori, scoprire scoprire ii segreti segreti della della floricoltura floricoltura ee della della cucina cucina tori, toscana. EE ancora, ancora, imparare imparare aa fare fare ilil pane, pane, sisi pota pota un un toscana.

olivo, come come sisi munge munge oo sisi salano salano le le alici. alici. Giorni Giorni per per olivo, poter toccare toccare con con mano mano la la vita vita dei dei contadini, contadini, potare, potare, poter raccoglieremiele mieleooanche anchemungere. mungere.Nei Neiprati pratidelle delleCaCaraccogliere scinegrandi grandiee piccini piccini potranno potrannoammirare ammiraregli gli animali animali scine della fattoria fattoria ee quelli quelli dei dei grandi grandi allevamenti, allevamenti, fare fare dededella gustazioni, frequentare frequentare le le proposte proposte dei dei laboratori laboratori ee gustazioni, dell’agrinido. Ci Ci aspetta aspetta un un lungo lungo fine fine settimana settimana visvisdell’agrinido. suto come come in in campagna, campagna, tra tra pascoli pascoli ee balle balle di di fieno, fieno, suto sentieri ee passeggiate passeggiate lungo lungo le le sponde sponde dell’Arno, dell’Arno, con con sentieri pranzo al al sacco. sacco. Per Per ii piccoli piccoli ci ci sarà sarà perfino perfino ilil Grape, Grape, pranzo aperitivo aa base base di di succo succo d’uva. d’uva. Tecnici, Tecnici, operatori, operatori, ririaperitivo cercatori ee appassionati appassionati potranno potranno partecipare partecipare ad ad una una cercatori seriedi diincontri, incontri,dibattiti, dibattiti,seminari seminarieeapprofondimenapprofondimenserie per approfondire approfondire tematiche tematiche ee aspetti aspetti della della ruralità ruralità titi per in Toscana. Toscana. Ad Ad Expo Expo Rurale Rurale ci ci saranno saranno ii settori settori proproin duttivieele lefiliere filieredella dellaruralità ruralitàtoscana toscanacon conanimazioanimazioduttivi ni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà. Imni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà. Impossibilemancare. mancare. possibile TittiGiuliani GiulianiFoti Foti Titti

MOSTRE MOSTRE DA FATTORI FATTORI AL AL NOVECENTO NOVECENTO DA OPERE INEDITE INEDITE DALLA DALLA COLLEZIONE COLLEZIONE OPERE ROSTER, DEL DEL GRECO, GRECO, OLSCHKI OLSCHKI ROSTER, VILLA BARDINI BARDINI VILLA Costa San San Giorgio Giorgio 22 Costa Fino alal 44 novembre novembre 2012 2012 Fino Orario: da da martedì martedì aa domenica domenica ore ore 10-19. 10-19. Orario: Visite guidate guidate sabato sabato ee domenica domenica ore ore 10.30, 10.30, Visite 11.30, 15.30 15.30 ee 16.30. 16.30. Parcheggio Parcheggio aa Forte Forte 11.30, Belvedere Belvedere Ingresso gratuito gratuito alal Giardino Giardino Bardini Bardini per per ii Ingresso

44

residenti aa Firenze. Firenze. Info Info 055.294883. 055.294883. residenti VENTAGLI AD AD ARTE ARTE VENTAGLI

ESPOSIZIONE DI DI 64 64 ARTISTI ARTISTI CONTEMPORANEI CONTEMPORANEI ESPOSIZIONE MUSEO ARCHEOLOGICO ARCHEOLOGICO NAZIONALE NAZIONALE MUSEO Via Colonna Colonna 36 36 Via Fino alal 30 30 settembre settembre 2012 2012 Fino Orario: dal dal martedì martedì alal venerdì venerdì dalle dalle 8.30 8.30 alle alle 19, 19, ilil Orario: sabato ee lala domenica domenica dalle dalle 8.30 8.30 alle alle 14. 14. sabato Ingresso libero. libero. Chiuso Chiuso lunedì. lunedì. Ingresso Info: 055 055 294883. 294883. Info:

FIRENZE NEGLI NEGLI OCCHI OCCHI DELL’ARTISTA DELL’ARTISTA FIRENZE DA SIGNORINI SIGNORINI AA ROSAI ROSAI DA GALLERIA D’ARTE D’ARTE MODERNA MODERNA DI DI PALAZZO PALAZZO PITTI PITTI GALLERIA

Piazza Pitti Pitti Piazza Fino alal 28 28 ottobre ottobre 2012 2012 Fino Orario: da da martedì martedì aa domenica domenica 8.15-18.50 8.15-18.50 Orario: Ingresso: intero intero 13 13 euro, euro, ridotto ridotto 6.50. 6.50. Ingresso: Info 055.290383 055.290383 ee per per lele scuole scuole 055 055 294883 294883 Info

NATIVI D’AMERICA D’AMERICA NATIVI IMMAGINI EE STORIE STORIE IMMAGINI DEGLI INDIANI INDIANI DEGLI PALAZZO PITTI, PITTI, GALLERIA GALLERIA COSTUME COSTUME EE ANDITO ANDITO PALAZZO DEGLI ANGIOLINI ANGIOLINI DEGLI Fino alal 99 dicembre dicembre 2012 2012 Fino Orari: 8.15-18,50 8.15-18,50 Orari:

Prezzo 10 10 euro euro Prezzo Info: 055 055 294883 294883 Info: BAGLIORI DORATI DORATI BAGLIORI GOTICO INTERNAZIONALE INTERNAZIONALE AA ILIL GOTICO FIRENZE 1375-1440 1375-1440 FIRENZE GALLERIA DEGLI DEGLI UFFIZI UFFIZI GALLERIA Fino alal 44 novembre novembre 2012. 2012. Fino Orario: 8,15-18,50, 8,15-18,50, chiuso chiuso ilil lunedì lunedì Orario: Ingresso: 11,00 11,00 euro, euro, ridotto ridotto 5,50 5,50 Ingresso: Tel. 055 055 294883 294883 Tel. www.polomuseale.firenze.iti.it www.polomuseale.firenze.iti.it

GIORNO E NOTTE FIRENZE 23

MERCOLEDÌ 19 SETTEMBRE 2012

FILO DIRETTO: spettacoli.regionale@lanazione.net

••

NOTTE

Bob Bonastre, l’astro delle sei corde in un concerto esclusivo LA CHITARRA acustica, soprattutto quella finger style, cioè suonata usando le punte delle dita o le unghie al posto del plettro, va alla grande a Serpiolle. Riprendono i concerti del Six Bars Jail, il folk club nato nel 2006 alla Società Mutuo Soccorso Serpiolle (Via delle Masse 38), dopo la pausa estiva riprende l’attività venerdì alle 21,30 con il concerto di Bob Bonastre (foto,ingresso 10 euro). Nato in Senegal

da madre spagnola e padre francese, Bonastre, che vive a Parigi, è ormai un astro europeo della sei corde. Merito di un sound che affonda le radici nel jazz, nel rock e nei suoni di oggi con una timbrica originale e ben riconoscibile. I punti di forza di Bob sono una tecnica impeccabile e fluida e un uso della voce, che dal vivo si trasforma quasi in un secondo strumento. Ma in realtà il chitarrista francese è un mago nel moltiplicare le suggestioni sonore. Nei

suoi concerti il sound americano si specchia in quello dell’Oriente grazie a intermezzi percussivi sulla sua fida chitarra, che talvolta si camuffa da strumento africano con l’intromissione di fogli di carta velina fra le corde, che vengono fatti suonare con l’uso di bacchette. Il repertorio di Bonastre, che si avvantaggia dell’estro dell’’improvvisazione e armonie mai scontate. Giovanni Ballerini

APPUNTAMENTI 5

6

VILLA GERINI

«La commedia di Candido»

Foto da Firenze Immaginaria

Stasera, domani e venerdì, e poi il 26, 27 e 28 settembre alle 21 nella Villa Gerini di Colonnata (viale XX Settembre 259, Sesto Fiorentino) La commedia di Candido di Stefano Massini. Spettacolo itinerante sull’avventura di una gran donna,tre filosofi, e un libro (con tutto lo scompiglio che seguì). In un percorso itinerante attraverso le splendide sale di Villa Gerini, il pubblico segue il racconto della cameriera Augustine. Info e Prenotazioni: 347 5768067 Biglietti: 14/12 euro.

7

EXPO RURALE Toscana aprirà ufficialmente domani alle 13 al Parco delle Cascine (orario tutti i giorni 10-20): occhio, perchè tra i tantissimi appuntamenti — impossibili da riportare tutti — ci sarà il focus su uno dei temi più centrali di questa kermesse: “Nutrire il mondo” dove la Toscana rappresenta la Regione capofila che può a tutti gli effetti essere considerata il cuore della Food Valley made in Italy. All’attenzione già da quest’anno sta il patto d’alleanza tra cibo e terra, tra chi cucina, elabora e chi produce, tra piatto e prodotto. Ricchissimo e divertente il programma agroalimentare, alimentare ed enogastronomico. Eppoi l’incontro fan-

tastico con gli angeli della biodiversità e dell’agrodiversità, in due parole i “coltivatori cutodi”. Fra i loro compiti la tutela della specie originale: per far questo analizzano l’ortaggio anche sul piano morfologico,osservando attentamente forme, colori. E i coltivatori custodi — in Toscana sono 116 — a raccontare da vicino questo mestiere così particolare e prezioso illustrando le peculiarità di ogni prodotto custodito. Tutti i pomeriggi è da non perdere la merenda alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, con pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell’aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campa-

gna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana” dove, tutti i giorni — 1920— sarà possibile fare l’happy hour con ottimi vini toscani, salumi e formaggi del territorio. Appuntamento al Prato del Quercione dove sarà offerto il premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia: sarà una gara tra giovani chef, divisi per regione, ideata da Luigi Cremona e organizzata da Witaly. Ci saranno anche chef famosi che si misureranno con una sfida giocosa, succulenta e vicina alla tradizione della cucina povera e contadina toscana, la “Disfida della polpetta”. tgf

Parco avventura in Corte Tonda Da domani a domenica un percorso trekking in Corte Tonda tra ponti tibetani, assi d’equilibrio, muri da scalare e liane per trasferirsi da una piattaforma all’altra ad uso dei più piccoli e non solo. Orario del Parco avventura (gratuito). Fino a venerdì 14-21 e sabato e domenica 9-13 e 15-20.

VIA DE’ FOSSI

Quando l’arte è in vetrina

Chef alla “Disfida della polpetta”

I GIGLI

8

Fino a sabato, le gallerie e i negozi di via dei Fossi ospiteranno opere di artisti fiorentini e offriranno un piccolo rinfresco ai loro invitati. L’evento, dal titolo In- Via dei Fossi, è organizzato in occasione della riapertura delle attività commerciali e dell’iniziativa ‘Arte in Vetrina’. Sono 16 i negozi e le gallerie che aderiscono all’iniziativa, per altrettanti artisti. Qualche esempio? La libreria d’arte Art&Libri ospiterà una collezione di libri a tema, lo showroom Bang&Olufsen presenterà le opere di Giovanna Rasario, Rita Pedulla esporrà alla galleria Il Cancello, Vincenzo Spanò alla Corte 29 vintage store. Le opere di Paolo Staccioli saranno da Salvatori Antichità e quelle della pittrice Elisabetta Rogai nella galleria di tappeti pregiati Jancha Michail.

ANCONELLA

«Cirk Fantastik!» da tutto il mondo Ecco il Cirk Fantastik!, da domani al 30 settembre al Parco dell’Anconella. Il festival porta in città lo chapiteau del Circo El Grito (Italia-Belgio-Uruguay), i suoi spettacoli “20 Decibel” e “Scratch and Stretch” e quelli di numerose compagnie internazionali. Info al 349.1723770; www.elgrito.net.

MUSEI • BARGELLO (Via del Proconsolo 4 tel. 055.23.88.606). Orario: da lunedì a domenica 8,15-17,00. Chiuso 1ª, 3ª e 5ª domenica e 2˚ e 4˚ lunedì del mese. • GALLERIA DELL’ACCADEMIA (via Ricasoli, 60 tel. 055.23.88.609). Orario 8,15-18,50. Lunedì chiusa. • GALLERIA DEGLI UFFIZI (Loggiato degli Uffizi, 6 tel. 055.23.885). Orario 8,15-18,50. Festivo 8,15-18,50. Lunedì chiuso. • MUSEO DI SAN MARCO (Piazza San Marco tel. 055.23.88.608). Orario: 8,15-13,50; sabato e festivi 8,15-19). Chiuso 1ª, 3ª e 5ª domenica e 2˚ e 4˚ lunedì del mese. • MUSEO STIBBERT (via Stibbert tel. 055.475.520). Orario: lunedì, martedì e mercoledì 10-14, ven. sab. dom. 10-18. Chiuso giovedì.

• GALLERIA PALATINA - GALLERIA D’ARTE MODERNA (Palazzo Pitti tel.055.23.88.614). Orario: 8,15-18,50. Lunedì chiusa. • MUSEO DI ARTE EBRAICA (via Farini 6). Orario 10-18; venerdì 10-14. Sabato e festività ebraiche chiuso. • MUSEO DEGLI ARGENTI - GIARDINO DI BOBOLI GALLERIA DEL COSTUME (Palazzo Pitti tel. 055.23.88.710). Orario 8,15-16,30. Chiuso 2ª, 4ª domenica e 1˚, 3˚ e 5˚ lunedì. • OPIFICIO DELLE PIETRE DURE (via Alfani tel. 055.218.709). Orario 8,15-14; giovedì 8,15-19; domeniche e festivi chiuso. • OPERA DEL DUOMO (Piazza del Duomo, 9 tel. 055.23.02.885). Orario da lunedì a sabato 9-19,30. Domenica 9,30-13,40.

• TESORO DI SAN LORENZO (Piazza San Lorenzo, 9). Orario lunedì-sabato 10-17 domeniche chiuso fino a marzo. Da marzo a ottobre 13,30-17,30. • MUSEO SALVATORE FERRAGAMO Piazza Santa Trinita 5r (tel: 055.3360455-6). Orario: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18. Chiuso il martedi.to 8,30-14. • MUSEO ARCHEOLOGICO (via della Colonna). Orario lunedì 14-19, martedì e giovedì 8,30-19; mercoledì, venerdì e sabato 8,30-14. • MUSEO FONDAZIONE H.P. HORNE (via dei Benci, 6). Orario 9-13 escluso i festivi. • MUSEO STORIA NATURALE Antropologia (v. del Proconsolo 12), Geologia e paleontologia (v. La Pira 4), Mineralogia (v. La Pira 4), Orto Botanico (v. Micheli 3). Orario 9-13. Sabato 9-17. Merc. chiuso . La Specola (v. Romana 17). Orario 9,30-16,30. Lunedì chiuso (tel.: 055.23.46.760).

• MUSEO MARINO MARINI (P.zza S. Pancrazio). Orario 10-17 feriali; 10-15 festivi, chiuso martedì. • MUSEO DI SANTA CROCE (piazza Santa Croce) Orario 9,30-17,30; festivi 13-17,30. • MUSEO GALILEO (Piazza dei Giudici 1). Orario: 9,30-18,00 Martedì: 9,30-13,00. * • CAPPELLE MEDICEE (Piazza Madonna degli Aldobrandini tel.055.23.88.602). Orario 8,15-17; festivi 8,15-13,50. Chiuse 2ª, 4ª domenica e 1˚, 3˚, 5˚ lunedì del mese. • MUSEO PRIMO CONTI (Villa Le Coste, via G. Dupré 18 Fiesole, 055. 597.095) dal lunedì al venerdì ore 9-13. Visite anche sabato e domenica previo appuntamento

45

La Repubblica -19 settembre 2012

46

Il Tirreno - 20 settembre 2012

Concessionaria per la pubblicità su

A. MANZONI & C. SpA

Società

IL TIRRENO GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012

19 Concessionaria per la pubblicità su

A. MANZONI & C. SpA

Non solo contadine

Quando l’impresa è al femminile la tradizione è salva Donne protagoniste al parco delle Cascine per la seconda edizione di Expo Rurale

Ombretta Cavani con la lana delle sue pecore garfagnine

di Paola Taddeucci ◗ FIRENZE

Liliana alleva polli ruspanti, nel Valdarno, che hanno il pedigree e non sanno cosa significhi vivere in gabbia. Ombretta, invece, è pastora sulle montagne di Cerasa, in Garfagnana, dove ha salvato dall'estinzione le pecore bianche garfagnine, quelle dipinte da Giotto. Rady e le sue quattro socie a Marina di Carrara hanno creato una cooperativa di pesca, la prima tutta al femminile. Donne di terra e di mare. Donne moderne, dalla sapienza antica. E come loro, tante altre. Brave come le bisnonne a fare tutto, ma con una marcia in più rispetto a quei tempi, quando l'abilità femminile poteva esprimersi, nella maggior parte dei casi, soltanto nel confine domestico. Oggi, invece, sta emergendo sempre di più la loro capacità nel gestire attività innovative e di qualità. Nell'agricoltura, ma non solo. L'occasione di conoscere Liliana e le altre arriva da Expo Rurale Toscana, la grande manifestazione in programma da oggi a domenica nel Parco delle Cascine. Un appuntamento unico per tuffarsi nel mondo contadino, in pieno centro, e assaporare l'idea di un ritorno al futuro dove la città e la natura siano in piena armonia. E l'idea di questo nuovo umanesimo piace. Per l'esordio di Expo Rurale, lo scorso anno, i visitatori furono infatti oltre 130mila. L’ex impiegata fa la pastora. E anche questa volta la rassegna sarà piena di incontri, iniziative, esposizioni e storie. Come quella di Ombretta Cavani, ex impiegata che nel 2003 decise di lasciare il suo lavoro d' ufficio per andare a Cerasa, a mille metri di quota sopra Pieve Fosciana, in Garfagnana, per fare la pastora. La Comunità Montana locale aveva da poco avviato il progetto di recupero della pecora garfagnina, definita razza reliquia tanto era a rischio di estinzione. «Ho seguito i preziosi consigli di mio padre – racconta Ombretta – e ho iniziato quest'avventura, con l'aiuto suo e di mia madre». I candidi ovini che Giotto amava disegnare arrivarono a Cerasa dall'Aquila, dove erano stati allevati alcuni esemplari. «Erano venti – prosegue Ombretta -. Oggi ne abbiamo più di cen-

L’asino amiatino è allevano a Scarlino

to». Altri allevatori hanno seguito il suo esempio, così la popolazione di pecora garfagnina negli anni è salita a 1000 capi, alcuni dei quali verranno portati ad Expo Rurale da un allevatore amico di Ombretta. Lei, invece, dei suoi ovini porterà il prezioso formaggio, grazie al quale ha vinto diversi premi, e la lana, che tesse e tinge dopo averla fatta filare e cardare a Cutigliano, sull'appennino pistoiese, nell'ultima filanda artigianale rimasta in attività.

Il rientro dopo la pesca: la cooperativa al femminile è la Bio & Mare di Marina di Carrara

Un nome per ogni animale. È pastora anche Cinzia Angiolini, ex restauratrice. A Zeri, in Lunigiana, accudisce 250 tra pecore e agnelli ed è a capo di un consorzio di giovani donne che hanno ripreso l'allevamento della pecora tipica. Grazie a loro l'agnello di Zeri è un presidio Slowfood. «Si è creato lavoro - sottolinea Cinzia – e i giovani fuggono meno da questi monti”. Per salvaguardare le pecore zerasche - molto grandi e non da latte - le allevatrici si aiutano fra loro, mescolan-

dole, in modo da evitare la riproduzione fra consanguinei. Così Renato, il montone di Cinzia - che dà un nome a tutti i suoi animali - passa all’allevamento di Valentina e quello di Eva, Patrizia e così via. Polli con il pedigree. Dai monti alle campagne del Valdarno con i polli di Lilia Sbaraglia, matematica appassionata di antiche razze toscane. Come i pregiati volatili allevati nelle famiglie allo stato brado da lei e da altre venti donne. I polli valdarnesi – dal piumaggio candi-

do e dalla carne soda e gustosa – sono certificati con un pedigree. Ruspanti fino al midollo e intolleranti a ogni tipo di reclusione, già da pulcini vanno in giro per i prati a caccia di lumache e insetti. Parlano di campagna, di cibo buono e di terra anche le Donne in campo, associazione nata in seno alla Confederazione italiana agricoltori. A luglio Lucca ha tenuto a battesimo la sezione provinciale con l'agricatering, prima esperienza del genere in Toscana. «Un nome sugge-

Per quattro giorni la campagna si trasferisce in città ◗ FIRENZE

Pic nic alle Cascine

Quattro giorni in campagna, nel pieno della città. È lo scenario di Expo Rurale, la manifestazione che si apre oggi al parco delle Cascine. Fino a domenica tutto il mondo agricolo toscano, a cominciare dalle eccellenze, si mette in mostra. Un'enorme fattoria di sei ettari open air dove s'incontrano prati e campi coltivati, animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Inoltre nei 5500 metri quadrati di superficie coperta ci sono spazi per esposizioni e dibattiti, incontri, racconti, esperienze, laboratori e aree per bambini. Il programma delle iniziative è ricchissimo: si può realizzare un orto, curare le piante, costru-

ire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli olii e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura e della cucina tradizionale toscana. E ancora imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tantissimo altro. Da non perdere i pic nic sui prati, con la tovaglia e il cestino di prodotti del marchio “Pranzo sano fuori casa”, e le merende alla vecchia maniera, a base di pane e olio o pane e marmellata. C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti

agroalimentari regionali. Ma c'è spazio anche per il food di ricerca. Al Prato del Quercione, infatti, si svolgerà il premio per il miglior chef emergente del centro Italia. In scena anche chef famosi che si misureranno invece con una sfida giocosa, ma succulenta e assai vicina alla tradizione della cucina povera e contadina toscana, la disfida della polpetta. La manifestazione (l'intero programma è su www.exporurale.it) è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con diversi enti e le organizzazioni professionali agricole. Oggi apertura dalle 13 alle 20; da domani a domenica 10-20. Ingresso gratuito. (p.t.)

stivo – spiega la coordinatrice Giovanna Landi – per un'iniziativa originale: l'offerta di servizi di ristorazione a filiera cortissima, senza intermediazioni. Le donne coltivatrici cucinano e servono direttamente i loro prodotti». La pesca è donna. Ogni giorno salpano dal molo di Marina di Carrara, buttano le reti, smagliano i pesci, li vendono al loro banco, li tagliano e ne fanno cibi biologici che vendono nel negozio che hanno aperto. Erano impiegate, bariste, tuttofare. Sono diventate lupi di mare, la prima cooperativa di pesca tutta al femminile che si chiama Bio & Mare. Rady Petrova, bulgara da quasi 15 anni in Italia, è la presidente. Con lei Sabrina Sbordone, Cristina Atzeni, Ilaria Marchi e la colombiana Carolina Lopez. Ancora per gran parte in mano alle signore è, infine, l'allevamento dell'asino amiatino il cui latte è efficacemente utilizzato nell’alimentazione dei lattanti allergici perché ben tollerato. Emblematico il caso de La Tenuta delle Bandite di Scarlino (Grosseto) che sta sviluppando un progetto di ricerca in collaborazione con l’università di Pisa per l’allevamento di circa 300 asine. Ma i ciuchi sono preziosissimi anche per la raccolta differenziata in quei centri storici dove l'accesso è disagevole. A Expo Rurale saranno loro gli spazzini ecologici della manifestazione.

47

La Repubblica -20 settembre 2012

48

49

La Repubblica -20 settembre 2012

50

51

La Repubblica -20 settembre 2012

52

53

La Repubblica -20 settembre 2012

54

55

La Repubblica -20 settembre 2012

56

57

La Repubblica -20 settembre 2012

58

59

La Repubblica -20 settembre 2012

60

61

La Repubblica -20 settembre 2012

62

63

La Repubblica -20 settembre 2012

64

65

La Repubblica -20 settembre 2012

66

67

La Repubblica -20 settembre 2012

68

69

La Repubblica -20 settembre 2012

70

71

La Repubblica -20 settembre 2012

72

73

La Repubblica -20 settembre 2012

74

75

Corriere Fiorentino - 21 settembre 2012

76

altà in continua mutazione; Riccardo CorFirenze, 1952) dipinge ad olio elegiaci pimarittimi e ritratti di ispirazione pop. elle tempere di Marco Manzella (Livorno, 62) c’è un silenzio quasi sacrale; Guido orelli (La Spezia, 1967) evoca sintetici pamando Orfeo (Marina di Grosseto, 1964) è ei fumetti e dei cartoons. Valente Taddei ealizza dipinti ad olio e china dal taglio lista.

cca, Villa Bottini da oggi al 7 ottobre, 30 (sabato e domenica anche 10-12,30)

ggia Saramago

enze. É una delle missioni dell'artista, al suo intorpidimento e rieducarlo all' questa la scommessa dell'artista andaso Juan Mar: andare oltre la realtá per ercare il senso che si cela dietro al visibi» come scrive José Saramago parlando ll'opera di Juan Mar. I due avevano una lazione di reciproca stima e amicizia nto che Juan Mar ha dedicato a Saramail suo ultimo lavoro che s'ispira alla fira di Caino da lui descritta nell'omonio romanzo. L'opera di Juan Mar é una 24 Spettacoli&Cultura mpana che suona per ricordarci che on esistono bolle in cui isolarsi dal mono o paradisi invulnerabili al dolore, ma ella vita. Ad animare la serata dell’inaualle 21,30 la musica popolare del napoglionico.

arte

palazzo strozzi

radiso” , Pontedera, Centro Sete Sois ni all’11 ottobre.

“Giuliano Vangi. Sculture e disegni. Veio”. Opere in bronzo, marmo e disegni. Esposta la produzione più recente dell’artista, che rappresenta una sintesi significativa della sua lunga carriera che ha conosciuto fama e successi internazionali. i grandi della foto a livorno ■■ Alla Factory Art Design di Livorno (via Michon 24) si inaugura oggi alle 18 la mostra “La fotografia alla Factory. Maestri storici e contemporanei”, esposizione collettiva con alcuni dei più grandi maestri della fotografia internazionale. Opere di Henry Cartier Bresson, Robert Capa, Robert Doisneau,Eliott Erwitt, Mario Giacomelli, Horst Peter Horst, Wiliam Klein, Herb Ritts, Peter Lindsbergh, Steve Mc Curry, Ferdinando Scianna, Oliviero Toscani, Margaret Bourke, White, Man Ray, Sebastiao Salgado, Helmut Newton, Claudio Barontini, Benvenuto Saba.

Nei capolavori di Donghi e gli altri l’Italia che vedeva oltre il fascismo ◗ FIRENZE

Il quadro di Antonio Donghi “Donna al caffè” scelto per promuovere in copertina di catalogo (Giunti) e sui manifesti la mostra “Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo” che domani apre i battenti in Palazzo Strozzi (fino al 30 gennaio) sposa felicemente la sintesi di quel periodo storico del nostro paese, politicamente blindato e artisticamente esplosivo. Assorta e meditativa in una sorta di compiacimento estetico la donna di Donghi del 1931 attraversa la nostra visione sguardo e la pilota verso un altrove seducente ma inquieto, uno sguardo distante ma pieno di promesse. E’ quanto ci fornisce, con strumenti propri e ricchezza di contenuti, il percorso dell’esposizione, guidata da una coerente leggibilità, incastonata di pezzi imperdibili, scandita nei passaggi fondamentali che aprirono i depositi della creazione artistica italiana alla modernità. Oltre il fascismo appunto. Una lettura degli Anni Trenta integrata e dialettica, pittura, scultura, architettura, design

Nei cortili dei palazzi prenderà vita l’Agorà di WineTown.Musici, saltimbanchi, giocolieri, ricrearanno un’atmosfera che riecheggia le antiche feste di popolo e che permette al contemporaneo visitatore di riscoprire zone private, segrete e bellissime della Firenze medievale e rinascimentale.

Grandi concerti completano il calendario degli spettacoli. Jazz in primo piano con i musicisti che si esibiranno sia nelle proprie formazioni che in jam session. Ma le porte sono aperte anche ad altri generi, dalla canzone d'autore alla classica. Concerti e spettacoli si svolgeranno in chiostri e cortili e sono tutti a ingresso li-

bero. Ci saranno incontri e tavole rotonde. Sarà possibile spostarsi nelle tre aree del centro storico con risciò a pedali prenotabili sul sito o da prendere al volo come si faceva una volta con il taxi. Orari della manifestazione: oggi e domani dalle 15 alle 23.Info: www.winetown.it Scansano celebra il morellino.

Il Tirreno - 21 settembre 2012

alle cascine

Il latte d’asina, segreto di bellezza

Tante scoperta a Expo Rurale dove la campagna entra in città in corso al parco delle Cascine fino a domenica. È stato il segreto della bellezza Centinaia gli appuntamenti di alcune delle più importanti in programma interamente dedonne dell’antichità come la dicati al mondo rurale con regina d’Egitto Cleopatra, oggi l'obiettivo di raggiungere i 130 le sue grandi proprietà sono mila visitatori. Tra degustaziomesse al servizio di neonati e ni, laboratori, dimostrazioni, persone anziane. È il latte d’asiconvegni, seminari, tavole rona, la cui composizione è la più tonde e workshop è atteso per simile a quello materno uma- Expo Rurale alle Cascine oggi anche il ministro Clini per IL TIRRENO VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2012 no e ogni anno nel mondo viepartecipare ad un seminario ne somministrato a circa 15 mi- dalle Bandite di Scarlino (Gros- sui cambiamenti climatici e la la neonati con problemi di in- seto) e finanziato in buona par- gestione forestale alla facoltàdi tolleranze verso il latte artificia- te dalla Regione Toscana. Il agraria. Non manca la ripropole. Alle virtù di questo latte è de- progetto e i suoi protagonisti, i sizione di momenti pisa firenze sarteano lucca della vita Anima Mundi Cattedrale “Filami”, Nuova stagionemicci del Tenaxamiatini, sono stati porAmore al castello Sulle orme di Puccini dicato il inprogetto che campestre come fare il pane, il ■■ Il festival Anima Mundi torna in ■■ Per la nuova stagione il Tenax ■■ Una piccola ala del Castello di ■■ Due gli avvenimenti speciali del punta anche al recupero della tati in mostra a Firenze a Expo burro, o il formaggio, ma anSarteano (Siena) si trasforma in Puccini e la sua Lucca Festival per il Cattedrale con una serata intonata ai propone una serata tutta nuova il palcoscenico per "Il Settembre riti pasquali. Stasera alle venerdì chiamata Time razza 21diil Coro asino amiatino (il co-(staseraRurale, la grande kermesse de- Canto chedi Amore lavorare con le api, fareLucchese, e Morte entrambi nella Chiesa di Costanzo Porta, l’apertura) e dell'Alfiere San Giovanni a Lucca. diretto da Antonio Greco, promossoripresenta l'ormai all’agricoltura toscana siddetto miccio), dicata l'orto.Cristoph Rilke". Domani sera alle Domenica alle ore 19.30, si esibisce in “Victimae classicissimo Nobody's ◗ FIRENZE

paschali laudes”. Un viaggio lungo otto secoli di musica sacra. Tra le musiche eseguite anche quella composta da David Di Paoli Paulovich vincitore del concorso Anima Mundi.

Perfect al sabato. I primi domani sono i Martinez Brothers, fratelli veri, figli loro stessi di un Dj appassionato del genere e loro primo fan, arrivano dal Bronx, New York.

21,30 con replica domenica. Poi a seguire altre sei date fino alla fine di ottobre. Di e con la poliedrica performer romana Gabriela Corini. Info: 0578 20530, 3341292025.

selezione da Madama Butterfly di Puccini per pianoforte e solisti. Martedì appuntamento con le "Donne di Puccini" con Silvia Pacini, Melissa Di Biasio e Barbara Lippi.

firenze Un’opera di Ottone Rosai a Palazzo Strozzi

(come già aveva fatto la grande mostra milanese dei primi anni 80) mentre sullo sfondo echi radiofonici, sequenze cinematografiche, segni grafici e foto da rotocalco mettono a punto i nuovi sistemi di comunicazione di massa, riproducibilità dell’immagine e moltiplicazione industriale destinati a creare un diverso, più disinvolto e dinamico, immaginario popolare. Con in più stavolta il

“ruolo fiorentino”, la partecipazione della città a quel rinnovamento estetico, ancora visibile e rintracciabile sul territorio (come la Stazione di S.M. Novella, la Scuola di guerra aerea alle Cascine) o riposto in un “mito della modernità” che elaborò, fra l’altro, la nascita del Maggio musicale fiorentino. Info 055 2645155 e www.palazzostrozzi.org Gabriele Rizza

lucca

I contemporanei di Mercurio Si inaugura oggi alle 17.30 a Villa Bottini (locali del seminterrato) la rassegna di pittura "Other worlds", organizzata dalla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione recenti dipinti di Daniela Caciagli, Riccardo Corti, Marco Manzella, Guido Morelli, Armando Orfeo, Valente Taddei. I sei artisti, pur diversi tra loro, sono indubbiamente accomunati da un profondo spirito di ricerca nell'ambito della figurazione contemporanea. Daniela Caciagli (Bibbona, 1962) plasma una realtà in continua mutazione; Riccardo Corti (Firenze, 1952) dipinge ad olio elegiaci pini marittimi e ritratti di ispirazione pop. Nelle tempere di Marco Manzella (Livorno, 1962) c’è un silenzio quasi sacrale; Guido Morelli (La Spezia, 1967) evoca sintetici paesaggi naturali; Armando Orfeo (Marina di Grosseto, 1964) è vicino al mondo dei fumetti e dei cartoons. Valente Taddei (Viareggio, 1964) realizza dipinti ad olio e china dal taglio narrativo e minimalista. “Other Worlds” Lucca, Villa Bottini da oggi al 7 ottobre, dalle 16,30 alle 19,30 (sabato e domenica anche 10-12,30)

pontedera

Jaun Mar omaggia Saramago Scuotere le coscienze. É una delle missioni dell'artista, svegliare l'uomo dal suo intorpidimento e rieducarlo all' uso degli occhi. É questa la scommessa dell'artista andaluso Juan Mar: andare oltre la realtá per «cercare il senso che si cela dietro al visibile» come scrive José Saramago parlando dell'opera di Juan Mar. I due avevano una relazione di reciproca stima e amicizia tanto che Juan Mar ha dedicato a Saramago il suo ultimo lavoro che s'ispira alla figura di Caino da lui descritta nell'omonimo romanzo. L'opera di Juan Mar é una campana che suona per ricordarci che non esistono bolle in cui isolarsi dal mondo o paradisi invulnerabili al dolore, ma che tutto fa parte della vita. Ad animare la serata dell’inaugurazione domani alle 21,30 la musica popolare del napoletano Mimmo Maglionico. “Caino-duello in paradiso” , Pontedera, Centro Sete Sois Sete Luas da domani all’11 ottobre.

EVENTI A firenze l’ultimo vangi ■■ Da domani fino al 3 novembre la Galleria Frediano Farsetti di Firenze ospita la mostra “Giuliano Vangi. Sculture e disegni. Veio”. Opere in bronzo, marmo e disegni. Esposta la produzione più recente dell’artista, che rappresenta una sintesi significativa della sua lunga carriera che ha conosciuto fama e successi internazionali. i grandi della foto a livorno ■■ Alla Factory Art Design di Livorno (via Michon 24) si inaugura oggi alle 18 la mostra “La fotografia alla Factory. Maestri storici e contemporanei”, esposizione collettiva con alcuni dei più grandi maestri della fotografia internazionale. Opere di Henry Cartier Bresson, Robert Capa, Robert Doisneau,Eliott Erwitt, Mario Giacomelli, Horst Peter Horst, Wiliam Klein, Herb Ritts, Peter Lindsbergh, Steve Mc Curry, Ferdinando Scianna, Oliviero Toscani, Margaret Bourke, White, Man Ray, Sebastiao Salgado, Helmut Newton, Claudio Barontini, Benvenuto Saba.

Dentro i palazzi e sui banchi dei mercati È la festa del vino

A cenaia e trequanda

A piedi scalzi e tra le vigne a vendemmiare

◗ FIRENZE

Non solo vino, anche musica e spettacoli per la terza edizione di WineTown, la festa del vino di qualità che si celebra oggi e domani. La quindicina di palazzi storici che apriranno cortili e chiostri, solo per l’occasione, sono raccolti in tre zone della città - Tornabuoni, Oltrarno, Proconsolo - alle quali corrispondono tre mercati agricoli: in piazza Strozzi si trovano i prodotti tipici toscani, in piazza Santo Spirito i prodotti delle regioni extra Toscana e nella piazzetta della Loggia del Grano i prodotti di aziende biologiche e biodinamiche. Nel pomeriggio scene in campo la cucina d’autore: 18 grandi cuochi si esibiranno al centro dei tre mercati agricoli e, a rotazione, prepareranno un piatto con i “prodotti del mercato”. Nei cortili dei palazzi prenderà vita l’Agorà di WineTown.Musici, saltimbanchi, giocolieri, ricrearanno un’atmosfera che riecheggia le antiche feste di popolo e che permette al contemporaneo visitatore di riscoprire zone private, segrete e bellissime della Firenze medievale e rinascimentale.

Grandi concerti completano il calendario degli spettacoli. Jazz in primo piano con i musicisti che si esibiranno sia nelle proprie formazioni che in jam session. Ma le porte sono aperte anche ad altri generi, dalla canzone d'autore alla classica. Concerti e spettacoli si svolgeranno in chiostri e cortili e sono tutti a ingresso li-

bero. Ci saranno incontri e tavole rotonde. Sarà possibile spostarsi nelle tre aree del centro storico con risciò a pedali prenotabili sul sito o da prendere al volo come si faceva una volta con il taxi. Orari della manifestazione: oggi e domani dalle 15 alle 23.Info: www.winetown.it Scansano celebra il morellino.

alle cascine

Il latte d’asina, segreto di bellezza

Tante scoperta a Expo Rurale dove la campagna entra in città ◗ FIRENZE

È stato il segreto della bellezza di alcune delle più importanti donne dell’antichità come la regina d’Egitto Cleopatra, oggi le sue grandi proprietà sono messe al servizio di neonati e persone anziane. È il latte d’asina, la cui composizione è la più simile a quello materno umano e ogni anno nel mondo viene somministrato a circa 15 mila neonati con problemi di intolleranze verso il latte artificiale. Alle virtù di questo latte è dedicato il progetto “Filami”, che punta anche al recupero della razza di asino amiatino (il cosiddetto miccio), promosso

Expo Rurale alle Cascine

dalle Bandite di Scarlino (Grosseto) e finanziato in buona parte dalla Regione Toscana. Il progetto e i suoi protagonisti, i micci amiatini, sono stati portati in mostra a Firenze a Expo Rurale, la grande kermesse dedicata all’agricoltura toscana

in corso al parco delle Cascine fino a domenica. Centinaia gli appuntamenti in programma interamente dedicati al mondo rurale con l'obiettivo di raggiungere i 130 mila visitatori. Tra degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop è atteso per oggi anche il ministro Clini per partecipare ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale alla facoltàdi agraria. Non manca la riproposizione di momenti della vita campestre come fare il pane, il burro, o il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l'orto.

Due fine settimana all'insegna delle degustazioni ed un ricco programma di eventi per la “Festa dell'Uva” di Scansano che si apre questo weekend e continuerà anche nel prossimo. Il tema principale della kermesse sarà, anche quest'anno, la celebrazione del vino Morellino, considerato

“veicolo” turistico del territorio. Fulcro della festa sarà come sempre l'apertura delle cantine storiche per le degustazioni in compagnia di sommelier. In programma eventi e spettacoli, sfilata di carri allegorici, premiazione del miglior vino e della migliore cantina. Onfo: 335222153.

Tempo di vendemmia. C’è chi apre le porte ai volontari del vino.La Tenuta di Torre a Cenaia (Pisa) per il secondo anno apre le proprie cantine e invita tutti a “Piedi scalzi” domenica a partire dalle 11. Pronti a entrare nei tini per pigiare l’uva come un tempo. Grandi e piccini (che oltre che sui grappoli d’uva possono saltare sui gonfiabili che saranno allestiti nel parco della villa). Sarà anche possibile visitare la tenuta a bordo della carrozza trainata dai cavalli, degustando un calice di vino. E fermarsi per assaporare a pranzo o a cena tutti i prodotti dell'azienda, dagli affettati ai formaggi, dal lardo alla pasta al ragù del contadino. Info e prenotazioni: tel.050.643739, cell. 328.2316863 - tour@torreacenaia.it. Una giornata tra i vigneti e in cantina, per vivere le varie fasi della vinificazione e scoprire le origini dei grandi rossi toscani: domani e domenica alla Fattoria del Colle di Trequanda da Dobnatella Cinelli Colombini. Cestini alla mano, chiunque vorrà potrà cimentarsi nell’esperienza della vendemmia. Alla Fattoria del Colle si trova ancora la cinquecentesca Camera del Granduca, ovvero il ritiro di Leopoldo de' Medici durante le battute di caccia.

poggibonsi

In ogni piazza c’è qualcuno che balla Artisti da tutto il mondo per la rassegna Ballo Pubblico Outdoor ◗ POGGIBONSI

Da stasera a domenica la danza trasforma gli spazi urbani. Al via Ballo Pubblico Outdoor per il Fenice Nine Arts International Festival, rassegna che unisce danza, letteratura, arti figurative e teatro e che andrà avanti fino a maggio. A ingresso libero. Coreografi e danzatori provenienti da Messico, Cuba, Spagna, Italia, Paesi Baschi, Israele e Brasile costruiranno interventi di danza urbana in luoghi inediti della città offrendo letture diverse di architetture e stili di vita. C’è anche lo zampino della Comunità

Il danzatore Asier Zabaleta

Europea con il progetto “Mex in Danze” volto a promuovere lo scambio culturale tra alcuni festival europei e il Messico. Si comincia oggi alle 18,30 in piazza Nova con “Alicia... Alicia” spettacolo per bambi-

ni dei messicani di aThOsgarAbaThOs. Domani alle 17,10 saranno le musiche di Vinicio Capossela a riempire Piazza Savonarola, colonna sonora dello spettacolo “Santissima dei naufragati” di Paola vezzosi. E ancora il piazza Nagy alle 18 vanno in scena “Svanisco” di Adarte e “Ven” una produzione cubano-spagnola. Domenica dalle 16,30 il Politeama Cafè ospita DanzaCafè, rassegna di videodanza. Poi riprendono le danze dal vivo in piazza Rosselli, in piazza Savonarola e in PiazzaNagy. Il gran finale sarà in al Politeama Cafè a parire dalle 19,30 con dj set “Lucille”.

77

CI

A

di qu uno d ti, no hann secon secol Wo ment Wood sona suoi l’oma sto lu con s nes, R estro No possa aspet si, ma to e n a pia nuov molti de iro Il d smes nale mess statu ore e getto dy di Pre nes n fica d riva n Italia to all si se quan to de tosto

IL RO In una storie che ha lavoro alunna lettere "salva una pr alunno Genere Durata Diretto da Mar Robert Giordan Mascin Prodot

■ ■

MAGI Mike è molti t che da giorna americ ripara auto o mobili uno sp Genere Durata Diretto interpr Channi Pettyfe Reid Ca Prodot

■ ■

La Nazione (PT) - 21 settembre 2012 32 AGENDA PISTOIA MONTECATINI

••

VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2012

CINEMA PISTOIA · ROMA «Bella addormentata» drammatico (ore 17.00 - 19.15 - 21.30). Tel. 0573 1873086. · MULTISALA LUX Sala 1: «Una donna per la vita» con Roberto Calabrese, Maurizio Casagrande e Giobbe Covatta (ore 17.15 - 20.15 - 22.30). Sala 2: «Candidato a sorpresa» con W. Ferrell e Zach Galifianakis (ore 17.30 - 20.30 - 22.30). Sala 3: «Gli equilibristi» con Valerio Mastrandrea e Barbora Bobulova (ore 20.30 22.30); «Madagascar 3» animazione (ore 17.00 - 18.45). Tel. 0573 22.312. · GLOBO «Prometheus» 3D di Ridley Scott (ore 19.15 - 21.30); «Ribelle -The brave» di M. Andrews e B. Chapman (17.15). Tel. 0573 365722. MONTECATINI TERME · EXCELSIOR Sala 1: «Anche se è amore non si vede», di Salvatore Ficarra, Valentino Picone con Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Ambra Angiolini, Diane Fleri, Sascha Zacharias, David Furr, Giovanni Esposito, Fabrizio Romano, Rossella Leone, Maria Di Biase (Commedia, ore 20.40, 22.40);

AGLIANA

Sala 2: «Che cosa aspettarsi quando si aspetta», di Kirk Jones; con Cameron Diaz, Jennifer Lopez, Elizabeth Banks, Chace Crawford, Brooklyn Decker, Ben Falcone, Anna Kendrick, Matthew Morrison, Dennis Quaid, Chris Rock, Rodrigo Santoro, Wendi McLendon-Covey (Commedia, ore 20.40, 22.45). · IMPERIALE Sala 1: «Magic Mike», di Steven Soderbergh. Con Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Cody Horn, Joe Manganiello, Olivia Munn, Matthew Bomer, Riley Keough, Kevin Nash, Adam Rodriguez, Gabriel Iglesias, James Martin Kelly (Commedia, ore 20.30, 22.40); Sala 2: «Prometheus», (3D) di Ridley Scott; con Noomi Rapace, Michael Fassbender, Guy Pearce, Idris Elba, Logan Marshall-Green,Charlize Theron, Kate Dickie, Sean Harris, Rafe Spall, Benedict Wong, Ben Foster (Fantascienza, ore 20.20, 22.40). · OLIMPIA chiusura estiva; PESCIA · SPLENDOR Sala rossa: «Ribelle -The brave» (Animazione, ore 21.30); Sala blu: «Bella addormentata», di Marco Bellocchio. Con Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Michele Riondino, Maya Sansa, Pier Giorgio Bellocchio, Brenno

Placido, Fabrizio Falco, Gianmarco Tognazzi, Roberto Herlitzka, Gigio Morra, Federica Fracassi (Drammatico, ore 21.20). PRATO · OMNIA MULTIPLEX Sala 1: «Ribelle-The brave» 17,30; «Bella addormentata» 20; 22.20. Sala 2: «Magic Mike» 17,50; 20,20; 22,35. Sala 3: «Madagascar 3» digitale 2k 18,30; 20,30; 22,30. Sala 4: «Magic Mike» 18,30; «Ribelle -The brave» 20,40; 22,40. Sala 5: «Una donna per la vita» 17,40; 20,10; 22,20. Sala 6: «Prometheus» 17,30; 20,10; 22,35. Sala 7: «Prometheus» digitale 2k 18,55; 21,30. Sala 8: «Candidato a sorpresa» 18,40; 20,40; 22,40. Sala 9: «Ribelle - The brave» digitale 2k 18,30; «Magic Mike» digitale 2k 20,40; 22,50. Sala 10: «Il cavaliere oscuro» 18,15; 21,30. Sala 11: «Che cosa aspettarsi quando si aspetta» 17,50; 20,20; 22,35. Sala 12: «I bambini di Cold Rock» 18,40; 20,45; 22,50. Sala 13: «Madagascar 3» 17,30; «The bourne legacy» 20; 22,40. Sala 14 «The words» 17,25; 20,15; 22,20.

PREMIATI CHEF, RISTORATORI E BAR

FARMACIE DI TURNO

Culture dal mondo Alla Misericordia testimonianze di solidarietà ITALIA, Brasile, Zambia, tre popoli diversi uniti da esperienze di solidarietà, che saranno presentate domani alle 18 nell’auditorium della Misericordia di Agliana (piazzetta della Misericordia, 1). Sarà un’occasione per conoscere, attraverso una mostra fotografica e testimonianze dirette, il «Progetto speranza» delle Suore stabilite nella carità di Firenze (presenti anche ad Agliana, nell’istituto di San Michele) da 20 anni attive con il loro impegno in Brasile e l’associazione «Gli occhi della speranza» di Castiglion Fiorentino da 10 anni impegnata in Africa con i bambini, i lebbrosi e i poveri. Insieme alla mostra fotografica saranno allestiti stand con prodotti artigianali provenienti da Brasile e Zambia. Seguirà una cena di solidarietà (ore 20.30), il cui ricavato sarà devoluto al sostegno dei due progetti illustrati (per prenotazioni: 339.4346370, Paola). L’iniziativa è coordinata dai volontari della Misericordia di Agliana, che ringraziano il Comune per avere concesso il patrocinio e la Misericordia per l’uso dei locali. p.s.

GUSTO A destra il giovane chef Filippo Fiorentini e sopra Alessandro Olmi de «La Bottegaia»

Le eccellenze gastronomiche pistoiesi CANDIDATO a miglior chef emergente del centro-Italia. Sarà nell’ambito della tre giorni fiorentina dell’Expo Rurale al parco delle Cascine di Firenze in partenza da oggi che Filippo Fiorentini, giovane chef pistoiese, si giocherà la partita tra i ventuno selezionati dai giornalisti enogastronomici delle regioni di riferimento. Ventotto anni, «iniziato» alla gastronomia fin dall’età della scuola, senza alcun “precedente” diretto in famiglia se non quello dello zio, Filippo ha cominciato a cimentarsi tra i fornelli a Cecina, dove tutt’ora vive e dove è in procinto di aprire insieme alla fidanzata un ristorante tutto suo che ha deciso di chiamare «Turandot» per la passione che li lega all’opera. REDUCE da una lunga esperienza al pluristellato ristorante «Arnolfo» di Colle Val d’Elsa, Filippo ha maturato così la sua ricetta vincente: «Territorio e tradizione, da rivisitare con una dose di creatività — dice Filippo — queste sono le linee guida della mia cucina. Non so come finirà questo concorso, che mi mette in

competizione anche con amici e ex colleghi. Credo però che si tratterà di una bella esperienza e di un ottimo trampolino di lancio». Il vincitore sarà proclamato domenica e parteciperà alla finalissima miglior chef emergente d’Italia in programma a ottobre a Roma. E SEMPRE in tema di gastronomia, tra le menzioni d’onore assegnate dalla nota guida «Osterie d’Italia» a cura di Slow Food editore e curata da Marco Bolasco e Eugenio Signoroni, risulta ancora una volta uno dei più apprezzati ristoranti di Pistoia, «La Bottegaia» in via del Lastrone recensita tra i 155 locali e segnalato dalla Chiocciola nella rosa dei ventitre «prescelti». Tempo di riconoscimenti anche per il Gambero Rosso, che ha assegnato il premio «Bar dell’anno» per l’edizione 2013. E nel suo girare in lungo e in largo l’Italia, ha fatto sosta anche a Monsummano, riconoscendo «due tazzine & tre chicchi» allo «Slitti» di Monsummano, ovvero quasi vicino all’eccellenza della caffetteria e pasticceria.

LE REDAZIONI

GUARDIA MEDICA

LA NAZIONE Direttore responsabile: Gabriele Canè Vice Direttori: Mauro Avellini, Marcello Mancini Responsabile dell’edizione di Pistoia: Cristina Privitera. In redazione: Lucia Agati, Luca Cecconi, Davide Costa, Martina Vacca. Responsabile dell’edizione di Montecatini: Mauro Lubrani, vice Simone Boldi In redazione: Gabriele Galligani, Marco A. Innocenti. Redazione Pistoia: via Atto Vannucci 53 (1˚ piano), Pistoia, Tel. 0573.505.511; fax 0573.505.517 cronaca.pistoia@lanazione.net Redazione Montecatini: Via don Minzoni 24 (2˚ piano) - Tel. 0572 77.35.51 fax. 0572 913.745 - cronaca.montecatini@lanazione.net Pubblicità: Società Pubblicità Editoriale Spa Via Fonda 46 Pistoia - tel. 0573.28.116; e-mail: spe.pistoia@speweb.it Via don Minzoni 24 Montecatini - Tel. 0572 770271 Fax 0572 903638; email: spe.montecatini@speweb.it Editore: Poligrafici Editoriale spa

Dalle 20 alle 8 di ogni giorno feriale. Dalle 10 di sabato alle 8 del lunedì e dalle 10 dei prefestivi infrasettimanali alle 8 del giorno successivo ai festivi per interventi d’urgenza. PISTOIA e SERRAVALLE Viale Adua 70: 0573.368378 SAMBUCA PISTOIESE Piazza del Comune (Taviano): 0573.893772 SAN MARCELLO e PITEGLIO Via Turati 86 (Gavinana): 0573.66032-66384 CUTIGLIANO e ABETONE Piazza Risorgimento 4 (Cutigliano): 0573.68120 MONTALE e AGLIANA Piazza Giovanni XXIII (Agliana): 0574.228138 QUARRATA Via Bocca di Gora e Tinaia: 0573.774416-72022

78

PISTOIA · DE CANDIA, via Cino 33, tel. 0573 368180. · COMUNALE, viale Adua 40, (ore 13-15,30 e 20-8,30). Tel. 0573 29381. · NUOVA, via Sestini (al Panorama), tel. 0573 452218. AGLIANA · NUCCI, via della Libertà 48, tel. 0574 751126 (ore 9-13 e 16-20). MONTALE · BETTI, via Volta 2, tel 0573 595993. QUARRATA · COMUNALE, via del Cantone (Valenzatico), tel. 0573 790080 (ore 8.30-20). SERRAVALLE PISTOIESE · PICCONI, via Montalbano 371/a (0573 527016). Servizio con reperibilità. MONTAGNA PISTOIESE · CAMPOTIZZORO, viale Orlando 66, tel. 0573 65006. · CUTIGLIANO, piazza Catilina, tel. 0573 68010. · ABETONE, via Brennero 327. Tel. 0536 60014. MONTECATINI TERME · DELLA STAZIONE: corso Matteotti 144a, tel. 0572 78404. BUGGIANO - UZZANO - MASSA E COZZILE · MAGNINI: via Ponte Buggianese 144 (Borgo a Buggiano), tel. 0572 33797. PESCIA · SANSONI: piazza Mazzini 54, tel. 0572 490092. Reperibili: Bertolai (0572 453.134) e Morganti (0572 429.007). CHIESINA UZZANESE - PONTE BUGGIANESE · MAINARDI: via Matteotti 34 (Ponte Buggianese), tel. 0572 6350040. LAMPORECCHIO - LARCIANO · PETRA: via Gramsci 56 (Lamporecchio), tel. 0573 82075. MONSUMMANO - PIEVE A NIEVOLE · VEZZANI: via Francesca 338 (Uggia-Monsummano), tel. 0572 640345.

NUMERI UTILI PESCIA Misericordia: 0572.47007. MONTECATINI TERME Soccorso Pubblico: 0572.909033. LAMPORECCHIO e LARCIANO Croce Verde (Lamporecchio): 0573 81.123. MONSUMMANO e PIEVE A NIEVOLE Pubblica Assistenza (Monsummano): 0572 53771. EMERGENZA SANITARIA Centrale unica «118» EMERG. ODONTOIATRICA VALDINIEVOLE Il servizio prevede l’apertura, a turno, degli ambulatori dei dentisti della provincia nei giorni pre festivi e festivi di tutto l’anno. Per contattare i dentisti di guardia il sabato ore 15-18 e domenica 9-13 e 15-18 - 0572.32.511 - 334 6280319.

PUBLIACQUA - segnalazione guasti: 800.314314 GAIA - 800.223377 CONSORZIO OMBRONE - 800.373164 EMERGENZA ACQUE: 800.982982 ACQUE TOSCANE: 800.755246 ENEL: 803.500 PUBLIAMBIENTE: 800.980800 CIS: 800.376152 COSEA: 0534.21598 TOSCANA ENERGIA: 800.509124 PUBLICONTROLLI: 800.249249 ESTRA (gruppo Consiag): 800.539232 COPIT: 800.277825 FARCOM: 0573.358597 TAXI PISTOIA: 0573.534555 - 0573.509530 TAXI MONTECATINI: 0572.71352 0572.75161

M

tratto aziendale che saldi partecipazione, produttività, welfare e unità sindacale. Risparmi per le famiglie e prezzi invariati da città a città, negozio e negozio. Legame con il territorio. E’ la ricetta anti crisi di Unicoop Firenze, prima per convenienza in Italia, secondo Altroconsumo. SEGUE A APAGINA V

contro il padre e la sua compagna

Mondiali di ciclismo, ieri in Olanda la presentazione ufficiale

S

TAVOLTA l’event lebrerà non solo diohead, uno dei timi vent’anni ad aver ma anche quello dei gr l’ultimo a suonarci era

Festa Radiohead

La Repubblica 21 settembre 2012 in 30mila nel- parco

MASSIMO MUGNAINI A PAGINA XI

FULVIO PALOSCIA

L’evento

OGGI SU FIRENZE.IT

Il 28 settembre per spiegare cosa fan

Quella notte

Expo Rurale

Mucche asini e cavalli ecco l’agricoltura in mostra alle Cascine

L’evento

L’iniziativa

Gli Anni Trenta libertà e repressione a Palazzo Strozzi

Firenze delle Letterature lancia l’adozione delle biblioteche

La Fiorentina

Tutti parlano di Juve e la trasferta a Parma NA notte speciale dedidiventa pericolosa cata aFERRARA chi lavora dentro le GAIA RAU SERVIZIO BENEDETTO A PAGINA XII A PAGINA XIII A PAGINA XV università, spesso mal pagato, e contribuisce con il suo VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2012 ingegno a formare altri giovani talenti. E’ dedicato ai ricercatori toscani “Shine”, l’evento in programma il 28 settembre a Fifirenze.repubblica.it renze, Pisa, Siena e Grosseto che Via Alfonso Lamarmora, 45 | 50121 | tel. 055/506871 | fax 055/581100 (Cronaca) | 055/5068738 (Sport e Spettacoli) | SANDRO BERTUCCELLI | e-mail: firenze@ repubblica.it | tel. 055/506871 | fax 055/581100 dalle ore 9.30 alle ore 20.00 | fax 055/5068738 | A. MANZONI & C. S.p.A. | Via Lamarmora, 45 | 50121 FIRENZE | tel 055/553911 unirà dibattiti e talk show a spetL’iniziativa tacoli, concerti e anche esperiIeri nuove riunioni sul provvedimento annunciato e mai deliberato. Dieci euro per tac, risonanze e ecografiementiLe primarie sul campo (il programma E-commerce e social business completo ètoscano su www.shi“Nessun arrivano i corsi di formazione ne2012.eu). A Siena saranno per professionisti della rete nel comitato protagonisti i robot sociali, quellidi cioè che aiutano a vivere Bersani” L’indirizzo meglio chi ha qualche problescoppia il caso Ci saranno WWW.FIRENZE.REPUBBLICA.IT ma fisico o mentale. dal nostro inviato I MALATI di cancro devono la foca Paro che sembra un peGrandi eventi di sport e musica Sulla Direttissima pagare il contributo da 10 eu-

U

FIRENZE

REDAZIONE DI FIRENZE SEGRETERIA DI REDAZIONE

CAPO DELLA REDAZIONE PUBBLICITÀ

TAMBURINI

INTERNET

Ticket, addio esenzione

@ La Regione alla fine decide: pagheranno anche i malati di cancro Era in piedi in prima classe Trenitalia la multa poi ci ripensa GERARDO ADINOLFI

«S

ONO stata multata mentre camminavo in una carrozza di prima classe, ma con un abbonamento di seconda». La denuncia di una pendolare della Direttissima del Valdarno ha scatenato le proteste tanto che Trenitalia ha sospeso la sanzione. SEGUE A PAGINA IX

ro per i referti di tac, risonanze, ecografie e altre prestazioni radiologiche. La Regione, da dove il 10 settembre avevano annunciato di voler invitare le aziende a non far pagare i malati gravi «che entrano in una forma di continuità assistenziale», cambia idea. «Valgono solo le esenzioni scritte nella delibera», spiega l’assessore alla salute Marroni. Tra queste non ce n’è una per chi ha il cancro e fa controlli radiologici. BOCCI A PAGINA VII

Ciclismo, battesimo per i Mondiali Nardella: “Verranno 500mila persone”

Troppo costosi. Campaini: “Non vale la pena aprire di domenica”

Basta ipermercati la Coop li trasforma Era stato buttato fuori dall’azienda si è accanito contro i due. Arrestato

ILARIA CIUTI

Violenze e persecuzioni contro il padre e la sua compagna

ENO ipermercati e più negozidimediedimensioni.Contratto aziendale che saldi partecipazione, produttività, welfare e unità sindacale. Risparmi per le famiglie e prezzi invariati da città a città, negozio e negozio. Legame con il territorio. E’ la ricetta anti crisi di Unicoop Firenze, prima per convenienza in Italia, secondo Altroconsumo. SEGUE A APAGINA V

MASSIMO MUGNAINI A PAGINA XI

M

Mondiali di ciclismo, ieri in Olanda la presentazione ufficiale

Festa Radiohead in 30mila nel parco FULVIO PALOSCIA

S

TAVOLTA l’evento è doppio. Domenica si celebrerà non solo il ritorno a Firenze dei Radiohead, uno dei pochissimi gruppi negli ultimi vent’anni ad aver cambiato il corso del rock, ma anche quello dei grandi concerti alle Cascine: l’ultimo a suonarci era stato Sting, nel 2000. SEGUE A PAGINA III

MASSIMO VANNI

RIMINI ersani lascia fuori i toscani dalla squadra delle primarie. Nessuno dei tre giovani scelti dal segretario per il duello con il sindaco Matteo Renzi è iscritto al primo Pd d’Italia, «il partito che vince», come ama ripetere ad ogni elezione il segretario regionale Andrea Manciulli. E l’ennesimo smacco amareggia a tal punto che la prima riunione organizzativa del fronte antiRenzi convocata per oggi, salta per malumori all’ultimo momento. «Tutte le volte che c’è da nominare qualcuno i dirigenti toscani fanno sempre la figura della Cenerentola, possibile che non contiamo così niente?», è il primo commento rimbalzato nella sede di via Forlanini. Eppoi: «Non è possibile fare sempre da portatori d’acqua, Manciulli dovrebbe battere il pugno sul tavolo», si aggiunge dalla sede del principale azionista della ‘ditta’, come dice Bersani. Manciulli, il segretario del Pd toscano, il pugno però non lo batte. «Dobbiamo pensare a lavorare, a stare sul territorio, perché noi toscani le sfide siamo abituati a combatterle così», pare abbia provato a rassicurare i suoi.Eppure Bersani chiama pure un segretario regionale, il 33enne Roberto Speranza, capo della Basilicata. Oltre a Tommaso Giuntella, 28 anni, segretario di Roma Prati e alla vicesindaco lettiana di Vicenza Alessandra Moretti. SEGUE A PAGINA V

B

OGGI SU FIRENZE.IT

L’evento

Expo Rurale

Quella notte che i ricercatori...

Mucche asini e cavalli ecco l’agricoltura in mostra alle Cascine

L’iniziativa

E-commerce e social business arrivano i corsi di formazione per professionisti della rete L’indirizzo

@

WWW.FIRENZE.REPUBBLICA.IT

Il 28 settembre per spiegare cosa fanno e perché vanno difesi: robot, esperimenti scientifici, spettacoli

U

NA notte speciale dedicata a chi lavora dentro le università, spesso mal pagato, e contribuisce con il suo ingegno a formare altri giovani talenti. E’ dedicato ai ricercatori toscani “Shine”, l’evento in programma il 28 settembre a Firenze, Pisa, Siena e Grosseto che unirà dibattiti e talk show a spettacoli, concerti e anche esperimenti sul campo (il programma completo è su www.shine2012.eu). A Siena saranno protagonisti i robot sociali, quelli cioè che aiutano a vivere meglio chi ha qualche problema fisico o mentale. Ci saranno la foca Paro che sembra un pe-

Uno dei robot di Shine 2012 louche ma in realtà è un trattamento per soggetti con disturbi relazionali. E poi Iromec, dalle sembianze umani, pensato per bambini con deficit cognitivi e difficoltà motorie e Care-o-bot, un robot che aiuta gli anziani so-

li a svolgere le attività quotidiane. A Pisa verrà rappresentata una pièce teatrale su Guglielmo Marconi e si potrà assistere alla costruzione guidata di un interferometro realizzato dagli studenti. Per i più piccoli o i più curiosi il Dipartimento di Fisica sul tetto della facoltà guiderà all’osservazione di stelle e pianeti. Firenze aprirà uno spazio su voce e canto con uno spettacolo a Santa Verdiana intitolato “Misteri della voce in musica da Schubert a De Andrè”. La notte dei ricercatori è promossa dalla Commissione Europea e dalla Regione. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

79

Un

lo m re se ba di un

Corriere Fiorentino - 22 settembre 2012

80

D la Repubblica delle Donne - 22 settembre 2012

81

QN La Nazione - 21 settembre 2012

82

La Gazzetta dello Sport - 22 settembre 2012

83

Libero - 22 settembre 2012

84

85

Telepi첫 - 23 settembre 2012

86

QN La Nazione - 24 settembre 2012

87

Donna Moderna - 26 settembre 2012

88

Visto - 27 settembre 2012

89

IntimitĂ  - 26 settembre 2012

90

91

Terra e vita - 28 settembre 2012

[ MANIFESTAZIONI ]

28 Terra e Vita

[ TOSCANA ] Parchi in gestione alle cooperative

Expo Rurale 2012, un evento a sostegno di filiere e territorio

S

tutela del territorio un nuovo uccesso oltre le aspetta­ ruolo è emerso a Firenze per le tive per Expo Rurale cooperative. 2012, la manifestazione «Stiamo valutando nell’am­ organizzata dalla Regione To­ bito del decreto la possibilità scana che si è tenuta dal 20 al 23 che le cooperative, in particola­ settembre nel Parco delle Casci­ re quelle composte da giovani, ne, il polmone verde di Firenze. possano essere destinatarie di Sono state infatti circa incentivi e agevolazioni per 200mila le persone, provenienti l’attività di manutenzione del da tutta la regione, che hanno territorio e la gestione e la valo­ invaso i 7 ettari che hanno ospi­ rizzazione dei parchi – ha detto tato il meglio delle filiere del­ il ministro Corrado Clini inter­ l’agricoltura toscana. venendo per via tele­ La manifestazio­ matica a un convegno ne, che aveva come su cambiamenti cli­ scopo principale il so­ matici e gestione fore­ stegno dell’attività SVILUPPO NASCE A FIRENZE LA produttiva e la pro­ “RETE DELLE REGIO­ stale –. L’obiettivo è di mozione dei prodotti NI EUROPEE PER consentire che parte dell’agricoltura tosca­ L’INNOVAZIONE NEL delle aree dei parchi SETTORE AGRICO­ na, non è stata solo LO”, COORDINATA siano date in conces­ sione alle cooperati­ una grande festa po­ DALLA TOSCANA ve». polare, ma ha rappre­ Dall’expo fiorentino arriva sentato anche un momento anche la notizia della nascita d’incontro e di riflessione sul­ della “Rete delle regioni euro­ l’andamento del comparto pee per l’innovazione nel setto­ agricolo regionale. re agricolo”, presentata nel cor­ «L’economia della terra può so del convegno “L’innovazio­ offrire un contributo notevole ne e gli investimenti per lo in termini di sviluppo, occupa­ sviluppo rurale”. zione e valorizzazione delle La rete comprende 21 regio­ fonti di energie rinnovabili – ha ni europee (per l’Italia oltre alla detto l’Assessore all’agricoltu­ Toscana, alla quale è stato affi­ ra Gianni Salvadori. – La re­ dato il coordinamento, aderi­ gione Toscana ha stimolato fino scono Emilia­Romagna, Ligu­ ad oggi investimenti nel settore ria, Umbria e Marche) che han­ per oltre 350 milioni di euro e no elaborato e sottoscritto un continueremo su questa strada documento unitario per cercando nuove risorse e stimo­ un’agricoltura «che rappresen­ lando il Governo e la Ue a con­ ti il motore di un nuovo svilup­ tribuire maggiormente, offren­ po basato sulla concretezza e do risorse economiche ma an­ non sull’economia di carta», che garantendo facilitazioni che Salvadori ha inviato alla per chi ha come priorità la cura Commissione europea. del territorio». nAlessandro Maresca E proprio nell’ambito della

*

92

n. 40/2012

[ PUGLIA ] Una promozione per la biodiversità

Mostra di uva e frutta autoctone

P

romuovere la conoscenza e la valorizzazione del grande patrimonio di biodiversità agraria puglie­ se. Questo è stato l’obiettivo della mostra pomologica “Uve autoctone e frutti antichi nella città vecchia” organizzata a Bari dalla sede locale dell’Istituto di virologia vegetale del Cnr nell’ambito del Progetto Cisia “Conoscenze integrate per sostenibilità e innova­ zione del made in Italy agroalimentare”. «Il successo di analoghe manifestazioni organizza­ te sul territorio ­ ha affermato Pierfederico La Notte, ricercatore dell’Ivv ­ oltre a evidenziare l’interesse del largo pubblico per la biodiversità locale, testimonia il ruolo didattico che lo strumento della mostra pomolo­ gica riveste nell’educazione delle giovani generazioni a una sana alimentazione consapevole, alla stagionali­ tà e al consumo a km zero dei prodotti della dieta mediterranea, alla conoscenza delle antiche tradizioni e radici della cultura rurale e culinaria della nostra terra». Il cuore della mostra, costituita da oltre 200 campioni, sono stati i vitigni autoctoni regionali. «Oltre a questi abbiamo esposto campioni di vitigni autoctoni a uva da vino di altre regioni, di vitigni a uva da tavola non autoctoni ma coltivati in Puglia, di nuo­ ve varietà a uva da tavola resistenti a malattie fungine (in prova in Puglia), di nuovi incroci di nostra produ­ zione per la selezione di nuove varietà a uva da tavola, di cloni di vitigni autoctoni per evidenziare la biodi­ versità intravarietale, di accessioni di vitigni autoctoni con diverso stato sanitario per evidenziare gli effetti delle malattie virali sull’uva, nonché di altri frutti (solo varietà locali) di stagione e minori». nG.F.S.

[ FRIULI VENEZIA GIULIA ] Aderiscono 28 aziende

Le “biofattorie” aprono le porte

B

iofattorie Aperte, manifestazione organizzata da Aprobio Fvg, per conto dell’Ersa, giunge que­ st’anno alla sua 11a edizione. Il 30 settembrescorso le aziende agricole biologiche hanno aperto le porte ai cittadini offrendo loro l’opportunità di trascorrere una giornata in campagna a stretto contatto con agricoltori disposti ad accoglierli nella propria azienda; a fornirgli spiegazioni sul metodo biologico di coltivazione e di allevamento; ad accompagnarli nei frutteti, nei vigne­ ti, nelle stalle; a offrirgli ristoro facendogli degustare alcuni prodotti biologici locali. L’evento, al quale han­ no aderito 28 aziende del Fvg, si prefigge di mostrare il mondo dell’agricoltura biologica nelle sue molteplici attività in modo da presentare un’idea concreta e reale di un modo di operare, nell’attività agricola, senza prodotti chimici. nAdriano Del Fabro

La Voce del Tabaccaio - 30 settembre 2012

Feste in piazza

Expo Rurale 2012

Firenze, Parco delle Cascine, 20-23 settembre Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre prossimi torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012, il più grande spaccato a 360° sul mondo contadino. La mega kermesse rurale trasformerà il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, in un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal Duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento l’orizzonte di un nuovo Umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un’esperienza nel

Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! Dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale.

66

segno della bellezza e dell’armonia. Un patrimonio che, al pari di quello artistico e culturale, va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l’ambiente e il paesaggio. Alle Cascine sono infatti chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato la ruralità, ma anzi l’hanno «coltivata» e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso cibo sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudini ormai desueti. Si potrà organizzare un pic nic sull’erba, garantito dal marchio «Pranzo sano fuori casa» e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio, da non perdere la merenda «alla vecchia maniera», a cura di «Donne in campo», a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell’aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con «L’Enoteca Italiana» dove tutti i giorni, dalle 19 alle 20, sarà possibile fare l’happy hour con

La Voce del Tabaccaio 30.2012

93

La Voce del Tabaccaio - 30 settembre 2012

I numeri della coltivazione del tabacco in Toscana Nel 2011 in Toscana sono stati coltivati circa 2.200 ettari di tabacco, di cui il 57% di Bright, il 42% di Kentucky (tabacco da sigaro toscano) e il restante 1% costituito da altre varietà (Burley, Badischer e Ibridi di Geudertheimer). Tra il 2010 e il 2011 la superficie complessiva coltivata a tabacco si è contratta del 3%, ma mentre le coltivazioni di Bright si sono ridotte di oltre 200 ettari (-14%), le superfici a Kentucky si sono ampliate di 150 ettari (+20%). L’aumento delle superfici a Kentucky è dovuto al fatto che le aziende che lo producono si sono ormai orientate a migliorarne la produzione e, a tal fine, è necessario aumentare la superficie destinata a tabacco per poter raccogliere solo le foglie più pregiate. La localizzazione territoriale della produzione del tabacco in Toscana evidenzia che il 79% della superficie coltivata ricade nella provincia di Arezzo e il 21% in quella di Siena. Nell’area aretina le superfici investite a Kentucky (856 ha) e Bright (876 ha) si equivalgono, mentre nel senese il Bright è nettamente prevalente (404 ha - ha = ettaro) rispetto al Kentucky (50 ha). Tra il 2010 e il 2011 si è registrata una contrazione della superficie destinata alla coltivazione del tabacco in provincia di Siena del 17%, mentre in provincia di Arezzo si è registrato un lieve incremento dell’1%. In provincia di Arezzo la produzione è localizzata prevalentemente nell’Alta Valtiberina (Anghiari, Sansepolcro e Monterchi) e nelle Colline di Arezzo (Cortona). In provincia di Siena è interessata alla coltivazione del tabacco soprattutto l’area dell’Alta Val di Chiana (Montepulciano, Torrita di Siena, Chiusi e Sinalunga). In queste tre aree ricade l’89% della superficie coltivata a tabacco della Regione. Queste aree presentano anche una diversa specializzazione produttiva: – in Alta Valtiberina il 76% della superficie a tabacco è costituito da Kentucky; – nelle Colline di Arezzo l’80% è Bright; – nell’Alta Val di Chiana (provincia di Siena) l’89% della superficie è costituito da Bright. Nel 2011 le aziende toscane che hanno coltivato il tabacco sono state complessivamente 226, con una superficie media per la coltura di 9,75 ha. Di queste 198 aziende sono localizzate nella provincia di Arezzo con una superficie media investita a tabacco di 8,83 ha, 28 aziende invece sono presenti nella provincia di Siena con una superficie media di 16,27 ha. In particolare: – nell’Alta Valtiberina ci sono 132 aziende, con una superficie media a tabacco di 7,43 ha; – nelle Colline di Arezzo vi sono 44 aziende, con una superficie media a tabacco di 12,26 ha; – nell’Alta Val di Chiana operano 27 aziende, con una superficie media a tabacco di 16,23 ha; – le altre 23 aziende son presenti nei territori dell’Alto Tevere, nel Casentino, nella Media Val di Chiana, nella Val d’Orcia e nel Valdarno Superiore. Tra il 2010 e il 2011 il numero di aziende a tabacco è diminuito di circa il -9%, con un andamento diversificato nelle tre aree vocate. La contrazione risulta particolarmente accentuata in provincia di Siena e nelle Colline di Arezzo (-20%), mentre in Alta Valtiberina si rileva una contrazione poco significativa (-3%). Recentemente le aziende tabacchicole toscane si sono specializzate nella produzione, orientandosi nella coltivazione di una sola varietà. Infatti 144 aziende (63,7% del totale) producono esclusivamente Kentucky e 67 (29,6% del totale) esclusivamente Bright. Le altre 10 aziende coltivano diverse varietà (di cui 8 Bright e Kentucky) mentre 5 coltivano varietà diverse da queste due. La dimensione media delle aziende produttrici varia a livello territoriale. A fronte di un valore medio di 36,41 ha, la superficie totale nella provincia di Siena raggiunge i 61,04 ha, mentre ad Arezzo scende a 32,93 ha. La destinazione delle superfici alle diverse produzioni evidenzia che in provincia di Siena il 68% della SAU è concentrato su tre colture, tra le quali, oltre al tabacco, vi sono il girasole e il frumento duro. Dai dati disponibili per il 2010 si rileva che 25 aziende con produzione di tabacco risultano avere anche allevamenti, costituiti principalmente da suini (72%), seguiti da bovini (25%) e per la parte restante composti da ovini e equini (3%). A sostegno di questi dati occorre rilevare l’interessante presenza in Toscana di una «filiera» per la produzione del famoso «Sigaro Toscano», la cui trasformazione viene effettuata negli stabilimenti manifatturieri di Lucca e di Cava dei Tirreni e avviene esclusivamente con il tabacco Kentucky. Ciò spiega perché la coltivazione di questa varietà di tabacco si sta consolidando in Toscana, in controtendenza a quanto avviene per le varietà «bionde» (Bright) che vengono utilizzate in genere per la produzione delle sigarette. 68

94

La Voce del Tabaccaio 30.2012

ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C’è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui è incentrato sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menu diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti con i prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un «paniere» di freschezza, autenticità, stagionalità. Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella «tre giorni rurale»? Sei ettari open air tra prati e «campi coltivati», animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5.500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. Cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura, restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni «speciali», frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto «come in campagna», tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco. 72

E per tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come «la banca del germoplasma» o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio dove è possibile acquistare i loro prodotti e degustare quelli appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell’area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E, quasi a confronto, una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché, proprio nella ruralità, vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l’agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. •

INFORMAZIONI www.exporurale.it La Voce del Tabaccaio 30.2012

95

Casantica - settembre/ottobre 2012

96

PleinAir - settembre/ottobre 2012

97

Cucina Gourmet - ottobre 2012

Expo Rurale‌ alle radici del futuro TesTo di Fabrizia Fedele

52

98

cucina gourmet

PROFUMO DI BOSCO 2012

53

99

Cucina Gourmet - ottobre 2012

L

a campagna si trasferisce in città. Dal 20 al 23 settembre a Firenze nel Parco delle Cascine è andato in scena l’Expo Rurale Toscana 2012 (www.exporurale. it), sottotitolo “Alle radici del futuro”, un messaggio chiaro che evoca un consapevole ritorno alle origini. Una kermesse in cui si sono messi in mostra i coltivatori e gli allevatori della Toscana con i loro prodotti: 6 ettari di prati e campi, con animali e frutti della terra, storie di vita e nuovi protagonisti del mondo del food. Tra banchi espositori, laboratori e dibattiti, si è potuto imparare come realizzare un orto o come costruire una casa eco-compatibile, come si innestano le viti o come si pota un olivo, si sono scoperti i segreti della floricoltura come quelli della cucina tradizionale toscana, ma si è anche imparato come fare la spesa direttamente dai produttori.

54

100

Bello ed originale il picnic con i prodotti tipici selezionati da “Pranzo sano fuori casa”, la merenda alla vecchia maniera, curata dal catering, tutto al femminile ,”Donne in campo” e l’aperitivo al Wine Bar organizzato in collaborazione con L’Enoteca Italiana: degustazione dei vini toscani insieme a salumi e formaggi. Un fenomeno da seguire l’agricoltura in rosa: sono sempre di più le realtà produttive in mano alle donne, dall’allevamento di animali alla pesca e ci sono persino le coltivatrici custodi, che si occupano della messa in sicurezza delle varietà ortofrutticole e delle specie animali in via d’estinzione e di diffondere la conoscenza e la coltivazione delle risorse genetiche che custodiscono. Pioniera e capofila è Liliana Sbara-

glia, che alleva i magnifici polli del Valdarno, polli ruspanti per eccellenza, dal piumaggio bianco con cresta e bargigli rossi, orecchioni gialli e tarsi tendenti all’arancio, nonché carni sode e gustose, adatte a tutti i tipi di ricette. Sono iscritti al registro anagrafico che rappresenta una sorta di carta di identità dell’animale. Cinzia Angiolini, ex restauratrice diventata pastora, vive a Zeri, in Lunigiana, sull’Appennino sperduto, dove ha ripreso l’allevamento della pecora zerasca, presidio Slow Food, dando vita a un consorzio di giovani donne allevatrici. Straordinaria la carne di questa razza, che ha mantenuto le sue caratteristiche grazie all’isolamento di questa valle della Lunigiana. Il latte ha un contenuto di proteine superiore a ogni altra

razza ovina e viene utilizzato per nutrire gli agnelli che vivono quasi tutto l’anno al pascolo in una zona incontaminata. Mentre in Garfagnana la comunità montana alcuni anni fa ha affidato a Ombretta Cavani e alla sua famiglia gli immensi terreni di Cerasa per reintrodurre la pecora bianca garfagnina a rischio di estinzione. Il progetto ha avuto successo e ha permesso di valorizzare sia la filiera casearia, con una ricotta e un pecorino di eccezionale bontà, sia la filiera della lana. A Massa Carrara invece c’è “Bio&Mare” l’unica cooperativa di donne pescatrici, che hanno da poco aper to un punto ristoro dove cucinano il pesce che hanno appena pescato…

cucina gourmet

PROFUMO DI BOSCO 2012

55

101

Quarantaquattro i rifugi che per questa edizione hanno aderito ai Rifugi del Gusto, un’iniziativa che permette di trascorrere qualche giorno in alta quota gustando prodotti tipici dell’enogastronomia trentina. I gestori con le loro strutture offrono ospitalità in un ambiente incontaminato come quello delle Dolomiti, accogliendoci con un caloroso benvenuto e un calice di Trento Doc Metodo Classico accompagnato dai

gi originali, canederli alle erbe e ai formaggi, brasato di manzo con polenta, zuppa di fagioli e tanti altri piatti, non possono che essere un modo unico per rilassarci, imparare qualcosa di nuovo e conoscere nuova gente (Fototeca Trentino Marketing S.p.A. - Foto di Wolfgang Ehn).

Sapori d’Italia - settembre/ottobre 2012

Per informazioni: www.visittrentino.it

Dal 20 al 23 Settembre - Firenze

Expo Rurale

Il Parco delle Cascine, a due passi dal Duomo di Firenze, dal 20 al 23 settembre dalle 10.00 alle 20.00 si trasforma in un tratto di campagna toscana. L’agricoltura toscana, l’atmosfera rurale, i campi coltivati, erbosi e con balle di fieno, gli animali, i frutti della terra, sono concentrati in 6 ettari all’aperto lungo le sponde dell’Arno e quasi altrettanti al chiuso. Quattro giorni da veri contadini dediti alla vendemmia, alla mungitura, alla produzione di pane, alla cura di piante, alla realizzazione di un orto e tanto altro tutto rimanendo in città. Non mancheranno i pic-nic sull’erba con cibi sani, gustosi, biologici di prodotti tipici toscani, con il classico cestino e tovaglia a qua-

dretti, la merenda alla vecchia maniera con pane e olio, pane e marmellata, pane e miele. Oppure ecco i wine bar, con possibilità di happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio, e la trattoria open air concentrata su prodotti agroalimentari regionali che propone ogni giorno nuovi menù a base di prodotti freschi, autentici e di stagione acquistati il giorno stesso. Il Parco delle Cascine farà vivere tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florovivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Per informazioni: www.exporurale.it

99

www.sapori-italia.it

Sapori d’Italia 31

Altri appuntamenti su www.sapori-italia.it

Settembre e Ottobre - Valtellina

Colori e sapori d’autunno Rosso, verde, arancione, profumo di vino, formaggio e mele mature: sono i colori e i sapori che regala la Valtellina e che segnano gli eventi che a partire dal primo week end di settembre,e per tutti i fine settimana fino a ottobre, animeranno borghi, vigneti, prati, boschi della provincia di Sondrio rendendone ancora più magica l’atmosfera. Un viaggio gustoso che parte da Chiuro con il “Grappolo d’oro”, e attraversa la “Sagra dei Crotti” a Chiavenna, passando per il Pizzocchero d’oro a Teglio, per Morbegno e la “Mostra del Bitto”, arrivando al Festival di Sondrio. Si parte da Chiuro, sede di importanti case vinicole, dal 1° al 9 settembre, assaggiando tutte le bontà enogastronomiche o pedalando tra i borghi dei tipici paesi circostanti, ricchi di antiche tradizioni ancora

vive. Curioso è l’appuntamento dal 7 al 9 settembre a Chiavenna con la Sagra dei Crotti, grotte millenarie che hanno creato magnifiche cantine naturali con forme completamente originali; poi da non perdere, dal 28 al 30 settembre e dal 5 al 7 ottobre “Morbegno in cantina”, dove gustare i migliori vini accompagnati da gustosi spuntini nei centri storici di Morbegno e di alcuni borghi vicini. Gli amanti del formaggio possono divertirsi alla Mostra del Bitto, formaggio che ha la capacità di stagionare per oltre dieci anni e che quest’anno animerà il centro di Morbegno dal 12 al 14 ottobre. Sondrio, invece, ospita il “Sondrio Festival” dal 1 al 7 ottobre, con proiezioni di film, documentari naturalistici, insieme a eventi che offriranno l’occasione di passare dalla teoria alla pratica visitando il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco delle Orobie Valtellinesi. Per informazioni: www.valtellina.it

Dal 20 al 23 Settembre - Roma

Taste of Roma

Taste, il festival dell’alta cucina, celebra la sua quarta edizione cambiando scenario: da Milano raggiunge i giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Festa della ristorazione romana d’eccellenza che ha deciso di essere a numero chiuso in modo da consentire a tutti i partecipanti la migliore esperienza possibile. Roma ospita per quattro giorni 12 fra i migliori ristoranti della città che riproporranno, grazie ai loro 12 chef, un’esperienza di alta cucina unica cucinando e proponendo a cielo aperto tre piatti speciali in formato “antipasto” - Taste appunto – più rappresentativi della loro filosofia culinaria, con la

possibilità di assaggio a un costo bassissimo. Presenti Maestri della cucina italiana e chef rinomatii che sveleranno la loro arte e ricette inedite, e chef trainer che ci porteranno a cimentarci in “mani in pasta” e in diversi corsi di cucina. Non solo alta ristorazione, ma anche diverse aziende e produttori di food&drink selezionati, sommelier AIS, bloggers e personaggi dello “star-food system” nella cucina “In cucina con..”. Palcoscenico internazionale per cinema, musica e cultura, Roma diventerà anche capitale del gusto e del buon convivio. Per informazioni: www.tasteofroma.it

Dal 21 al 23 Settembre - Casalbeltrame (NO)

Rice

Tre giorni interi dedicati a un nobile alimento, il riso, tra le vie del paese noto per la coltivazione del riso nero Venere. La festa del riso arricchirà questo luogo di laboratori del gusto e della terra, mercato, degustazioni e stand che racconteranno a loro modo

la storia di questo antico e pregiato cereale. Al Gran teatro del Riso ci sarà uno spazio di intrattenimento in cui si susseguiranno interviste a personaggi, proiezioni, chiacchiere culinarie e spettacoli. Informazioni e iscrizioni: www.riceitaly.it

Dal 22 Settembre al 7 Ottobre - Trentino Alto Adige

I Rifugi del Gusto

Quarantaquattro i rifugi che per questa edizione hanno aderito ai Rifugi del Gusto, un’iniziativa che permette di trascorrere qualche giorno in alta quota gustando prodotti tipici dell’enogastronomia trentina. I gestori con le loro strutture offrono ospitalità in un ambiente incontaminato come quello delle Dolomiti, accogliendoci con un caloroso benvenuto e un calice di Trento Doc Metodo Classico accompagnato dai

sapori della terra; è possibile gustare le ricette della miglior tradizione gastronomica trentina, rielaborate dallo chef Rinaldo Dalsasso. L’atmosfera tra vette suggestive, vie alpinistiche, rifugi originali, canederli alle erbe e ai formaggi, brasato di manzo con polenta, zuppa di fagioli e tanti altri piatti, non possono che essere un modo unico per rilassarci, imparare qualcosa di nuovo e conoscere nuova gente (Fototeca Trentino Marketing S.p.A. - Foto di Wolfgang Ehn). Per informazioni: www.visittrentino.it

Dal 20 al 23 Settembre - Firenze

Expo Rurale

Il Parco delle Cascine, a due passi dal Duomo di Firenze, dal 20 al 23 settembre dalle 10.00 alle 20.00 si trasforma in un tratto di campagna toscana. L’agricoltura toscana, l’atmosfera rurale, i campi coltivati, erbosi e con balle di fieno, gli animali, i frutti della terra, sono concentrati in 6 ettari all’aperto lungo le sponde dell’Arno e quasi altrettanti al chiuso. Quattro giorni da veri contadini dediti alla vendemmia, alla mungitura, alla produzione di pane, alla cura di piante, alla realizzazione di un orto e tanto altro tutto rimanendo in città. Non mancheranno i pic-nic sull’erba con cibi sani, gustosi, biologici di prodotti tipici toscani, con il classico cestino e tovaglia a qua-

www.sapori-italia.it

102

dretti, la merenda alla vecchia maniera con pane e olio, pane e marmellata, pane e miele. Oppure ecco i wine bar, con possibilità di happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio, e la trattoria open air concentrata su prodotti agroalimentari regionali che propone ogni giorno nuovi menù a base di prodotti freschi, autentici e di stagione acquistati il giorno stesso. Il Parco delle Cascine farà vivere tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florovivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Per informazioni: www.exporurale.it

99

Sapori d’Italia 31

Vino e dintorni - settembre/ottobre 2012 Agenda

tutti i Colori del bianCo tesCo Wine Club Fair 8 –9 settembre

La fiera inglese, che si tiene a Manchester, offre un panorama completo su tantissimi vini provenienti da più di 14 paesi, attraendo molti esperti ed appassionati da tutto il paese. Alla fiera è possibile anche acquistare il vino, scegliendo tra un’ampia gamma di prodotti. www.tescowinefair.com

20 settembre

A Genova il secondo appuntamento del forum nazionale sul vino bianco italiano quest’anno alla quinta edizione. Durante l’evento verrà promossa un’enoteca di 100 vini bianchi, con ogni cantina presente che metterà in assaggio lo stesso vino prodotto in due annate differenti.

expo rurale 2012 20 –23 settembre

miami international Wine Fair

Sei ettari tra prati e “campi coltivati”, animali e frutti della terra. A Firenze c’è la kermesse rurale dedicata sia a curiosi che vogliono vivere una giornata da contadini ma anche agli esperti del settore con incontri, dibattiti e seminari sul tema della ruralità. www.exporurale.it

FestiVal FranCiaCorta 29 –30 settembre

Come ogni anno il Consorzio Franciacorta organizza un intero weekend di eventi e attività alla scoperta del Franciacorta e della Franciacorta. Nel cuore della Lombardia, ai piedi del Lago d’Iseo, in un territorio vocato alla viticoltura per eccellenza, si potranno percorrere itinerari di trekking, in bicicletta oppure tour in bus per visitare abbazie, borghi, palazzi, ville, giardini, riserve naturali e ovviamente soste nelle cantine per conoscere il metodo di produzione Franciacorta e le sue tipologie di vino. www.franciacorta.net

14 –16 settembre

Più di 5.000 operatori del settore del vino, 300 aziende e 1.200 vini provenienti da 16 paesi: questo è il Miami International Wine Fair. Un evento dedicato ai professionisti del settore, che ha come obiettivo quello di creare una piattaforma per espositori e compratori per condurre affari nel mondo del vino. Nata nel 2001, la fiera nel corso degli anni è diventata il principale evento legato al vino degli Usa e uno dei raduni più importanti per i professionisti dell’industria del vino di tutto il mondo. www.miamiwinefair.com

Festa delVino 30 settembre

XIV edizione per la manifestazione che porta in scena le espressioni vinicole più rappresentative del territorio di Langa e Roero. L’iniziativa, promossa da Go Wine è divenuta un appuntamento fisso e trasformerà la “Via Maestra” di Alba in un’ideale “via del vino”.

ChÂteau Gourmand 12 –14 ottobre

Il salone del vino francese si tiene a Limoges e al suo interno si possono scoprire i prodotti dei vigneti di tutte le regioni di Francia. Nato nel 2000, Château Gourmand vedrà presenti circa 110 coltivatori e produttori che presenteranno ai visitatori la loro produzione. www.salon-vindefrance.com

8

103

Velvet - ottobre 2012

104

Corriere Fiorentino - 3 ottobre 2012

105

Terra e Vita - settembre 2012 116 Terra e Vita

[ RUBRICHE ]

n. 43/2012

[ MANIFESTAZIONI ] Duecentomila persone in visita all’Expo fiorentina

La Toscana rurale invade le Cascine [ DI ALESSANDRO MARESCA ]

[ Con l’expo il Parco delle Cascine ha riscoperto la sua vocazione rurale.

Quattro giorni per far conoscere la campagna ai cittadini ma anche per fare il punto sulle filiere produttive

C

on Expo Rurale Tosca­ na per quattro giorni (dal 20 al 23 settembre) il Parco delle Cascine, polmone verde di Firenze, ha riacquista­ to la fisionomia agricola che aveva caratterizzato l’area fino a circa 2 secoli fa. La costruzione del parco delle Cascine ebbe infatti inizio

[ Spettacolo di Butteri e vacche maremmane.

106

nel 1563 come tenuta agricola di proprietà di Alessandro e Cosimo I de’ Medici. L’area ve­ niva utilizzata soprattutto per la caccia ma comprendeva an­ che un’azienda agricola dedita all’allevamento di bovini e alla produzione di formaggio per la famiglia dei Medici. Da qui appunto il nome di Cascine, de­ rivante dall’antico “cascio” (cacio), inteso come luogo in cui si tengono e si mungono le

vacche per produrre burro e formaggi.

[ TOCCARE CON MANO

«L’obiettivo di Expo Rurale, giunta alla seconda edizione, – ha sottolineato Gianni Salva­ dori, assessore all’agricoltura della regione Toscana – è stato quello di offrire a tutti una con­ creta possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale e i prodotti agroalimentari regio­

nali, apprezzandone le origini e le tecniche di preparazione. Contemporaneamente abbia­ mo voluto approfondire sotto l’aspetto tecnico, normativo e istituzionale, tutte le tematiche che riguardano il mondo rura­ le e le sue produzioni e poten­ zialità». La manifestazione, organiz­ zata dalla Regione Toscana (in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere To­ scana, Toscana Promozione, Upi, Uncem, Anci, la collabo­ razione delle organizzazioni professionali agricole e il sup­ porto tecnico di Artex) si esten­ deva su 7 ettari di cui quasi uno coperto. Gli appuntamenti in cartellone erano 347 (più di 80 al giorno) e comprendevano iniziative, laboratori, incontri e

[ Degustazione e presentazione di oli extravergini di oliva.

n. 43/2012

[ RUBRICHE ]

Terra e Vita 117

[ Il Prosciutto Toscano dop rappresenta una delle eccellenze produttive regionali. convegni che hanno polarizza­ to l’interesse di un vasto pub­ blico (dalle famiglie agli im­ prenditori, passando per le istituzioni). A Expo Rurale tutti i settori produttivi erano presenti, ol­ tre che con esposizione di pro­ dotti e tecnologie, con anima­ zioni dal vivo e spaccati rap­ presentativi di tutte le filiere agricole toscane (olivicola, vi­ ticola, cerealicola e delle coltu­ re erbacee, zootecnica, venato­ ria, florovivaistica, ittica e fo­ restale), ognuna delle quali era stata presa in carico da una delle province della regione. Ogni filiera prevedeva un pro­ prio spaccio, con possibilità di acquisti e degustazioni, di pro­ dotti rigorosamente toscani. «Un controllo preventivo, con­ tinuato nel corso della manife­ stazione – ci ha spiegato Alva­ ro Fruttuosi, responsabile del settore sistemi informativi, promozione e comunicazione in agricoltura della Regione – ha impedito che all’Expo fos­ sero commercializzati prodot­ ti che non non appartengono al patrimonio produttivo e culturale della Toscana. Que­ sto non perché i prodotti di al­ tre regioni o esteri siano meno buoni, ma in quanto non rap­ presentativi della nostra agri­ coltura».

[ SOSTENIBILITÀ E AMBIENTE

Uno dei leitmotiv della manife­ stazione è stata la sostenibilità ambientale che ha fra le sue ba­ si più importanti la tutela della biodiversità, oggi fortemente a rischio. L’impegno della Tosca­ na su questo fronte è molto ra­ dicato ed è basato sulla prima legge ad espressione regionale, del 1997, sulla conservazione delle risorse genetiche autocto­

ne di interesse agricolo, zootec­ nico e forestale. Per tutelare l’agrobiodiver­ sità gli “Agricoltori custodi”, associazione che raggruppa soprattutto piccole aziende co­ stituita qualche anno con il so­ stegno della Regione Toscana, si sono posti l’obiettivo del re­ cupero e della coltivazione di specie e varietà delicate e pre­ ziose, spesso speciali dal punto di vista organolettico, esposte al rischio di estinzione a causa della bassa resa o di difficoltà particolari nel processo di pro­ duzione. Ad Expo Rurale gli “angeli custodi della biodiver­ sità” (oggi sono 116) erano pre­ senti con un loro stand dove si potevano ottenere informazio­ ni sulle 754 varietà soprattutto orticole e frutticole ma anche

[ Un esempio di cantiere di meccanizzazione forestale.

animali (in particolare polla­ me) attualmente sotto tutela. I Coltivatori custodi promuovo­ no incontri per lo scambio di sementi, informazione sui si­ stemi di coltivazione, la pro­ mozione presso ristoranti e osterie di piatti non più realiz­ zati per la scomparsa degli in­ gredienti fondamentali. Sempre nell’ambito della sostenibilità, la filiera delle bio­ masse è stata una di quelle su cui Expo Rurale si è maggior­ mente concentrata. «Le biomasse agroforestali per produrre energia vanno a costituire una filiera sulla qua­ le la Regione intende puntare – ha detto Salvadori – perché questa rappresenta il futuro dell’energia sostenibile in To­ scana. Si tratta di una filiera praticamente tutta da costrui­ re, sulla quale vantiamo un grande potenziale, che può

[ “Pit stop”, curioso esemplare di arte topiaria del vivaismo toscano. portare a creare fino a 1.500 nuovi posti di lavoro». E proprio in occasione della manifestazione è stato firmato (da Anci, Uncem, Upi, Cia Coldiretti e Confagricoltura) un protocollo sulla definizione delle caratteristiche merceolo­ giche delle biomasse agrofore­ stali da utilizzare negli impian­ ti di teleriscaldamento e coge­ nerazione. «Con questo protocollo – ha detto Salvadori – vorremmo che fossero definite tutte le ca­ ratteristiche delle biomasse per la loro commercializzazione, compreso il prezzo, elemento fondamentale per garantire un reddito a chi ci lavora». Secondo le stime degli orga­ nizzatori Expo Rurale è stata visitata da circa 200mila perso­ ne, favorite anche dal tempo bello e dalla temperatura mite, fra le quali molte famiglie con bambini e più di mille studenti. «Riteniamo che la manifesta­ zione possa rappresentare il punto di partenza nella costru­ zione del distretto agro­indu­ striale toscano – ha concluso Salvadori – e una fondamentale tappa di avvicinamento verso l’Expo 2015 nell’ambito del qua­ le la nostra regione intende gio­ care un ruolo importante». n 107

Web

www.sienafree.it - 27 marzo 2012 Vinitaly, Salvadori: ''La Toscana sotto gli occhi di tutto il mondo''

Giovedì, 29 Marzo 14:3

cerca in SienaFree.it

Home Siena Provincia Toscana Economia e Finanza Arte e Cultura Eventi e Spettacoli Sport Salute e Benessere Università Palio Turismo Agroalimentare Enogastronomia Ambiente e Energia Internet e Tech Lavoro - Corsi Formazione Agriturismo-Aziende Agric

Ultime Notizie

''My Care'', un investimento di 520.000 euro per il territorio senese

ENOGASTRONOMIA

Martedì 27 Marzo 2012 13:55

La Toscana 2 protagonista al Vinitaly. Tweet L’edizione 2012 della storica kermesse internazionale del Share vino aperta fino a domani a Verona si annuncia densa di soddisfazioni per la Toscana. Ben 763 le aziende della regione presenti, numerosi gli appuntamenti, affollati gli stand.

9

Diventa fan su

Seg

oroscopo cinema farmacie meteo

“Ho visto che la Toscana è sotto gli occhi del mondo – ha detto soddisfatto l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori – ci sono tantissimi buyers, l’export ci sta dando tante soddisfazioni. Certo, c’è la crisi, ma noi pensiamo che questo sia il momento giusto per investire e ci auguriamo che anche il Ministero faccia la sua parte. “ Salvadori ha indicato nel reimpianto dei vigneti, in gran parte troppo vecchi in Toscana, una delle linee da seguire. “L’anno scorso – ha ricordato – la Toscana ha aumentato di 3000 euro a ettaro, portandolo da 9.200 a oltre 12 mila euro il contributo per il reimpianto. E’ una strada da seguire con convinzione, ci auguriamo che anche il Ministero contribuisca. E poi ci vuole tanta promozione dedcicata, momentio come questi e anche altri, dedicata ai paesi di tradizionale esportazionme, ma anche ai paesi emergenti.” Insieme al noto giornalista enogastronomico Luigi Cremona l’assessore Salvadori ha poi presentato la prossima edizione della selezione degli chef del centro Italia. “Si terrà a Firenze – ha annunciato con orgoglio – alle Pavoniere delle Cascine, durante la prossima manifestazione di Expò Rurale, che avrà luogo dal 20 al 22 settembre.” “Si tratterà – ha spiegato Cremona – di una grande manifestazione, che vedrà abbinata la grande enogastronomia al vino e permetterà ai nuovi talenti di emergere. Quella degli chef è una professione che non conosce crisi e porta nel mondo la grande cucina italiana, quella toscana in particolar, e fa conoscere i grandi vini del territorio.”

LE NOTIZIE PIÙ LETTE OGGI

S

MESE

Siena Tv Notizie, edizione di me

Lo scorso anno la selezione vide vincitore, per la prima volta, un giovane cuoco toscano: Alessio Biagi

marzo

del ristorante Canapone di Grosseto, che al termine della presentazione ha dato qualche “assaggio” di dimostrazione della sua bravura.

Giulia Leni da applausi Mandela FOTOGALLERY ''Piano Coordinato di Controllo

Articoli correlati

della GdF di Siena: 300 interve denunciate

http://www.sienafree.it/enogastronomia/263-enogastronomia/32846-vinitaly-salvadori-la-toscana-sotto-gli-occhi-di-tutto-il-mondo

110

www.liberoquotidiano.it - 29 marzo 2012 Vinitaly: Salvadori, la Toscana sotto gli occhi di tutto il mondo (2) - - liberoquotidiano.it

Cerca n

Edicola Digitale

Giovedì 29/03/2012

Login | Registrati

POLITICA ITALIA ESTERI ECONOMIA BORSA LIBERO PENSIERO CULTURA SCIENZE & TECH SPETTACOLI PERSONAGGI GOSSI

REGIONI MILANO ROMA LAVORO BLOG CASE SALUTE AMBIENTE ANIMALI VIAGGI METEO MOBILE EDITORIALI

Articoli Correlati

Regioni

PARTECIPA Economia (Adnkronos) - Insieme al noto giornalista enogastronomico Luigi Cremona l'assessore triste

stupito

allegro arrabbiato

Salvadori ha poi presentato la prossima edizione della selezione degli chef del centro Italia. ''Si terra' a Firenze - ha annunciato con orgoglio - alle Pavoniere delle Cascine,

|

0 commenta...

Tags & Topics

Altro

durante la prossima manifestazione di Expo' Rurale, che avra' luogo dal 20 al 22 settembre.'' ''Si trattera' - ha spiegato Cremona - di una grande manifestazione, che vedra' abbinata la

ARTICOLI PIÙ LETTI 24/03/2012

grande enogastronomia al vino e permettera' ai nuovi talenti di emergere. Quella degli

Selvaggia Maschi e contano Lucarelli fa stalloni mondiali

chef e' una professione che non conosce crisi e porta nel mondo la grande cucina italiana, quella toscana in particolar, e fa conoscere i grandi vini del territorio.'' Lo scorso

letto 49299 volte

anno la selezione vide vincitore, per la prima volta, un giovane cuoco toscano: Alessio

28/03/2012

Biagi del ristorante Canapone di Grosseto, che al gtermine della presentazione ha dato

La nuova Imu casa quanto pagherai

qualche ''assaggio'' di dimostrazione della sua bravura.

letto 21626 volte 24/03/2012

27/03/2012

0

Dal 2013 una donna sondaggio Mi piace

0

Hai 500 lire in argento ?

Ricette Facili e Veloci

Compro.Argento.CavourPreziosi.com

www.vistochebuono.it

Cavour Preziosi ritira le tue 500 lire in argento a € 5,00 l' una

letto 20608 volte

Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.

Ricette, Idee e Consigli per i Tuoi Piatti. Segui Visto Che Buono!

BLOG

LASCIA UN COMMENTO

Cooffe Break alz della Panella

0 di 0 commenti visualizzati

a cura di Francesc

Quella strana as Berlusconi dem Civitavecchia a cura di Franco Bechis

Italia, paradiso i predicatori d'od a cura di Andrea M

Povero Passera Chigi, insegue i a cura di Franco B

La Rai dei mirac professore a cura di Enrico Pa

Battistoni alla S

http://www.liberoquotidiano.it/news/968192/Vinitaly-Salvadori-la-Toscana-sotto-gli-occhi-di-tutto-il-mondo-2.html

111

www.electricmotornews.com - 31 maggio 2012 Firenze sviluppa mobilità elettrica integrata | Electric Motor News

L'informazione eco-compatibile Select Language ▼

Home Staff EMN Partners » Sitemap Contatti Veicoli ecologici » News ed Eventi » Energie alternative » Video e Programmi TV » cerca...

Home » Veicoli ecologici » Automobili » Renault »

Inviato da M.Padin in Renault | 0 commenti

31 mag, 2012 Protocollo per la mobilità elettrica Comune di Firenze-Renault Firenze, modello di uno sviluppo reale integrato della mobilità elettrica

3

3

Tweet

Mi piace

Fonte: Renault Italia

Firenze, Italia. 17 maggio 2012. Ad alcuni mesi dalla sigla del protocollo d’intesa, il Sindaco di Firenze Matteo Renzi e il Presidente di Renault Italia Jacques Bousquet hanno presentato oggi a Palazzo Vecchio il percorso sinergico compiuto per promuovere lo sviluppo della mobilità elettrica nel capoluogo toscano. Con la gamma completa di veicoli elettrici Renault sul mercato, i piani di sviluppo delle infrastrutture di ricarica, l’adozione dei veicoli elettrici nei più diversi settori e utilizzi, la sensibilità della cittadinanza, Firenze diventa modello di riferimento nello sviluppo reale e strutturato di una mobilità sostenibile a zero emissioni. Durante l’evento, la consegna ufficiale di veicoli elettrici Renault ad aziende del territorio, che hanno scelto di diventare protagoniste della svolta verso una mobilità fiorentina eco-compatibile. Dalla volontà di collaborazione che ha unito il Comune di Firenze, sensibile allo sviluppo di una mobilità innovativa ed eco-compatibile che salvaguardi il patrimonio artistico, e Renault, unico costruttore automobilistico a proporre sul mercato una gamma completa di modelli a zero emissioni per una diffusione su larga scala, a Firenze la mobilità elettrica passa dai programmi alla concreta attuazione sulle strade. A sette mesi dalla sigla del loro protocollo d’intesa, avvenuta il 17 ottobre del 2011, il Comune di Firenze e Renault Italia tracciano un bilancio dell’impegno congiunto per promuovere l’utilizzo dei veicoli elettrici nel capoluogo toscano.

112 http://www.electricmotornews.com/veicoli-ecologici/automobili/renault-automobili/firenze-sviluppa-mobilita-elettrica-integrata

Firenze sviluppa mobilità elettrica integrata | Electric Motor News

A Firenze, il progetto di mobilità elettrica entra in una fase di reale integrazione nel sistema di mobilità urbano. A favorirne lo sviluppo la sinergica azione di interventi pubblici e privati: un piano di adeguamento delle colonnine di ricarica già presenti in città agli standard tecnologici dei veicoli elettrici di nuova generazione e la prospettiva di un ulteriore ampliamento dell’infrastruttura con altri 200 punti di ricarica entro la fine di quest’anno, la definizione di politiche premianti in termini di accesso e circolazione per i veicoli elettrici nella ZTL, lo studio di progetti di car sharing e van sharing da effettuarsi con veicoli elettrici, attività di sensibilizzazione ed informazione, l’impegno a promuovere l’adozione di veicoli elettrici nelle flotte sia private che pubbliche, che oggi porta alla consegna di 24 veicoli Renault ad aziende di riferimento nel tessuto economico fiorentino impegnate in una svolta ambientale della propria mobilità. La città di Firenze si candida, in tal modo, a diventare modello di riferimento in Italia per uno sviluppo strutturato della mobilità elettrica realizzato mediante un’attività sinergica e coordinata sulle politiche di mobilità del territorio, sulle infrastrutture, sui servizi, sulle proposte tecnologiche e commerciali legate ai veicoli elettrici, e sulla sensibilizzazione della cittadinanza e delle aziende del territorio. L’Amministrazione, dopo il completamento del Masterplan della mobilità elettrica, nel Novembre 2011, ha partecipato a un importante bando della regione toscana, presentando un piano complessivo di infrastrutturazione di punti di ricarica elettrici, circa 200 tra Comune e Firenze Parcheggi, e di servizi condivisi acquisendo flotte elettriche, coinvolgendo inoltre anche 8 comuni metropolitani, che hanno integrato il progetto con ulteriori interventi, e attivando parallelamente i mobility managers delle principali aziende fiorentine, che hanno dato importanti disponibilità a installare punti di ricarica sia nei parcheggi privati delle principali aziende fiorentine (Telecom, Nuovo Pignone, Ataf, ASL, CRF, Ospedale Careggi, Università, etc.) sia nei principali parcheggi pubblici della grande distribuzione grazie alle principali catene di grande distribuzione presenti sul territorio. Aziende partecipate del Comune di Firenze, come Firenze Parcheggi, Ataf, Mercafir, Quadrifoglio e Silfi stanno attivamente partecipando alla realizzazione del Masterplan. L’Amministrazione ha anche presentato candidature a numerosi progetti europei sul tema della mobilità elettrica, divenendo tra l’altro città sperimentatrice del progetto Unplugged, insieme all’Università di Firenze, un progetto avveniristico che prevede la realizzazione di soluzioni di ricarica a induzione, senza fili. Il tema della mobilità elettrica è anche allo studio come tema chiave per i nuovi bandi di innovazione del MIUR e UE sul tema smart cities, che verranno pubblicati nel corso delle prossime settimane, con partnerships italiane ed europee. Per facilitare l’adozione di quantità significative di auto elettriche a livello metropolitano, l’Amministrazione promuove anche politiche di noleggio a lungo termine in particolare per le flotte aziendali, nonché politiche di credito al consumo agevolato per chi acquista mezzi elettrici, che verranno presentate nei prossimi giorni con importanti partners. All’interno di expo rurale 2012, la grande manifestazione sulla sostenibilità che si svolge a settembre alle Cascine, vi sarà una grande sezione dedicata alla mobilità elettrica a 360°, con possibilità di provare nel parco decine di mezzi elettrici di varie tipologie. Perché la mobilità elettrica è anzitutto una sfida culturale e ambientale. “Abbiamo dimostrato – ha sottolineato il sindaco Renzi – che questo protocollo non è rimasto lettera morta, ma invece diventato un’occasione per impegnarsi concretamente ed andare avanti. Questo vale per l’amministrazione, perché continua a perseguire le politiche di una sempre più diffusa mobilità elettrica, in linea con gli obiettivi europei, ma vale anche per le aziende, che stanno valutando la bontà delle nostre azioni e quindi ci seguono in questa strada”. “Firenze si conferma un modello di riferimento nell’ambito della strategia di Renault di fare dei veicoli elettrici una soluzione di mobilità concreta, reale e diffusa in ambito urbano – ha affermato Jacques Bousquet, Presidente di Renault Italia. La mobilità elettrica è per Renault oggi una realtà concreta: 3 nostri modelli 100% elettrici sono ormai sul mercato, pronti a risponde e alle esigenze di quegli automobilisti che con noi condividono la sensibilità e la fiducia in una forma di mobilità più sostenibile, e pronti a tradurre sulle strade gli impegni delle Amministrazioni che come quella di Firenze ne promuovono lo sviluppo”. Con l’introduzione sul mercato dei primi tre modelli della sua gamma a zero emissioni, Renault ha dato il via nei mesi scorsi alla realizzazione della propria idea di mobilità sostenibile accessibile a tutti, e idonea a rispondere alle più diversificate esigenze di utilizzo: dall’innovativo urban crosser Twizy, soluzione ideale di mobilità urbana, alla berlina grande Fluence Z.E., sintesi di confort ed eleganza nel pieno rispetto dell’ambiente, fino alla furgonetta Kangoo Z.E, detentrice del titolo di Van of the Year 2012, per un trasporto merci eco-compatibile. Oggi, a testimoniare l’impegno di Renault per uno sviluppo reale e diffuso della mobilità elettrica, la consegna ufficiale di 24 veicoli elettrici Renault acquistati da aziende di riferimento nei loro settori, e che hanno voluto essere fra i pionieri di un’inedita soluzione di mobilità urbana, innovativa, pratica ed ecologica, protagonisti della svolta verso una mobilità fiorentina eco-compatibile: da Speedy Florence che si è dotata di 15 Renault Twizy e 4 Renault Kangoo Z E per il proprio servizio di consegna della corrispondenza a Orion che ha scelto un Renault

http://www.electricmotornews.com/veicoli-ecologici/automobili/renault-automobili/firenze-sviluppa-mobilita-elettrica-integrata

113

Firenze sviluppa mobilità elettrica integrata | Electric Motor News

Florentia che si è dotata di una Renault Twizy per lo spostamento cittadino degli atleti a Max Fruit che ha acquistato un Renault Kangoo Z.E. per le proprie consegne in centro città. Fra le aziende che hanno voluto testimoniare la propria adesione e la propria disponibilità a collaborare per una concreta diffusione dell’auto anche McDonald’s che, oltre a dotarsi di 2 Renault Twizy, ha anche messo a disposizione le aree esterne dei propri ristoranti in città nell’ambito del progetto di installazione dei nuovi punti di ricarica in corso di sviluppo da parte del Comune. McDonald’s collaborerà, inoltre, con Renault in iniziative d’informazione e sensibilizzazione della cittadinanza sulla mobilità elettrica. Con l’occasione, Renault ha consegnato al Sindaco Matteo Renzi una Renault Fluence Z.E. ed una Renault Twizy che il Comune di Firenze potrà utilizzare per un periodo determinato a supporto delle proprie attività di sensibilizzazione alla mobilità elettrica e ad uno sviluppo sostenibile. * L’utilizzo dell’espressione “zero emissioni” nel presente documento, ogni volta che ricorre, è da intendersi solo in fase di utilizzo del veicolo.

I veicoli elettrici Renault e le aziende toscane Primo corriere cittadino di Firenze, Speedy Florence si è dotato di una flotta di 15 Renault Twizy e 4 Renault Kangoo Z.E. per una consegna della corrispondenza in città nel pieno rispetto dell’ambiente. Con il servizio, denominato Green Speedy, Speedy Florence è diventato partner nel progetto DEVUD (dimostrazione sull’uso dei veicoli elettrici per il trasporto delle merci in ambito europeo), coordinato dall’Università di Firenze nell’ambito di un bando europeo sullo sviluppo dei mezzi elettrici per il trasporto. L’obiettivo del progetto è dimostrare la compatibilità e la funzionalità dei veicoli elettrici rispetto all’attività di corriere cittadino (idoneità dell’autonomia e delle soste per la ricarica, libero accesso al centro città, …) e i benefici dell’adozione di soluzioni di mobilità elettrica in termini di riduzione delle polveri sottili. Società sportiva fra le più importanti e rinomate d’Italia nel campo del nuoto e della pallanuoto, recentemente insignita del collare d’oro, la più alta onorificenza conferita dal Coni, Rari Nantes Florentia si è dotata di una Renault Twizy per favorire lo spostamento cittadino degli atleti. Operatore del settore ortofrutticolo, Max Fruit si è dotato di un Renault Kangoo Z.E. per le consegne nelle aree del centro storico di Firenze in cui è interdetta la normale circolazione, ritenendolo idoneo sia in prestazioni che in autonomia ad un utilizzo giornaliero anche impegnativo nell’ambito cittadino e limitrofo. Azienda allestitrice di veicoli commerciali per Ambulanze e veicoli trasporto merci deperibile, Orion ha scelto un Renault Kangoo Z.E., sul quale ha effettuato un allestimento Ambulanza, adottando per la coibentazione l’innovativo sistema di sanificazione PURE-HEALTH, realizzando in tal modo un’ambulanza anti-batterica. Con il sistema Pure Health, sviluppato in collaborazione con la NEXT Technology, organismo di ricerca fondato e partecipato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), la struttura della coibentazione viene realizzata attraverso un innovativo processo, brevettato, di produzione dell’elemento in fibra di vetro, che consente di ottenere una superficie fotocatalitica nanostrutturata che in combinazione a lampade fluorescenti è alla base del nuovo sistema antibatterico. La fotocatalisi non solo uccide le cellule dei batteri, ma le decompone. È stato infatti verificato che il sistema di fotocatalisi alla base del Pure-Health è più efficace di qualsiasi altro agente antibatterico (Aerosol, Ionizzazione, Ozono…) perchè la reazione fotocatalitica avviene anche quando ci sono cellule che coprono la superficie e la moltiplicazione di batteri è attiva. Inoltre, la formula Pure-Health non si degrada e mostra un effetto antibatterico e virucida a lunghissimo termine, attivo costantemente ma innocuo in presenza di persone. Anche McDonald’s ha voluto sostenere il programma di sviluppo della mobilità elettrica, si è dotata per i propri spostamenti di 2 Renault Twizy e ha deciso di mettere a disposizione i propri punti per l’eventuale installazione di colonnine di ricarica (nell’ambito del piano di dislocazione della rete di ricarica in corso di elaborazione da parte del Comune di Firenze). McDonald’s e Renault inoltre collaboreranno in iniziative promozionali congiunte volte a diffondere nella cittadinanza la conoscenza dei veicoli elettrici Renault.

La politica Renault per uno sviluppo della mobilità elettrica per tutti Renault ha definito una strategia volta alla diffusione su larga scala della mobilità elettrica, che la vedono oggi essere l’unica casa automobilistica ad offrire già sul mercato una gamma completa di veicoli elettrici accessibili ed adatti ad esigenze di utilizzo privato e professionale: - il piccolo veicolo urbano Twizy ideale e pratica soluzione di mobilità urbana,

114

http://www.electricmotornews.com/veicoli-ecologici/automobili/renault-automobili/firenze-sviluppa-mobilita-elettrica-integrata

Home

search...

Contatti

cnapisa.com - 7 giugno 2012 Home

CNA Informa

cerca...

Eventi e Iniziative

EXPO RURALE 2012

25 | 06 | 2012

Cerca

LA CNA DI PISA Home Chi siamo Sedi territoriali Servizi offerti Vantaggi per i soci Ufficio Stampa Rassegna Stampa Fotogallery Videogallery IN EVIDENZA Area Sviluppo Economico CNA Informa News Unioni Scadenze fiscali

IL SISTEMA CNA CreaImpresa Unioni e Categorie CNA Giovani Imprenditori CNA Impresa Donna CNA Pensionati Consorzi CNA STRUTTURE CNA CNA Servizi CSA (Centro Servizi per l'Artigianato) Patronato-EPASA CAF CNA Corsi di formazione: Copernico

Eventi CNA Non ci sono eventi al momento.

EXPO RURALE 2012 Giovedì 07 Giugno 2012 14:53

Anche nel 2012 la Regione Toscana promuove EXPO RURALE, di cui Artex curerà l’organizzazione, appuntamento dedica sistema rurale toscano: la manifestazione si svolgerà all’interno del Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre. All’interno manifestazione è prevista un’area commerciale e un’area somministrazione, entrambe le aree sono dedicate ad operatori toscan abbiano una relazione con il sistema rurale regionale e realizzino prodotti dall’alto valore qualitativo. Le categorie di prodotti amm sono: produttori del settore agricolo; produttori del settore biologico; produttori del settore agro-alimentare; produttori del settore dell’artigianato artistico e tradizionale con riferimento al mondo rurale, tavola, ecc.; produttori del settore cosmetico (naturale, bio, ecc); produttori del settore florovivaistico; produttori di utensili e macchine agricole; produttori di abbigliamento e accessori tecnico e per il tempo libero; produttori del settore arredi o accessori da giardino; produttori di altri settori inerenti i temi della manifestazione. Tutti i documenti e le informazioni saranno presto disponibili sul sito www.exporurale.it nella sezione espositori. Per qua informazione Artex, Katia Marzocchi Ttl 055 570627 e mail k.marzocchi@artex.firenze.it. Inoltre all’interno di EXPO RURALE 2012 è stato indetto un concorso foto-video dedicato ai mestieri della ruralità, per mag informazioni contattare Chiara Bartolini tel. 055 570627 o via mail comunicazione@artex.firenze.it, riceverete presto comunicazione specifica. >> >> >> >>

clicca qui per scaricare la domanda di adesione << clicca qui per scaricare il regolamento generale << clicca qui per scaricare il Bando Concorso FOTO << clicca qui per scaricare il Bando Concorso VIDEO <<

Copyright © 2012

CNA Pisa - Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa Disclaimer - Copyright - Privacy - Mappa del sito - Powered by Joomla!

http://www.cnapisa.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2769:expo-rurale-2012-&catid=46:eventi-e-iniziative&Itemid=162

115

11/06/2012 Descrizione

www.artigianiarezzo.it - 11 giugno 2012 Le modalità per aderire alla Manifestazione fieristica curata da ARTEX per le aziende dei settori agro-alimentare, artistico, cosmetico, abbigliamento e accessori per il tempo libero, arredi da giardino Testo La Regione Toscana promuove EXPO RURALE, cui Artex curerà l’organizzazione, appuntamento dedicato al sistema rurale Progetti speciali e di promozione - Confartigianato ImpresediArezzo toscano: la manifestazione si svolgerà all’interno del Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre 2012. All’interno della manifestazione è prevista un’area commerciale e un’area somministrazione, entrambe le aree sono dedicate ad Expo Rurale delle Cascine 20-23 Settembre operatori toscani(Firenze, che abbianoParco una relazione con il sistema rurale regionale2012) e realizzino prodotti dall’alto valore qualitativo. Data: Le categorie di prodotti ammesse sono: 11/06/2012 produttori del settore agricolo; produttori del settore biologico; Descrizione produttori del settore agro-alimentare; produttori del settore tradizionale con riferimento al mondo rurale, tavola, ecc.; artistico, Le modalità per aderire alladell’artigianato Manifestazione artistico fieristicaecurata da ARTEX per le aziende dei settori agro-alimentare, produttori del settore cosmeticoper (naturale, ecc);arredi da giardino cosmetico, abbigliamento e accessori il tempobio, libero, produttori del settore florovivaistico; Testo produttori di utensili e macchine agricole; produttori di abbigliamento e accessori tecnico e per il tempo libero; produttori delpromuove settore arredi accessori da giardino; La Regione Toscana EXPOo RURALE, di cui Artex curerà l’organizzazione, appuntamento dedicato al sistema rurale produttori di altri settori inerenti i temi della manifestazione. toscano: la manifestazione si svolgerà all’interno del Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre 2012. Tutte le ulteriori riguardanti RURALE 2012 eè un’area possibilesomministrazione, consultare il sito www.exporurale.it. All’interno della informazioni manifestazione è previstaEXPO un’area commerciale entrambe le aree sono dedicate ad operatori toscani che abbiano una relazione con il sistema rurale regionale e realizzino prodotti dall’alto valore qualitativo. Per aderire è necessario contattare i coordinatori di riferimento (Tel. 0575/3141) Le categorie di prodotti ammesse sono: Vai alla ricerca 2009 Confartigianato Arezzo - P.iva 80005230513 - Managed by Sistema Informativo CO.S.P.AR sc produttori del Imprese settore agricolo;

produttori del settore biologico; produttori del settore agro-alimentare; produttori del settore dell’artigianato artistico e tradizionale con riferimento al mondo rurale, tavola, ecc.; produttori del settore cosmetico (naturale, bio, ecc); produttori del settore florovivaistico; produttori di utensili e macchine agricole; produttori di abbigliamento e accessori tecnico e per il tempo libero; produttori del settore arredi o accessori da giardino; produttori di altri settori inerenti i temi della manifestazione.

Tutte le ulteriori informazioni riguardanti EXPO RURALE 2012 è possibile consultare il sito www.exporurale.it. Per aderire è necessario contattare i coordinatori di riferimento (Tel. 0575/3141) Vai alla ricerca 2009 Confartigianato Imprese Arezzo - P.iva 80005230513 - Managed by Sistema Informativo CO.S.P.AR sc

http://www.artigianiarezzo.it/index.php?it/1006/show/2/expo-rurale-firenze-parco-delle-cascine-20-23-settembre-2012

116

www.firenzetoday.it - 16 giugno 2012

Expo Rurale 2012 cascine 20-23 settembre Eventi a Firenze

lunedì, 25 giugno

Concerti

Cinema

Mostre

23° Domani »

Teatri

Discoteche

Fiere

MAPPA Dal 20/09/2012 Al 23/09/2012

Presso Parco delle Cascine , Firenze

0

0

Consiglia

0

Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE TOSCANA 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale promosso dalla Regione Toscana con una superficie di 6 ettari open air con 5500 mq di spazi coperti in cui sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata ma anzi hanno fatto del mondo rurale uno stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Perché la ruralità va mantenuta e valorizzata in quanto sfida del futuro. Condividi

VOTO REDAZIONE: 7 ZONA: Le Cascine SITO: http://www.exporurale.it/ DAL: 20/09/2012 AL: 23/09/2012

Ristorante Di Pesce Pranzi e Cene al 90% di Sconto nei Ristoranti di Roma. Scoprili! Glamoo.com/RistorantiPesce

COMMENTA

Tutte le location di Firenze

PER MANGIARE IN ZONA: Tutti i Ristoranti di Firenze

TOP EVENTI Radiohead a Firenze: Parco delle Cascine Quattro date in Itali dei veri miti della musica. loro, arriveranno anche a gran... Saldi estivi 2012 a Fir il 7 luglio La fatidica data de Toscana è arrivata: sabato con lo shopping a Fi dell&rsquo... Mondiali di Ciclismo F Da Lucca a Firenze, un fiato. Sono i Mon 2013 che si disputeranno in 29 settembre...

http://www.firenzetoday.it/eventi/fiere/expo-rurale-2012-cascine-20-23-settembre.html

117

www.enoteca-italiana.it - 19 giugno 2012

ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA - SIENA

20.09.2012 - 23.09.2012 Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE TOSCANA 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale promosso dalla Regione Toscana con una superficie di 6 ettari open air con 5500 mq di spazi coperti in cui sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata ma anzi hanno fatto del mondo rurale uno stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Perché la ruralità va mantenuta e valorizzata in quanto sfida del futuro. Enoteca Italiana insieme a Provincia di Siena, Regione Toscana e Federazione Strade del Vino e dei Sapori di Toscana curerà anche per quest'anno lo stand e le attività della filiera dedicata alla vitivinicoltura: dimostrazioni, mostre, giochi e laboratori per avvicinare il pubblico al meraviglioso mondo della viticoltura e della produzione di vino. Visita il sito ufficiale dell'Expo Rurale >> Concorso 2012: I Mestieri della Ruralità I Mestieri della Ruralità è il concorso video e fotografico indetto da EXPO RURALE 2012. Realizza un breve filmato della durata massima di tre minuti, o uno scatto fotografico dedicati ai mestieri della ruralità. Il concorso è aperto a tutti, con una sezione speciale dedicata ai lavori dei ragazzi con età inferiore ai 14 anni. Scarica il Bando del concorso FOTOGRAFICO Scarica il Bando del concorso VIDEO

Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522 http://www.enoteca-italiana.it/w2d3/v3/view/enoteca/enosito2/pubblica/attivita/fiere--193/esc.html

118

www.agricolturanews.it - 22 giugno 2012 Pol i ti ca A g r i col a

M ar k eti n g

Col ti v azi o n i

A l l ev a m en ti

M a cch i n e

A g r och i m i ca

R i n n ov ab i l i

Exporurale 2012 | Agricoltura news

Oscar

Foreste

Anna

Fabrizio Filippi alla guida demaniali, foreste di tutti Fondazione Minoprio ci si Letizia Monti presidente

green 2012: i vincitori

degli olivicoltori toscani

Pol i ti ca A g r i col a « Torna agli Eventi

Alla

M ar k eti n g

specializza nel verde

Col ti v azi o n i

A l l ev a m en ti

M a cch i n e

Evento:

Exporurale 2012

Locale:

Parco delle Cascine

Inizio:

20 settembre 2012 10:00

Indirizzo:

Firenze, Italia

Termine:

23 novembre 2012 20:00

Oscar

Foreste

A g r och i m i ca

Alla

R i n n ov ab i l i

Anna

Fabrizio Filippi alla guida demaniali, foreste di tutti Fondazione Minoprio ci si Letizia Monti presidente green 2012: i vincitori 22 giugno 2012 Aggiornato: degli olivicoltori toscani

specializza nel verde

Peren

AIAPP

Peren

AIAPP

Per passare tre giorni in campagna pur restando in città, torna Exporurale a Firenze, nel parco delle Cascine. Dal 20 al 23 settembre dalle 10 alle 20, al Parco delle Cascine a Firenze, tutto sarà autenticamente rurale: dall’atmosfera, ai cibi, alle stor esperienze. La seconda edizione di Exporurale vuol essere uno spaccato a 360° sul mondo rurale. È una kermesse che si trasformerà nel p

« Torna agli Eventi

tratto di campagna toscana: un affresco di ruralità dentro le mura urbane.

Exporurale delle6Cascine Evento: Locale: Arrivando alle Cascine2012 nei 3 giorni di manifestazione ci si trovaParco davanti ettari open air tra prati, campi coltivati, frutti, animali, storie e

protagonisti,20sarà una vera propria fattoria allargata, di attività. settembre 2012e 10:00 Italia Inizio: Indirizzo:riccaFirenze, Vuoi saperne23dinovembre più? Clicca 2012qui. 20:00 Termine: Partecipa al concorso fotografico “I mestieri della ruralità”.

Aggiornato:

22 giugno 2012

Salumi e Formaggi della Tradizione Italiana

Demo

Per passare tre giorni in campagna pur restando in città, torna Exporurale a Firenze, nel parco delle Cascine. Dal 20 al 23 settembre dalle 10 alle 20, al Parco delle Cascine a Firenze, tutto sarà autenticamente rurale: dall’atmosfera, ai cibi, alle stor esperienze. La seconda edizione di Exporurale vuol essere uno spaccato a 360° sul mondo rurale. È una kermesse che si trasformerà nel p tratto di campagna toscana: un affresco di ruralità dentro le mura urbane. Arrivando alle Cascine nei 3 giorni di manifestazione ci si trova davanti 6 ettari open air tra prati, campi coltivati, frutti, animali, storie e protagonisti, sarà una vera e propria fattoria allargata, ricca di attività. Vuoi saperne di più? Clicca qui. Partecipa al concorso fotografico “I mestieri della ruralità”. Salumi e Formaggi della Tradizione Italiana

Demo

http://www.agricolturanews.it/evento/exporurale-2012/

119

comefare.com - 22 giugno 2012 Come fare a a passare tre giorni in campagna pur restando in città! - Come Fare

Istruzioni, Guide e Consigli per fare qualsiasi cosa Educazione Ambientale Nuovi Progetti Didattici Centro Vivere il Fiume Brenta Corsica vacanze appartamenti villaggi offerte ville Porto Vecchio Santa Giulia

www.ivanteam.com

www.nuovagondolaviaggi.it

2 Per 1 Last Minute -90% Lastminute 2x1 su Viaggi & Hotel. Hotel & Viaggi per 2, paga solo 1! www.Lastminute.Trav

Scritto da rossellavillani In Evidenza 26 giugno 2012 Tweet

1

Like Condividi

BorgoGuglielmo.it/OfferteSpeciali

Annunci Google

Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un’esperienza nel segno della bellezza e dell’armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l’ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata, ma anzi l’hanno “coltivata” e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. http://comefare.com/featured/come-fare-a-a-passare-tre-giorni-in-campagna-pur-restando-in-citta/

120

Come fare a a passare tre giorni in campagna pur restando in città! - Come Fare

Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella “tre giorni rurale”? 6 ettari open air tra prati e “campi coltivati”, animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell’area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l’agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. www.exporurale.it Vacanze Estive All Inclusive I migliori villaggi e resort con sconti fino al 70%: iscriviti! Voyage-Prive.it/Estate

Scopri sempre nuove guide Ricevi via mail (niente spam!) tutte le migliori guide del sito Email:

Post Consigliati Come perdere 2 chili in 5 giorni con la dieta dello yogurt Come fare ad avere i biglietti omaggio per passare un’estate “in concerto” Come fare a far passare il tempo, in modo piacevole, mentre si aspetta di partire? Come passare il week end senza uccidere il portafoglio Come fare a fare una passeggiata fra le nuvole?

http://comefare.com/featured/come-fare-a-a-passare-tre-giorni-in-campagna-pur-restando-in-citta/

121

eccolatoscana.myblog.it - 22 giugno 2012 Firenze: II ExpoRurale : eccolatoscana eccolatoscana cronaca banca dalla regione e da quelle limitrofe (non ha periodicità ed è un sito amatoriale)

« Cerreto Laghi (RE): Gli impianti di risalita | Homepage | Carrara: Rievocazione della lizzatura » nel Blog

nel web

Categorie a volte ritornano aerei ed aereoporti alta cultura altri tempi archeologia e affini arte antica arte contemporanea arte moderna beghe bella Italia benessere buone notizie cari amici vicini e lonta che tristezza! cinema e tv cittadini che si fanno onore concorsi e premi economia della Toscana eleganza fiere e saloni formazione e corsi fotografia gente di potere grane musica jazz letteratura libri e fumetti marittimo

22/06/2012

Firenze: II ExpoRurale Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale.

Giugno 2012 D

L

M

M

G

3

4

5

6

7

8

10

11

12

13

14

1

17

18

19

20

21

2

24

25

26

27

28

2

1

La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle.

La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”.

V

freguggia12

Post recenti Castelnuovo Garfagnana IAM Carrara: Il lardo di Colo Vinci (FI): La Toscana fa meno dei parchi... Comano (MS): Giovann Ferretti ed i cavalli Fivizzano (MS): IL Cast della Verrucola Mulazzo (MS): La chies Prato: I due Lippi da Pra Pechino Diecimo (LU): Una gor Gorfigliano (LU): La M dei Cavatori Casola in Lunigiana (MS Scavi all'Argegna

motori musica musica divina natura amica nuove energie rockettari solidarietà sport teatro tecnologia Toscana godereccia tradizioni popolari un certo turismo vecchie glorie

Ultimi blog aggiornati Polaroid News Un po di tutto e anche di piu CURARSI IN CASA Cosmesi Naturale cosimo de matteis Svippissimo ...Tutto sui vip ... Il mio motore la vita continua

E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati?Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari.

http://eccolatoascana.myblog.it/archive/2012/06/22/firenze-ii-exporurale.html

122

Commenti recent Matteo su Monteriggioni (S Festival della Viandanza

Archivi 2012-06 2012-05 Tutti gli archivi

RSS

Atom

Ségnalo

Aggiungi freguggia12 all lista amici

Firenze: II ExpoRurale : eccolatoscana CREA BLOG sangl. Poesie d'amore

Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa.

EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

www.exporurale.it VIDEO su YouTube http://www.youtube.com/watch?v=kOwyP3VC9sU

16:44 Scritto in fiere e saloni | Link permanente | Commenti (0) | Segnala |

OKNOtizie

Scrivi un commento Non sei connesso. Per connetterti, Log in Il tuo nome: La tua mail: La URL del tuo blog: Il tuo commento:

Ricorda i miei dati per i prossimi commenti Notificami in mail i successivi commenti

http://eccolatoascana.myblog.it/archive/2012/06/22/firenze-ii-exporurale.html

123

www.ricolita_it - 22 giugno 2012 Details about the employee

Agipress - Notizia n.24148 del 22/06/2012 - 15.47.38

GAL Toscana: coesione e ripartenza per sviluppo locale Agipress - Si è da poco conclusa una riunione tra tutti i GAL della Toscana a Firenze presso la sede di UNCEM Toscana. Presenti anche l’Assessore all’agricoltura della Regione Toscana Gianni Salvadori e Oreste Giurlani presidente Assogal. “Con oggi – ha detto Giurlani – pensiamo ad una ripianificazione e ripartenza dell’azione dei Gal toscani, con la consapevolezza che rappresentano uno strumento importante per qualificare l'agricoltura e per promuovere lo sviluppo locale, soprattutto nelle zone svantaggiate come quelle montane e collinari. Tutte queste azioni se integrate coordinate con la Regione, potranno rappresentare un nuovo ciclo operativo in grado di qualificare e mantenere l'offerta di servizi nelle zone rurali, mantenere il presidio dei territori, valorizzare l'ambiente, le tipicità e il patrimonio culturale. Abbiamo deciso che in occasione di Expo 2012 che si terrà il prossimo settembre a Firenze, verrà presentato un report delle attività dei Gal." I GAL sono dei Gruppi di Azione Locale costituiti allo scopo di favorire lo sviluppo locale nelle aree rurali. Sono pertanto uno strumento di programmazione, che riunisce tutti i potenziali attori sul territorio, attua progetti di sviluppo e gestisce finanziamenti pubblici destinati alla valorizzazione di quelle aree rurali e montane che sono caratterizzate da minore diffusione di servizi ed opportunità lavorative. Agipress - Agenzia di Stampa Quotidiana Nazionale www.agipress.it Torna al sommario

124

www.turismodelgusto.com - 24 giugno 2012

:: Turismo del Gusto : TUTTOTURISMO : : EXPO RURALE 2012

:: Turismo del Gusto : TUTTOTURISMO : : EXPO RURALE 2012

HOMEPAGE

HOMEPAGE

OPINIONI VIAGGIARE ATTUALITÁ EVENTI TERRITORI NEWS EDICOLA LIBRI VIDEO CONTATTI

cerca la parola..

OPINIONI VIAGGIARE ATTUALITÁ EVENTI TERRITORI NEWS EDICOLA LIBRI VIDEO CONTATTI

Cerca

cerca la parola..

Cerca

TUTTOTURISMO 24 Giugno 2012

EXPO RURALE 2012 Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al 24 Giugno 2012 Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno EXPO RURALE 2012 spaccato a 360° sul mondo rurale. Dopo il successo messo a segno con la prima La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel giorni, 20 aldi23 settembre 2012 torna a Firenze, più beldal tratto campagna toscana, un affresco di al Parco EXPO portando RURALE 2012, ruralità delle dentro Cascine, le mura urbane, a due passiuno spaccato 360° sul mondo rurale. dal duomoa più famoso nel mondo e nella città culla del La mega kermesse rurale il Parcoche delle Rinascimento, l'orizzonte di untrasforma nuovo umanesimo il più grande parco pubblico di Firenze, nel parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e Cascine, immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da tratto sempredicon l'opera dell'uomo. più bel campagna toscana, Un unintervento affresco di secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha ruralità prodottodentro un patrimonio spicca per eterogeneità le mura che urbane, portando a due passi biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio dal amato in Italia e all'estero tanto da fare della campagna duomo più famoso nel mondo e nella città culla del toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza eRinascimento, dell'armonia. l'orizzonte di un nuovo umanesimo che Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l'opera dell'uomo. Un intervento Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all'estero tanto da fare della campagna Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi toscana il topos di un'esperienza nel segno bellezza eUna dell'armonia. coltivati", animali e frutti della terra, storie della e protagonisti. fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq Un patrimonio che al di quello artistico e culturale ma anchee costantemente valorizzato proprio di spazi coperti trapari mostre e dibattiti, incontri, racconti va ed conservato esperienze, laboratori aree per bambini. a partire dalla stessa che rappresenta un orto, presidio perlel'ambiente e il paesaggio. E che cosa si puòattività fare adagricola Expo Rurale? Realizzare un curare piante, costruire una casa ecocompatibile, Al Parco delleleCascine dal 20 i al 23glisettembre sonotoscani, chiamati a raccolta infatti tutti coloro i come quali della la ruralità innestare viti, degustare vini, oli e i prodotti scoprire i segreti della floricoltura cucinanon l'hanno mai abbandonata, malaanzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono a scoprirla, viverla da vicino. tradizionale toscana, fare spesa direttamente nell'orto o nella bottega deiinvitati produttori. ancora, come siarrivando fa il pane,alle come si pota un olivo, si munge, si salano alici tanto altro. Che E cosa ci siimparare trova davanti Cascine nella "trecome giorni rurale"?come 6 ettari openleair trae prati e "campi Vivere una giornata da contadini deditie alla potatura, Una alla raccolta del mielefitta o magari anche alla mungitura coltivati", animali e frutti della terra, storie protagonisti. fattoria allargata di attività. E ancora, 5500 mq restando città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali e della e quelli dei grandi di spazi copertiintra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori areefattoria per bambini. gustare le Expo merende "comeRealizzare una volta" un e leorto, degustazioni frequentare mille ecocompatibile, proposte dei E cheallevamenti, cosa si può fare ad Rurale? curare le"speciali", piante, costruire unalecasa laboratori e dell'agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto "come in campagna", tra pascoli erbosi e balle innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un ruscello o tra i filari di un vigneto, con tanto di tradizionale toscana, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori. picnic sull'erba. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come "la restando città! Grandi e opiccini potranno ammirare da vicinodelle gli tipologie animali autoctone. della fattoria e quelli dei grandi bancaindel germoplasma" il programma di tutela e valorizzazione allevamenti, le merende "come una le degustazioni "speciali", frequentare le mille proposte Ad Expogustare Rurale tutti i settori produttivi e levolta" filiere edella ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e dei laboratori e dell'agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto "come inecampagna", tra pascoli erbosi e balle spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura colture erbacee, zootecnia, caccia, di fieno, sentieri nel bosco,foresta passeggiate florivivaismo, itticoltura, e boschi.lungo le sponde di un ruscello o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnicOgni sull'erba. filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità venderli, si operatori, possono degustare appena Partecipare arrivati freschi dedicatodibattiti, alle E cosa possonodi fare tecnici, ricercatorii eprodotti appassionati? ad nel una ristorante serie di incontri, produzioni di qualità dellaper Toscana e in ed unoapprofondire spazio delle merende agriturismi o nell'area seminari e approfondimenti affrontare tematichecontadine e aspettigestito della dagli ruralità in Toscana come "la picdel nic. Non manca o uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a delle marchio di qualità. Veri e propri gioielli della banca germoplasma" il programma di tutela e valorizzazione tipologie autoctone. Toscana, prodotti dell'eccellenza riuniti in mostra. E quasi confronto una mostra che Ad Expo Rurale tutti i simbolo settori produttivi e le regionale filiere della ruralità toscana sono apresenti con animazioni dalsvela vivo e invece i falsi alimentari. spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, possibilità di venderli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle ma soprattutto della qualità della vita stessa.

TUTTOFOOD TUTTOWINE

TUTTOTURISMO

SOS UTENTE

TUTTOFOOD

» Ministero Esteri - le nostre Ambasciate e Consolati

TUTTOWINE

» Ministero Turismo - sito ufficiale » Ministero Salute - profilassi e vaccinazioni

SOS UTENTE

» Polizia di Stato - rilascio passaporto

» Ministero Esteri - le nostre Ambasciate » Unione Europea - il decalogo UE dei passeggerie Consolati » ViaggiareSicuri - partiamo in sicurezza » Ministero Turismo - sito ufficiale » Unità di Crisi - Salute segnaliamo dove ci e rechiamo » Ministero - profilassi vaccinazioni » Sicurezza numeri telefonici d'emergenza » Polizia- di Stato - rilascio passaporto » ITALIA.IT - spostarsi in Italia

» Unione Europea - il decalogo UE dei passeggeri

» ENAC - i diritti di chi vola

» ViaggiareSicuri - partiamo in sicurezza

» Banca d'Italia - ufficio italiano cambi

» Unità di Crisi - segnaliamo dove ci rechiamo

» Meteo - previsioni in Italia e nel Mondo

» Sicurezza - numeri telefonici d'emergenza

» Fuso Orario - per calcolare l'ora e il fuso orario

» ITALIA.IT - spostarsi in Italia » ENAC - i diritti di chi vola

I NOSTRI » BancaPARTNER d'Italia - ufficio italiano cambi » Meteo - previsioni in Italia e nel Mondo » Fuso Orario - per calcolare l'ora e il fuso orario

I NOSTRI PARTNER

produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, simbolo dell'eccellenza regionale in mostra. con E quasi a confronto unal'Upi, mostra che ilsvela EXPOprodotti RURALE è promossa dalla Regione Toscanariuniti in collaborazione il Comune di Firenze, l'Uncem, invece i falsi alimentari. coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e Insomma, un appuntamento supporto tecnico di Artex.rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché www.exporurale.it l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa.

I NOSTRI VIDEO

EXPO RURALE è promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, l'Upi, l'Uncem, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex. www.exporurale.it

I NOSTRI VIDEO http://www.turismodelgusto.com/pages2.php?id=507

125

lo Strillo - periodico d'informazione, turismo, ed attualità - EXPO RURALE IN TOSCANA

www.lostrillo.it - 24 giugno 2012

Cerca nel sito Home Chi siamo La Redazione Contatti Pubblicità Abbonamenti Dove acquistare Dove siamo Tu sei qui: Home Notizie - Turismo EXPO RURALE IN TOSCANA I feed RSS Stampa Mappa del sito Facebook Twitter

EXPO RURALE IN TOSCANA Data pubblicazione: 25-06-2012

Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a

http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I187R2943&id_tema=6

126

lo Strillo - periodico d'informazione, turismo, ed attualità - EXPO RURALE IN TOSCANA

scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un ruscello o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di venderli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE è promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, l'Upi, l'Uncem, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex.

Informazioni Bandi e gare Legislazione Tutti Gli Uomini Del Turismo Le Borse Del Turismo Internazionali I Convention Bureau Assessorati al Turismo regionali d'Italia Enti Bilaterali del Turismo in Italia (EBT) FIAVET

Viaggi Oceania Italia Asia America Europa Africa

http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I187R2943&id_tema=6

127

www.vinoedintorni.org - 24 giugno 2012

HOME

BLOG

LA RIVISTA

EVENTI

MULTIMEDIA

WEBTV

BREVI

CONTA

Networks:

giugno 2012 maggio 2012 aprile 2012 marzo 2012

Fir vit de Ex

febbraio 2012 gennaio 2012 dicembre 2011 novembre 2011 ottobre 2011

Il Prosecco potrebbe arrivare a quota un miliardo di bottiglie 3 commento/i Tutto il falso che finisce in tavola 1 commento/i

Com

Gr il “ Ca pa Gr fru

Manca una cabina di regia per il turismo

Firenze

Tre giorni di vita di campagna dentro la città con Expò Rurale

del vino 1 commento/i Otello di Ceci premiato per l’innovazione, il Lambrusco non è più figlio di un Dio minore 1 commento/i Cantina Tollo sposa la cucina di Michele

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360°

Ottalevi, uno chef da medaglia d’oro 0 commento/i

sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla

mauro su Otello di Ceci premiato per l’innovazione, il Lambrusco non è più

terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle.

figlio di un Dio minore

La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento

Mario Matano su Manca una cabina di

secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità

regia per il turismo del vino

biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della

Mario Matano su Tutto il falso che finisce

campagna toscana il topos di un’esperienza nel segno della bellezza e dell’armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l’ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata, ma anzi l’hanno “coltivata” e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella “tre giorni rurale”? 6 ettari open air tra prati e “campi

Ch All Ra l’e Co

in tavola Marta su Il Prosecco potrebbe arrivare a quota un miliardo di bottiglie MARCO MEROTTO su Il Prosecco potrebbe arrivare a quota un miliardo di bottiglie

coltivati”, animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, scoprire i segreti della floricoltura

http://www.vinoedintorni.org/?multimedia=tre-giorni-di-vita-di-campagna-dentro-la-citta-con-expo-rurale

128

Com

Com

come della cucina tradizionale toscana, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un ruscello o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di venderli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell’area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l’agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE è promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, l’Upi, l’Uncem, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex. www.exporurale.it Like

1

Send

Lascia un commento Nome* Mail* (non pubblicata) Website

http://www.vinoedintorni.org/?multimedia=tre-giorni-di-vita-di-campagna-dentro-la-citta-con-expo-rurale 129

www.teladoiofirenze.it - 25 giugno 2012

Alle radici del futuro. Torna Expo Rurale, alle Cascine dal 20 al 23 Settembre | Te La Do Io Firenze !

Cerca

Cerca nel sito...

Home

Arte

Cultura

Cinema

Teatro

Musica

Nightlife

Fashion

Life Style

Design

Cibo

Viaggi

Speciale Estate Fiorentina

HOME > FIRENZE LIFE STYLE > ALLE RADICI DEL FUTURO. TORNA EXPO RURALE, ALLE CASCINE DAL 20 AL 23 SETTEMBRE

Te la do io Firenze

25 giu

su Facebook

2012

Mi piace Te la do io Firenze piace a 53,376 persone.

Elio

Gaetano

Leonardo

Plug-in sociale di Facebook

Follow

3,358 followers

20esima edizione di Vintage Selection. Dal 4 al 7 luglio. Mi piace

70

Invia

Tweet

4

2

Trasformare per quattro giorni il parco di Firenze in un green carpet all’insegna della ruralità. Raccontando una tradizione antica che si fa opportunità per il futuro. Torna Expo Rurale Toscana: in attesa di Settembre, tutti gli sviluppi sulla pagina Facebook. Impossibile pensare alla nostra regione senza agricoltura, che da sempre ne modella il paesaggio e ne segna cultura e storia. Expo Rurale nasce proprio con questo scopo: ricordare l’importanza del mondo rurale, valorizzandolo e facendolo conoscere. Scoprendo le molteplici sfumature di una costellazione di attività e prodotti.

SC RITTO DA C HIARA NATALI

SULLO STESSO

TOPIC

La Casa della Stilografica. Il ritrovo degli appassionati della bella scrittura MUSICA

DESIGN FIRENZE LIFE STYLE

Monterinaldi. Un villaggio visionario sulle colline di Firenze

Simone Cristicchi per Sergio Endrigo. Il 4 Luglio a Fiesole

CINEMA

Cinema sotto le stelle, le arene estive fiorentine

MUSICA

NIGHTLIFE

I live della settimana dal 2 all’ 8 luglio a Firenze

ARTE

Maestro, do I need to get undressed? La Marilyn di Nano Campeggi

CIBO

5 ricette vegetariane. 5 evergreen della tradizione toscana

FASHION

La minigonna, cinquant’anni di femminilità FIRENZE LIFE

6 ettari open air, 5500 mq di spazi coperti per raccontare uno stile di vita al quale moltissimi, soprattutto giovani, scelgono di tornare. Fatto di natura, lavoro, qualità, salute.

STYLE 2.0

PEOPLE

Firenze.Trekking urbano a portata di App

DESIGN

Click, si stampa! Con la Polaroid Z2300 tornano le istantanee

Dopo il grande successo della scorsa edizione, è nuovamente il Parco delle Cascine a far da palcoscenico. Prodotti tipici, animali, saperi antichi e tecnologie moderne sono

http://www.teladoiofirenze.it/firenze-life-style/alle-radici-del-futuro-torna-expo-rurale-alle-cascine-dal-20-al-23-settembre/

130

Alle radici del futuro. Torna Expo Rurale, alle Cascine dal 20 al 23 Settembre | Te La Do Io Firenze ! CIBO

invece i protagonisti assoluti.

La bandiera nel piatto. Idee per food designer fantasiosi

Dieci filiere che raccolgono il meglio della ruralità Toscana: degustazioni e laboratori per assaggiare e toccare con mano questo patrimonio inestimabile, e attività specifiche per avvicinare i più piccoli alla natura.

CINEMA

Arte al cinema nelle Notti di mezza estate. Dal 2 luglio alle Murate

Un lungo weekend da vivere come in campagna, una grande fattoria che approda in città per far vivere ad appassionati e curiosi un’esperienza all’insegna del verde, dei prodotti del territorio, e della buona tavola. Per valorizzare la ruralità come sfida per la crescita, ricordando che è possibile, e piacevole, tornare alle radici del futuro.

Galleria

Expo Rurale Toscana 20-23 Settembre 2012 - Parco delle Cascine, Firenze www.exporurale.it Expo Rurale su Facebook

Mi piace

70

Invia

Tweet

4

2

Mi piace

53mila

Partecipa alla discussione

http://www.teladoiofirenze.it/firenze-life-style/alle-radici-del-futuro-torna-expo-rurale-alle-cascine-dal-20-al-23-settembre/

131

www.tigulliovino.it - 25 giugno 2012 II edizione di Expo Rurale 2012, di Redazione di TigullioVino.it

home

autori

esperti

vino

olio

news

eventi

food

travel

marketing

distillati

email

club

passwor

hai dimenticato la password?

ricerca avanzata cerca in

Tags agricoltura , campania ,

cibo, degustazione, degustazione vino, degustazioni, emilia romagna, enogastronomia, eventi,

, evento food, eve

vino, extravergine, food, gastronomia, lazio, liguria, lombardia, marketing, milano,

, news food, news marketing, news vino, olio, olio extravergine, olio

olive,

, wine

piemonte, roma, toscana, travel, trentino alto adige, umbria, veneto, verona, PUBBLICITÀ

Home > Autori > Eventi > Food

Tweet

Via del Fosso Macinante 9, Firenze (FI) - Parco delle Cascine a Firenze dal 20 settembre 2012 al 23 settembre 2012

di Redazione di TigullioVino.it

Articolo georeferenziato Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale. Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità

dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6

http://www.tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php?idArticolo=9813

132

Redazione TigullioVin Sito web e-mail Nell'arco di m lavoro, da picc amatoriale Tig è trasformato propria testa w mondo... L

Archivio Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 Febbraio 20

II edizione di Expo Rurale 2012, di Redazione di TigullioVino.it

ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini.

Gennaio 201 Dicembre 20 Novembre 2 Ottobre 2011

E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente

Settembre 2

nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare

Luglio 2011

da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido.

Febbraio 20

Agosto 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Gennaio 201 Dicembre 20

Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri,

Novembre 2

dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi.

Agosto 2010

Ottobre 2010 Settembre 2 Luglio 2010 Giugno 2010 Maggio 2010 Aprile 2010 Marzo 2010

Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità.

Febbraio 20

Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa.

Ottobre 200

Gennaio 201 Dicembre 20 Novembre 2 Settembre 2 Agosto 2009 Luglio 2009 Giugno 2009 Maggio 2009 Aprile 2009

EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

Marzo 2009 Febbraio 20 Gennaio 200 Dicembre 20

Per informazioni: Web: www.exporurale.it Pubblicato il 25 giugno 2012 in Food

Risorse home Letto 19 volte

Permalink

Tags cibo, evento, evento food, expo, expo rurale, firenze, food, parco delle cascine, rurale, toscana

[0] commenti

autori esperti vino olio news eventi food travel marketing

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

distillati club contatti

http://www.tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php?idArticolo=9813

133

urale -Expo Firenze (Settembre 2012) 2012) www.italianodoc.com Rurale - Firenze (Settembre

- 25 giugno 2012 Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni HOMEPAGE

HOMEPAGE

Sagre ed Eventi

Sagre ed Eventi

Agriturismo

Agriturismo

Alberghi

Alberghi

Campeggi

Campeggi

EXPO RURALE - Firenze

Ristoranti

Ristoranti

Night

Guide all'Impresa

Night

Guide all'Impresa

EXPO RURALE - Firenze

Anno 2012

Anno 2012

EXPO RURALE Sagre d'Italia per Regione Alle Radici del Futuro Sagre Abruzzo EXPO RURALE Sagre Basilicata Sagre d'Italia per Regione FIRENZE Ristorante Di Pesce Alle Radici del Futuro - Parco delle Cascine - 2a edizione 20 – 23 settembre 2012 - h 10.00 - 20.00 Sagre Abruzzo Sagre Calabria Pranzi e Cene al 90% di Sconto nei Ristoranti di Sagre Basilicata Sagre Campania Roma. Scoprili! delle Cascine - 2a edizione Ristorante Di Pesce Sagre Emilia Romagna FIRENZE - Parco Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! Glamoo.com/RistorantiPesce Sagre Calabria Sagre Friuli Venezia Giulia20 – 23 settembre 2012al - h 10.00 - 20.00 dall’atmosfera food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà Pranzi e Cene al 90% di Sconto nei Ristoranti di Sagre Campania Sagre Lazio autenticamente rurale Roma. Scoprili! Offerte Nei Ristoranti Sagre Emilia Romagna Sagre Liguria Vieni a passare giornimesso in campagna pur in città! Dopo iltre successo a segno con la restando prima edizione che ha visto più di Glamoo.com/RistorantiPesce Ricevi Offerte di Ristoranti Registrai e Risparmi Sagre Friuli Venezia Giulia Sagre Lombardia 130.000 visitatoridalle in tre storie giorni, dal 20 al 23 settembretutto 2012 sarà torna a dall’atmosfera al food, alle esperienze, fino al 70%! Sagre Marche Sagre Lazio Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a Offerte Nei Ristoranti autenticamente rurale LetsBonus.com/Restaurantes Sagre Molise 360° sul mondo rurale. con la prima edizione che ha visto più di Sagre Liguria Dopo il successo messo a segno La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande Ricevi Offerte di Ristoranti Registrai e Risparmi Sagre LombardiaSagre Piemonte 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Sagre Puglia Ristolatina.it al 70%! parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un fino Sagre Marche Parco delle Cascine, EXPO RURALE unoa spaccato Firenze, al affresco Sagre Sardegna di ruralità dentro le mura urbane,2012, portando due passia dal LetsBonus.com/Restaurantes Il portale dei ristoranti di Latina e provincia Sagre Molise Sagre Sicilia 360° sul mondo rurale. duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, Ristolatina.it Sagre Piemonte Sagre Toscana La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, più grande l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dallail terra, dal ciclo Sagre Puglia Sagre Trentino Alto Adigeparco pubblico Ristolatina.it della mondo rurale e immagina un nuovotoscana, lifestyle. un di natura, Firenze,dalnel più bel tratto di campagna Ristorante peruviano Sagre Sardegna Sagre Umbria La straordinaria di paesaggi della Toscana si sposa da sempre affresco di ruralità dentro varietà le mura urbane, portando a due passi dal Il La portale dei la ristoranti di Latina e provincia vaca loka mejor cocina peruana veranda Sagre Valle d'Aosta con l’opera dell’uomo. Sagre Sicilia duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, Ristolatina.it Sagre Veneto estiva Sagre Toscana l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo www.lavacaloka.com

Sagre Sagre Sagre Sagre

Trentino Alto Adige Umbria Valle d'Aosta Veneto

della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo.

Ristorante peruviano

La vaca loka la mejor cocina peruana veranda

PESCE a Fiumicino 25 Euro Menù completo di PESCE a 25 Euro. Inoltre speciale regalo Compleanno www.trattoriadolcevita.it estiva www.lavacaloka.com

The Dolomites best Hotel Hotel & Spa Rosa Alpina Restaurant St. Hubertus www.rosalpina.it

Ristorante Il Diario a Pieve Santo Stefano (Arezzo). La cucina tradizionale toscana. www.Originalitaly.it

PESCE a Fiumicino 25 Euro Menù completo di PESCE a 25 Euro. Inoltre speciale regalo Compleanno www.trattoriadolcevita.it Un&intervento integrandosi con le risorse naturali, ha The Dolomites best Hotel Hotel Spa Rosasecolare Alpina che, Restaurant St. Hubertus www.rosalpina.it Eventi in Italia per Tipologia

prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e

Antiquariato e Collezionismo Ristorante Il Diario a Pieve Santo Stefano (Arezzo). La della cucina tradizionale toscana. www.Originalitaly.it all’estero tanto da fare campagna toscana il topos di Vivai e Giardini Capodanno

un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Progettazione e Realizzazione Parchi, Giardini e Carnevale Terrazze Concerti Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma www.hortidiveio.it Congressi e Convegni Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività Cortei Storici Feste Medievali prodotto un patrimonio che un spicca per eterogeneità biologica, agricola che rappresenta presidio per l'ambiente e il paesaggio. Ristorante sul lago Eventi Beneficenza Eventi in Italia per Tipologia Sulle rive del lago di Bracciano Matrimoni e Eventi Enogastronomici tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e Antiquariato e Collezionismo Al Parcoda dellefare Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta all’estero tanto della campagna toscana il topos di Vivai e Giardini Eventi Sportivi Ricevimenti Capodanno infatti tutti coloro della i quali bellezza la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi un'esperienza nel segno e dell'armonia. Festa della Donna www.chaletdellago.com Progettazione e Realizzazione Parchi, Giardini e Carnevale l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da Feste della Birra Terrazze vicino. Concerti Ricette Di Cucina Feste e Manifestazioni Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma www.hortidiveio.it Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni Congressi e Convegni Feste religiose e patronali 200 Ricette per Dessert Veloci e d'Effetto. Scoprile anche costantemente valorizzato proprio a partire dallacoltivati", stessa attività rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi animali e Cortei Storici Feste Medievali Fiere su Carte D'Or! agricola che frutti rappresenta un presidio l'ambienteUna e il paesaggio. della terra, storie eper protagonisti. fattoria allargata fitta Ristorante sul lago Halloween Eventi Beneficenza www.CarteDor.it/Ricette_Gelato di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, Mercatini Sulle rive del lago di Bracciano Matrimoni e Eventi Enogastronomici incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta Al Parco delle Natale Presepi e Mercatini

Eventi Sportivi Festa della DonnaNotti Bianche Mostre Feste della Birra Pasqua Feste e Manifestazioni Raduni Feste religiose e Sagre patronali San Valentino Fiere Sfilate Moda Halloween Spettacoli Teatrali Mercatini Natale Presepi e Mercatini ITALIANODOC Notti Bianche Contatti Mostre Registrazione Strutture Pasqua Pubblicità Raduni Siti amici - Link Utili Sagre San Valentino Sfilate Moda Spettacoli Teatrali ITALIANODOC Contatti Registrazione Strutture Pubblicità Siti amici - Link Utili

Sushisen Ricevimenti

infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi Vera cucina giapponese, Il miglior ristorante a www.chaletdellago.com l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da Roma vicino. www.sushisen.it Ricette Di Cucina Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni 200 Ricette per Dessert Veloci e d'Effetto. Scoprile rurale"? 6 Eettari open air fare tra prati e "campi coltivati", e le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, che cosa si può ad Expo Rurale? Realizzare un animali orto, curare su Carte i vini, e gli protagonisti. oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente bottega dei produttori, scoprire i segreti della frutti della degustare terra, storie Una fattoria allargata fitta nell'orto o nellaD'Or! www.CarteDor.it/Ricette_Gelato cucina tradizionale toscana chee per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti di attività. floricoltura E ancora, come 5500 della mq di spazi coperti tra mostre dibattiti,

agroalimentari regionalilaboratori con il progetto “Vetrina Toscana”. incontri, racconti ed esperienze, e aree per bambini.

Sushisen

E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come sigiapponese, salano le alici eIltanto altro.ristorante Vera cucina miglior

Roma

a

Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e www.sushisen.it piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto campagna”, pascoli Realizzare erbosi e balleun di fieno, passeggiate le sponde di un fiume o tra i filari di E che cosa “come si puòinfare ad Expo tra Rurale? orto, sentieri curarenel lebosco, piante, costruire lungo una casa ecocompatibile, innestare le viti, un vigneto, tanto ditoscani, picnic sull’erba. degustare i vini, gli oli econ i prodotti fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della

floricoltura E come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e agroalimentari regionali conper il progetto Toscana”. approfondimenti affrontare“Vetrina ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone.

E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro.

Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi

della realtà: viticoltura, cerealicoltura e colture zootecnia, caccia, itticoltura, foresta e Vivere una giornata da olivicoltura, contadini dediti alla potatura, alla raccolta del erbacee, miele o magari anche alla florivivaismo, mungitura restando in città! Grandi e boschi. piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle odinell'area fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un afiume o tra i filari di merende contadine gestito dagli agriturismi pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti marchio di qualità. un vigneto,Veri con tantogioielli di della picnicToscana, sull’erba. e propri prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari.

Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. ruralità dibattiti, vanno cercate le E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare adPerché una proprio serie dinella incontri, seminari e risorseper peraffrontare sfidare il futuro nel segno dellatematiche sostenibilità e socio economica, perché l'agricoltura può del diventare non solo un o il approfondimenti ed approfondire e ambientale aspetti della ruralità in Toscana come “la banca germoplasma” i più giovani ma uno stile di vita nelautoctone. segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. programmainvestimento di tutela eper valorizzazione delle tipologie EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia

Ad Expo Rurale tuttiPromozione, i settori produttivi e le filiere della ruralitàil toscana sono delle presenti con animazioni dal vivo e spaccati Toscana l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, coinvolgimento Organizzazioni Professionali Agricole e con rappresentativi il supporto della realtà:tecnico olivicoltura, di Artex. viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle www.exporurale.it merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

www.exporurale.it

http://www.italianodoc.com/eventi/2012/firenze.expo.rurale.htm

134

Expo Rurale: conferenza stampa il 28 giugno a Firenze | Toscana Notizie

toscana-notizie.it - 27 giugno 2012 MERCOLEDÌ 27 GIUGNO 2012

27/06 2012

Expo Rurale: conferenza stampa il 28 giugno a Firenze Expo Rurale: conferenza stampa il 28 giugno a Firenze | Toscana Notizie Scritto da Laura Pugliesi mercoledì 27 giugno 2012 alle 10:30

FIRENZE – Torna l’appuntamento con Expo Rurale. L’edizione 2012 della grande kermesse che porta MERCOLEDÌ 27 GIUGNO 2012 l’agricoltura in primo piano si svolgerà al parco delle Cascine di Firenze dal 20 al 23 settembre. 27/06 2012

Giunta alla seconda edizione,stampa Expo Rurale 2012 sarà presentata durante una conferenza stampa che si Expo Rurale: conferenza il 28 giugno a Firenze terrà domani, 28 giugno, alle ore 12,30, a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione Scritto da Laura Pugliesi 27 giugno 2012 alle 10:30 Toscana, a mercoledì Firenze.

Oltre all’assessore regionale all’agricoltura, GianniL’edizione Salvadori, 2012 saranno presenti rappresentanti degli FIRENZE – Torna l’appuntamento con Expo Rurale. della grandei kermesse che porta Enti e delle Istituzioni che affiancano la Regione Toscana nell’organizzazione di Expo Rurale: Anna l’agricoltura in primo piano si svolgerà al parco delle Cascine di Firenze dal 20 al 23 settembre. Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro Pesci per Anci e il Vice Sindaco Giunta alla seconda edizione, Expo Rurale 2012 sarà presentata durante una conferenza stampa che si Dario Nardella per il Comune di Firenze. terrà domani, 28 giugno, alle ore 12,30, a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione Toscana, a Firenze.

Oltre all’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, saranno presenti i rappresentanti degli Enti e delle Istituzioni che affiancano la Regione Toscana nell’organizzazione di Expo Rurale: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro Pesci per Anci e il Vice Sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze.

http://toscana-notizie.it/blog/2012/06/27/expo-rurale-conferenza-stampa-il-28-giugno-a-firenze/

135

corrierefiorentino.it - 28 giugno 2012 Cascine, tuttacampagna campagna- -Corriere CorriereFiorentino Fiorentino Cascine, aa tutta

Corriere > Cronaca > Cascine, A Tutta Campagna CorriereFiorentino Fiorentino> Firenze > Firenze > Cronaca > Cascine, A Tutta Campagna EXPO EXPORURALE RURALE

Dopo i 130 mila visitatori del 2011, a settembre torna l’«Expo

Dopo i 130 mila visitatori del 2011, a settembre torna l’«Expo

Rurale» delle Cascine. «Con questa seconda edizione - ha detto il Rurale» delle Cascine. «Con questa seconda edizione - ha detto il vicesindaco di Firenze, Dario Nardella - vogliamo confermare il vicesindaco di Firenze, Dario Nardella - vogliamo confermare il successo dello scorso anno». La kermesse è stata presentata a

successo dello scorso La giunta kermesse è stata «Bisogna presentata a Palazzo Sacrati Strozzi,anno». sede della regionale. Palazzo Sacrati sede della giunta «Bisogna riaccendere i fariStrozzi, su un autentico motore di regionale. sviluppo - ha detto riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo ha detto l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori - il- settore l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni il settore agricolo e agroalimentare rappresentano quasiSalvadori il 3,5% del- Pil, il

0

0

0

0

2 Tweet

2 Tweet

agricolo e agroalimentare il 3,5% del Pil, il 5% del lavoro regionale. Ma rappresentano il mondo rurale quasi oggi rappresenta 5% del lavoro regionale. Mai giovani il mondo oggi rappresenta un’opportunità concreta per cherurale intendono investire». un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire».

Saranno quattro le giornate dedicate al mondo rurale e aSaranno quel viver quattro bene che tanto contribuisce all’immagine dellarurale e le giornate dedicate al mondo Toscana nel mondo: daltanto 20 alcontribuisce 23 settembre, al Parco delledella a quel viver bene che all’immagine PIÙletti Cascine, 5500 metri quadri al coperto, e sei ettari all’ariadelle aperta, Toscana nel mondo: dal 20 al 23 settembre, al Parco

di Firenze

PIÙ letti di |Firenze saranno a stand, convegni e laboratori. Per i all’aria visitatoriaperta,OGGI | settimana mese Cascine,dedicati 5500 metri quadri al coperto, e sei ettari

sarà possibile a conoscere mondo rurale, imparando si fa saranno dedicati a stand,ilconvegni e laboratori. Per come i visitatori OGGI | settimana | mese il pane, si realizza un orto, si cura una pianta o si costruisce una sarà possibile a conoscere il mondo rurale, imparando come si fa1 Tommasi diserta il debutto nel night E scompare in casa ecocompatibile; ma si imparerà anche a degustare i vini e a il pane, si realizza un orto, si cura una pianta o si costruisce una autogrill 1 Tommasi diserta il debutto fare la spesa in modo intelligente. nel night E scompare in

casa ecocompatibile; ma si imparerà anche a degustare i vini e a autogrill fare la spesainoltre in modo E’ previsto unintelligente. concorso video- fotografico 2 Fa la spesa e guarda le dedicato ai «mestieri della ruralità» Non si tratterà perciò di una E’ previsto inoltre un concorso video- fotografico semplice fiera commerciale, anche perché, spiega Salvadori,

vetrine, scoperto falso cieco

2 Fa la spesa e guarda le vetrine, scoperto falso cieco dedicato ai «mestieri della ruralità» Non si tratterà perciò di una «L’Expo 2015 di Milano sarà dedicato anche all’alimentazione e 3 L'annuncio del locale di strip semplice perché, spiega Salvadori, tease «Qui, il primo sexy show agli stili difiera vita ecommerciale, noi intendiamoanche collegare il nostro Expo Rurale

«L’Expo 2015 di Milanoper sarà anche all’alimentazione e della3Tommasi» L'annuncio del locale di strip all’evento internazionale fardedicato conoscere nel mondo uno tra i tease «Qui, il primo sexy show agliimportanti stili di vitapatrimoni e noi intendiamo collegare il nostro più della Toscana». «Grazie allaExpo nostraRurale Tommasi» all’evento alla internazionale per far conoscere nelemondo uno tra i 4 Ladella Tartuca non correrà Vince attenzione salute, all’ambiente, al paesaggio alle energie la «provaccia» il Bruco più importanti Toscana». «Grazie alla nostra rinnovabili - dicepatrimoni l’assessoredella regionale - possiamo diventare la attenzione alla salute, all’ambiente, al paesaggio e alle energie "food and green valley" d’Europa». rinnovabili - dice l’assessore regionale - possiamo diventare la "food and green valley" d’Europa». Giulio Gori 28 giugno 2012

Giulio Gori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 giugno 2012 © RIPRODUZIONE RISERVATA

4 La Tartuca non correrà Vince

la «provaccia» il Bruco 5 L'ultimo saluto, senza rito

funebre I genitori e lo striscione «Non uccidere»

5 L'ultimo saluto, senza rito

funebre I genitori e lo striscione

«Non uccidere» 6 Disoccupato ruba pasta e

pannolini I poliziotti gli pagano la spesa

6 Disoccupato ruba pasta e pannolini I poliziotti gli pagano la spesa

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2012/28-giugno-2012/cascine-tutta-campagna-201801918664.shtml

136 http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2012/28-giugno-2012/cascine-tutta-campagna-201801918664.shtml

Anteprima di stampa Anteprima di stampa

www.ancitoscana.it - 28 giugno 2012

28 giugno 2012 28 giugno 2012 Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze Expo rurale Toscana 2012. Uno spaccato a tutto tondo sul mondo promosso Toscana nella cornice del2012. ParcoUno dellespaccato Cascine.aUna vetrina Dal 20 al 23rurale, settembre 2012 dalla tornaRegione a Firenze Expo rurale Toscana tutto tondosul sulmondo dell'agricoltura di qualità, che rappresenta uno dei motori di sviluppo della nostra regione. A presentare alla mondo rurale, promosso dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine. Una vetrina sul mondo stampa l'evento, l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, Anna Maria Betti per Upi Toscana, dell'agricoltura di qualità, che rappresenta uno dei motori di sviluppo della nostra regione. A presentare alla Oreste Giurlani per Uncem e il vicesindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze e in veste di responsabile stampa l'evento, l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, Anna Maria Betti per Upi Toscana, Anci Toscana per il commercio. Expo Rurale rappresenta un momento importante per la Toscana perchè, come Oreste Giurlani per Uncem e il vicesindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze e in veste di responsabile ha sottolineato Nardella, "riunisce e dà forza al binomio 'turismo–ruralità'", che per una regione come la nostra è Anci Toscana per il commercio. Expo Rurale rappresenta un momento importante per la Toscana perchè, come uno dei punti chiave dello sviluppo. Cosa rende, quindi, Expo Rurale, un importante appuntamento per Anci ha sottolineato Nardella, "riunisce e dà forza al binomio 'turismo–ruralità'", che per una regione come la nostra è Toscana? Il fatto che, come spiega Nardella, "Un simile evento, che porta il mondo agricolo in città, evidenzia uno dei punti chiave dello sviluppo. Cosa rende, quindi, Expo Rurale, un importante appuntamento per Anci come anche i centri urbani siano protagonisti della ruralità, dato che sono il luogo in cui giunge a compimento Toscana? Il fatto che, spiega Nardella, simile evento, che porta il mondo agricolo in città, evidenzia l'integrazione tra i come prodotti agricoli e la loro"Un commercializzazione." come anche i centri urbani siano protagonisti della ruralità, dato che sono il luogo in cui giunge a compimento l'integrazione tra i prodotti agricoli e la loro commercializzazione." fonte: www.ancitoscana.it

fonte: www.ancitoscana.it

http://www.ancitoscana.it/in-primo-piano/ufficio-stampa/notizie/2012/06/expo-rurale-presentata-ledizione-2012.html

http://www.ancitoscana.it/in-primo-piano/ufficio-stampa/notizie/2012/06/expo-rurale-presentata-ledizione-2012.html

137

www.floraviva.it - 28 giugno 2012 Expo Rurale 2012 lancia la Toscana come Food Valley d’Europa

HOME brevi

FIERE E RICORRENZE notizie

servizi

interviste

EVENTI

MULTIMEDIA

giardini da intervista

ARCHIVIO ARTICOLI

errata corrige

RISERVATO AZIENDE

un fiore per...

CONTATTI

Nome

Email cerca...

Accedi | Iscriviti

Expo Rurale 2012 lancia la Toscana come Food Valley d’Europa Giovedì 28 Giugno 2012 21:51

LA 2A EDIZIONE DELLA KERMESSE DELL’AGRICOLTURA REGIONALE, AL PARCO DELLE CASCINE DI FIRENZE DAL 20 AL 23 SETTEMBRE, DÀ PIÙ SPAZIO AD ENOGASTRONOMIA E STILE DI VITA IN VISTA DELLA GRANDE EXPO MILANO 2015 SUL TEMA DELL’ALIMENTAZIONE. CONCORSO VIDEO E FOTOGRAFICO SU “I MESTIERI DELLA RURALITÀ” CON SEZIONE UNDER 14. IL 23 SETTEMBRE IL CONCERTO DEI RADIOHEAD PORTERÀ MOLTI GIOVANI. «Presenteremo in tre giorni intensissimi la dimensione rurale della Toscana, la dimensione agroalimentare della Toscana, proiettando e promuovendo la nostra regione anche nell’ottica di Expo 2015 come la Food Valley dell’Europa», anzi «la Food e Green Valley d’Europa». «Tutti ce lo riconoscono, è venuto il momento anche da parte nostra di prenderne pienamente atto e di costruire le condizioni perché questo si affermi sempre di più». Così Gianni Salvadori, assessore all’agricoltura della Regione Toscana, ha presentato oggi alla stampa “Expo Rurale Toscana 2012 – Alle radici del futuro”, la seconda edizione della kermesse dedicata al mondo dell’agricoltura e della ruralità della nostra regione che si svolgerà al Parco delle Cascine di Firenze dal 20 al 23 settembre trasformandolo in uno spaccato della campagna toscana di 6 ettari all’aperto e 5 mila 500 mq coperti. Un’edizione che avrà come aspetto di maggiore novità l’ampliamento dello spazio dedicato all’enogastronomia locale, con fra l’altro un ristorante a cura di “Vetrina Toscana” che proporrà piatti realizzati con prodotti di qualità del territorio e un “Wine Bar” a cura dell’Enoteca Italiana dove tutti i giorni sarà possibile godere di speciali happy hour a base di sapori tipici. Ci saranno dei cooking show e persino la possibilità di fare un picnic sull’erba presso il prato del Quercione con tanto di coperta e cestino ricco di prodotti di qualità messi a disposizione dall’organizzazione. Anche le dieci filiere della ruralità toscana articolate su base provinciale, quest’anno, daranno più spazio alle degustazioni di prodotti Dop e Igp; ma pure a tutti i mestieri e alle lavorazioni artigianali che le contraddistinguono, all’insegna di una concezione estesa di ruralità. Ed è proprio intorno a tale idea che ruota la seconda novità di Expo Rurale Toscana 2012: il doppio concorso video e fotografico sul tema “I mestieri della ruralità”, «gli antichi mestieri» come li ha chiamati Salvadori durante la conferenza stampa. Un concorso a cui tutti potranno partecipare gratuitamente e che mette in palio come premi soggiorni presso aziende agrituristiche, prodotti agroalimentari da filiera corta e una bicicletta. E’ prevista una sezione under 14. Per ulteriori informazioni consultare il regolamento nella pagina web del sito ufficiale di Expo Rurale Toscana. Ultimo ma non meno importante elemento d’innovazione, il maggiore rilievo dato ai giovani, come ha spiegato Anna Maria Betti, assessore all’agricoltura della provincia di Siena intervenuta alla conferenza stampa nei

http://www.floraviva.it/index.php/component/content/article/879

138

Expo Rurale 2012 lancia la Toscana come Food Valley d’Europa panni di rappresentante dell’Upi (Unione delle province d’Italia), «sia a quelli che scommettono sull’agricoltura in prima persona, sia a quelli che fanno altre attività per permettere loro di acquisire maggiore sensibilità su temi come la terra, l’ambiente, l’acqua ecc.». Attenzione ai giovani che potrà avvantaggiarsi della «sinergia involontaria ma proficua», come l’ha definita il vice sindaco di Firenze Dario Nardella, del concerto del 23 settembre, proprio al Parco delle Cascine, dei Radiohead. Oreste Giurlani, presidente di Uncem Toscana, ha anticipato che fra gli aspetti salienti della presenza delle comunità montane a Expo Rurale vi saranno la presentazione della filiera del legno e del contributo della montagna alla green economy, ma anche una vetrina sulle cose che non vanno, a cominciare dalla banda larga che non arriva in certe zone fino ai servizi di prossimità che stanno via via sparendo (ad esempio gli uffici postali tagliati ultimamente). Ci saranno però, ha osservato Giurlani, anche proposte di parziale sostituzione di tali servizi facendo ricorso all’agricoltura sociale. Lorenzo Sandiford

last minute umbria Soggiorno vicino Cascate Marmore a €45 con mezza pensione

AppartamentiLaMeridiana.com

In Toscana Hotel I Crespi Moderno e confortevole, ideale per famiglie e soggiorni di lavoro

www.hotelicrespi.it

Apri Fattoria Didattica Ecco Come Si Fa Fattoria Didattica Leggi qui Come Fare e Cosa Sapere

LEGGI ANCHE...

creaimpresa.it/Aprire_City-

LEGGI ANCHE...

Più cibo toscano nelle mense pubbliche della regione

Vetrina Toscana 2012: eccellenze enogastronomiche e non solo

Martedì 03 Luglio 2012

Lunedì 25 Giugno 2012

LEGGI ANCHE...

LEGGI ANCHE...

Operatori esteri del florovivaismo in missione in Toscana

Con “Frutta nelle scuole” la bontà dei prodotti stagionali

Lunedì 25 Giugno 2012

Giovedì 07 Giugno 2012

LEGGI ANCHE...

LEGGI ANCHE...

Dalla Regione quasi 50 milioni ai giovani per l’agricoltura

La filiera corta toscana dalla terra al gelato: spiccano i nuovi gusti “olio di oliva” e “zafferano” ma anche “vaniglia con Latte Maremma”

Mercoledì 06 Giugno 2012

Giovedì 24 Maggio 2012

NEWSLETTER

ARCHIVIO ARTICOLI

FIERE E RICORRENZE

LINK UTILI

Notizie

Ricorrenze e fiori

Ministero Politiche Agricole

Interviste

Fiere nel mondo

Regione Toscana

Brevi

Provincia di Pistoia

Servizi

Comune di Pescia

Lettere

Artea

Giardini da intervista

Pagine Bianche

Errata Corrige

Pagine Gialle

E-mail Nome Con l'iscrizione alla newsletter si acconsente automaticamente al trattamento dei dati personali inviati per le finalità legate all'elaborazione della richiesta e all'invio della relativa risposta (come previsto dal D.Lgs 196/2003)

Tutto Città

SITI AMICI diADE consulenti d'innovazione All Print Link Facile Agrito Prestigio Toscano Tuscany Byke Golden Pak Associazione Lucignolo Casa Fontanino Scuola Agraria Pescia Toscana Produce Flora Toscana Toscoflora

Testata giornalistica N. 06, iscritta al Tribunale di Pistoia il 22 Giugno 2012 Direttore editoriale Andrea Vitali, editore@floraviva.it Direttore responsabile e redazione Lorenzo Sandiford direttoreresponsabile@floraviva.it, redazione@floraviva.it impaginazione@floraviva.it Tel. 0572 091061 2011 © diADE consulenti d'innovazione

PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FLORAVIVA >

FAI DI FLORAVIVA LA TUA HOMEP

http://www.floraviva.it/index.php/component/content/article/879

139

www.informacibo.it - 28 giugno 2012 INformaCIBO - Eventi e Manifestazioni

EXPO RURALE 2012 Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città A Firenze al Parco delle Cascine

Dal20 al 23 settembre 2011 h 10.00 - 20.00

Expo Rural

Dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale merende vecchia maniera, pic nic sull'erba e trattoria di campagna anche a tavola comanda la TERRA a Expo Rurale!

Expo Rural Tutto quello c sapere dell'e 2012

Dopo il successo messo a segno con la prima

edizione

che

ha

visto

più

di

Video su Y

130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco

delle

Cascine,

EXPO

RURALE

2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna

toscana,

un

affresco

di

ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille

http://www.informacibo.it/_sito/eventi/expo-rurale-2012-firenze.htm

140

L'edizione 2 Expo Ru

INformaCIBO - Eventi e Manifestazioni

proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di

picnic sull’erba.

Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, infine, nel pomeriggio una merenda “alla vecchia maniera , a cura di CIA in collaborazione con “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

[home page] [mission] [redazione] [collabora] [contattaci] [link] 2003 ©opyright :: INformaCIBO.it

http://www.informacibo.it/_sito/eventi/expo-rurale-2012-firenze.htm

141

Expo Rurale "invade" Firenze La campagna va in città | Intoscana.it

www.intoscana.it - 28 giugno 2012 Share

Digg

RSS

VVC Card

Tuscany+

Webmail

Login/Registrati

MyPage

Lunedì - 2 Luglio 2012

Ambiente

il Portale ufficiale della Toscana

News Web TV Blog

Annunci Shopping Servizi

Ambiente Tweet

Arte e Cultura Enogastronomia Eventi TERRA FUTURA

1

Mi piace

|

1

Ambiente Salute Società

Made in Toscana Moda e Design Università e Innovazione

MARE: NEWS DA GIGLIO E GORGONA

Invia

0

Expo Rurale "invade" Firenze La campagna va in città Dal 20 al 23 settembre il Parco delle Cascine si trasforma in un mondo agricolo: in mostra i prodotti tipici toscani, gli animali della fattoria e le eccellenze del territorio con mercati a km zero, degustazioni, pic-nic

|

Giovani Sport Toscani nel mondo

Turismo

GIORNATA DELLA SOSTENIBILITÀ

|

PUBLIACQUA

|

RSS

Vedi anche Multimedia Blog

di Ilaria Giannini

Segui intoscana.it su Mi piace

4,487

Tweet più recente Palio: vince l'Onda con Trecciolino Ivanov, cavallo re di Siena. http://t.co/Jtqp95Ez 2 minutes ago

ArcheoFest - Il festival Nazionale dell'Archeologia

Toscana Lab, intervista a Paolo Privitera

Argomenti più visti

ambiente energia

agricoltura

publiacqua

regione toscana sostenibilità Erasmo D’Angelis

Imparare come si fa il pane o come si pota un olivo. Degustare i vini e gli oli toscani, comprare frutta e verdura dalle mani di chi l’ha coltivata o provare a mungere una mucca. Tutto questo sarà possibile dal 20 al 23 settembre al Parco delle Cascine di Firenze con Expo Rurale, la mega kermesse dedicata al mondo agricolo che porta un angolo di campagna toscana nel cuore della città: sei ettari di terra all’aperto e 5mila mq di spazi coperti dedicati all’agricoltura. Il tema di questa seconda edizione è “Alle radici del futuro”: titolo emblematico della tre giorni che accende i riflettori sulla filiera agricola della nostra regione, un settore che da solo vale circa 3 miliardi di euro, pari al 3,5% del Pil. “L’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – e oggi rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni.” La filiera corta sarà protagonista con la possibilità di acquistare prodotti tipici, partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A proporre i piatti della cucina toscana ci penserà il ristorante di Expo Rurale, curato da “Vetrina Toscana” e aperto a pranzo e a cena. Ciliegina sulla torta sarà il picnic sull’erba del prato del Quercione, con tanto di coperte e cestini ripieni. Saranno in mostra tutti i tasselli che compongono l’agricoltura toscana, dal florovivaismo alla pesca, dall’allevamento di animali al settore delle

risparmio energetico

rinnovabili

zoes

geotermia

Legambiente

Co2

fotovoltaico acqua rifiuti terra futura green economy enel energie rinnovabili

La Toscana in un click Nome

Dove

Traghetti

Offerte musei

Meteo

Webcam

Dove mangiare

Dove dormire

La Toscana dalla A alla Z Eticamente Osservatorio di Kyoto Amici della terra La nuova ecologia Associazione per l'Arno

http://www.intoscana.it/intoscana2/opencms/intoscana/sito-intoscana/Contenuti_intoscana/Canali/Ambiente/visualizza_asset.html?id=1152074&p...

142

Expo Rurale "invade" Firenze La campagna va in città | Intoscana.it foreste.

Parchi naturali

Focus anche sugli antichi mestieri della tradizione contadina, a cui Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14. Non mancheranno ovviamente gli spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria, con incontri, dibattiti e seminari su temi come la green economy, la la banca del germoplasma o la valorizzazione delle tipologie autoctone. I visitatori potranno davvero vivere una giornata da contadini e i più piccoli potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria che magari non hanno mai visto e frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine foreste. settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo lesugli sponde di un fiume o tra della i filari di un vigneto. Focus anche antichi mestieri tradizione contadina, a cui Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale Per il programma e informazioni: dedicatacompleto anche ai giovani under 14.www.exporurale.it Non mancheranno ovviamente gli spazi dedicati 28/06/2012agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria, con incontri, dibattiti e seminari su temi come la green economy, la la banca del germoplasma o la valorizzazione delle tipologie autoctone. I visitatori potranno davvero vivere una giornata da contadini e i più piccoli potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria che magari non hanno mai visto e frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine Dalla retesettimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto.

Associazioni ambientaliste Ristoranti vegetariani

Expo Rurale "invade" Firenze La campagna va in città | Intoscana.it

Centri termali

Servizi alle Parchiimprese naturali Associazioni ambientaliste Ristoranti vegetariani

Annunci

Centri termali

Servizi alle imprese

Totale elementi trovati: 0

Per il programma completo e informazioni: www.exporurale.it

Annunci

28/06/2012

Dalla rete Totale elementi trovati: 0

I commenti degli utenti Ancora nessun commento per questo articolo: scrivi tu il primo utilizzando il modulo sottostante

Totale commenti:0

I commenti degli utenti Scrivi un commento Usa Facebook Accedi

Nome

Ancora nessun commento per questo articolo: scrivi tu il primo utilizzando il modulo sottostante Messaggio

Totale commenti:0 E-mail (non verrà pubblicata)

Scrivi un commento

Usa Facebook Accedi

Nome

Messaggio E-mail (non verrà pubblicata)

Sushisen

Vera cucina giapponese, Il miglior ristorante a Roma. www.sushisen.it

Apri Fattoria Didattica Ecco Come Si Fa Fattoria Didattica Leggi qui Come Fare e Cosa Sapere TerraQuilia - La Cantina Vini a fermentazione naturale in bottiglia con metodo ancestrale

Sushisen

creaimpresa.it/Aprire_City-

www.terraquilia.it

Vera cucina giapponese, Il miglior ristorante a Roma. www.sushisen.it

intoscana.it | Crediti | Copyright | Chi siamo | Redazione | Staff | Contatti | Pubblicità

Site help | Termini uso | Note legali | Privacy | Codice etico

Apri Fattoria Didattica Ecco Come Si Fa Fattoria Didattica Leggi qui Come Fare e Cosa Sapere

creaimpresa.it/Aprire_City-

Fondazione TerraQuilia Sistema Toscana p.i.: 05468660484 - La Cantina Vini a fermentazione naturale in bottiglia con metodo ancestrale www.terraquilia.it

intoscana.it | Crediti | Copyright | Chi siamo | Redazione | Staff | Contatti | Pubblicità

Site help | Termini uso | Note legali | Privacy | Codice etico

Fondazione Sistema Toscana p.i.: 05468660484

http://www.intoscana.it/intoscana2/opencms/intoscana/sito-intoscana/Contenuti_intoscana/Canali/Ambiente/visualizza_asset.html?id=1152074&p...

143

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana.

www.lagazzettaonline.info - 28 giugno 2012

HOME

REDAZIONE

PUBBLICITÀ

PRIVACY POLICY

ARCHIVIO

LINK AMICI

CO

Lunedì, 02 Luglio 2012

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana. Valutazione attuale:

/0

Scarso

Vota

Ottimo

Notizie - Regione Toscana Giovedì 28 Giugno 2012 09:30

Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell’agricoltura, che si svolgerà anche quest’anno in Toscana. La manifestazione, che si terrà alle Cascine dal 20 al 23 settembre, è stata presentata stamani durante una conferenza stampa con l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori ed i rappresentanti di tutti gli enti e le istituzioni che collaborano con la Regione Toscana nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro Pesci per Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze. Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i giovani e gli appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. Il settore primario vale 3 miliardi di euro e rappresenta un volano per il futuro “Vogliamo – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, o meglio, riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni. Lo dimostra il successo dei bandi per i progetti integrati di filiera (anche qui 25 milioni di euro di dote della Regione nel bando 2012) e la voglia di investire dimostrata dagli agricoltori toscani in tutte le filiere.”

http://www.lagazzettaonline.info/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=6383:expo-rurale-2012-kermesse-dellagricoltura-che-s... 144

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana.

La riscoperta del pici nic sul prato del Quercione e l’happy hour con pane e olio In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di “motore autentico di

Exposviluppo” Rurale 2012, dell’agricoltura che si svolge in e nonkermesse solo come “emozione di un paesaggio”, maToscana. l’occasione sarà quella di una riscoperta a 360 gradi

dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione più sana e genuina. Così sarà protagonista la filiera corta, non solo come vetrina di prodotti, ma anche concreta possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, La riscoperta del pici nic sul prato del Quercione e l’happy hour con pane e olio oltre alla possibilità di partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A Expo Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto di In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di “motore autentico di coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità. sviluppo” e non solo come “emozione di un paesaggio”, ma l’occasione sarà quella di una riscoperta a 360 gradi

dell’agricoltura, fondamentale di una alimentazione sana e genuina. Così sarà protagonista la filiera Sono questi solo alcunicompreso esempi di l’aspetto un programma ricco di appuntamenti e rivolto più a tutti, famiglie e bambini, impreditori, corta, non solo come vetrina di prodotti, ma anche concreta possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, tecnici, studiosi ed esperti, turisti e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno ovviamente spazi dedicati alla possibilità di partecipare degustazioni, cooking e perfino happyahour, con vini, olio, salumi e formaggi del agli entioltre e alle istituzioni e alle associazioniadi categoria in modo dashow completare, appunto 360 grandi, il quadro territorio. A Expo Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto di dell’agricoltura toscana, fra innovazione e tradizione, ricerca scientifica e attrattive turistiche, culturali ed coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità. enogastronomiche.

Sono alcuni esempi di un programma ricco di appuntamenti 10 filiere: dai questi cerealisolo al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura e rivolto a tutti, famiglie e bambini, impreditori, tecnici, studiosi ed esperti, turisti e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno ovviamente spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alleleassociazioni di categoria in modocon dalacompletare, appunto a 360 grandi, il quadro E soprattutto saranno in primo piano 10 filiere della ruralità toscana, cerealicoltura, il florovivaismo, la foresta toscana, fra innovazione scientifica e attrattive turistiche, culturali -legno,dell’agricoltura la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pescaeetradizione, itticoltura, ricerca il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la ed tradizione rurale, enogastronomiche. con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. Un concorso foto/video per immortalare gli antichi 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dallamestieri foresta legno alla pesca e itticoltura ProprioEagli antichi mestieri della tradizione Expo Rurale dedica quest’anno concorso, per foto e video, con soprattutto saranno in primo pianocontadina le 10 filiere della ruralità toscana, con la un cerealicoltura, il florovivaismo, la foresta una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 e che hanno lail passione della fotografia e/o dei video. Per e la tradizione -legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca itticoltura, sistema montagna, la viticoltura, e la storia saperne di piùcon sul concorso sul suo regolamento: www.exporurale.it rurale, gli antichiemestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. Lo scorso la prima edizione Expo Ruralegli vide la partecipazione di oltre 130 mila persone in 3 giorni di Un anno concorso foto/video perdiimmortalare antichi mestieri

manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it su facebook. Proprio aglieantichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con

una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o dei video. Per saperne di più sul concorso e sul suo regolamento: www.exporurale.it nove.firenze.it Lo scorso anno la prima edizione di Expo Rurale vide la partecipazione di oltre 130 mila persone in 3 giorni di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it e su facebook. Ambiente | Arte | Brasile | Colonnisti | Cronache | Culinaria | Cultura | Curiosità | Diritto | Economia | Editoriale | Eventi | Fatti | Finanza | Informatica | Interviste | Italia | Miscellanea | Mondo | Motori | Ombudsman | Opinioni | Politica | Quid Juris | Regione Toscana | Regione Calabria | Religione | Scienza | Sport | Tecnologia | Turismo nove.firenze.it

Ambiente | Arte | Brasile | Colonnisti | Cronache | Culinaria | Cultura | Curiosità | Diritto | Economia | Editoriale | Eventi | Fatti | Finanza | Informatica | Interviste | Italia | Miscellanea | Mondo | Motori | Ombudsman | Opinioni | Politica | Quid Juris | Regione Toscana | Regione Calabria | Religione | Scienza | Sport | Tecnologia | Turismo

Copyright ©2004 - 2010 La Gazzetta Online Tutti i diritti riservati

Copyright ©2004 - 2010 La Gazzetta Online Tutti i diritti riservati

http://www.lagazzettaonline.info/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=6383:expo-rurale-2012-kermesse-dellagricoltura-che-s... 145

ermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana2012 www.nove.firenze.it - 28 giugno

ambiente - expo rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in toscana - nove da firenze

Ambiente - Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana lunedì 2 luglio 2012 - 20:07

ambiente - expo rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in toscana - nove da firenze

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier

ambiente - expo rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in toscana - nove da firenze

Visitare Firenze

Mappa

Musei

Hotel

Ristoranti

AMBIENTE lunedì 2 luglio 2012 - 20:07

Cinema

Eventi

Meteo

Annunci

Cerca Casa

Aste

Necrologi

Calendario

CAP

lunedì 2 luglio 2012 - 20:07

Cerca... Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier Visitare Firenze Mappa Musei Hotel Ristoranti Cinema Eventi Meteo Annunci Cerca Casa Aste Necrologi Calendario

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che Mappa Musei Hotel Ristoranti Cinema Eventi Meteo Annunci Cerca Casa Aste Necrologi si svolge in Toscana

Visitare Firenze

AMBIENTE

AMBIENTE

0

Tweet

1

CAP ricerca avanzata | parole più cercate

Calendario

CAP

Cerca... Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana Cerca...

ricerca avanzata | parole più cercate

Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

Mi piace

Invia

Commenta

Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana Bandi di Gara Gratis Roma 0

Tweet

1

Mi piace

Invia

Bandi di Gara Gratis Roma

Tutti i Bandi e Tutte le Gare Su Internet in Tempo Reale!

Commenta

ricerca avanzata | parole più cercate

Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

www.appaltitalia.it Tutti i Bandi e Tutte le Gare Su Internet in Tempo Reale!

0

Tweet

1

Mi piace

www.appaltitalia.it

Invia Giovedì 28 giugno 2012, 13:46 - Economia

Commenta

Giovedì 28 giugno 2012, 13:46 - Economia Bandi di Gara Gratis Roma Expo Rurale 2012 – Alle radici del

futuro. Questo il titolo, emblematico, Tutti i Bandi e Tutte le Gare Su Internet in Tempo Reale! della seconda edizione di Expo

www.appaltitalia.it

Rurale, la grande kermesse dell’agricoltura, che si svolgerà anche

Cosa si dice su Firenze su Twitter...

quest’anno in Toscana. La

ItalianoItalian cc @FaridPrimadi: All'onda il Expo Rurale 2012 – Alle radici del manifestazione, che si terrà alle Palio di Siena: Due cavalli feriti, in piazza del Giovedì 28 giugno 2012, 13:46 - Economia Cascine dal 20 al 23 settembre, è Campo solo ... bit.ly/MpeAgc futuro. Questo il titolo, emblematico, stata presentata stamani durante una #TeamFollowBack #TFB about 1 minute ago · reply · retweet · conferenza stampa con l’assessore della seconda edizione di Expo favorite regionale all’agricoltura, Gianni Rurale, la grande kermesse Salvadori ed i rappresentanti di tutti Cosa si dice su gli enti e le istituzioni che collaborano dell’agricoltura, si svolgerà Firenze su Twitter... Expo Rurale 2012che – Alle radici del anche con la Regione Toscana nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro futuro. Questo il titolo, emblematico, quest’anno in Toscana. La Pesci per Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze. ItalianoItalian cc @FaridPrimadi: All'onda il della seconda edizione di Expo manifestazione, che si terrà alle Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari Palio di Siena: Due cavalli feriti, in piazza del all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la giornata Rurale, la dal grande Cascine 20 kermesse al 23 settembre, è Cosa finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i giovani e gli si dice su Campo solo ... bit.ly/MpeAgc dell’agricoltura, che si svolgerà anche Firenze su Twitter... appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. stata presentata stamani durante una #TeamFollowBack #TFB quest’anno Toscana. Lal’assessore about 1 minute ago · reply · retweet · conferenzainstampa con Il settore primario vale 3 miliardi di euro e rappresenta un volano per il futuro ItalianoItalian cc @FaridPrimadi: All'onda il favorite manifestazione, che si terràGianni alle Join the conversation regionale all’agricoltura, Palio di Siena: Due cavalli feriti, in piazza del “Vogliamo – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, o meglio, Cascine dal 20 al 23 settembre, è riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per Campo solo ... bit.ly/MpeAgc Salvadori ed i rappresentanti di tutti NOTIZIE#TFB PIU' LETTE eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa#TeamFollowBack 3 stata presentata stamani durante una gli enti e le istituzioni che collaborano miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, » Arbequino: maxi sequestro d'olio di oliva about 1 minute ago · reply · retweet · conferenza stampa con l’assessore ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi rappresenta un’opportunità concreta » Chris Cornell a Firenze, Radiohead slittano al con la Regione Toscana favorite 23 settembre per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in regionale all’agricoltura, Gianni agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di » Muore sulla Calvana: bambino faceva parte di nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro una comitiva parrocchiale Salvadori ed i rappresentanti di tutti finanziamenti pubblici per 50 milioni. Lo dimostra il successo dei bandi per i progetti integrati di filiera Pesci per Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune Firenze. » Monte Paschi, 4600 esuberi e chiusura per (anche qui 25 milioni di di euro di dote della Regione nel bando 2012) e la voglia di investire dimostrata dagli gli enti e le istituzioni che collaborano 400 filiali agricoltori toscani in tutte le filiere.” Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari » Edison, a Firenze rischia di chiudere a con la Regione Toscana settembre (Video) La riscopertal’essenza del pici nic sul prato del Quercione e l’happy hour con pane e olio la giornata all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, dell’agricoltura toscana. E per nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro » Bersani e Renzi, la Toscana si è già divisa? » Cessione di Ataf gestione, la comunicazione finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i giovani e gli In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di Pesci per Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze. dell’assessore Mattei “motore autentico di sviluppo” e non solo come “emozione di un paesaggio”, ma l’occasione sarà quella di appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari una riscoperta a 360 gradi dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione più sana

e genuina. Così sarà protagonista la filiera corta, non solo come vetrina prodotti, ma anche concreta all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la digiornata possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possibilità di partecipare a finale del 23 sarà anche ad accogliere conquistare, nel volano grande parco fiorentino, giovani gli del territorio. A Expo Il settore primario valepronta 3 miliardi di euro eerappresenta per il futuro degustazioni, un cooking show e perfino happy hour, con vini, iolio, salumi e e formaggi Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto di appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead.

» Le ultime notizie del giorno » Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

Nove da Firenze su Facebook

coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità.

Mi piace

“Vogliamo – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, o meglio,

Sono questi solo alcuni esempi di un programma ricco di appuntamenti e rivolto a tutti, famiglie e bambini, Il settore primario vale 3 miliardi di euro e rappresenta un volano perQuesto il futuroè il settore primario per riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. impreditori, tecnici, studiosi ed esperti, turisti e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno ovviamente spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria in modo da completare, appunto a 360 grandi, il quadro dell’agricoltura toscana, fra innovazione e tradizione, ricerca scientifica e

Join the conversation

Nove da Firenze piace a 4,022 persone.

NOTIZIE PIU' LETTE eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 Join the conversation “Vogliamo – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianniculturali Salvadori – accendere, o meglio, attrattive turistiche,in ed enogastronomiche. miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura Toscana significa anche cultura, paesaggio, » Arbequino: maxi sequestro d'olio di oliva Brenda Forza Giada Fabrizio Nunzia Dalto riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi rappresenta un’opportunità concreta 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura » Chris CornellPIU' a Firenze, Radiohead slittano al NOTIZIE LETTE eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 23 settembre per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in E soprattutto in saranno in primosignifica piano le 10 filiere della cultura, ruralità toscana, con la cerealicoltura, il » Arbequino: maxi sequestro d'olio di oliva miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura Toscana anche paesaggio, Beatriz sulla Rose Mary Calvana: Simona Alexbambino Tommaso florovivaismo, la foresta -legno, multifunzionalità, l’olivicoltura, pesca e itticoltura, il sistema agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di la 112 milioni di euro alafronte di » Muore faceva parte di ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi un’opportunità concreta montagna, la viticoltura, e la rappresenta storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla Cornell a Firenze, Radiohead slittano al » Chris una comitiva parrocchiale finanziamenti pubblici per 50 milioni. Lo dimostra il successo dei bandi per i progetti integrati di filiera caccia. 23 settembre per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in » Monte Paschi, 4600 esuberi e chiusura per (anche qui 25 di euro di dote Regione nel bando di 2012) e la voglia di investire agricoltura” conmilioni oltre 600 domande perdella una mole diUninvestimenti 112 milioni di euro a fronte didimostrata dagli » Muore sullaTamara Calvana: bambinoOdilefaceva concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri Luigi parte di 400 filiali Agustín Massimo una comitiva parrocchiale agricoltori toscani in per tutte filiere.”Lo dimostra il successo dei bandi per i progetti integrati di filiera finanziamenti pubblici 50lemilioni. Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto » Edison, a Firenze rischia di chiudere a »fotografia Monte Paschi, 4600 esuberi e chiusura per e video, con una2012) sezione speciale dedicata di anche ai giovani under 14 che hannodagli la passione della (anche qui 25 milioni di euro di dote della Regione nel bando e la voglia investire dimostrata settembre (Video) video. Per saperne di più sul concorso e sul suo regolamento: www.exporurale.it 400 filiali La riscoperta del in pici nic le sulfiliere.” prato del Quercione e/o e dei l’happy hour con pane e olio agricoltori toscani tutte »a Bersani Renzi,dilachiudere Toscanaasi è già divisa? Firenzeerischia Lo scorso anno la prima edizione di Expo Rurale vide la partecipazione di oltre 130 mila persone» in Edison, 3 giorni settembre (Video) di Ataf gestione, la comunicazione di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla » Cessione La deldunque pici nic sul prato del Quercionecon e l’happy hour con pane eeolio In riscoperta primo piano il lavoro e l’impresa, tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di manifestazione: www.exporurale.it su facebook. dell’assessore Mattei si è già divisa? » Bersani e Renzi, la Toscana “motore autentico di sviluppo” e non solo come “emozione di un paesaggio”, ma l’occasione sarà quella di

» Cessione di Ataf gestione, la comunicazione In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di più sana una riscoperta a 360 gradi dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione Software per frantoi dell’assessore Mattei notizie del giorno » Le ultime Extravirgin gestione del frantoio invio automatico al SIAN “motore autentico di sviluppo” e non la solo come “emozione di un paesaggio”, l’occasione sarà quella di e genuina. Così sarà protagonista filiera corta, non solo come vetrina ma di prodotti, ma anche concreta www.nextfuture.it » Tutte le notizie di oggi una riscoperta a 360 gradi dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione più sana possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possibilità di partecipare a » Tutte le notizie di ieri » Le ultime notizie del giorno e genuina. Così sarà protagonista la filiera corta, non solo come vetrina di prodotti, ma anche concreta Aggiungi un commento... degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A Expo » Tutte le notizie di oggi possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possibilità di partecipare a » Tutte le notizie di ieri Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto di usando... Commenta Nove da Firenze su Facebook degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A Expo

coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità.

sociale di Facebookdi fare un picnic sull’erba, con tanto di Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la Plug-in possibilità coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità.

Mi piacesu Facebook Nove da Firenze

Sono questi solo alcuni esempi di un programma ricco di appuntamenti e rivolto a tutti, famiglie e bambini, Mi piace Nove da Firenze piace a 4,022 persone. impreditori, tecnici, esperti, turisti ricco e appassionati di buon cibo e aottimo vino. Non mancheranno Sono questi solo alcunistudiosi esempied di un programma di appuntamenti e rivolto tutti, famiglie e bambini, Articoli correlati ovviamente spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria in modo da completare, Nove da Firenze piace a 4,022 persone. impreditori, tecnici, studiosi ed esperti, turisti e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno Pratolino - Ruralia, la festa dell'agricoltura a km zero appunto a 360 grandi, il quadro fra innovazione e tradizione, ricerca scientifica e ovviamente spazi dedicati agli entidell’agricoltura e alle istituzioni toscana, e alle di categoria Estateassociazioni Fiorentina - Al via l'estate a San Salvi in modo da completare, attrattive turistiche, enogastronomiche. appunto a 360 grandi, culturali il quadroed dell’agricoltura toscana, fra innovazione tradizione, ricerca scientifica e Agricoltura - Fiera mugellana, e Salvadori: “Appuntamento per agricoltura e zootecnia” attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche. Alimentari - Razza Chianina, c’è la richiesta, ma manca la carne Impresa - Oltre 600 giovani decidono di investire nell'azienda di campagna

Agroalimentare - Prodotti di filiera, a Palazzo Vecchio il convegno di AICIG

- Ruralia 2012,e a Pratolino la fiera dell'agricoltura. Ecco il programma 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla forestaAgroalimentare legno alla pesca itticoltura

Brenda Brenda

Forza

Forza Giada

Giada

Fabrizio

Fabrizio

Nunzia Dalto

Nunzia Dalto

Agricoltura - Olivicoltura, Salvadori: “Un tavolo di filiera in Regione”

10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla e marchi itticoltura Terre di Sienapesca Green - Tre di qualità per dare valore a chi investe sulla sostenibilità

E soprattutto saranno in primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, con la cerealicoltura, il Commenti E soprattutto saranno in primo piano 10 filiere della ruralità toscana, la con la cerealicoltura, florovivaismo, la foresta -legno, la le multifunzionalità, l’olivicoltura, pesca e itticoltura,ilil sistema Non ci sono commenti su articolo Beatriz florovivaismo, foresta -legno, la multifunzionalità, laquesto pesca e itticoltura, il sistema montagna, la la viticoltura, e la storia e la tradizionel’olivicoltura, rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla

Beatriz

Il sito di Nove da Firenze è sviluppato da Aperion.it - Web agency fiorentina specializzata in realizzazione e promozione siti web Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri

Tamara

Rose Mary

Rose Mary Simona

Simona

Alex

Alex

Tommaso

Tommaso

montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. caccia. © 1997-2012 Nove da Firenze – Il primo giornale on line di Firenze. Registrazione al Tribunale di Firenze n. 4877 del 31/03/99 Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri

Tamara

Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto

Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o dei deivideo. video.Per Persaperne saperne concorso e sul regolamento: www.exporurale.it e/o di di piùpiù sulsul concorso e sul suo suo regolamento: www.exporurale.it

Lo scorso scorsoanno annolalaprima primaedizione edizione Expo Rurale la partecipazione di oltre 130persone mila persone in 3 giorni Lo di di Expo Rurale videvide la partecipazione di oltre 130 mila in 3 giorni di manifestazione. manifestazione.IlIlprogramma programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti suldedicato sito dedicato alla di della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito alla manifestazione:www.exporurale.it www.exporurale.it e su facebook. manifestazione: e su facebook.

http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b2.06.28.13.46 Software perper frantoi Software frantoi

Extravirgin gestione del del frantoio invioinvio automatico al SIAN Extravirgin gestione frantoio automatico al SIAN www.nextfuture.it

www.nextfuture.it

146

Aggiungi un commento...

Aggiungi un commento... Commenta usando...

Commenta usando...

Plug-in sociale di Facebook

Plug-in sociale di Facebook

Agustín

Agustín

Massimo

Massimo Odile

Odile

Luigi

Luigi

www.uncemtoscana.it - 28 giugno 2012

HomeChi siamoEnti associati AttivitàBanca datiContattiNotizieLinksMultimedia

Share HomeChi siamoEnti associati AttivitàBanca datiContattiNotizieLinksMultimedia

Presentato EXPO RURALE 2012 Toscana, sintesi di Share Agricoltura, Sviluppo e Spettacolo

Presentato EXPO RURALE 2012 Toscana, sintesi di

Agipress - PresentatoAgricoltura, Expo Rurale 2012, la grande kermesse dell’agricoltura, che si Sviluppo e Spettacolo svolgerà anche quest’anno in Toscana, con un titolo emblematico: "Alle radici del Agipress - Presentato Expo Rurale 2012, la grande kermesse dell’agricoltura, che si futuro". svolgerà anche quest’anno in Toscana, con un titolo emblematico: "Alle radici del futuro".

La manifestazione, che si terrà a Firenze alle Cascine dal 20 al 23 La manifestazione, che si terrà a Firenze alle Cascine dal 20 al 23 settembre, è stata presentata stamani durante una conferenza settembre, è stata presentata stamani durante una conferenza stampa con l’assessore regionale Gianni Salvadori edSalvadori ed stampa con all’agricoltura, l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni i rappresentanti di tutti gli enti istituzioni checon collaborano con la i rappresentanti di tutti gli enti e le istituzioni chee le collaborano la Regione Toscana nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti Regione Toscana nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, un rappresentante di per Upi Toscana, OresteAnci Giurlani per Uncem, un rappresentante di e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze. Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze.

Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la

Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i all’aperto e oltre 5 milagiovani metrie gli quadrati di che spazi coperti,per l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la appassionati accorreranno il concerto-evento dei Radiohead. giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i – sottolinea l’Assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, o meglio, giovani e gli appassionati“Vogliamo che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di

3 miliardi di euro, il 5%all’agricoltura del lavoro regionale. Ma l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, “Vogliamo – sottolinea circa l’Assessore regionale Gianni Salvadori – accendere, o meglio, paesaggio, ambiente, presidio territorioagricolo. contro i Questo cambiamenti oggi rappresenta riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica suldelsettore è ilclimatici settoree primario per un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando eccellenza, rappresenta “Giovanisì in Toscana, all’agroalimentare, quasi il 3,5% un valoredidi112 – fareinsieme impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per del una Pil molecon di investimenti circa 3 miliardi di euro, milioni il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura Toscana significa anche di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 in milioni. Lo dimostra il successo deicultura, bandi per i progetti integrati di filiera (anche qui 25i milioni di euro di dote della Regione nel rappresenta bando 2012) e la paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro cambiamenti climatici e oggi voglia di investire dimostrata dagli agricoltori toscani in tutte le filiere.” un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa agricoltura” con oltre 600 domande per una mole didiinvestimenti diOreste 112 "Si in tratta di una manifestazione di eccellenza – ha dichiarato il Presidente UNCEM Toscana Giurlani - che valorizza la ruralità e tutto il mondo Lo dell’agricoltura con un programma pieno milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni. dimostra Toscana, il successo dei bandi per i di interventi approfondimenti settori produttivi (alimentare,nel bioenergetico, innovazione, progetti integrati di filiera (ancheedqui 25 milioni sui di diversi euro di dote della Regione bando 2012) e la turistico, manifatturiero, meccanico, artigianato, green economy, ecc.). Come UNCEM Toscana siamo voglia di investire dimostrata daglidelle agricoltori toscani in tutte lei nostri filiere.” consapevoli potenzialità di cui dispongono territori, soprattutto quello montani, che sono “campo fertile” per la nostra regione. Sarà una grande esposizione della ruralità, che racconta le

tradizioni, di la vita e l’economia territori”ilcon tante proposte di sviluppo".Toscana Oreste "Si tratta di una manifestazione eccellenza – dei hanostri dichiarato Presidente di UNCEM Giurlani - che valorizza la ruralità e tutto il mondo dell’agricoltura Toscana, con un programma pieno 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura di interventi ed approfondimenti sui diversi settori produttivi (alimentare, bioenergetico, innovazione, soprattutto saranno in primogreen piano economy, le 10 filiere ecc.). della ruralità conToscana la cerealicoltura, turistico, manifatturiero,E meccanico, artigianato, Cometoscana, UNCEM siamo il florovivaismo, foresta -legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura,quello la pescamontani, e itticoltura, sistema consapevoli delle potenzialità di cui la dispongono i nostri territori, soprattutto cheil sono montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e “campo fertile” per la nostra regione. Sarà una grande esposizione della ruralità, che racconta le alla caccia. tradizioni, la vita e l’economia dei nostri territori” con tante proposte di sviluppo". Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri

10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura

Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione fotografia dei filiere video.della Per ruralità saperne toscana, di più con sul la concorso e sul suo saranno della in primo pianoe/o le 10 cerealicoltura, il la forestaregolamento: -legno, lawww.exporurale.it multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema

E soprattutto florovivaismo, montagna, la viticoltura,Loe scorso la storia tradizione con gli antichi mestieri,dioltre allamila zootecnia e3 annoelalaprima edizione rurale, di Expo Rurale vide la partecipazione oltre 130 persone in alla caccia. giorni di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla manifestazione:www.exporurale.it e su facebook.

Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri Agipress - Agenzia di Stampa Quotidiana Nazionale www.agipress.it

Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o dei video. Per saperne di più sul concorso e sul suo Uncem Toscana regolamento: www.exporurale.it Via Cavour, 15 - 50129 Firenze (FI) Tel. 055.213151 - Fax: 055.218769 e-mail:

Lo scorso anno la prima edizione di Expo Rurale vide la partecipazione di oltre 130 mila persone in 3 segreteria@uncemtoscana.it 90001910489 giorniP.IVA di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla manifestazione:www.exporurale.it e su facebook. Agipress - Agenzia di Stampa Quotidiana Nazionale www.agipress.it

Uncem Toscana Via Cavour, 15 - 50129 Firenze (FI) Tel. 055.213151 - Fax: 055.218769 e-mail: segreteria@uncemtoscana.it P.IVA 90001910489

http://www.uncemtoscana.it/notizie/news/news_item.2012-06-28.0933920700

147

agricultura.it - settimanale online di culture rurali

ultura.it - settimanale online di culture rurali |

|

|

www.agricultura.it - 29 giugno 2012 |

|

| Tutti i partners >>

|

|

|

| Tutti i partners >>

Cerca nel sito

:: Trova ::

Presentata Expo Rurale, a Firenze dal 20 al 23 settembre News in agenda del

[29/06/2012]

Cerca nel sito

FIRENZE – Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell’agricoltura, che si svolgerà anche quest’anno in Toscana. La manifestazione, che si terrà alle Cascine dal 20 al 23 settembre, è stata News in agenda del [29/06/2012] presentata stamani durante una conferenza stampa con l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori ed i rappresentanti di tutti gli enti e le istituzioni che collaborano con la Regione Toscana FIRENZE – Expo Rurale 2012 – Alle radici del Upi futuro. Questo il titolo, nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Toscana, Oreste emblematico, della Alessandro seconda edizione di Expo Rurale, laDario grande kermesse Giurlani per Uncem, Pesci per Anci e il vice sindaco Nardella per il Comune Firenze. Expo Rurale riassume,ininToscana. tre giorni La dell’agricoltura, che sidisvolgerà anche quest’anno intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettariche all’aperto e oltre mila metri di settembre, spazi coperti,è stata manifestazione, si terrà alle 5Cascine dalquadrati 20 al 23 l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel presentata stamani durante una conferenza stampa con l’assessore grande parco fiorentino, i giovani e gli appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead.

Presentata Expo Rurale, a Firenze dal 20 al 23 settembre

regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori ed i rappresentanti di tutti gli

Il settore primario vale 3 miliardi di enti euroe elerappresenta uncollaborano volano per il futuro - "Vogliamo – sottolinea istituzioni che con la Regione Toscana l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, odell’evento: meglio, riaccendere i fari diBetti tutta l’opinione nell’organizzazione Anna Maria per Upi Toscana, Oreste pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme Giurlani per Uncem, Alessandro Pesci per Anci e il vice sindaco Dario all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma Nardella per ilambiente, Comunepresidio di Firenze. Expo Rurale in tre giorni l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, del territorio contro iriassume, cambiamenti intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6i giovani ettari all’aperto e oltre 5 mila quadrati di del spazi coperti, climatici e oggi rappresenta un’opportunità concreta per che intendono investire. Lo metri dimostra il successo l’essenzabando dell’agricoltura toscana. E in per la giornata deldomande 23 sarà per anche ad accogliere e conquistare, nel “Giovanisì – fare impresa agricoltura” confinale oltre 600 una pronta mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti per 50 milioni. dimostra il successo bandi per i progetti di filiera grande parco fiorentino, i giovani pubblici e gli appassionati cheLoaccorreranno per ildei concerto-evento deiintegrati Radiohead. (anche qui 25 milioni di euro di dote della Regione nel bando 2012) e la voglia di investire dimostrata dagli agricoltori toscani in tutte le vale filiere". Il settore primario 3 miliardi di euro e rappresenta un volano per il futuro - "Vogliamo – sottolinea

l’assessore Gianni – accendere, o hour meglio, riaccendere di tutta l’opinione La regionale riscopertaall’agricoltura del pici nic sul prato Salvadori del Quercione e l’happy con pane e olioi -fari In primo piano pubblicadunque sul settore agricolo. Questo è il settore primario come per eccellenza, rappresenta in Toscana, il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, sottolinea Salvadori, di “motore autenticoinsieme di sviluppo” e non solo comequasi “emozione di un paesaggio”, mavalore l’occasione sarà 3 quella di una a 360 dell’agricoltura, all’agroalimentare, il 3,5% del Pil con un di circa miliardi diriscoperta euro, il 5% delgradi lavoro regionale. Ma compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione più sana e genuina. Così saràdel protagonista filiera corta, non l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio territoriolacontro i cambiamenti come vetrina di prodotti, ma anche concreta possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre climaticisolo e oggi rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del alla possibilità di partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di territorio. A Expo Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto euro a fronte di finanziamenti perun50 milioni. successo bandi i progetti integrati di filiera di coperta con il logo Expopubblici Rurale e con cestino riccoLo di dimostra prodotti di il qualità. Sonodei questi soloper alcuni esempi di un (anche qui 25 milioni di dote della Regione bando 2012) eimpreditori, la voglia ditecnici, investire dimostrata programma riccodidieuro appuntamenti e rivolto a tutti,nel famiglie e bambini, studiosi ed esperti,dagli turistiagricoltori e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno ovviamente spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle toscani in tutte le filiere". associazioni di categoria in modo da completare, appunto a 360 grandi, il quadro dell’agricoltura toscana, fra innovazione e tradizione, scientifica attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche. La riscoperta del pici nic ricerca sul prato del eQuercione e l’happy hour con pane e olio - In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di “motore autentico di sviluppo” e 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura - E soprattutto saranno non soloincome di undella paesaggio”, ma l’occasione sarà quella di una riscoperta a 360 gradi primo“emozione piano le 10 filiere ruralità toscana, con la cerealicoltura, il florovivaismo, la foresta -legno, la dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale dilauna alimentazione sana e genuina. Così saràeprotagonista la filiera corta, non multifunzionalità, l’olivicoltura, pesca e itticoltura, il più sistema montagna, la viticoltura, la storia e la tradizione rurale, con gli mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. solo come vetrina di antichi prodotti, ma anche concreta possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possibilità di partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri - Proprio agli antichi mestieri della tradizione territorio. A ExpoExpo Rurale, presso prato del un Quercione, ci sarà la possibilità fare un picnicanche sull’erba, con tanto contadina Rurale dedicailquest’anno concorso, per foto eanche video, con una sezione di speciale dedicata ai di coperta con under il logo14Expo Rurale e con un cestino riccoe/o di dei prodotti di qualità. questi soloe sul alcuni giovani che hanno la passione della fotografia video. Per saperne diSono più sul concorso suo esempi di un regolamento: Lo scorso prima edizione di Expoimpreditori, Rurale vide latecnici, partecipazione di oltre 130 programma ricco diwww.exporurale.it appuntamenti e. rivolto a anno tutti,lafamiglie e bambini, studiosi ed esperti, turisti e mila persone in 3 giorni di manifestazione. programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sulistituzioni sito appassionati di buon cibo e ottimo vino. NonIlmancheranno ovviamente spazi dedicati agli enti e alle e alle dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it e su facebook. associazioni di categoria in modo da completare, appunto a 360 grandi, il quadro dell’agricoltura toscana, fra innovazione e tradizione, ricerca scientifica e attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche.

10 filiere: Condividi dai cerealisu alFacebook florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura - E soprattutto saranno in primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, con la cerealicoltura, il florovivaismo, la foresta -legno, la Tweet 0 multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia.

Invia ad un amico

Un concorso foto/video per immortalare gli antichi mestieri - Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai Versione stampabile giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o dei video. Per saperne di più sul concorso e sul suo Invia un commento alla redazione regolamento: www.exporurale.it . Lo scorso anno la prima edizione di Expo Rurale vide la partecipazione di oltre 130 mila persone in 3 giorni di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito Nome/Cognome: Note dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it e su facebook. E-Mail:

Condividi su Facebook invia

Tweet

0

Invia ad un amico

http://www.agricultura.it/articolo.php?ID=4828

Versione stampabile

Invia un commento alla redazione Nome/Cognome:

148 E-Mail:

Note

:: Trova ::

Expo Rurale torna a settembre - Vie del Gusto

xpo Rurale torna a settembre - Vie del Gusto

www.viedelgusto.it - 29 giugno 2012

Giovedì, 28 Giugno 2012 09:20

Giovedì, 28 Giugno 2012 09:20

La seconda edizione di EXPO RURALE, in programma a Firenze dal 20 al 23 settembre 2012, dedica ampio spazio dedicato al cibo di qualità con l’introduzione di una serie di aree dedicate all’enogastronomia. I visitatori potranno pranzare o cenare nel ristorante di campagna, a curaRURALE, di Vetrina Toscana, che proporrà piatti dal La seconda edizione di EXPO in programma a Firenze realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno degustare 20 al 23 settembre 2012, dedica ampio spazio dedicato al cibo di vini di qualità nel Wine di Baruna organizzato in collaborazione qualità con l’introduzione serie di aree dedicate con L’Enoteca Italiana. Inoltre, giovani talenti della cucina si sfideranno in all’enogastronomia. I visitatori potranno pranzare o cenare nel serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al Expo Rurale ristorante di campagna, cura di Vetrina proporrà giudizio del pubblico.aPresso il Prato delToscana, Quercione,che infine, un’areapiatti realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno dedicata al picnic: qui sarà possibile acquistare il proprio “cestino” di prodotti biologici di qualitàdegustare e… vini di qualità nel Wine Bar organizzato in collaborazione con apparecchiare sul prato. Per informazioni www.exporurale.it L’Enoteca Italiana. Inoltre, giovani talenti della cucina si sfideranno in

serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al giudizio pubblico. Be the firstdel of your friends to Presso il Prato del Quercione, infine, un’area Tweet 0 Like like this. dedicata al picnic: qui sarà possibile acquistare il proprio “cestino” di prodotti biologici di qualità e… apparecchiare sul prato. Prestiti Inpdap 70.000 € Per informazioni www.exporurale.it Expo Rurale

A Dipendenti Statali e Pensionati Preventivo Immediato Online ! www.ConvenzioneInpdap.it

Tweet

0

Like

Be the first of your friends to like this.

Prestiti Inpdap 70.000 € A Dipendenti Statali e Pensionati Preventivo Immediato Online ! www.ConvenzioneInpdap.it

http://www.viedelgusto.it/eventi/item/896-expo-rurale-torna-a-settembre?tmpl=component&print=1 149

Expo Rurale 2012, Salvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo”

www.giovanisi.it - 29 giugno 2012

Expo Rurale 2012, Salvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo” Mi piace Tweet

2 0

Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell’agricoltura, che si svolgerà anche quest’anno in Toscana. La manifestazione, che si terrà alle Cascine a Firenze dal 20 al 23 settembre, è stata presentata durante una conferenza stampa con l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori ed i rappresentanti di tutti gli enti e le istituzioni che collaborano con la Regione Toscana nell’organizzazione dell’evento: Anna Maria Betti per Upi Toscana, Oreste Giurlani per Uncem, Alessandro Pesci per Anci e il vice sindaco Dario Nardella per il Comune di Firenze. Expo Rurale riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i giovani e gli appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. Il settore primario vale 3 miliardi di euro e rappresenta un volano per il futuro “Vogliamo – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – accendere, o meglio, riaccendere i fari di tutta l’opinione pubblica sul settore agricolo. Questo è il settore primario per eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all’agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale. Ma l’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni. Lo dimostra il successo dei bandi per i progetti integrati di filiera (anche qui 25 milioni di euro di dote della Regione nel bando 2012) e la voglia di investire dimostrata dagli agricoltori toscani in tutte le filiere.” La riscoperta del pici nic sul prato del Quercione e l’happy hour con pane e olio In primo piano dunque il lavoro e l’impresa, con tutte le sue potenzialità, come sottolinea Salvadori, di “motore autentico di sviluppo” e non solo come “emozione di un paesaggio”, ma l’occasione sarà quella di una riscoperta a 360 gradi dell’agricoltura, compreso l’aspetto fondamentale di una alimentazione più sana e genuina. Così sarà protagonista la filiera corta, non solo come vetrina di prodotti, ma anche concreta possibilità di acquisto attraverso un apposito spaccio di filiera, oltre alla possibilità di partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A Expo Rurale, presso il prato del Quercione, ci sarà anche la possibilità di fare un picnic sull’erba, con tanto di coperta con il logo Expo Rurale e con un cestino ricco di prodotti di qualità. Sono questi solo alcuni esempi di un programma ricco di appuntamenti e rivolto a tutti, famiglie e bambini, impreditori, tecnici, studiosi ed esperti, turisti e appassionati di buon cibo e ottimo vino. Non mancheranno ovviamente spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria in modo da completare, appunto a 360 grandi, il quadro dell’agricoltura toscana, fra innovazione e tradizione, ricerca scientifica e attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche. 10 filiere: dai cereali al florovivaismo, dalla foresta legno alla pesca e itticoltura E soprattutto saranno in primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, con la cerealicoltura, il florovivaismo, la foresta -legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e

http://www.giovanisi.it/2012/06/29/expo-rurale-2012-salvadori-riaccendere-i-fari-su-un-autentico-motore-di-sviluppo/

150

Expo Rurale 2012, Salvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo”

alla caccia. mestieri della ruralità’: il concorso foto/video per immortalare antichi mestieri Expo Rurale 2012, ‘ISalvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di gli sviluppo” Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video dal titolo ‘I mestieri della ruralità’, con una sezione speciale dedicata anche ai alla caccia. giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o dei video. Il concorso, i cui termini di partecapazione fissati al 7 settembre 2012, per è promosso in collaborazione con Giovanisì. ‘I mestieri della sono ruralità’: il concorso foto/video immortalare gli antichi mestieri Per saperne di più sul concorso e sul suo regolamento clicca qui Proprio agli antichi mestieri dellaaltradizione Leggi anche la notizia dedicata concorso contadina Expo Rurale dedica quest’anno un concorso,

per foto e video dal titolo ‘I mestieri della ruralità’, con una sezione speciale dedicata anche ai Lo scorso anno14 la che prima edizione di Expodella Rurale vide la partecipazione oltre 130 imila personediin 3 giovani under hanno la passione fotografia e/o dei video. Ildiconcorso, cui termini giorni di manifestazione. Il programma della2012, manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito partecapazione sono fissati al 7 settembre è promosso in collaborazione con Giovanisì. dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it e su facebook. Per saperne di più sul concorso e sul suo regolamento clicca qui Leggi anche la notizia dedicata al concorso

Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

Lo scorso anno la prima edizione di Expo Rurale vide la partecipazione di oltre 130 mila persone in 3 giorni di manifestazione. Il programma della manifestazione e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato alla manifestazione: www.exporurale.it e su facebook. Tag: agricoltura, Expo Rurale 2012, fare impresa Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

Tag: agricoltura, Expo Rurale 2012, fare impresa

http://www.giovanisi.it/2012/06/29/expo-rurale-2012-salvadori-riaccendere-i-fari-su-un-autentico-motore-di-sviluppo/

151

http://www.giovanisi.it/2012/06/29/expo-rurale-2012-salvadori-riaccendere-i-fari-su-un-autentico-motore-di-sviluppo/

Il nostro lavoro I nostri Clienti Informazione 2.0 Contatti Feed RSS www.obiettivotre.com -2 Rimani aggiornato via Email

luglio 2012

Home Cronaca Politica Salute Sport Eventi Cinema Cultura Musica Spettacolo

Expo Rurale 2012: presentata la 2^ edizione Scritto da Franca O3News lug 2, 2012 Mi piace

0

Tweet

1

0

Firenze – Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro. Questo il titolo, emblematico, della seconda edizione di Expo Rurale, la grande kermesse dell’agricoltura, che si svolgerà anche quest’anno in Toscana. La manifestazione, che si terrà alle Cascine dal 20 al 23 settembre, riassume, in tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all’aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti, l’essenza dell’agricoltura toscana. E per la giornata finale del 23 sarà anche pronta ad accogliere e conquistare, nel grande parco fiorentino, i giovani e gli appassionati che accorreranno per il concerto-evento dei Radiohead. Il programma della manifestazione su www.exporurale.it. (O3)

Share |

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo? Allora vai su cosa facciamo o contatta O3”

Cosa ne pensi? Lasciaci un tuo commento su questo articolo http://www.obiettivotre.com/2012/07/expo-rurale-2012-presentata-la-2-edizione/ 152

Expo Rurale 2012: concorso foto/video ‘I mestieri della ruralità’

www.giovanisi.it - 3 luglio 2012

Expo Rurale 2012: concorso foto/video ‘I mestieri della ruralità’ Mi piace

Expo 0Rurale 2012: concorso foto/video ‘I mestieri della ruralità’ Tweet

Mi piace Tweet

0

‘Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro’ – la grande manifestazione dedicata all’agricoltura promossa da Regione Toscana in programma alle Cascine a Firenze dal 20 al 23 settembre – promuove ‘I mestieri della ruralità’, concorso fotografico e video gratuito aperto a tutti con una sezione speciale dedicata agli under 14. ‘Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro’ – la grande Tema del concorso manifestazione dedicata all’agricoltura promossa da Regione Toscana in programma alle Cascine a Il concorso ‘I mestieri della ruralità’, promosso in collaborazione con Giovanisì, vuole approfondire la Firenze dal 20 al 23 settembre – promuove ‘I mestieri della ruralità’, concorso fotografico e video dimensione dell’economia rurale attraverso contributi (video e immagini) che raccontino le attività del gratuito aperto a tutti con una sezione speciale dedicata agli under 14. territorio toscano: le abilità e i mestieri – vecchi e nuovi – che ne tramandano e ne reinterpretano oggi l’anima rurale. Tema del concorso Il concorso ‘I mestieri della ruralità’, promosso in collaborazione con Giovanisì, vuole approfondire la Come partecipare dimensione dell’economia rurale attraverso contributi (video e immagini) che raccontino le attività del Realizza un breve filmato della durata massima di tre minuti o uno scatto fotografico dedicato ai territorio toscano: le abilità e i mestieri – vecchi e nuovi – che ne tramandano e ne reinterpretano oggi mestieri della ruralità. Il concorso è aperto a tutti con una sezione speciale dedicata agli under 14. l’anima rurale. Per partecipare gli autori dovranno aderire al regolamento e inviare i loro lavori nelle modalità descritte dal bando. Come partecipare Per consultare il bando inviare i lavori clicca Realizza un breve filmatoed della durata massima di qui tre minuti o uno scatto fotografico dedicato ai mestieri della ruralità. Il concorso è aperto a tutti con una sezione speciale dedicata agli under 14. I premi Per partecipare gli autori dovranno aderire al regolamento e inviare i loro lavori nelle modalità I partecipanti potranno aggiudicarsi soggiorni presso aziende agrituristiche, selezioni di prodotti descritte dal bando. agroalimentari a “filiera corta”, buoni spesa per l’acquisto di prodotti di artigianato artistico locale e Per consultare il bando ed inviare i lavori clicca qui una bicicletta ‘Expo Rurale’. I premi Termini I partecipanti potranno aggiudicarsi soggiorni presso aziende agrituristiche, selezioni di prodotti Inviare i propri lavori esclusivamente per via telematica previa compilazione dell’apposito form entro agroalimentari a “filiera corta”, buoni spesa per l’acquisto di prodotti di artigianato artistico locale e e non oltre il 7 settembre 2012. una bicicletta ‘Expo Rurale’. Termini Inviare i propri lavori esclusivamente per via telematica previa compilazione dell’apposito form entro Info e contatti: e non oltre il 7 settembre 2012. www.exporurale.it Scarica la locandina Expo Rurale 2012 è organizzato da Regione Toscana in collaborazione con Toscana Promozione e Artex cons.r.l. Info e s. contatti: www.exporurale.it Scarica la locandina Expo Rurale 2012 è organizzato da Regione Toscana in collaborazione con Toscana Promozione e [Notizia collegata] Artex s. cons.r.l. Expo Rurale 2012, Salvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo”

[Notizia collegata] Expo Rurale 2012, Salvadori: “Riaccendere i fari su un autentico motore di sviluppo” Tag: agricoltura, concorso video e foto, expò rurale

Tag: agricoltura, concorso video e foto, expò rurale

http://www.giovanisi.it/2012/07/03/expo-rurale-2012-concorso-fotovideo-i-mestieri-della-ruralita/ 153

http://www.giovanisi.it/2012/07/03/expo-rurale-2012-concorso-fotovideo-i-mestieri-della-ruralita/

Home | Chi siamo |Contatti | P

Martedì 3 Luglio 2012

www.igrandivini.it - 3 luglio 2012

RANDI VINI

Home | Chi siamo |Contatti | P

Martedì 3 Luglio 2012

A Firenze food, storie e esperienze: tutto autenticamente rurale Expo Rurale, a settembre la seconda edizione Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La seconda edizione di EXPO RURALE amplia lo spazio dedicato al cibo di qualità con l’introduzione di una serie di aree dedicate all’enogastronomia. I visitatori potranno pranzare o cenare nel ristorante di campagna, a cura di “Vetrina Toscana”, che proporrà piatti realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno degustare vini di qualità nel Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile godere di uno speciale happy hour con A Firenze protagonisti food, storie vini, e esperienze: autenticamente rurale salumi e tutto formaggi del territorio.E inoltre, giovani talenti della cucina si Expo Rurale, a settembre la seconda edizione sfideranno in serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al giudizio del Dopo il successo messo a segno condel la Quercione, prima edizione cheun’area ha vistodedicata più di 130.000 visitatori in tre pubblico. Presso il Prato infine, al picnic. Sarà possibile giorni, dalacquistare 20 al 23 settembre torna di a Firenze, Parco delle Cascine, EXPO RURALEl’esclusiva il proprio2012 “cestino” prodotti al biologici di qualità, ritirare su cauzione 2012, unocoperta spaccato a 360° sul mondo rurale. La seconda edizione EXPOsarà RURALE amplia louna merenda EXPO Rurale e… apparecchiare sul prato. Tuttidi i giorni inoltre allestita spazio dedicato al cibo di qualità, con l’introduzione di una serie dicon aree“Donne dedicate “alla vecchia maniera a cura di CIA in collaborazione in campo”, a base di pane e all’enogastronomia. potranno pranzare o cenare nel ristorante di campagna, a cura di olio, pane Ie visitatori miele e pane e marmellata. “Vetrina Toscana”, che proporrà piatti realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno degustare vini di qualità nel Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile godere di uno speciale happy hour con protagonisti vini, salumi e formaggi del territorio.E inoltre, giovani talenti della cucina si sfideranno in serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al giudizio del pubblico. Presso il Prato del Quercione, infine, un’area dedicata al picnic. Sarà possibile acquistare il proprio “cestino” di prodotti biologici di qualità, ritirare su cauzione l’esclusiva Vinisarà - Via dei termini, 72A - Siena - Tel. 0577 45561 - P.Iva 01135210522 coperta EXPO Rurale e… apparecchiare sul prato. TuttiI iGrandi giorni inoltre allestita una merenda “alla vecchia maniera , a cura di CIA in collaborazione con “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata.

I Grandi Vini - Via dei termini, 72A - Siena - Tel. 0577 45561 - P.Iva 01135210522

http://www.igrandivini.com/view.php?id=2681&idn=2

154

Firenze (Settembre 2012)

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Expo Rurale - Firenze (Settembre 2012)

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

www.italianodoc.com - 4 luglio 2012 Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Sagre ed Eventi HOMEPAGE

Agriturismo Sagre ed Eventi

Alberghi Agriturismo

Campeggi Alberghi

Campeggi

Ristoranti Ristoranti

Night Night

Guide all'Impresa Guide all'Impresa

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com EXPO RURALE - Firenze Anno 2012

EXPO RURALE - Firenze Anno 2012 Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni EXPO RURALE EXPO RURALE Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni Sagre d'Italia per Regione del FuturoAlle Radici del Futuro Sagre d'ItaliaAlle per Radici Regione Sagre Abruzzo Sagre Abruzzo Sagre Basilicata Sagre Basilicata FIRENZE - Parco Cascine - 2a edizione Ricette Di Dolci Facili FIRENZE - Parco delle Cascine - delle 2a edizione Ricette Di Dolci Facili HOMEPAGE Sagre ed Eventi Agriturismo Alberghi Ristoranti NightNight Guide all'Impresa Sagre Calabria Sagre Calabria 202012 – 23 settembre 2012 - h 10.00 - Alberghi 20.00Campeggi HOMEPAGE 20 – 23 Sagre ed Eventi Agriturismo Campeggi 200 Ricette Ristoranti Guide all'Impresa 200 Ricette DessertVeloci Veloci e Scoprile settembre - h 10.00 - 20.00 perper Dessert e d'Effetto. d'Effetto. Scoprile Sagre Campania Sagre Campania su Carte D'Or! Sagre Emilia Romagna su Carte D'Or! Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! www.CarteDor.it/Ricette_Gelato Sagre Emilia Romagna VieniGiulia a passare tre giorni in campagna pur restando inesperienze, città! Sagre Friuli Venezia EXPO RURALE Firenze Anno EXPO RURALE Firenze Anno2012 2012 dall’atmosfera al food, dalle storie - alle tutto sarà www.CarteDor.it/Ricette_Gelato Sagre Friuli Venezia Giulia Sagre Lazio dall’atmosfera al autenticamente food, dalle rurale storie alle esperienze, tutto sarà Fertilizzanti biologici Sagre Liguria autenticamente rurale Sagre Lazio Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto piùFertilizzanti di FarProAgro biologici produce concimi organici azotati di EXPO RURALE Sagre Lombardia EXPO RURALE 130.000 visitatori in la treprima giorni, edizione dal 20 al che 23 settembre 2012 Sagre Liguria il successo Alle messo segno con ha visto più di torna a Sagre d'Italia perDopo Regione efficaciaproduce agronomica Radiciadel Sagre d'Italia per Regione Sagre Marche concimi organici azotati di Firenze, al Futuro Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccatoFarProAgro a Alle Radicivisitatori del Futuroin Sagre Lombardia SagreSagre Abruzzo www.agro.farpro.it 130.000 tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Molise Sagre Abruzzo 360° sul mondo rurale. efficacia agronomica Sagre Marche SagreSagre Basilicata Piemonte Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a FIRENZE Parco delle Cascine 2a edizione Ricette Di Dolci Facili La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande Sagre www.agro.farpro.it Bottega delle Facili Carni FIRENZE - Parco delle - 2a edizione Di Dolci SagreSagre Calabria Sagre Basilicata Molise Puglia 360° 20 – 23Cascine settembre 2012 -nel h 10.00 20.00 di campagna toscana, Ricette sul mondo rurale. parco pubblico di Firenze, più bel- tratto un 200 Ricette per Dessert Veloci e d'Effetto. Scoprile Sagre Piemonte Calabria Carne Chianina Certificata Cinta Prodotti SagreSagre Campania 20 – 23 settembre 2012 h 10.00 20.00 Sardegna Sagre 200 Ricette perD'Or! Dessert Veloci e Senese, d'Effetto. Scoprile di ruralità dentro le mura urbane, portando due passi dal La mega kermesse affresco rurale trasforma il Parco delle Cascine, il piùagrande su Carte Sagre Puglia Campania Bottega delle Carni Toscani SagreSagre EmiliaSicilia Romagna a passare trebel giorni in campagna in città! duomo più nel mondo nella pur cittàrestando culla del Rinascimento, Sagre su Carte D'Or! www.CarteDor.it/Ricette_Gelato pubblico diVieni Firenze, nelfamoso più tratto diecampagna toscana, un www.bottegadellecarni.it SagreSagre Friuli Toscana Veneziaparco Giulia Sagre Emilia Romagna l'orizzonte di un food, nuovo umanesimo parte dalla terra, dal ciclo Carne Chianina Certificata Cinta Senese, Prodotti dall’atmosfera al dalle storie che alle esperienze, tutto sarà Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! Sagre Sardegna www.CarteDor.it/Ricette_Gelato dentro le mura urbane, portando a un due passi dal Alto Adige di ruralità SagreSagre LazioTrentino affresco Sagre della natura, dal mondo rurale immagina nuovo autenticamente rurale Fertilizzanti biologici dall’atmosfera al food, dalle alle eculla esperienze, tuttolifestyle. sarà Toscani Sagre Friuli SiciliaVenezia Giulia Tracciabilita Alimentare Umbria duomo più famoso mondo estorie nella città del Rinascimento, SagreSagre Liguria La nel varietà paesaggi Toscana si sposa sempre Dopo ilstraordinaria successo messo a di segno con ladella prima edizione che hada visto più di Sagre FarProAgro produce concimi organicie azotati di autenticamente rurale www.bottegadellecarni.it Tracciabilità per Panettierie, Pasticcerie Sagre Lazio Toscana Valle d'Aosta Fertilizzanti biologici SagreSagre Lombardia con l’opera dell’uomo. l'orizzonte di un130.000 nuovo umanesimo che parte dal ciclo visitatori in tre giorni, dal 20dalla al 23terra, settembre 2012 torna a Sagre Liguria efficacia agronomica Veneto Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di gastronomia Sagre Trentino Alto Adige SagreSagre Marche FarProAgro produce concimi organici azotati di della natura, dalFirenze, mondoalrurale e immagina nuovo lifestyle. Parco delle Cascine, un EXPO RURALE 2012, uno spaccato a Sagre Lombardia www.agro.farpro.it www.tracciabilita.eu Tracciabilita Alimentare dal 20 al Toscana 23 settembre 2012 a 130.000 visitatori in sul tredi giorni, Sagre Molise Sagre Umbria 360° mondo rurale. La straordinaria varietà paesaggi della si sposa da torna sempre efficacia agronomica Sagre ParcoLadelle uno spaccato Firenze, al dell’uomo. Tracciabilità per Panettierie, Pasticcerie e Sagre Marche Valle d'Aosta Sagre Piemonte con megaCascine, kermesseEXPO rurale RURALE trasforma il2012, Parco delle Cascine, il a più grande l’opera www.agro.farpro.it Bottega delle Carni Sagre Molise Sagre Puglia 360° sul mondo rurale. parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un Sagre Veneto gastronomia Carne Chianina Certificata Cinta Senese, Prodotti Sagre Sardegna Sagre Piemonte Ristoranti Ristorante nei dintorni? Trovalo sulePagineGialle.it! PagineGialle.it/Ristoranti affresco ditrasforma ruralità dentro mura urbane, portando due passiwww.tracciabilita.eu dal La mega kermesse rurale il Parco delle Cascine, il più agrande Bottega delle Carni Toscani Sagre Sicilia Sagre Puglia piùnel famoso neltratto mondodi e campagna nella città culla del Rinascimento, parco pubblico diduomo Firenze, più bel toscana, un www.bottegadellecarni.it Sagre Toscana Carnewww.oliocalandrone.it Chianina Certificata Cinta Senese, Prodotti l'orizzonte di mura un nuovo umanesimo che biologico parte dalla terra, dal ciclo Sagre Sardegna Olio Biologico Calandrone Vendita oliourbane, extravergine di oliva di categoria superiore. affresco di ruralità dentro le portando a due passi dal Sagre Trentino Alto Adige della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. ToscaniTracciabilita Alimentare Sagre Sicilia duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, Sagre Umbria La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre www.bottegadellecarni.it Sagre Toscana Ristoranti Ristorante nei dintorni? su PagineGialle.it! Prodotti biologici extravergine biologico 10% di PagineGialle.it/Ristoranti sconto di Trovalo uncon nuovo che parte ordina dalla subito terra,www.oliodivito.it dal ciclo Tracciabilità per Panettierie, Pasticcerie e Sagre Valle d'Aostal'orizzonte l’operaumanesimo dell’uomo. Sagre Trentino Alto Adige della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. Sagre Veneto gastronomia Tracciabilita Alimentare Sagre Umbria www.tracciabilita.eu La straordinaria di paesaggi della biologico Toscana sidisposa da sempre Olio Biologico Calandrone Vendita varietà olio extravergine di oliva categoria superiore. www.oliocalandrone.it Tracciabilità per Panettierie, Pasticcerie e Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha Sagre Valle d'Aosta con l’opera dell’uomo. prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, Sagre Veneto gastronomia Eventi in Italia per Tipologia tradizionale, culturale ordina e colturale. paesaggio amato in Italia e Prodotti biologici 10% di Trovalo sconto subitoUnwww.oliodivito.it Antiquariato extravergine e Collezionismo biologico www.tracciabilita.eu Ristoranti Ristorante nei dintorni?tanto PagineGialle.it! PagineGialle.it/Ristoranti all’estero da su fare della campagna toscana il topos di Eventi nella tua Città Capodanno

un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Aggiornati regolarmente per restare sempre al Carnevale Passo. Cerca su Bakeca! Concerti Olio Biologico Calandrone Vendita olio extravergine di oliva biologico di categoria superiore. www.oliocalandrone.it Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma www.Bakeca.it/Eventi Congressi e Convegni Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha RistorantiCortei Ristorante nei dintorni? Trovalo su PagineGialle.it! PagineGialle.it/Ristoranti anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività Storici Feste Medievali prodotto un patrimonio che spicca agricola che rappresenta presidio per l'ambiente ilbiologica, paesaggio. Prodotti biologici extravergine biologico 10%un diper scontoeterogeneità ordina subitoe www.oliodivito.it Diventare Imprenditore Eventi in Italia per Tipologia Eventi Beneficenza tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e Ecco 29 Errori Che ho Fatto io (e che tu puoi Eventi Enogastronomici Antiquariato e Collezionismo Olio Biologico Calandrone Vendita olio extravergine di oliva biologico di categoria superiore. www.oliocalandrone.it Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di Eventi nellaScarica tua Città Eventi Sportivi evitare!). ora Capodanno infatti tutti colorobellezza i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi un'esperienza nel segno della e dell'armonia. Festa della Donna Aggiornati regolarmente per restare sempre al Un l'hanno intervento secolare che, iintegrandosi con le risorse naturali, ha AlfioBardolla.com/Scuola-Business Carnevale "coltivata" e coloro quali sono invitati a scoprirla, viverla da Feste della Birra Prodotti biologici extravergine biologico 10% di sconto ordina subito www.oliodivito.it prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, Passo. Cerca su Bakeca! vicino. Concerti Eventi in Italia per Tipologia Toscana in Agriturismo Feste e Manifestazioni Un patrimonio che al pari di ci quello artistico e arrivando culturale va conservato tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e Che cosa si trova davanti alle Cascine nellama "tre giorni www.Bakeca.it/Eventi Congressi e ConvegniAntiquariato e Collezionismo Feste religiose e patronali Chiantinella alla Maremma all’estero tanto daproprio fare airdella campagna toscana il animali topos edi Dal Eventi tua Cittàin affascinanti anche costantemente valorizzato atra partire stessa attività rurale"? 6 ettari open prati edalla "campi coltivati", Capodanno Fiere Cortei Storici Feste Medievali Agriturismi Toscani un'esperienza nel segno della bellezza dell'armonia. frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta Aggiornati regolarmente per restare sempre al agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il epaesaggio. Halloween Diventare Imprenditore www.inyourlife.it Eventi Beneficenza Carnevale Un intervento secolare che,E ancora, integrandosi con le risorse di attività. 5500 mq di spazi copertinaturali, tra mostreha e dibattiti, Passo. Cerca Mercatini Concerti Errori Chesu hoBakeca! Fatto io (e che tu puoi Eventi Enogastronomici racconti esperienze, eearee per bambini. Un incontri, patrimonio che ed al pari di quello artistico culturale va conservatoEcco ma 29 che spicca per laboratori eterogeneità biologica, www.Bakeca.it/Eventi Natale Presepi prodotto e Mercatini un patrimonio

Gusta l'acqua con BRITA Congressi e Convegni Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta EventiSportivi in Italia per Tipologia Eventi evitare!). Scarica ora anche costantemente valorizzato proprioamato a partireindalla stessa culturale colturale. paesaggio Italia e attività Bianche CorteiNotti Storici Festetradizionale, Medievali L'acqua filtrata BRITA convince per il suo sapore infatti tutti coloro i quali eche la ruralità nonUn l'hanno mai abbandonata, ma anzi Antiquariato e Collezionismo agricola rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Festa della Donna AlfioBardolla.com/Scuola-Business Mostre Diventare all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di Eventi nella tuaImprenditore Città Eventi Beneficenza l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da chiaro e fresco Capodanno Feste della Birra Ecco regolarmente 29 Errori Che hoper Fatto io (e che tu puoial EventiPasqua Enogastronomici un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. www.brita.it Aggiornati restare sempre vicino. Carnevale Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta Raduni Toscana in Agriturismo Feste e ManifestazioniEventi Sportivi evitare!). Scarica ora Passo. Cerca su Bakeca! Sagre infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni Concerti Festa della Donna Un patrimonio che al AlfioBardolla.com/Scuola-Business Feste religiose e patronali E che cosa si puòartistico fare ad Expo Rurale?va Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, Dal pari di quello culturale conservato ma Valentino rurale"? 6 ettari l'hanno "coltivata" e coloro i equali sono invitati a animali scoprirla, da Chianti alla Maremma in affascinanti open air tra gli prati "campi coltivati", eviverlawww.Bakeca.it/Eventi Congressi e ConvegniFesteSan della Birra degustare i vini, oli e e i prodotti toscani, farestessa la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della Fiere valorizzato proprio a partire dalla attività Agriturismi Toscani Sfilate Moda anche costantemente vicino. frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta Cortei Storici Feste Medievali Toscana in Agriturismo Feste e Manifestazioni floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti Halloween Spettacoli Teatrali agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. www.inyourlife.it Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni Diventare Imprenditore agroalimentari regionali con ilcoperti progetto tra “Vetrina Toscana”. di attività. E ancora, 5500 mq di spazi mostre e dibattiti, Eventi Beneficenza Feste religiose e patronali Dal Chianti alla Maremma in affascinanti Mercatini rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e Fiere Ecco 29 Errori Che ho Fatto io (e che tu puoi incontri, racconti frutti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. Eventi Enogastronomici Agriturismi Toscani della terra, storie e si protagonisti. Unasifattoria fitta Natale Presepi e Mercatini Gusta l'acqua con BRITA ITALIANODOC E ancora, imparare come fa il pane, pota un allargata olivo, come si munge, come si salano Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono come chiamati a raccolta Halloween www.inyourlife.it EventiBianche Sportivi evitare!). Scarica ora le alici e tanto altro. attività. E ancora, 5500 mq mai di spazi coperti tra ma mostre Contatti Notti infatti tutti colorodii quali la ruralità non l'hanno abbandonata, anzie dibattiti, Mercatini L'acqua filtrata BRITA convince per il suo sapore Festa della Donna AlfioBardolla.com/Scuola-Business incontri, ed esperienze, laboratori aree per alla bambini. Strutture Vivereracconti una giornata da contadini dediti allae potatura, raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e Mostre NataleRegistrazione Presepi e Mercatini l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da Gusta l'acqua con BRITA chiaro e fresco Feste della Birra piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e Notti Pubblicità Bianche Pasqua L'acqua filtrataun BRITA per il suo sapore www.brita.it Siti amici - Linkvicino. Utili le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, lungoconvince fine settimana vissuto Toscana in Agriturismo Feste e ManifestazioniMostre Raduni chiaro e fresco Che cosa ci si trova davanti arrivandotraalle Cascine "tre giorni “come in campagna”, pascoli erbosi enella balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate le sponde di un fiume o tra i filari di Feste religiose e patronali Dal Chianti allalungo Maremma in affascinanti Pasqua Sagre www.brita.it un vigneto, con prati tanto e di "campi picnic sull’erba. rurale"? 6 ettari open air tra coltivati", animali e E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruireToscani una casa ecocompatibile, innestare le viti, FiereValentino Raduni Agriturismi San frutti dellai vini, terra, e protagonisti. Una fattoria allargata fittanell'orto Sagre degustare gli storie e i prodotti toscani, fareoperatori, la spesaricercatori direttamente o nella bottega deiserie produttori, scoprire segreti edella Halloween Eolicosa fare tecnici, appassionati? ad una di ecocompatibile, incontri, dibattiti, iinnestare seminari www.inyourlife.it Sfilate Moda E che cosapossono simq puòdi fare ad Expo Rurale? Realizzare une orto, curare le Partecipare piante, costruire una casa le viti, di attività. E ancora, 5500 spazi coperti tra mostre e dibattiti, San Valentino floricoltura comedegustare della cucina tradizionale toscana che l’occasione si nell'orto presenterà un “la ristorante prodotti Mercatini Teatrali approfondimenti per ed approfondire e aspetti della ruralità inoToscana come banca del dedicato germoplasma” o il della i vini, gli oli affrontare e i prodotti toscani, fare tematiche laper spesa direttamente nellacon bottega dei produttori, scoprire iaisegreti Spettacoli incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. Sfilate Moda programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. Natale Presepi e Mercatini

Gusta sil'acqua floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione presenteràcon con BRITA un ristorante dedicato ai prodotti

Spettacoli Teatrali

Notti Bianche agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. filtrata BRITA dal convince per ilrappresentativi suo sapore Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana L'acqua sono presenti con animazioni vivo e spaccati ITALIANODOC E ancora, impararedella come si fa il pane, come si pota un olivo, ecome si erbacee, munge, come si salano le alici e tanto altro. foresta e Mostre realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura colture zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, chiaro e fresco ITALIANODOC E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Contatti Pasqua boschi. www.brita.it Contatti Registrazione Strutture filiera ha al suo interno spaccio di filiera, in cui sono espostioi prodotti allaalla stessa filiera conrestando la possibilitàindicittà! acquistarli, si Vivere una giornataOgni da contadini dediti alla uno potatura, alla raccolta del miele magarirelativi anche mungitura Grandi e Raduni Registrazione Strutture Vivere una giornata da contadini deditiarrivati alla potatura, alla raccoltadedicato del miele o produzioni magari anche alla mungitura restando città! delle Grandi e possono degustare i prodotti appena freschi nel digustare qualità della Toscana e “come in unoinspazio Pubblicità piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria eristorante quelli dei grandialle allevamenti, le merende una volta” e Sagre Pubblicità piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Siti - Link Utili Siti amici - Link Utilile degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo finefine settimana vissuto Sanamici Valentino “speciali”, mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo settimana vissuto Veri e propri gioielli della frequentare Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale mostra. E dei quasi a confronto una mostra che svela degustare vini, le glidegustazioni oli e i tra prodotti toscani, fare lale spesa direttamente nell'orto oriuniti nellain bottega produttori, scoprire itra segreti della “come in icampagna”, pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o i filari di Sfilate Moda “come ini falsi campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di invece alimentari. floricoltura della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti un vigneto,come conuntanto di un picnic sull’erba. Spettacoli Teatrali vigneto, con tanto di picnic Insomma, appuntamento rivoltosull’erba. non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un ITALIANODOC Contatti Registrazione Strutture Pubblicità Siti amici - Link Utili

investimento per operatori, i più giovani ma uno stile di vita segnoedello sviluppo, ma soprattutto della qualità stessa. E fare cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori appassionati? Partecipare ad serie una serie divita incontri, dibattiti,seminari seminari ee E cosa possono tecnici, ricercatori e nel appassionati? Partecipare ad una didella incontri, dibattiti, E ancora, imparare si faed il pane, come pota un olivo, come si ruralità munge, come salano le alici tanto altro. approfondimenti per affrontare ed si approfondire e aspetti della in ruralità insiToscana “la ebanca germoplasma”ooilil approfondimenti per come affrontare approfondire tematiche etematiche aspetti della Toscana comecome “la banca del del germoplasma” EXPO RURALE 2012 èe realizzata dalla Regione Toscanaautoctone. in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia programma di tutela valorizzazione delle tipologie programma di tutela e valorizzazione delle tipologie Promozione, l'Upi, e l’Anci autoctone. coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto Vivere una giornataToscana da contadini dediti alla l'Uncem potatura, alla Toscane, raccoltail del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e tecnico di Artex. Ad Expo Rurale tutti i settori produttividella e le filiere della ruralità toscana sonoallevamenti, presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi piccini potranno ammirare da vicino gli animali fattoria e quelli dei grandi gustare levivo merende “come una volta” e Ad Expo Rurale tutti i realtà: settoriolivicoltura, produttivi eviticoltura, le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal e spaccati rappresentativi della cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e le degustazioni “speciali”, frequentare lecerealicoltura mille proposteedei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fineitticoltura, settimana vissuto della realtà: olivicoltura, viticoltura, colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, foresta e boschi. “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si www.exporurale.it un vigneto, tanto di uno picnic sull’erba. possono degustare i prodotti arrivati freschi nel ristorante dedicato allealla produzioni qualità della Toscana e indiuno spazio delle Ogni filiera ha con al suo interno spaccio di appena filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi stessa di filiera con la possibilità acquistarli, si

merende contadine gestito dagli freschi agriturismi nell'area picdedicato nic. Non alle manca uno spazio-galleria ai prodotti marchio di qualità. possono degustare i prodotti appena arrivati neloristorante produzioni di qualità dedicato della Toscana e inauno spazio delle E cosa possono fare tecnici, operatori, appassionati? Partecipare una serie di dibattiti, seminari e Veri e propri gioielliagriturismi della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza riuniti ad in mostra. E quasi confrontoa una mostra svela merende contadine gestito dagli o ricercatori nell'area pic enic. Non manca regionale uno spazio-galleria dedicato aiaincontri, prodotti marchio di che qualità. invece i falsi alimentari. approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela Insomma, un appuntamentodelle rivolto non solo autoctone. al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le programma di tutela e valorizzazione tipologie invece i falsi alimentari. risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli ai lavori ma ma a tutti. Perchédella proprio nella vanno cercate le investimento per i più giovani ma uno stile di vita neladdetti segno dello sviluppo, soprattutto qualità dellaruralità vita stessa. Ad Expoper Rurale tutti settorinel produttivi e le filiere della ruralità toscana sono economica, presenti conperché animazioni dal vivopuò e spaccati rappresentativi risorse sfidare il ifuturo segno della sostenibilità ambientale e socio l'agricoltura diventare non solo un della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere l’agenzia investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. Toscana, boschi. Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto Ogni ha al suo interno uno spaccio di filiera,Toscana in cui sono esposti i prodotti alla stessa filiera Unioncamere con la possibilità di acquistarli, si tecnico di Artex. EXPOfiliera RURALE 2012 è realizzata dalla Regione in collaborazione conrelativi il Comune di Firenze, Toscana, l’agenzia possono degustare i prodotti appena earrivati nelilristorante dedicato alle Organizzazioni produzioni di qualità della Toscana e ine uno delle Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem l’Anci freschi Toscane, coinvolgimento delle Professionali Agricole con spazio il supporto merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. tecnico di Artex. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela www.exporurale.it invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un www.exporurale.it 155 investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. http://www.italianodoc.com/eventi/2012/firenze.expo.rurale.htm

ata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia no Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna ge - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna ge - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna ge - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna ge - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

a - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia no Alto Adige - Umbria - Valle D'Aosta - Veneto

ITALIANODOC (© 2004-2012) - tutti i diritti riservati - contatti

ostituisce testata giornalistica - Telefono: 392 7633091

-

Partiva IVA: 01543360992

EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto

Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze : Mostre, Fiere e Convegni

Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze : Mostre, Fiere e Convegni www.forumdiagraria.com - 4 luglio 2012

Medicina Medicina ee Odontoiatria Odontoiatria Medicina MedicinaeeOdontoiatria Odontoiatriaall'estero all'esteroUltimi UltimiPosti PostiDisponibili! Disponibili!Info InfoOra. Ora.test-ammissione-medicina.cepu.it test-ammissione-medicina.cepu.it Vuoi Vuoi aprire aprire una una attività? attività?Guarda Guardale lemigliori miglioriopportunità opportunitàdidifranchising franchisingoperative operativeininItalia! Italia!www.betheboss.it www.betheboss.it Rustico Rustico Toscana Toscana -- Umbria Umbria600mq. 600mq.vendo vendoaa120.000€ 120.000€interamente interamenteda daristrutturare ristrutturarewww.takys.it/sfut www.takys.it/sfut Iscriviti Iscriviti •• Regolamento Regolamento •• FAQ FAQ •• Cerca Cerca •• Iscritti Iscritti •• Login Login | | Allevamenti Allevamenti • • Filiera Filieracorta corta Oggi è 11/07/2012, 22:13 Oggi è 11/07/2012, 22:13

Messaggi Messaggi senza senza risposta risposta || Argomenti Argomenti attivi attivi Forumdiagraria.org Forumdiagraria.org » » Ambiente Ambienteeecomunità comunità»»Mostre, Mostre,Fiere FiereeeConvegni Convegni

Tutti gligli orari sono UTC ++ 11 ora [ ora legale ] ] Tutti orari sono UTC ora [ ora legale

Expo rurale rurale -- 20/23.09 20/23.09 Parco Parco delle delle Cascine Cascinedi diFirenze Firenze Moderatore: Moderatore: Flavio Flavio

Pagina Pagina 11 di di11 [[ 33 messaggi messaggi]] Precedente | Successivo Precedente | Successivo

Stampa Stampapagina pagina

Expo Expo rurale rurale -- 20/23.09 20/23.09 Parco Parcodelle delleCascine Cascinedi diFirenze Firenze Autore Autore

Messaggio Messaggio

Biologico Biologico

Expo Expo rurale rurale-- 20/23.09 20/23.09Parco Parcodelle delleCascine Cascinedi diFirenze Firenze Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE rurale, Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALETOSCANA TOSCANA2012. 2012.Uno Unospaccato spaccatoa a360° 360°sul sulmondo mondo rurale, Iscritto il: Iscritto il: promosso coperti inin 03/08/2009, 10:37 promosso dalla dalla Regione RegioneToscana Toscananella nellacornice cornicedel delParco Parcodelle delleCascine: Cascine:66ettari ettariopen openair, air,5500 5500mq mqdidispazi spazi coperti 03/08/2009, 10:37 Messaggi: 154 cui saranno chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo rurale, ma che anzi lo hanno Messaggi: 154 cui saranno chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo rurale, ma che anzi lo hanno Località: Perugia scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida Località: Perugia scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida Formazione: Studente Formazione: Studente per il futuro. alla facoltà di agraria per il futuro. alla facoltà di agraria Per informazioni riguardanti la manifestazione è possibile consultare il sito : http://www.exporurale.it/ Per informazioni riguardanti la manifestazione è possibile consultare il sito : http://www.exporurale.it/ 04/07/2012, 10:24 04/07/2012, 10:24

Diventare Imprenditore Ecco 29 Errori Che ho Fatto io (e che tu puoi evitare!). Scarica ora AlfioBardolla.com/Scuola-Business Diventare Imprenditore Ecco 29 Errori Che ho Fatto io (e che tu puoi evitare!). Scarica ora AlfioBardolla.com/Scuola-Business Fertilizzanti Italpollina Concimi Solubili e Igroscopici Scopri i Prodotti su Fertilgest imagelinenetwork.com/Italpollina Fertilizzanti Italpollina Concimi Solubili e Igroscopici Scopri i Prodotti su Fertilgest imagelinenetwork.com/Italpollina La Bottega del Cornocchio Trattoria a pranzo Specialità del Mugello www.labottegadelcornocchio.it La Bottega del Cornocchio Trattoria a pranzo Specialità del Mugello www.labottegadelcornocchio.it

Flavio Flavio

Sez. Tartufi Sez. Tartufi

Iscritto il: Iscritto il: 1:19 16/01/2008, 16/01/2008, 1:19 Messaggi: 3252 Messaggi: 3252F.no Località: Sesto Località: Sesto F.no (FI) (FI) Formazione: Perito Formazione: agrario e Dott.Perito in Tut. e Gest. delle Ris. in Tut. e agrario e Dott. Faunistiche Gest. delle Ris. Faunistiche

Re: Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze Re: Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze

Per un lungo weekend a Firenze la campagna sarà protagonista della città, trasformando il Parco delle Cascine Per un lungo weekend a Firenze la campagna nella culla di un autentico Rinascimento verde. sarà protagonista della città, trasformando il Parco delle Cascine nella culla di un autentico Rinascimento verde. Immaginate di riunire in un solo luogo tutto il meglio della natura toscana. I colori, i sapori, i mestieri, la Immaginate di riunire inrilassanti un solo luogo il meglio dellahour natura I colori, i sapori, vino i mestieri, la tradizione. Immaginate picnic tutto sull’erba, e happy con toscana. pane e olio e l’inimitabile delle nostre tradizione. Immaginate rilassanti picnic sull’erba, e happy hour con pane e olio e l’inimitabile vino delle nostre colline. colline. Uno stile di vita che potremmo definire toscano DOP, un’occasione per scoprire i mille volti della food valley che Uno stile di vita potremmo definire toscano DOP,facendo un’occasione pertra scoprire i mille volti della food valley che i tutto il mondo ci che invidia. Con degustazioni e assaggi, la spesa i prodotti dell’orto, ma anche scoprendo tutto il dell’agricoltura mondo ci invidia. degustazioni e assaggi, segreti conCon laboratori e lezioni pratiche.facendo la spesa tra i prodotti dell’orto, ma anche scoprendo i segreti dell’agricoltura con laboratori e lezioni pratiche. Non una semplice fiera, ma una grande festa per conoscere i protagonisti del settore che da sempre segna Non una della semplice fiera, ma una grande festaeper conoscere protagonisti del settore chedadanon sempre segna l’identità nostra regione. Il cuore verde pulsante della iToscana. Un appuntamento perdere per gli l’identità della nostrae regione. Il cuore verde e pulsante della Toscana. Un appuntamento da non perdere per gli amanti della natura, per chi imparerà ad amarla. amanti della natura, e per chi imparerà ad amarla. _________________ _________________ Saluti, Saluti, Flavio. Flavio. "Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, solo allora capirete che non si può mangiare denaro!"

"Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, solo allora capirete che non si può mangiare denaro!" Cit. Toro Seduto. Cit. Toro Seduto.

http://www.forumdiagraria.org/mostre-fiere-e-convegni-f71/expo-rurale-20-23-09-parco-delle-cascine-di-firenze-t48107.html http://www.forumdiagraria.org/mostre-fiere-e-convegni-f71/expo-rurale-20-23-09-parco-delle-cascine-di-firenze-t48107.html

156

Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze : Mostre, Fiere e Convegni

05/07/2012, 8:47

Marco Sez. Supporto Didattico

Re: Expo rurale - 20/23.09 Parco delle Cascine di Firenze FIRENZE - Parco delle Cascine - 2a edizione 20 – 23 settembre 2012 - h 10.00 - 20.00 Vieni a passare tre giorni in campagna pur restando in città! dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. Iscritto il: La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto 13/03/2008, 19:23 di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel Messaggi: 22138 Località: Pinzolo (TN) - mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della Firenze natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. Formazione: Laurea in La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare Scienze agrarie che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, infine, nel pomeriggio una merenda “alla vecchia maniera , a cura di CIA in collaborazione con “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex. www.exporurale.it _________________ Segui Agraria.org anche su Facebook

e Twitter Immagine!

06/07/2012, 19:44

http://www.forumdiagraria.org/mostre-fiere-e-convegni-f71/expo-rurale-20-23-09-parco-delle-cascine-di-firenze-t48107.html 157

archivio-radiocor.ilsole24ore.com - 5 luglio 2012 casa24 motori24 plus24

Accedi

Notizie

Impresa&Territori

Norme e Tributi

Finanza

Commenti&Inchieste

Tecnologie

moda24 luxury 24 viaggi24 salute 24 job24

Cultura-Domenica

a partire dal 01/01/2000 al 11/07/2012

Sei in: Argomenti > Congiuntura > Toscana: agricoltura, a settembre l'Expo Rurale 2012 ARGOMENTI

Cosa

SOCIETA' ITALIANE/ESTERE

POLITICI

Toscana: agricoltura, a settembre l'Expo Ru

CEO

Data

BANCHE

P.A.

ACCADDE OGGI

11-luglio-2012

Ultime News 11/07/2012

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Firenze, 05 lug - Si terra' dal 20 al 23 settembre la kermesse dell'agricoltura toscana "Expo Rurale 2012 Alle radici del futuro". La seconda edizione della manifestazione che rende protagonisti gli aspetti rurali, la filiera corta e in generale l'agricoltura, si terra' al parco delle Cascine a Firenze. I tre giorni intensi di manifestazioni e in una grande esposizione di 6 ettari all'aperto e oltre 5 mila metri quadrati di spazi coperti vuole sottolineare l'essenza di questo settore. "Questo e' il settore primario per eccellenza, rappresenta in Toscana, insieme all'agroalimentare, quasi il 3,5% del Pil con un valore di circa 3 miliardi di euro, il 5% del lavoro regionale - sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Salvadori - ma l'agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici e oggi rappresenta un'opportunita' concreta per i giovani che intendono investire". Tat (RADIOCOR) 05-07-12 15:05:20 (0246)TOSC 5 NNNN Tweet

Share

CATEGORIE DI QUESTO ARTICOLO

La Borsa di Tokyo chiude in calo. Euro debole sotto 1,23 dollari L'indice Nikkei termina gli scambi poco sotto la parità (-0,08%) in scia alla prudenza degli... 11/07/2012

Monti: volontà comune di salvare l'euro. Per l'Italia possibile interesse futuro all'anti-spread Dall'Eurogruppo prima tranche di aiuti da 30 miliardi per le banche spagnole L'euro nella gabbia 11/07/2012 L'America avvia la riforma dei derivati La Cftc approva un documento che precisa quando i derivati possono essere considerati swap - Un... 11/07/2012

CONGIUNTURA

EUROPA

ITALIA

PIL

TOSC

Like

Roubini conferma i suoi pronostici: la "tempesta perfetta" sta arrivando (e sarà peggio del 2008) Il professore alla New York University aveva indicato lo scorso maggio scenari che 11/07/2012 quattro

È caccia ai titoli da rendimenti zero Gli investitori in cerca di porti sicuri spingono al rialzo i prezzi di tutti bond nordeuropei......

Links Multimedia Blog Argomenti del Sole Versione digitale Shopping24 Mappe Meteo Tutti i servizi

http://archivio-radiocor.ilsole24ore.com/articolo-1086126/toscana-agricoltura-settembre/ 158

multimedia

blog

shopping

News dalle Pubbliche Amministrazioni della Toscana centrale MET - AGRICOLTURA, SALVADORI A BRUXELLES PER LA NUOVA PAC [Agricoltura] Regione Toscana AGRICOLTURA, SALVADORI A BRUXELLES PER LA NUOVA PAC “Subito una riunione in Toscana, dobbiamo fare sistema”

met.provincia.it - 5 luglio 2012

News dalle Pubbliche Amministrazioni

Giornata densa di incontri oggi a Bruxelles per l’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, impegnato a portare le richieste e le della Toscana centrale idee forti della Toscana nell’ambito della nuova regolamentazione per la futura Pac, la programmazione agricola comunitaria, di cui esiste una proposta del Commissario Dacian Ciolos. Salvadori ha incontrato in mattinata i vertici delle Direzioni Generali Agricoltura della Commissione europea che si occuperanno del piano del [Agricoltura] Piano di sviluppo rurale della Toscana. Durante la giornata sono proseguiti gli incontri con altri responsabili dei negoziati per la Pac post 2013 Regione Toscana e infine con il responsabile della Direzione Generale Agri Manuel Silva Rodriguez che è stato invitato dall’assessore per una prossima AGRICOLTURA, SALVADORI A BRUXELLES PER LA NUOVA PAC missione in Toscana. “Subito una riunione in Toscana, dobbiamo fare sistema” “Gli incontri oggi a Bruxelles – commenta l’assessoreregionale Salvadoriall’agricoltura, – confermano la necessità di avviare fin da asubito la preparazione Giornata densa didiincontri oggi a Bruxelles per l’assessore Gianni Salvadori, impegnato portare le richieste e della le prossima faseToscana di programmazione. Già il 12 luglio ho convocatoper un primo incontro il mondo agroalimentare toscano perdiuna idee forti della nell’ambito della nuova regolamentazione la futura Pac, lacon programmazione agricola comunitaria, cuiriflessione esiste una comune. messaggio che si ricava dagli incontri è chiaro: c’è necessità che l’Italia faccia sistema in un rapporto coinvolgente e costruttivo fra proposta delIlCommissario Dacian Ciolos. le regioni e il governo nazionale.” Salvadori ha incontrato in mattinata i vertici delle Direzioni Generali Agricoltura della Commissione europea che si occuperanno del piano del Neldimerito deglirurale incontri avuti l’assessore riferisce: “Abbiamo registratogli una buona con convergenza di idee sulle principaliper tematiche avanzate Piano sviluppo della Toscana. Durante la giornata sono proseguiti incontri altri responsabili dei negoziati la Pac post 2013 dallacon Regione Toscana. Fra questi, in pimo piano, iAgri temiManuel del cambiamento climatico, idriche, delle valorizzazione delle risorse e infine il responsabile della Direzione Generale Silva Rodriguez che delle è statorisorse invitato dall’assessore per una prossima forestali, delle filiere, ma sopratutto l’impegno di dare nuove chance e di supportare l’azione dei giovani”. missione in Toscana. Il incontri calendario che porterà alla nuova Pac vedrà la Commissione a dare prime indicazioni aglilaStati membri entro “Gli di oggi a Bruxelles – commenta l’assessore Salvadoriimpegnata – confermano la le necessità di avviare operative fin da subito preparazione della settembre. la fine dell’anno si ilscioglieranno nodi sull’ammontare delle risorse la loroagroalimentare ripartizione. “E a proposito risorse – rileva prossima fase Entro di programmazione. Già 12 luglio ho iconvocato un primo incontro con il emondo toscano per unadiriflessione Salvadori – a Bruxelles che la Toscanac’è hanecessità gà speso che il 90% delle risorse del Psr l’anno 2012.” comune. Il messaggio che sihanno ricavaapprezzato dagli incontri è chiaro: l’Italia faccia sistema in per un rapporto coinvolgente e costruttivo fra Infine lae giornata è servita per la delegazione italiana per mettere in programma un workshop che si terrà a Firenze, durante Expo Rurale (il 20 le regioni il governo nazionale.” settembre) sul tema dell’innovazione. All’appuntamento hanno già dato con entusiasmo la loro adesione sia le Regioni italiane del centro Italia, una qundicina di regioni europee. Ciriferisce: saranno inoltre le reti CRPM (conferenza delle regionidiperiferiche marittimetematiche che associa 160 Regioni Nelsia merito degli incontri avuti l’assessore “Abbiamo registrato una buona convergenza idee sulle eprincipali avanzate di 28 Stati) Toscana. e AREPOFra (l’associazione delle regioni dei produttori d’origine cherisorse conta 28 Regioni. dalla Regione questi, in pimo piano, i temieuropee del cambiamento climatico, delle idriche, delle valorizzazione delle risorse forestali, delle filiere, ma sopratutto l’impegno di dare nuove chance e di supportare l’azione dei giovani”. 05/07/2012che 18.12 Il calendario porterà alla nuova Pac vedrà la Commissione impegnata a dare le prime indicazioni operative agli Stati membri entro RegioneEntro Toscana settembre. la fine dell’anno si scioglieranno i nodi sull’ammontare delle risorse e la loro ripartizione. “E a proposito di risorse – rileva Salvadori – a Bruxelles hanno apprezzato che la Toscana ha gà speso il 90% delle risorse del Psr per l’anno 2012.” Infine la giornata è servita per la delegazione italiana per mettere in programma un workshop che si terrà a Firenze, durante Expo Rurale (il 20 settembre) sul tema dell’innovazione. All’appuntamento hanno già dato con entusiasmo la loro adesione sia le Regioni italiane del centro Italia, sia una qundicina di regioni europee. Ci saranno inoltre le reti CRPM (conferenza delle regioni periferiche e marittime che associa 160 Regioni di 28 Stati) e AREPO (l’associazione delle regioni europee dei produttori d’origine che conta 28 Regioni. a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met Elaborato con Web Publishing System © copyright 18.12 e licenza d'uso | Informazioni sul sito 05/07/2012

Regione Toscana

a cura di: Provincia di Firenze - Direzione Urp, Partecipazione, E-Government, Quotidiano Met Elaborato con Web Publishing System © copyright e licenza d'uso | Informazioni sul sito

http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=121534 159

Materiali

Home

Modulo abbandono

territorirurali.wordpress.com - 8 luglio 2012 Facilitazione

Modulo periurbani

Materiali

territorirurali ●

Modulo abbandono

Corso di Alta Formazione: progettazione partecipata per lo sviluppo dei territori rurali ●

Modulo periurbani

territorirurali Corso di Alta Formazione: progettazione partecipata per lo sviluppo dei territori rurali

« Il Master in progettazione di Progetti di Partecipazione

Expo Rurale 2012 dal 20 al 23 settembre a Firenze Per danielecavallotti

8 luglio 2012 //

Le Erbe buone corso in Garfagnana »

La nuova edizione di Expo Rurale www.exporurale.it promosso dalla Regione Toscana si terrà dal 20 al 23 settembre 2012 presso il Parco delle Cascine a Firenze su una superficie coperta di mq 5500 e di ben 6 hq di open air.

0

« Il Master in progettazione di Progetti di Partecipazione

Le Erbe buone corso in Garfag

La nuova edizione di Expo Rurale www.exporurale.it promosso dalla Regione Toscana si Expo Rurale manifestazione rivolta sia agli 2012 espertipresso sia allail cittadinanza, scuole, famiglie ed aisuperficie terrà dal 20 al 23 settembre Parco delle alle Cascine a alle Firenze su una 2012 dal 20 al 23 Lasemplici curiosi toscane del mondo rurale con particolare attenzione coperta di mqpresenta 5500 e le dieccellenze ben 6 hq di open air. settembre a alla filiera corta ed ai processi innovativi in un panorama davvero a 360° e che intende davvero raggiungere “le radici del futuro” . Firenze Expo Rurale 2012 dal 20 al 23 settembre a Firenze « territorirurali

Per danielecavallotti

8 luglio 2012 //

0

Nell’ambito del progetto è previsto anche un concorso di opere di video/fotografia su i

http://territorirurali.wordpress.com/2012/07/08/expo-rurale-2012-dal-20-al-23-settembre-a-firenze/ (1 of 3) [16/07/2012 21.45.13]

Mestieri del mondo rurale http://www.exporurale.it/modulo-concorso-2012/

La manifestazione rivolta sia agli esperti sia alla cittadinanza, alle scuole, alle famiglie ed ai ● Twitter ● Facebook ● LinkedIn Share this: semplici curiosi presenta le eccellenze toscane del mondo rurale con particolare attenzione Be the first to ● Mi piace ● Pinterest ● like this. alla filiera corta ed ai processi innovativi in un panorama davvero a 360° e che intende Categorie

Eventi, Uncategorized davvero raggiungere “le radici del futuro” .

nessun commento Post your own or leave a trackback: Trackback URL http://territorirurali.wordpress.com/2012/07/08/expo-rurale-2012-dal-20-al-23-settembre-a-firenze/ (1 of 3) [16/07/2012 21.45.13]

Lascia un Commento

160

Cancella risposta

www.5avi.net - nel 8 luglio 2012 Expo Rurale 2012 – Alle radici futuro - 5Avi - Informazioni, Associazionismo, Sperimentazione Giovanile d'Arno Inferiore Expo Rurale 2012 – Alle radici del del futuro - 5Avi - Informazioni, Associazionismo, Sperimentazione Giovanile nel Val Val d'Arno Inferiore (http://www.5avi.net)

(http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.5avi.net)

(https://twitter.com/5AVInet) (http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.5avi.net) (http://www.5avi.net)

(http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (https://twitter.com/5AVInet)

(http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) (http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (https://twitter.com/5AVInet)

(https://twitter.com/5AVInet) (http://www.5avi.net/feed/)

(http://www.youtube.com/user/5AVIVideo)

Home (http://www.5avi.net/)

(http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net)

5.AVI » (#)

(http://www.5avi.net/feed/)

Corsi e concorsi » (#)

(http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) Opportunità (#) (http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) Home»(http://www.5avi.net/)

5.AVI »»(#) Dal Territorio (#)

RubricheCorsi » (#)e concorsi » (#)

(http://www.5avi.net/feed/) (http://www.5avi.net/feed/)

» (#) Contatti Opportunità » (#)

Dal Territorio » (#) Home (http://www.5avi.net/) Forum (http://www.5avi.net/forum/) Home (http://www.5avi.net/)

Rubriche » (#) 5.AVI 5.AVI » (#)» (#) Contatti » (#)e concorsi » (#) Corsi Corsi e concorsi » (#) ForumOpportunità (http://www.5avi.net/forum/) » Opportunità » (#) (#) Territorio DalDal Territorio » (#)» (#)

Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro luglio 08, 2012 Redazione 5AVI No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro

Expo Rurale 2012 Rubriche » (#) – Alle radici del futuro Rubriche » (#)

/#respond)

Contatti Contatti » (#)» (#) luglio 08, 2012 Redazione 5AVI No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro Forum (http://www.5avi.net/forum/) Forum (http://www.5avi.net/forum/) /#respond)

Expo Rurale 2012 – Alle radici futuro Expo Rurale 2012 – Alle radici deldel futuro (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle luglio 2012 Redazione 5AVI comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro luglio 08, 08, 2012 Redazione 5AVI No No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro

radici del futuro è la seconda edizione di Expo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura che si terrà alle Cascine a /#respond) /#respond) (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle Firenze dal 20 al 23 Settembre 2012. In primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, ovvero la cerealicoltura, il florovivaismo, radici del futuro è la seconda edizione di Expo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura che si terrà alle Cascine a

la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la Firenze dal 20 al 23 Settembre 2012. In primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, ovvero la cerealicoltura, il florovivaismo, tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia.

la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle Proprio agli antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica il concorso, per foto e video I mestieri della ruralità, (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro è la seconda edizione di Expo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura che si terrà alle Cascine radici del futuro è la della seconda di ExpoExpo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura chevideo. si terrà alle Cascine con una sezione speciale dedicata anche ai edizione giovani under 14 che hanno la passione della e/oI mestieri dei Il concorso ha a a Proprio agli antichi mestieri tradizione contadina Rurale dedica il concorso, perfotografia foto e video della ruralità, Firenze dal al 23 Settembre 2012. In primo le 10 filiere della ruralità toscana, ovvero la cerealicoltura, il florovivaismo, dal 20 al 23 Settembre 2012. In primo piano le filiere della ruralità toscana, ovvero la il florovivaismo, qui (http://www.exporurale.it una scadenza fissata per il 20 7 Settembre è promosso inpiano collaborazione Giovanisì conFirenze una sezione speciale dedicata 2012, anche ai giovani under 1410 che hanno lacon passione dellaefotografia e/ocerealicoltura, dei video. Il concorso ha la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la /modulo-concorso-2012/) trovate completo. una scadenza fissata per il 7regolamento Settembre 2012, è promosso in collaborazione con Giovanisì e qui (http://www.exporurale.it storia e la tradizione rurale, gli antichi mestieri, oltre zootecnia e alla caccia. tradizione rurale, concon gli antichi mestieri, oltre allaalla zootecnia e alla caccia. /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento completo.

Invece per Expo Rurale 2012 il programma e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato www.exporurale.it

Proprio antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica il concorso, e video I mestieri della ruralità, Proprio agliagli antichi tradizione contadina Expo Rurale dedica il concorso, perper fotofoto e video I mestieri della ruralità, www.exporurale.it Invece per Expo Ruralemestieri 2012 il della programma e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato (http://www.exporurale.it/) sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia video. Il concorso concon unauna sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o e/o dei dei video. Il concorso ha ha (http://www.exporurale.it/) (http://www.exporurale.it scadenza fissata 7 Settembre 2012, è promosso in collaborazione Giovanisì e qui (http://www.exporurale.it unauna scadenza fissata perper il 7 ilSettembre 2012, è promosso in collaborazione concon Giovanisì e qui

Pubblicalo su Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80 /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento completo. /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento completo.

Pubblicalo su Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80

Invece Expo Rurale 2012 il programma e tutti gli approfondimenti dedicato www.exporurale.it www.exporurale.it Invece perper Expo Rurale 2012 il programma e tutti gli approfondimenti sul sul sitosito dedicato (http://www.exporurale.it/) (http://www.exporurale.it/)

http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-201 http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-201... Pubblicalo Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80 Pubblicalo su su Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80

161

http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-20

Home | Chi siamo |Contatti | P

Mercoledì 11 Luglio 2012

www.igrandivini.com GRANDI VINI

- 8 luglio 2012

Home | Chi siamo |Contatti | P

Mercoledì 11 Luglio 2012

A Firenze food, storie e esperienze: tutto autenticamente rurale Expo Rurale, a settembre la seconda edizione Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La seconda edizione di EXPO RURALE amplia lo spazio dedicato al cibo di qualità con l’introduzione di una serie di aree dedicate all’enogastronomia. I visitatori potranno pranzare o cenare nel ristorante di campagna, a cura di “Vetrina Toscana”, che proporrà piatti realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno degustare vini di qualità nel Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile godere di uno speciale happy hour con A Firenzeprotagonisti food, storie evini, esperienze: autenticamente rurale inoltre, giovani talenti della cucina si salumi etutto formaggi del territorio.E Expo Rurale, a settembre la seconda edizione sfideranno in serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al giudizio del Dopo il successo messo a segno condel la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori tre pubblico. Presso il Prato Quercione, infine, un’area dedicata al picnic. Saràinpossibile giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE acquistare il proprio “cestino” di prodotti biologici di qualità, ritirare su cauzione l’esclusiva 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La seconda edizione di EXPO RURALE amplia lo coperta EXPO Rurale e… apparecchiare sul prato. Tutti i giorni sarà inoltre allestita una merenda spazio dedicato al cibo di qualità con l’introduzione di una serie di aree dedicate “alla vecchia maniera , a curapranzare di CIA in collaborazione con “Donne in campo”, a base di pane e all’enogastronomia. I visitatori potranno o cenare nel ristorante di campagna, a cura di olio, pane e miele e pane e marmellata. “Vetrina Toscana”, che proporrà piatti realizzati con prodotti di qualità del territorio. Si potranno

degustare vini di qualità nel Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile godere di uno speciale happy hour con protagonisti vini, salumi e formaggi del territorio.E inoltre, giovani talenti della cucina si sfideranno in serrati cooking show, esibizioni di ricette eseguite dal vivo e aperte al giudizio del pubblico. Presso il Prato del Quercione, infine, un’area dedicata al picnic. Sarà possibile acquistare il proprio “cestino” di prodotti biologici di qualità, ritirare su cauzione l’esclusiva coperta EXPO Rurale e… apparecchiare sul prato. Tutti i giorni sarà inoltre allestita una merenda Vini -in Viacampo”, dei termini,a72A - Siena - Tel. 0577 “alla vecchia maniera , a cura di CIA in collaborazione conI Grandi “Donne base di pane e 45561 - P.Iva 01135210522 olio, pane e miele e pane e marmellata.

I Grandi Vini - Via dei termini, 72A - Siena - Tel. 0577 45561 - P.Iva 01135210522

http://www.igrandivini.com/view.php?id=2681&idn=2

162

nelCentro on line - notizie dal centro Italia - A Firenze, a Settembre, passi tre giorni in campagna pur restando in città!

www.nelcentroonline.it - 9 luglio 2012 Salute Ambiente inUmbria on line

Sport Società

Beni culturali Patrimoni edilizi

nelCentro on line

Imprese Economia

inItalia on line

Scuola Università in Europa on line

Turismo Enogastronomia

Virtual Poleis

nel Mondo on line

ambiente turismo

Innovazione Tecnologica nellUniverso on line

NOTIZIE O Line

A Firenze, a Settembre, passi tre giorni in campagna pur restando in città! Dopo il successo messo della prima edizione, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale

A Firenze, a Settembre, passi tre giorni campagna pur restando in città! Con ArcheoFest 2012, l’archeologia inco l’arte moderna e contemporanea L'ultimo M.U.Ro di COMMA 2012

La kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa.

A fine luglio, il Festival Jazz di Valmonton La Festa Medievale torna a illuminare Monteriggioni per un viaggio indietro nel tempo Stephan Koplowitz e John King inaugura Mama Spoleto Open 2012 LUSSO E MODA. Percorsi insoliti nei mus Bardini, Horne e Stibbert Ludika 1243 nelle gallerie sotterranee d Viterbo Un abbonamento annuale per vivere fino fondo la magia di Rocca di Narni Il turismo a Roma si fa sostenibile Teramo fa scuola… di Astrofisica E78, i presidenti di umbria, marche e tos scrivono al ministro Passera Artisti in Piazza a Pennabilli Pic-nic nel Bosco di San Francesco con il Il piano di valorizzazione del vino umbro giro di boa Music Village, ecco l’evento che unisce la musica emergente e il mondo della discografia ArcheoFest 2012, torna il primo festival nazionale dedicato all’archeologia Presentato a Roma il Festival dei Due Mo SITI sostiene il turismo culturale ad “Art Tourism’’

EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex. www.exporurale.it

(09-07-2012 15:20)

http://www.nelcentroonline.it/articolo-42888.html

163

odesign | Se la campagna arriva in città. Attesa per settembre Expo Rurale a Firenze

www.anteritalia.org - 10 luglio 2012 ANTER

RINNOVABILI

HI-TECH

MODA

MOBILITÀ

STILE DI VITA

Contatti Chi siamo

HOME PAGE VIAGGIO

PERSONAGGI

ARCHITETTURA & DESIGN

GALLERY

ANTER SE RINNOVABILI MOBILITÀ HOME ERSONAGGIPER ARCHITETTURA & DESIGN Cerca LA CAMPAGNA ARRIVA INPAGE CITTÀ.PATTESA HI-TECH

SETTEMBRE EXPO RURALE A FIRENZE MODA

STILE DI VITA

VIAGGIO

GALLERY

SE LA CAMPAGNA ARRIVA IN CITTÀ. ATTESA PER SETTEMBRE EXPO RURALE A FIRENZE

ECO_EVENTI Cerca

29 ago 2012 - BIENNALE DI ARCHITETTURA - Venezia

ECO_EVENTI

05 set 2012 - ZEROEMISSION Roma

29 ago 2012 - BIENNALE DI ARCHITETTURA -08 Venezia set 2012 - SANA - Bologna

05 set 2012 - ZEROEMISSION 25 set 2012 -- CERSAIE - Bologna Roma

29 set 2012 - PARIS MOTOR SHOW - Parigi

08 set 2012 - SANA - Bologna

25 set 2012 - CERSAIE - Bologna

18 ott 2012 - SAIE - Bologna

29 set 2012 - PARIS MOTOR SHOW - Parigi TUTTI GLI EVENTI 18 ott 2012 - SAIE - Bologna

GALLERY

(http://www.anteritalia.org /ecodesign/wp-content /uploads/2012/07/EXPORURALE(http://www.anteritalia.org

TUTTI GLI EVENTI

GALLERY

/ecodesign/wp-content /uploads/2012/07/EXPORURALE-

TUTTE LE GALLERIE Paesaggi8561E2.jpg)Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della TUTTE LEVIDEO GALLERIE Paesaggi8561E2.jpg)Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa floricoltura. Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la Energia dell'Italia – Edizione 2011 più di 130.000 in tre giorni, dal 20 alscoprire 23 settembre a Firenze, spesa direttamente nell’ortovisitatori o nella bottega dei produttori, i segreti2012 della torna VIDEO Parco delle Cascine, Rurale spaccato a visto 360° sul mondo rurale. floricoltura.alDopo il successo messo Expo a segno con la2012, primauno edizione che ha Energia dell'Italia – Edizione 2011 più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, La grande rurale trasforma il Parco delle il più grande parco al Parco delle Cascine,kermesse Expo Rurale 2012, uno spaccato a 360° sulCascine, mondo rurale.

pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità

La grande dentro kermesse ruraleurbane, trasforma il Parco delle il più grande le mura portando a dueCascine, passi dal duomo piùparco famoso nel mondo e pubblico dinella Firenze, più del bel Rinascimento, tratto di campagna toscana,diun di ruralità che parte cittànel culla l’orizzonte unaffresco nuovo umanesimo dentro le mura portando a duenatura, passi dal piùrurale famoso nel mondo un e nuovo lifestyle. dallaurbane, terra, dal ciclo della dalduomo mondo e immagina nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle.

di Teresa Favi

di Teresa Favi

Like

Like

Postato il 10 luglio 2012 in articoli (http://www.anteritalia.org/ecodesign/category

IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

/rinnovabili/articoli-rinnovabili/), rinnovabili (http://www.anteritalia.org/ecodesign Postato il 10 luglio 2012 in articoli (http://www.anteritalia.org/ecodesign/category IL NOSTRO CANALE YOUTUBE /rinnovabili/articoli-rinnovabili/), rinnovabili (http://www.anteritalia.org/ecodesign

http://www.anteritalia.org/ecodesign/2188-se-la-campagna-arriva-in-citta-attesa-per-settembre-expo-rurale-a-firenze/

p://www.anteritalia.org/ecodesign/2188-se-la-campagna-arriva-in-citta-attesa-per-settembre-expo-rurale-a-firenze/ 164

SHERWOOD - Foreste ed Alberi Oggi - Corsi, Convegni & C. - Expo rurale 2012: mostra e concorso fotografico

www.rivistasherwood.it - 10 luglio 2012

SHERWOOD - Foreste ed Alberi Oggi - Corsi, Convegni & C. - Expo rurale 2012: mostra e concorso fotografico Evento Titolo:

Expo rurale 2012: mostra e concorso fotografico

Quando:

20.07.2012 - 23.07.2012

Categoria:

Corsi, Convegni & c. (Area libera)

Evento Titolo:

Descrizione

Expo rurale 2012: mostra e concorso fotografico

Quando: - 23.07.2012 Torna a Firenze Expo Rurale20.07.2012 Toscana 2012, uno “spaccato a 360° sul mondo rurale” promosso dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine (Firenze). Saranno allestiti 6 ettari “open air” e Corsi, Convegni & c. (Area libera) 5.500 mq di spazi coperti dedicati alla ruralità: valore da promuovere e mantenere come sfida per il futuro.

Categoria:

Nell’ambito di Expo Rurale è organizzato anche il concorso fotografico “I mestieri della ruralità”.

Descrizione Expo rurale si terrà a Firenze - Parco delle cascine - dal 20 al 23 Settembre 2012. Per info sulla manifestazione: Torna a Firenze Expo Ruralehttp://www.exporurale.it/ Toscana 2012, uno “spaccato a 360° sul mondo rurale” promosso dalla

Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine (Firenze). Saranno allestiti 6 ettari “open air” e Per info sul concorso fotografico: http://www.exporurale.it/modulo-concorso-2012/ 5.500 mq di spazi coperti dedicati alla ruralità: valore da promuovere e mantenere come sfida per il futuro.

Aggiungi commento

Nell’ambito di Expo Rurale è organizzato anche il concorso fotografico “I mestieri della ruralità”. Nome Expo rurale si terrà a Firenze - Parco delle cascine - dal 20 al 23 Settembre 2012. E-Mail (richiesta) Per info sulla manifestazione: http://www.exporurale.it/

Per info sul concorso fotografico: http://www.exporurale.it/modulo-concorso-2012/

Aggiungi commento Nome E-Mail (richiesta) 3000 caratteri rimasti

Notificami i commenti successivi Invia JComments schlu.net

3000 caratteri rimasti

Notificami i commenti successivi Invia JComments schlu.net

http://www.rivistasherwood.it/ultimora/corsi-convegni-e-c/details/596-expo-rurale-2012-mostra-e-concorso-fotografico.html?pop=1&tmpl=comp...

165

www.dolcesalato.it - 11 luglio 2012

Passare tre giorni in campagna restando in città

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un’esperienza nel segno della bellezza e dell’armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l’ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata, ma anzi l’hanno “coltivata” e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella “tre giorni rurale”? 6 ettari open air tra prati e “campi coltivati”, animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell’orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. 11 luglio 2012 · CATEGORIA: RISTORAZIONE · Imprese: Exporurale

166

www.fertirrigazione.it - 16 luglio 2012 Expo Rurale Toscana 2012 - Eventi & Manifestazioni - News - Fertirrigazione.it

Login

News ●

News Aziendali

Eventi & Manifestazioni

Attività e Convegni

News dal mondo della Nutrizione News dal mondo delle Agrotecnologie

Home page > News > Eventi & Manifestazioni > Expo Rurale Toscana 2012

Expo Rurale Toscana 2012

CERCA

Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE TOSCANA 2012. Uno spaccato a 360° sul mondo rurale, promosso dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine: 6 ettari open air, 5500

Le aziende informano

Gocce di Legge

hanno mai abbandonato il mondo rurale, ma che anzi lo hanno scelto

Gocce di Marketing

come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere

mq di spazi coperti in cui saranno chiamati a raccolta tutti coloro che non

e valorizzare la ruralità come sfida per il futuro.

CORSI DI FORMAZIONE

La Toscana ha il cuore verde. Nelle sue vene scorre una tradizione secolare, nata dal lavoro di donne e uomini che hanno fatto della terra la Allevatore

propria vita. A questo universo di maestri del verde Expo Rurale dedica un concorso per foto e video, in occasione della kermesse di Settembre

ATTIVITA e CONVEGNI

alle Cascine. Un'immagine, o un filmato di massimo tre minuti, per raccontare il territorio toscano e il lavoro che lo ha plasmato. Scarica il PDF della manifestazione.

CHI SIAMO

Documenti allegati

EVENTI LE AZIENDE INFORMANO EDITORIALE Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza! DOWNLOAD

1 - Memo expo rurale 2012 (1018 KBytes)

LINK UTILI << Pagina precedente

Cerca

vai su

Pagina successiva >>

AGROMETEO

MAPPA SITO http://www.fertirrigazione.it/ita_2221/ (1 of 4) [16/07/2012 21.42.38]

167

"Expo Rurale 2012": la campagna e i suoi mestieri di moda a Firenze | Intoscana.it

www.intoscana.it - 16 luglio 2012

"Expo Rurale 2012": la campagna e i suoi mestieri di moda a Firenze | Intoscana.it Share Share

Digg Digg

RSS RSS

VVC Card VVC Card

Tuscany+

Webmail

Tuscany+

Webmail

Login/Registrati

Login/Registrati

MyPage MyPage

Mercoledì - 25 Luglio 2012 Mercoledì - 25 Luglio 2012

il Portale ufficiale della Toscana il Portale ufficiale della Toscana

News Annunci Arte e Cultura Ambiente Made in Toscana Giovani Web TV Shopping Enogastronomia Salute Moda e Design Sport News Blog Annunci Cultura Ambiente in Toscanae Innovazione Giovani Servizi Arte eEventi Società Made Università Toscani nel mondo Web TV Shopping Enogastronomia Salute Moda e Design Sport TERRA FUTURA | MARE: NEWS DA GIGLIO E GORGONA | GIORNATA DELLA SOSTENIBILITÀ Blog Servizi Eventi Società Università e Innovazione Toscani nel mondo TERRA FUTURA Tweet Tweet

0

0

|

Mi piace

MARE: NEWS DA GIGLIO E GORGONA Invia

|

0

GIORNATA DELLA SOSTENIBILITÀ

Vedi anche

0 "Expo Rurale 2012": la Vedi anche Multimedia campagna e i suoi mestieri di "Expo Rurale 2012": la moda a Firenze Multimedia campagna e i suoi mestieri di Blog Tre giorni di presentazioni e iniziative per moda a Firenze valorizzare le radici agricole toscane. In Mi piace

Invia

Blog programma anche un econcorso fotografico Tre giorni di presentazioni iniziative per valorizzare le radici agricole toscane. Torna nel capoluogo toscano al Parco In delle Cascine programma concorsoche fotografico “Expo anche Rurale”,unl’iniziativa esalta l’anima del

territorio. Dal 20 al 23 settembre la manifestazione Torna nel capoluogo toscano alla Parco Cascine si occuperà di diffondere culturadelle agricola e mostrare “Expo laRurale”, l’iniziativa che esalta l’anima del realtà del mondo rurale, nonché promuovere uno territorio. Dal 23 settembre la manifestazione stile di 20 vitaal “green” all’insegna della qualità e dello si occuperà di diffondere la cultura agricola e mostrare sviluppo. la realtà del mondo rurale, nonché promuovere uno stile di La vita “green” qualità edell’ambiente dello salute dei all’insegna cittadini, la della salvaguardia sviluppo. circostante, i mestieri della ruralità: sono tutti argomenti che verranno proposti nel suggestivo scenario delle Cascine. La salute dei cittadini, la salvaguardia dell’ambiente circostante, i mestieri èdella sono tutti argomentifotografico che verranno Per l’occasione statoruralità: anche indetto un concorso con ilproposti tema “Inel Mestieri suggestivo scenario delle una Cascine. della Ruralità”: sezione riservata a foto e a video che raccontano l’economia

Segui intos Segui intos

Mi p

Mi pTweet p Ricerca Sant'An Tweet peuro pe Ricerca http://t Sant'An euro pe http://t

agricola della regione. Ampio spazio dunque alle persone: il significato “vero” Per l’occasione è stato anche indetto un concorso con eil tema Mestieri dell’anima rurale risiede proprio nelle fotografico loro attività nelle “Iloro professioni della Ruralità”: una riservata a foto e a video che raccontano l’economia tramandate di sezione generazione in generazione. agricola della regione. Ampio spazio dunque alle persone: il significato “vero” dell’anima rurale risiede proprio loroin attività e nelle prodotti loro professioni Interessanti i premi in palio: nelle soggiorni tipici agriturismi, agroalimentari a tramandate generazione generazione. km 0 edibuoni spesa perinl’acquisto dell’artigianato locale. Interessanti i premidiinpiù: palio: soggiorni in tipici agriturismi, prodotti agroalimentari a Per saperne km 0 e Expo buoni Rurale spesa per l’acquisto dell’artigianato locale. Per saperne di più: 16/07/2012 Expo Rurale

Intoscana Rock: inte Muro del Intoscana Rock: inte Muro del

16/07/2012

Argomenti

Dalla rete

Co2 zoes Argomenti ene

Totale elementi trovati: 0

Co2

Dalla rete

Totale elementi trovati: 0

enel rifiuti r

zoes

ene

geotermia enel rifiuti r

rispa

ambiente

geotermia

rispa

green econo ambiente sostenibilità green econo sostenibilità

http://www.intoscana.it/intoscana2/opencms/intoscana/sito-intoscana/Contenuti_intoscana/Canali/Ambiente/visualizza_asset.html?id=1154334

http://www.intoscana.it/intoscana2/opencms/intoscana/sito-intoscana/Contenuti_intoscana/Canali/Ambiente/visualizza_asset.html?id=1154334 168

Expo Rurale 2012 - Parco delle Cascine, Firenze

www.siirry.com - 24 luglio 2012

Expo Rurale 2012 - Parco delle Cascine, Firenze

Home Inserisci Home Registrati Cosa èInserisci siirry Registrati Login Cosa è siirry

Login

Firenze(FI), Parco delle Cascine mappa Da 20/09/2012 al 23/09/2012 (10:00 - 20:00)

Firenze(FI), Parco delle Cascine mappa Da 20/09/2012 al 23/09/2012 (10:00 - 20:00) Descrizione Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE TOSCANA 2012, uno spaccato a 360°Descrizione sul mondo rurale promosso dalla Regione Toscana con una superficie di 6 ettari open air con 5500 mq di spazi coperti in cui sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata ma anzi hanno fatto del mondo rurale stile di vita neltorna segnoadella qualità e dellodelle sviluppo. Dal 20 al 23uno settembre 2012 Firenze, al Parco Cascine, EXPO RURALE TOSCANA 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale promosso dalla Regione Toscana con una superficie di 6 ettari open air con 5500 mq di spazi Visita il sito ufficiale dell'Expo Rurale: www.exporurale.it coperti in cui sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata ma anzi hanno fatto del mondo rurale uno stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo.

Visita il sito ufficiale dell'Expo Rurale: www.exporurale.it

Condividi l'evento sui Social! Mi piace

Tweet

Invia

0

0

Condividi l'evento sui Social!

vai alla ricerca Sagre e gastronomia Mi piace loc Autore Mondo

Invia

Tweet

0

0

alla ricerca Eventivai simili Sagre e gastronomia Festa dell'Unicor... Autore Mondo loc expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze 1348160400 Eventi simili 1348455600 Festa dell'Unicor... expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze.jpg expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze 1348160400 1348455600 expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze.jpg

http://www.siirry.com/eventdetails/expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze 169

http://www.siirry.com/eventdetails/expo_rurale_2012__parco_delle_cascine_firenze

e radici del futuro alle Cascine

martedì 4 settembre 2012 - 23:00

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier Visitare Firenze

Mappa

Musei

Hotel

Ristoranti

Cinema

Eventi

Meteo

Annunci

Cerca Casa

Aste

Necrologi

Calendario

CAP

www.nove.firenze.it - 30 luglio 2012 video - expo rurale toscana: alle radici del futuro alle cascine - nove da firenze

VIDEO

Cerca...

Expo Rurale Toscana: alle radici del futuro alle Cascine

martedì 4 settembre 2012 - 23:00

ricerca avanzata | parole più cercate Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Commenta Imprese Dossier Tweet 2 0 Visitare Firenze

Mappa

Musei

Hotel

Ristoranti

Cinema

Eventi

Meteo

Annunci

Cerca Casa

Aste

Necrologi

Calendario

CAP

Lunedì 30 luglio 2012, 18:32 - Turismo in Toscana Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità

VIDEO

Expo Rurale Toscana: alle radici del futuro alle Cascine

Cerca...

biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia.

Nove Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio.

Tweet

2

0

ricerca avanzata | parole più cercate

Cosa si dice su Firenze su Twitter...

da Firenze: Chi Siamo Contatti INFirenzeweb ANGELI|DEL BELLO AL| Pubblicità SANTO SPIRITO LIVE FESTIVAL: Spiritovivo è il nome del live festival che dai primi giorni ... bit.ly/OMn0My

Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità Commenta non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino.

2 minutes ago · reply · retweet · favorite

Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata.

Lunedì 30 luglio 2012, 18:32 - Turismo in ToscanaPer chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella

organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio.

Join the conversation

NOTIZIE PIU' LETTE C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, stagionalità. Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi

» Primarie PD: a sostegno di Matteo Renzi anche una consigliera comunale PdL » Sequestrati oltre 2 chilogrammi di oro puro » Sanità in Toscana: da lunedì i nuovi ticket sanitari. Ecco cosa cambia » Caccia: sì alla preapertura, ma è bufera » Renzi a Vasto per una nuova foto. Il VIDEO dell’intervento » Viareggio: il PD si divide sulle primarie in vista delle comunali » Arriva Menarini Baby, l'azienda farmaceutica apre il Nido alla città » Le ultime notizie del giorno » Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

Nove da Firenze su Facebook

allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri

Mi piace

nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco.

città culla del Rinascimento, E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, l'orizzonte di un nuovo umanesimo dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. autoctone. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento

Nove da Firenze piace a 4,130 persone.

Lucia

Lara

Alfonsina

Savy

Balanica

Michela

Francesca

Fernando

Katialello

Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal

secolare che, integrandosi con le risorse naturali,vivo hae prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi.tanto da fare della biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero Gianna Lo Scemo Costanza Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con Cosa si dice su campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato Firenze su Twitter... alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri

gioielli della prodotti simbolo regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale vaToscana, conservato ma dell’eccellenza anche costantemente valorizzato mostra che svela invece i falsi alimentari. proprio a partire dalla stessa attività agricola cheInsomma, rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di

Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono asviluppo, raccolta infatti tutti coloro i quali vitachiamati nel segno dello ma soprattutto della qualità della vita stessa.la ruralità EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla

Kurosh

Giuseppe

Mustapha

INFirenzeweb ANGELI DEL BELLO AL SANTO SPIRITO LIVE FESTIVAL: Spiritovivo è il nome del live festival che dai primi giorni ... bit.ly/OMn0My 2 minutes ago · reply · retweet · favorite

Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento

da vicino. delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio.

Join the conversation

NOTIZIE PIU' LETTE C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui

prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b2.07.30.18.32

pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di

170freschezza, autenticità, stagionalità. Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti,

» Primarie PD: a sostegno di Matteo Renzi anche una consigliera comunale PdL » Sequestrati oltre 2 chilogrammi di oro puro » Sanità in Toscana: da lunedì i nuovi ticket sanitari. Ecco cosa cambia » Caccia: sì alla preapertura, ma è bufera » Renzi a Vasto per una nuova foto. Il VIDEO dell’intervento » Viareggio: il PD si divide sulle primarie in

... bit.ly/OMn0My 2 minutes ago · reply · retweet · favorite

Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio.

Join the conversation

NOTIZIE PIU' LETTE C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, stagionalità. Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura

» Primarie PD: a sostegno di Matteo Renzi anche una consigliera comunale PdL » Sequestrati oltre 2 chilogrammi di oro puro » Sanità in Toscana: da lunedì i nuovi ticket sanitari. Ecco cosa cambia » Caccia: sì alla preapertura, ma è bufera » Renzi a Vasto per una nuova foto. Il VIDEO dell’intervento » Viareggio: il PD si divide sulle primarie in vista delle comunali » Arriva Menarini Baby, l'azienda farmaceutica apre il Nido alla città » Le ultime notizie del giorno » Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido.

Nove da Firenze su Facebook

Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

Mi piace Nove da Firenze piace a 4,130 persone.

Lucia

Lara

Alfonsina

Savy

Balanica

Gianna

Lo Scemo

Costanza

Michela

Francesca

Kurosh

Giuseppe

Mustapha

Fernando

Katialello

t/vediarticolo.asp?id=b2.07.30.18.32

171

Home CRONACA POLITICA Martedì, 4 Settembre 2012 Martedì, 4 Settembre 2012 SOCIETA’ A- A+ - +ECONOMIA A A AMBIENTE RSS CULTURA RSS INNOVAZIONE TURISMO SPORT INTERNET MYSTAMP LEADER MYSTAMP

www.stamptoscana.it - 31 luglio 2012 Login / Registrati

NOTIZIE Login / Registrati SPETTACOLI DANZA E DINTORNI INCIPIT WEEKEND SIGARETTEHome TURCHE CRONACA Home & LYRICS SONGS POLITICA CRONACA CUCINA IN RETE POLITICA SOCIETA’ STRADARIO CRIMINALE ECONOMIA SOCIETA’ ALTRE RUBRICHE AMBIENTE ECONOMIA CULTURA AMBIENTE NOTIZIE DALLA TOSCANA INNOVAZIONE CULTURA TURISMO INNOVAZIONE SPORT TURISMO Martedì 31 Luglio,INTERNET 2012 - 11:00 da redazione SPORT LEADER INTERNET LEADER NOTIZIE

Al Parco delle Cascine Expo Rurale 2012 Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE 2012, tre giorni in campagna pur restando in città.

SPETTACOLI

NOTIZIE DANZA E DINTORNI INCIPIT SPETTACOLI WEEKEND DANZA E DINTORNI INCIPIT SIGARETTE TURCHE WEEKENDSONGS & LYRICS IN RETE SIGARETTECUCINA TURCHE STRADARIO CRIMINALE SONGS & LYRICS ALTRE RUBRICHE CUCINA IN RETE STRADARIO CRIMINALE NOTIZIE DALLA TOSCANA ALTRE RUBRICHE Firenze - Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. Al Parco delle Cascine Expo Rurale 2012 NOTIZIE DALLA TOSCANA La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, Martedì 31 Luglio, 2012 - 11:00 da redazione il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE 2012, tre giorni in campagna pur restando in città. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre l’operaExpo dell’uomo. intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, Al Parco dellecon Cascine RuraleUn 2012 Martedì 31 Luglio, 2012 - 11:00 daUn redazione tradizionale, culturale e colturale. paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale Dal va conservato ma anche costantemente valorizzato a partire stessainattività agricola rappresenta 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPOproprio RURALE 2012, dalla tre giorni campagna pur che restando in città.un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un picnic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera", a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana" dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per Firenze - Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. stagionalità. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle.

- Dopo il successo messo segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre coltivati", giorni, dalanimali 20 al 23e settembre 2012 torna a Firenze, al Parco Ma entriamoLanel vivo della manifestazione: che cosa Firenze ci si trova davanti arrivando alleaCascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, delle EXPO uno spaccato a 360° sul fitta mondo frutti Cascine, della terra, storieRURALE eculturale protagonisti. Una fattoria allargata di rurale. ancora, 5500 mqcampagna di spazi toscana copertiiltra mostre e dibattiti, racconti esperienze, tradizionale, e2012, colturale. Un paesaggio amato in Italia eattività. all’esteroEtanto da fare della topos di un'esperienza nelincontri, segno della bellezza ed e dell'armonia. La mega kermesse rurale trasforma Parco Cascine, il più grande parco pubblico Firenze, nel valorizzato più bel tratto di campagna unattività affresco di ruralità dentro le mura urbane,per portando a due dal duomo più laboratori eUn aree per bambini. patrimonio che al pariildi quellodelle artistico e culturale va conservato ma anchedicostantemente proprio a partire toscana, dalla stessa agricola che rappresenta un presidio l'ambiente e ilpassi paesaggio. famoso nel si mondo e nella città culla Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che casa parte dalla terra, dal ciclo dellamai natura, mondo egli immagina un nuovo lifestyle. E che cosa fare ad Expo Rurale? un orto, curare lea raccolta piante, costruire ecocompatibile, innestare leabbandonata, viti,dal degustare i vini, oli"coltivata" e i prodotti toscani, Alpuò Parco delle Cascine daldel 20Realizzare al 23 settembre sono chiamati infatti tuttiuna coloro i quali la ruralità non l'hanno marurale anzi l'hanno e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da La varietà di paesaggi della Toscana si sposa sempre conscoprire l’opera idell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio farestraordinaria la spesavicino. direttamente nell'orto o nella bottega dei da produttori, segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e un colturale. Un paesaggio in all’estero tanto da fare campagna toscana il topos di organizzare un'esperienza segno della bellezza dell'armonia. fa il pane, come si potaFOOD olivo, si munge,amato come si Italia salanoerurale le alici e tanto altro. Lo stesso sarà come tutto incentrato sulla tradizione ritmata secondo usi della e abitudioni ormai desuete. Si potrà un nel pic nic sull'erba come soloe in campagna riescono. Un picnic garantito dal marchio Un patrimonio che alda paricontadini di quello artistico culturale va ma ancheocostantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa agricola chetoscani, rappresenta unvicino e ilverdure paesaggio. Vivere una giornata dediti allaeun potatura, allaconservato raccolta del miele magari anche allanutrizionale mungitura inesclusivamente città! Grandiattività e piccini potranno ammirare da gliper "Pranzo sano fuori Casa" e cioè pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista e restando di qualità, con prodotti tipici dal pane aipresidio salumi, dai l'ambiente formaggi alle e alle carni in un Al Parcodella delle Cascine dal 20dei al 23 settembre sono chiamati a nic raccolta infatti tutti coloro i quali le la mille ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da animali fattoria e quelli grandi allevamenti, faredalepic degustazioni “speciali”, frequentare proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia di Expo Rurale. vicino. “come vissuto ini campagna”, tra pascoli erbosi e bàlle di fieno, sentieri “alla nel bosco, passeggiate diinuncampo”, fiume o atra filari un vigneto, con etanto pranzo al Tutti giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda vecchia maniera",lungo a curaledisponde “Donne basei di panedie olio, pane e miele pane edimarmellata. Per chi invece rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione Italiana" tutti i giorni - dalle allegarantito 20.00 - sarà possibile fare Lo stesso FOOD sarà tuttoalincentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usicampagna, e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic con nic “L’Enoteca sull'erba come solo indove, campagna riescono. Un19.00 picnic dal marchio sacco. l'happy hour con ottimi toscani eesalumi e formaggi del dal territorio. "Pranzo sano fuori e operatori, cioè un vini pasto gustoso, biologico, bilanciato punto di serie vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un E cosa possono fare Casa" tecnici, ricercatori appassionati? Partecipare ad una di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per coperta-tovaglia da picdel nicgermoplasma” di Expo Rurale. ecestino aspettitutto dellaspeciale ruralità einsulla Toscana come “la banca o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. cena, ma tutti realizzati esclusivamente conla prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti addi Expo che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, TuttiExpo i giorni, nel pomeriggio invece, da non merenda “alla vecchia a cura di “Donne in campo”, a base paneRurale e olio,edella pane e miele e pane e marmellata. Ad Rurale tutti i settori produttivi e leperdere filiere della ruralità toscana sonomaniera", presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee,autenticità, zootecnia, stagionalità. Per chi florivivaismo, invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana" dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare caccia, itticoltura, foresta e boschi. l'happy hour ottimi vini uno toscani e salumi e formaggi del territorio. Ogni filiera hacon al suo interno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e C'è poi la trattoria di campagna opene air arredata solo conmerende mobilio ecocompatibile: quiagriturismi si incentraosui prodotti regionali. Vari chef si alterneranno ogni giorno menù diversi, per pranzo e per produzioni di qualità della Toscana in uno spazio delle contadine gestitotutto dagli nell'area picagroalimentari nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato aiproponendo prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, cena, ma prodotti tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente produttoriuna agricoli presenti coi prodotti Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, Toscana, simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasidai a confronto mostra che svela invece i ad falsiExpo alimentari. laboratori e aree per bambini. stagionalità. Insomma, unEappuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i dei più produttori, giovani ma scoprire uno stile idisegreti vita neldella segno dello sviluppo, soprattutto della qualità della vita stessa. imparare come si fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega floricoltura comema della cucina tradizionale toscana. E ancora, Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosaToscana ci si come trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e EXPO RURALE 2012 è realizzata in collaborazione il Comune fa il pane, come si pota un dalla olivo,Regione come si munge, si salano le alicicon e tanto altro. di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, Organizzazioni Professionali Agricole e con ildediti supporto Artex. Vivere una giornata da contadini alla tecnico potatura,dialla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli laboratori eanimali aree per bambini. della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana E che cosa sivissuto può fare ad Expo Rurale? Realizzare unerbosi orto,e curare piante, costruire unapasseggiate casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare gli oli e con i prodotti toscani, “come in campagna”, tra pascoli bàlle di le fieno, sentieri nel bosco, lungo le sponde di un fiume o tra i filari dii vini, un vigneto, tanto di pranzo al © STAMPTOSCANA - RIPRODUZIONE RISERVATA fare la spesasacco. direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche Vivere una giornata da contadini allacome potatura, alla raccolta del miele o ilmagari anchedialla mungitura restando in tipologie città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli e aspetti della ruralità indediti Toscana “la banca del germoplasma” programma tutela e valorizzazione delle autoctone. ALTRI ARTICOLI DI NOTIZIE DALLA animali della fattoria quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare mille propostedal deivivo laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana Ad Expo eRurale tutti i settori produttivi eTOSCANA le filiere della ruralità toscana sono presentilecon animazioni e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo,tra itticoltura, foresta ee bàlle boschi. vissuto “come in campagna”, pascoli erbosi di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle sacco. produzioni di qualità della Toscana e ineuno spazio dellePartecipare merende contadine gestito dagli agriturismi nell'area pic nic. Non mancaper unoaffrontare spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori appassionati? ad una serie di incontri, dibattiti,o seminari e approfondimenti ed approfondire tematiche Toscana, simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi adiconfronto una mostra che delle svela tipologie invece i falsi alimentari. e aspetti della ruralitàprodotti in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma tutela e valorizzazione autoctone. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilitàeambientale e socio zootecnia, economica, Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura colture erbacee, perché l'agricoltura diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. caccia, florivivaismo, itticoltura,può foresta e boschi. EXPO RURALE 2012spaccio è realizzata dalla inRegione Toscana Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento Ogni filiera ha al suo interno uno di filiera, cui sono espostiini collaborazione prodotti relativicon allail stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato delle alle e con il supporto di Artex. produzioni diOrganizzazioni qualità della Professionali Toscana e in Agricole uno spazio delle merendetecnico contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, © STAMPTOSCANA - RIPRODUZIONE RISERVATA perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole con il supporto tecnicoTOSCANA di Artex. ALTRI ARTICOLI DIe NOTIZIE DALLA

tp://www.stamptoscana.it/articolo/notizie-toscana/al-parco-delle-cascine-expo-rurale-2012

© STAMPTOSCANA - RIPRODUZIONE RISERVATA

ALTRI ARTICOLI DI NOTIZIE DALLA TOSCANA

http://www.stamptoscana.it/articolo/notizie-toscana/al-parco-delle-cascine-expo-rurale-2012 172

tp://www.stamptoscana.it/articolo/notizie-toscana/al-parco-delle-cascine-expo-rurale-2012

www.arpa.info - 2 agosto 2012 Arpat all'Expo Rurale 2012!

HOME

HOME CHI SIAMO ASSOCIARSI CONTATTI HOME CORSI & PROGETTI CHI SIAMO API IN TOSCANA ASSOCIARSI NORMATIVA CONTATTI CONTRIBUTI & BANDI CORSI & PROGETTI COMPRO & VENDO API IN TOSCANA NEWSLETTERS NORMATIVA ARCHIVIO CONTRIBUTI & BANDI CREDITS COMPRO & VENDO LOGIN CORSISTI NEWSLETTERS

Eventi & corsi Siamo all'Expo Rurale 2012 dal 20 al HOME 23 settembre

<< AGOSTO 2012 >> Lu

L'Arpat è su Facebook! Aggiungila alle tua amicizie

Ma Me Gi 1

6

7

8

Siamo all'Expo Rurale 2012 dal 20 al 13

14

15

23 settembre

20

21

27

28

Arpat all'Expo Rurale 2012!

L'Arpat è su Facebook! Aggiungila alle tua amicizie

Arpat all'Expo Rurale 2012!

Lu

Ve

2

Sa

3

Do

4

5

9 10 &11corsi 12 Eventi

16 17 18 19 << AGOSTO 2012 >> 22 23 24 25 26

Ma Me Gi Ve Sa Do 29 30 31 1 2 3 4 5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Previsioni Meteo

Previsioni Meteo

ARCHIVIO CREDITS LOGIN CORSISTI

Api in Toscana

Api in Toscana Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze Expo Rurale Toscana 2012. La fiera offre un vero spaccato a 360° sul mondo rurale. L’iniziativa è promossa dalla Regione nella cornice Dal 20Toscana al 23 settembre 2012del torna a

Parco delle Cascine. Firenze Expo Rurale Toscana 2012. La fiera offre un vero spaccato a 360° sul Invitiamo i nostri soci a venirci a trovare e a mondo rurale. L’iniziativa è promossa collaborare con noi presso il nostro stand. dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine. Vi aspettiamo!!! Like

Invitiamo i nostri soci a venirci a trovare e a Send collaborare con noi presso il nostro stand.

Share

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Agosto 2012 Vi aspettiamo!!! 12:56 Like

Share

Send

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Agosto 2012 12:56

http://www.arpat.info/index.php?option=com_content&view=article&id=151:arpat-allexpo-rurale-2012&catid=7&Itemid=1 173

http://www.arpat.info/index.php?option=com_content&view=article&id=151:arpat-allexpo-rurale-2012&catid=7&Itemid=1

“invade” Firenze. La campagna va in città

blog.giovanisi.it - 1 agosto 2012

Mi piace Tweet

1

Mi piace Tweet

13

Mi piace Tweet

13 1

13 1

Dalil 20 23 settembre il Parco delle Cascine simondo trasforma in un mondo agricolo: in mostra i Dal20 20alal2323 settembre ilalParco delle Cascine si trasforma in un agricolo: Dal settembre Parco delle Cascine si trasforma in un mondo agricolo: in mostra i in mostra i

prodotti toscani, gli econ le eccellenze territorio prodotti toscani, gli animali della fattoria e leanimali eccellenze del fattoria territorio mercati acon kmdel prodottitipici tipici toscani, gli tipici animali della fattoria e le della eccellenze del territorio mercati a kmcon mercati a km zero, degustazioni, pic-nic zero, pic-nic zero,degustazioni, degustazioni, pic-nic Imparare come si fa ilImparare pane o come si pota unilolivo. Degustare isivini e gliun oli olivo. toscani, comprare frutta si si fa pane comeDegustare pota Degustare i vini e gli oli toscani, Imparare come si fa il pane come o come pota unoolivo. i vini e gli oli toscani, comprare frutta comprare frutta e verdura dalle mani di chi l’ha coltivata o provare a mungere una mucca. Tutto questo sarà possibile

e verdura dalle mani di chi l’ha coltivata o provare a mungere una mucca. Tutto questo sarà possibile

e verdura manialdiParco chi l’ha coltivata mungere una mucca. questo sarà possibile dal 20 al 23 dalle settembre delle Cascineodiprovare Firenze a con Expo Rurale, la mega Tutto kermesse dal 20 al 23 settembre al Parco delle Cascine di Firenze con Expokermesse Rurale, la mega kermesse dal 20 al da 23Regione settembre al Parco delle Cascine di Firenze ExpodiRurale, la mega promossa Toscana dedicata al mondo agricolo che portacon un angolo campagna toscana

promossa da all’aperto Regione dedicata al mondo che un angolo di campagna toscana nel cuore della sei ettari di terra 5mila mq di spazi coperti dedicati all’agricoltura. promossa dacittà: Regione Toscana dedicatae Toscana al mondo agricolo che portaagricolo un angolo di porta campagna toscana nelsei cuore città:all’aperto sei ettariedi5mila terramq all’aperto e coperti 5mila mq di spazi coperti dedicati all’agricoltura. nel cuore della città: ettaridella di terra di spazi dedicati all’agricoltura.

Il tema di questa seconda edizione è “Alle radici del futuro”: titolo emblematico della tre giorni che accende i riflettori sulla della nostra regione, un settore da solo circa 3 titolo miliardiemblematico della tre giorni che Il filiera tema agricola diedizione questa seconda edizione è “Alleche radici delvale futuro”: Il tema di questa seconda è “Alle radici del futuro”: titolo emblematico della tre giorni che di euro, pari al 3,5% del Pil.

i riflettori agricola della un settore che da solo vale circa 3 miliardi accende i riflettori accende sulla filiera agricolasulla dellafiliera nostra regione, unnostra settoreregione, che da solo vale circa 3 miliardi di euro, al 3,5% del paesaggio, Pil. “L’agricoltura significa cultura, ambiente, presidio del territorio contro i di euro, pariinalToscana 3,5% del Pil.parianche cambiamenti climatici – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – e oggi

“L’agricoltura inper Toscana significa ancheinvestire. cultura, paesaggio, presidio rappresenta un’opportunità concreta i giovani che intendono Lo dimostra il ambiente, “L’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio controdel i territorio contro i cambiamenti –insottolinea l’assessore all’agricoltura successo del bando “Giovanisì – fareclimatici impresa agricoltura” conall’agricoltura oltre 600regionale domande per una mole di–Gianni cambiamenti climatici – sottolinea l’assessore regionale Gianni Salvadori e oggiSalvadori – e oggi investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50i milioni.” rappresenta un’opportunità concreta per giovani che intendono investire. Lo dimostra il rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il

successo del bando “Giovanisì fareprodotti impresa in partecipare agricoltura” con oltre domande successo delsarà bando “Giovanisì impresa in – agricoltura” con 600 domande per 600 una mole di per una mole di La filiera corta protagonista con–lafare possibilità di acquistare tipici,oltre a dihappy 112 milioni di euroolio, a fronte di finanziamenti pubblici degustazioni, show e perfino hour,di con vini, salumi e formaggi del territorio. A per 50 milioni.” investimenticooking di 112investimenti milioni di euro a fronte finanziamenti pubblici per 50 milioni.” proporre i piatti della cucina toscana ci penserà il ristorante di Expo Rurale, curato da “Vetrina Laprotagonista filiera cortaCiliegina sarà la possibilità acquistare prodotti atipici, partecipare a Toscana” aperto sarà a pranzo e a cena. torta saràdicon il acquistare picnic sull’erba deldi prato del partecipare La filierae corta con protagonista lasulla possibilità prodotti tipici,

degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi Quercione, con tanto di coperte ripieni. Saranno incon mostra tutti i tasselli cheecompongono degustazioni, cooking showeecestini perfino happy hour, vini, olio, salumi formaggi del territorio. A del territorio. A l’agricoltura toscana, dal florovivaismo alla pesca, dall’allevamento di animali al settore delle foreste. proporre i piatti della cucina toscana ci penserà il ristorante di Expo Rurale, curato da “Vetrina

proporre i piatti della cucina toscana ci penserà il ristorante di Expo Rurale, curato da “Vetrina Toscana” e aperto aCiliegina pranzo esulla a cena. Ciliegina sulla torta saràdel il picnic sull’erba del prato del Toscana” aperto a pranzo a cena. saràRurale il picnic sull’erba prato del Focus ancheesugli antichi mestieriedella tradizione contadina, atorta cui Expo dedica quest’anno un Quercione, con tanto di coperte e cestini ripieni. Saranno in mostra tutti i tasselli concorso, percon foto tanto e video, una sezione speciale dedicata anche giovanitutti under 14. Nonche compongono che compongono Quercione, di con coperte e cestini ripieni. Saranno inaimostra i tasselli l’agricoltura toscana, alla dal florovivaismo alla pesca,didall’allevamento di delle animali al settore delle foreste. l’agricoltura toscana, dal florovivaismo pesca, dall’allevamento animali al settore foreste.

ovanisi.it/2012/08/01/expo-rurale-invade-firenze-la-campagna-va-in-citta/ sugli antichi mestieri della tradizione contadina, cui Expo Rurale dedica quest’anno un Focus anche sugli Focus antichianche mestieri della tradizione contadina, a cui Expo Rurale adedica quest’anno un

per una fotosezione e video,speciale con unadedicata sezione anche speciale anche14. ai Non giovani under 14. Non concorso, per fotoconcorso, e video, con ai dedicata giovani under

http://blog.giovanisi.it/2012/08/01/expo-rurale-invade-firenze-la-campagna-va-in-citta/ ovanisi.it/2012/08/01/expo-rurale-invade-firenze-la-campagna-va-in-citta/ 174

Expo Rurale “invade” Firenze. La campagna va in città

mancheranno ovviamente gli spazi dedicati agli enti e alle istituzioni e alle associazioni di categoria, con incontri, dibattiti e seminari su temi come la green economy, la la banca del germoplasma o la Mi piace 13 valorizzazione delle tipologie autoctone. Tweet

1

I visitatori potranno davvero vivere una giornata da contadini e i più piccoli potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria che magari non hanno mai visto e frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto. Per programma completo e informazioni: www.exporurale.it Dal 20 al 23 settembre il Parco delle Cascine si trasforma in un mondo agricolo: in mostra i prodotti tipici toscani, gli animali della fattoria e le eccellenze del di territorio con mercati a km www.intoscana.it Fonte: articolo Ilaria Giannini, zero, degustazioni, pic-nic Imparare come si fa il pane o come si pota un olivo. Degustare i vini e gli oli toscani, comprare frutta e verdura dalle mani di chi l’ha coltivata o provare a mungere una mucca. Tutto questo sarà possibile Tag: agricoltura, Expo rurale 2012 dal 20 al 23 settembre al Parco delle Cascine di Firenze con Expo Rurale, la mega kermesse promossa da Regione Toscana dedicata al mondo agricolo che porta un angolo di campagna toscana Nessun Commento nel cuore della città: sei ettari di terra all’aperto e 5mila mq di spazi coperti dedicati all’agricoltura. Inizia a commentare questo articolo! Il tema di questa seconda edizione è “Alle radici del futuro”: titolo emblematico della tre giorni che accende i riflettori sulla filiera agricola della nostra regione, un settore che da solo vale circa 3 miliardi

Lascia un Commento

di euro, pari al 3,5% del Pil.

Occorre aver fatto il login per inviare un commento “L’agricoltura in Toscana significa anche cultura, paesaggio, ambiente, presidio del territorio contro i cambiamenti climatici – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – e oggi rappresenta un’opportunità concreta per i giovani che intendono investire. Lo dimostra il successo del bando “Giovanisì – fare impresa in agricoltura” con oltre 600 domande per una mole di investimenti di 112 milioni di euro a fronte di finanziamenti pubblici per 50 milioni.” La filiera corta sarà protagonista con la possibilità di acquistare prodotti tipici, partecipare a degustazioni, cooking show e perfino happy hour, con vini, olio, salumi e formaggi del territorio. A proporre i piatti della cucina toscana ci penserà il ristorante di Expo Rurale, curato da “Vetrina Toscana” e aperto a pranzo e a cena. Ciliegina sulla torta sarà il picnic sull’erba del prato del Quercione, con tanto di coperte e cestini ripieni. Saranno in mostra tutti i tasselli che compongono l’agricoltura toscana, dal florovivaismo alla pesca, dall’allevamento di animali al settore delle foreste. Focus anche sugli antichi mestieri della tradizione contadina, a cui Expo Rurale dedica quest’anno un concorso, per foto e video, con una sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14. Non

http://blog.giovanisi.it/2012/08/01/expo-rurale-invade-firenze-la-campagna-va-in-citta/ 175

Casole d’Elsa » Blog Archive » Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a2012 Firenze EXPO RURALE TOSCANA 2012 www.pdcasoledelsa.net - 2 agosto

HOME

CONSIGLIERI COMUNALI

GALLERIA IMMAGINI

LA SQUADRA

ORGANISMI DIRIGENTI

CONTATTI

DAL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNA A FIRENZE EXPO RURALE TOSCANA 2012

S CR I V I A:

Inser it o da casoledelsa il 2 Agost o 2012

info@pdcasoledelsa.net

CLICCARE QUI SOTTO PER VEDERE LA PRESENTAZIONE VIDEO

Per Informazioni scrivi a:

oppure direttamente a: Claudio Cavicchioli

regione-toscana-exporurale2012 Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE TOSCANA

C ALE N DARI O Agosto 2012

2012.

L M M G V S D 1

L’esperienza di “EXPO RURALE 2011″ ha rappresentato la prima edizione di una rassegna del mondo della ruralità, cercando di mettere in

6 7 8

2

3

4

5

9 10 11 12

mostra tutte le attività che sono protagoniste nelle aree rurali della

13 14 15 16 17 18 19

Toscana, anche se non strettamente agricole, a partire dalla gestione e

20 21 22 23 24 25 26

dal governo delle foreste, dalle attività micro-artigianali, dai servizi,

27 28 29 30 31

dall’ambiente, dal turismo, per arrivare all’attività venatoria ed alieutica. Il tema conduttore della passata edizione è stato quello della rappresentazione del territorio rurale, che nella nostra regione deve intendersi come valorizzazione dello “Stile di vita rurale toscano”. La ruralità dovrà esprimersi come il “motore” dello sviluppo economico dell’intera Regione, rappresentando con l’innovazione nuove opportunità e fattori di sviluppo evolutivo, investendo su nuovi prodotti e nuovi processi, in integrazione con tutto il mondo agricolo e soprattutto mettendo al centro del nostro “fare” i tanti giovani che recentemente,

« Lug

NEWS Ieri è apparso sull'unità un attento articolo di Alfredo Reichlin dal titolo "Ricostruire il futuro " in cui indica come nessuno noti che i bravi sindaci emiliani sono del Pd

aderendo al bando della Regione “GiovaniSi’ - Fare impresa in

“La distribuzione

agricoltura” hanno espresso l’intenzione di investire le proprie capacità

commerciale: risorsa per le

ed aspettative in questo difficile ma stimolante ruolo.

città e la crescita economicaâ€

L’intenzione è di mettere a fuoco il settore agricolo, riportandolo al centro dell’opinione pubblica e dell’agenda politica, evidenziando il ruolo che ha l’agricoltura nelle politiche di coesione del Paese e della Unione Europea, ed in larga visione del bacino del mediterraneo, rispondendo a

Presentazione del volume "Guasto è il mondo" di Tony Judt "Non ci resta che crescere"

recenti tentativi di ridimensionare l’intervento pubblico a favore delle

Convegno “Lavoro e

politiche agricole.

Riformeâ€

La Regione Toscana parteciperà alla Esposizione internazionale EXPO 2015: il tema principale della manifestazione sarà il diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutti gli abitanti della Terra.

Il gene dell'altruismo che ci fa nascere buoni Opposizioni fuori dall'aula rientreranno per votare contro

La Toscana intende prepararsi per questo evento attraverso tre passaggi

http://www.pdcasoledelsa.net/2012/08/02/dal-20-al-23-settembre-2012-torna-a-firenze-expo-rurale-toscana-2012/

176

EVENTI

Casole d’Elsa » Blog Archive » Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE TOSCANA 2012

intermedi di avvicinamento a cadenza annuale, in coincidenza con

Convegno "Persistenze o

l’organizzazione di EXPO RURALE. A partire dal 2012 la Regione

rimozioni. Nazione e narrazioni

Toscana ha pertanto la possibilità di sviluppare, per ogni anno, un

tra l'Italia e l'Europa"

argomento che, in coerenza con il focus messo al centro di EXPO 2015, rappresenti con originalità la “via toscana nell’agroalimentare”.

Futuro. Il computer che prevede crisi economiche e

Per il 2012, nell’intento di dare continuità agli obiettivi programmatici

rivoluzioni

contenuti nel Piano Regionale di Sviluppo e con l’obiettivo di consolidare

Dichiarazione del Presidente

il ruolo delle giovani generazioni nei sistemi produttivi regionali, il tema

Napolitano

conduttore della manifestazione è rappresentato dalla diffusione della corretta educazione alimentare come componente fondamentale per

C AT E G O R I E

favorire nuovi stili di vita fra i giovani. Attività Categoria: Informazioni

Circolo di Casole Circolo di Mensano Circolo di Monteguidi

Rispondi

Circolo di Pievescola Nome (richiesto)

Consiglio Comunale

Mail (non verrà pubblicato) (richiesto)

Dibattito

Website

Federazione Provinciale GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA Informazioni News Progetti Regionali 2010 Segreteria SPECIALE CONGRESSO

ARCHIV I Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 Febbraio 2012 Gennaio 2012

http://www.pdcasoledelsa.net/2012/08/02/dal-20-al-23-settembre-2012-torna-a-firenze-expo-rurale-toscana-2012/

177

EXPO Rurale Toscana 2012 "Alle Radici del Futuro" - 50 anni di PAC

ec.europa.eu - 3 agosto 2012

XPO Rurale Toscana 2012 "Alle Radici del Futuro" - 50 anni di PAC

Commissione europea 50 anni di PAC

50 anni di PAC - Una Partnership tra l'Europa e gli Agricoltori Commissione europea 50 anni di PAC

50 anni diRurale PAC -Toscana Una Partnership tra l'Europa e gli Agricoltori EXPO 2012 "Alle Radici del Futuro" Data 20/09/2012 - 23/09/2012

Paese Italia

Località

EXPOToscana, Rurale Firenze Toscana 2012 "Alle Radici del Futuro" Data

Organizzato da

20/09/2012 - 23/09/2012 Gianni Salvadori

Paese

Tipo

Italia

Altro

Località Gruppo target Pubblico generico Toscana, Firenze

Sito Web Organizzato da

Collegamento al sito Web dell'evento (http://www.exporurale.it) Gianni Salvadori

Tipo Altro

EXPO Rurale presenta uno spaccato a 360° sul mondo rurale in Toscana, promosso dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine in cui saranno chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato questo mondo, ma che anzi lo hanno scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida per il futuro. Protagoniste le filiere: Cerealicoltura, Florovivaismo, Foresta- Legno, Multifunzionalità,

Olivicoltura, Pesca-acquacoltura, Sistema Montagna, Viticoltura, Volti racconti esperienze, Zootecnia-Caccia. Per scoprire ed approfondire in modo originale i Gruppo target

mestieri, i prodotti, il paesaggio e la ricerca che caratterizzano le diverse attività legate al mondo rurale. Un calendario fitto di appuntamenti: laboratori dedicati ai

Pubblico generico

più piccoli e alle nuove generazioni; degustazioni guidate da esperti; seminari, convegni, animazioni e molto altro.

Sarà inoltre possibile acquistare, all’interno dei mercati contadini, direttamente dagli agricoltori i prodotti della filiera corta, testimoni di bontà e genuinità della Sito Web produzione della Regione Toscana Collegamento al sito agricola Web dell'evento (http://www.exporurale.it)

EXPO Rurale indice un concorso foto/video dal tema “I Mestieri della Ruralità”, per raccontare sguardi e punti di vista differenti sul mondo rurale.

EXPO Rurale presenta uno spaccato a per 360° sul mondo rurale in Toscana, promosso dalla Regione Toscana cornice del Parco Cascine cui saranno EXPO Rurale è il posto giusto soddisfare ogni curiosità sul mondo rurale per vivere quattro giorni nella all’insegna di uno stile didelle vita sano e di in qualità.

chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato questo mondo, ma che anzi lo hanno scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida per il futuro. Protagoniste le filiere: Cerealicoltura, Florovivaismo, Foresta- Legno, Multifunzionalità, Olivicoltura, Pesca-acquacoltura, Sistema Montagna, Viticoltura, Volti racconti esperienze, Zootecnia-Caccia. Per scoprire ed approfondire in modo originale i mestieri, i prodotti, il paesaggio e la ricerca che caratterizzano le diverse attività legate al mondo rurale. Un calendario fitto di appuntamenti: laboratori dedicati ai più piccoli e alle nuove generazioni; degustazioni guidate da esperti; seminari, convegni, animazioni e molto altro. Sarà inoltre possibile acquistare, all’interno dei mercati contadini, direttamente dagli agricoltori i prodotti della filiera corta, testimoni di bontà e genuinità della produzione agricola della Regione Toscana EXPO Rurale indice un concorso foto/video dal tema “I Mestieri della Ruralità”, per raccontare sguardi e punti di vista differenti sul mondo rurale. EXPO Rurale è il posto giusto per soddisfare ogni curiosità sul mondo rurale per vivere quattro giorni all’insegna di uno stile di vita sano e di qualità.

http://ec.europa.eu/agriculture/50-years-of-cap/events-in-your-country/italy/120920_it.htm

178

www.agritoscana.eu - 5 agosto 2012

Agritoscana Servizi Agrozootecnici - A FIRENZE : EXPO RURALE 2012

Visto il grande successo registarato lo scorso anno, dal 21 al 23 settembre a Firenze, località Parco delle Cascine, si terrà la 2^ edizione della m carattere agro-zootecnica, denominata Expo Rurale 2012. Perinformazione e programma consultare il sito http://www.artex.firenze.it/categoria/fiere-mostre-eventi/expo-rurale

Visto il grande successo registarato lo scorso anno, dal 21 al 23 settembre a Firenze, località Parco delle Cascine, si terrà la 2^ edizione della m carattere agro-zootecnica, denominata Expo Rurale 2012. Perinformazione e programma consultare il sito http://www.artex.firenze.it/categoria/fiere-mostre-eventi/expo-rurale

http://www.agritoscana.eu/agri-notizie/93-news-2.html

179

www.5avi.netagosto 2012 Expo Rurale 2012 –7Alle radici futuro - 5Avi - Informazioni, Associazionismo, Sperimentazione Giovanile d'Arno Inferiore Expo Rurale 2012 – Alle radici del del futuro - 5Avi - Informazioni, Associazionismo, Sperimentazione Giovanile nel nel ValVal d'Arno Inferiore (http://www.5avi.net)

(http://www.5avi.net) (http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147)

(https://twitter.com/5AVInet)

(http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.5avi.net) (http://www.5avi.net)

(http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (https://twitter.com/5AVInet) (http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147) (http://www.facebook.com/pages/5avi/136943663076147)

(http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) (http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (https://twitter.com/5AVInet) (https://twitter.com/5AVInet) (http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) (http://www.5avi.net/feed/) (http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) (http://it.linkedin.com/company/www-5avi-net) Home (http://www.5avi.net/) (http://www.5avi.net/feed/)

5.AVI » (#)

Corsi e concorsi » (#)(http://www.youtube.com/user/5AVIVideo) Home (http://www.5avi.net/) (http://www.youtube.com/user/5AVIVideo)

Opportunità (#) 5.AVI »»(#)

Dal Territorio (#) Corsi e »concorsi » (#)

(http://www.5avi.net/feed/) (http://www.5avi.net/feed/) Rubriche » (#) Opportunità » (#)

Contatti » (#) Dal Territorio » (#)

Home (http://www.5avi.net/) Home (http://www.5avi.net/) 5.AVI 5.AVI » (#)» (#) Contatti » (#)e concorsi » (#) Corsi Corsi e concorsi » (#) Forum (http://www.5avi.net/forum/) Rurale Toscana 2012: concorso Opportunità Opportunità » (#)» (#)

Forum Rubriche (http://www.5avi.net/forum/) » (#)

Expo

video e fotografico

Territorio DalDal Territorio » (#)» (#)

Expo 2012 radici del futuro agosto 07, 2012 Rurale Redazione 5AVI comments (http://www.5avi.net/12032/2012/08/expo-rurale-toscana-2012-concorso-videoRubriche » (#) –NoAlle Rubriche » (#) e-fotografico/#respond) Contatti Contatti » (#)» (#)

luglio 08, 2012 Redazione 5AVI No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro Forum (http://www.5avi.net/forum/) Forum (http://www.5avi.net/forum/) /#respond)

Expo Rurale 2012 – Alle radici futuro Expo Rurale 2012 – Alle radici deldel futuro (http://www.5avi.net/12032/2012/08/expo-rurale-toscana-2012-concorso-video-e-fotografico luglio 2012 Redazione 5AVI No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro luglio 08, 08, 2012 Redazione 5AVI No comments (http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro /#respond) /expo_rurale_2012/) Dal 20 al 23 Settembre 2012, al Parco delle Cascine di Firenze, si terrà l’Expo Rurale Toscana 2012, /#respond) (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle

manifestazione dedicata al presente ed al futuro dell’agricoltura, che si estende per oltre 6 ettari all’aria aperta e per 5.500 mq in radici del futuro è la seconda edizione di Expo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura che si terrà alle Cascine a spazi chiusi. Connesso a questo evento, il concorso video e fotografico Expo Rurale vuole spingere a documentare i mestieri Firenze dal 20 al 23 Settembre 2012. In primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, ovvero la cerealicoltura, il florovivaismo,

della ruralità. Si può partecipare con un breve filmato di massimo tre minutio di lunghezza o con uno scatto fotografico.

la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, e la storia e la tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. (http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) Expo Rurale 2012 – Alle Il concorso vuole far affluire anche la(http://www.giovanisi.it/files/2012/06/expo-rurale-2012_copertina-no-loghi.jpg) parte più giovani dei soliti partecipanti, aprendo una sezione agli under 14. Expo Rurale 2012 – Alle radici del futuro è la seconda edizione di Expo Rurale, il grande salone dedicato all’agricoltura che si terrà alle Cascine radici futuro è la della seconda edizione di ExpoExpo Rurale, il grande dedicato all’agricoltura che si terrà Cascine a a Proprio aglidel antichi mestieri tradizione contadina Rurale dedica salone il concorso, per foto e video I mestieri della alle ruralità, qui (http://www.exporurale.it/modulo-concorso-2012/) . Per partecipare basta inviare i propri dati compilando il form che trovate Firenze 20 al 23 Settembre 2012. In primo piano le 10 filiere della ruralità toscana, ovvero la cerealicoltura, il florovivaismo, daldal 20 al 23 Settembre 2012. primo piano le filiere della ruralità toscana, ovvero la il florovivaismo, conFirenze una sezione speciale dedicata anche ai In giovani under 1410 che hanno la passione della fotografia e/ocerealicoltura, dei video. Il concorso ha la foresta – legno, la multifunzionalità, l’olivicoltura, la pesca e itticoltura, il sistema montagna, la viticoltura, la storia lascadenza foresta – legno, lail multifunzionalità, l’olivicoltura, la in pesca e itticoltura, ilGiovanisì sistema montagna, la viticoltura, e lae storia e lae la qui (http://www.exporurale.it una fissata per 7 Settembre 2012, è promosso collaborazione con e Qui invece trovate il regolamento per la sezione video (http://www.exporurale.it/wp-content/uploads/2012/05/Bando-Concorsotradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltre alla zootecnia e alla caccia. tradizione rurale, con gli antichi mestieri, oltrecompleto. alla zootecnia e alla caccia. /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento VIDEO.pdf) e per la sezione foto (http://www.exporurale.it/wp-content/uploads/2012/05/Bando-Concorso-FOTO.pdf) Proprio antichi mestieri della tradizione contadina Expo Rurale dedica il concorso, e video I mestieri della ruralità, Proprio agliagli antichi tradizione contadina Expo Rurale dedica il concorso, perper fotofoto e video I mestieri della ruralità, www.exporurale.it Invece per Expo Ruralemestieri 2012 il della programma e tutti gli approfondimenti sul sito dedicato sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia video. Il concorso concon unauna sezione speciale dedicata anche ai giovani under 14 che hanno la passione della fotografia e/o e/o dei dei video. Il concorso ha ha (http://www.exporurale.it/) (http://www.exporurale.it scadenza fissata 7 Settembre 2012, è promosso in collaborazione Giovanisì e qui (http://www.exporurale.it unauna scadenza fissata perper il 7 ilSettembre 2012, è promosso in collaborazione concon Giovanisì e qui /?title=Expo+Rurale+Toscana+2012%3A++concorso+video+e+fotografico&link=http%3A%2F /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento completo. /modulo-concorso-2012/) trovate il regolamento completo. Pubblicalo su Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80

Invece Expo Rurale 2012 il programma e tutti gli approfondimenti dedicato www.exporurale.it www.exporurale.it Invece perper Expo Rurale 2012 il programma e tutti gli approfondimenti sul sul sitosito dedicato (http://www.exporurale.it/) (http://www.exporurale.it/)

http://www.5avi.net/12032/2012/08/expo-rurale-toscana-2012-concorso-video-e-fotografico/

http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-201... Pubblicalo Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80 Pubblicalo su su Facebook (http://www.shareaholic.com/api/share/?title=Expo+Rurale+2012+%E2%80

180

http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-2 http://www.5avi.net/11229/2012/07/expo-rurale-2012-alle-radici-del-futuro/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=expo-rurale-201.

Mio Saimica

www.saimicadove.it - 9 agosto 2012 Iscritti:

Feed Rss Home Segnala un evento Azienda Adverti Solo Prenotazioni Hotel:

Orario di apertura Lun/Ven 10:00/12:3 Sabato 9:30/12:30

+39 050 502424 booking@saimicadove.it

EVENTI Arezzo

CINEMA

Firenze

DORMIRE Grosseto

MANGIARE E BERE Livorno

Lucca

ANNUNCI

AZIENDE

Massa-Carrara

Pisa

TURISMO

FORMAZIONE

Pistoia

Prato

Siena

Toscana / Firenze / Eventi Firenze / Fiere Firenze

Eventi in Toscana

» Cene a tema » Concerti » Feste » Fiere » Folklore » Manifestazioni » Mercatini » Mostre » Sagre » Teatri » Tutti gli eventi Feed RSS Eventi

Expo rurale

Fiere | dal 20 SET 2012 ore 10:00 al 23 SET 2012 ore 20:00 Firenze (FI) - vedi mappa Mi piace

22

Tweet

3

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo rurale 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudini ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Ma che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco.

Dormire Dove provincia, città, località

Data Arrivo, Data Partenza

23-09-2012,24-09-2012

Non ho ancora deciso le date d soggiorno

Dormire nelle vicinanze New Ostel Florence Borgo di Colleoli Resort Colleverde Agriturismo Residence Il Paradiso Residence Domus

Mangiare e bere nelle vici Osteria Agricola del Podere del Gri Ristorante Pizzeria La Nuova Grepp Ristorante La Pergoletta Bazeel Il Bistrot

Corsi di formazione in To » Arezzo » Firenze » Grosseto

Contatti organizzatori: Expo Rurale Email: info@exporurale.it Web: www.exporurale.it

Dove si svolge

Mangia

» Livorno » Lucca

Viaggia con

http://eventi.saimicadove.it/Toscana/firenze/eventi_firenze/fiere_firenze/expo_rurale.html 181

cavallomagazine.quotidiano.net - 9 agosto 2012

cerca nel sito

FIERE & EVENTI Mi piace

TURISMO EQUESTRE

40mila

MONDO WESTERN IPPICA

HOMEPAGE > > Butteri e cavalli all'expo rurale 2012.

BUTTERI E CAVALLI ALL'EXPO RURALE 2012 Quest'anno, all'evento che si tiene dal 20 al 23 settembre a Firenze, saranno presenti i cavalieri di "Dimensione Maremma" e i "Cavalieri di Maremma" che allestiranno un vero e proprio villaggio maremmano con puledri e vacche

L'EDITORIALE

OLIMPIADI ED ELEZIONI di Uberto Martinelli Sul numero in edicola

CAVALLOMAGAZINE SU FACEBOOK

Cavallo Magazine su Facebook

Mi piace Cavallo Magazine piace a 9,480 persone.

CAVALLOMAGAZINE SU TWITTER Cavallo_Magazine

cavallomagazine cavallomagazine Le andature 'speciali' dipendono da una mutazione genetica. Lo ha dimostrato una ricerca svolta dall'Università... fb.me/1n9QGHaYn 5 days ago · reply · retweet · favorite

cavallomagazine Eventi: Bagnaia 2012, alle porte l'atteso Csi. Stasera alle ore 21.00 su Class Horse Tv una speciale puntata... fb.me/1192omqYZ 5 days ago · reply · retweet · favorite

cavallomagazine ALLENAMENTI AL TRAMONTO. Siamo vicino a Cadice, in Spagna. Qui si corre la 'Sanlucar de Barrameda' fb.me/1dyoyVQgA 5 days ago · reply · retweet · favorite

http://cavallomagazine.quotidiano.net/cavallomagazine/2012/08/09/756174-butteri_cavalli.shtml 182

cavallomagazine Paralimpiadi, gli atleti diventano blogger. Così si entra nel vivo dei Giochi. L'iniziativa lanciata da Samsung,... fb.me/27sLj5SlT

Cavalli e altri amici

5 days ago · reply · retweet · favorite

Join the conversation

di Maria Cristina Magri QUESTO MESE IN EDICOLA

Una passione, che fortuna! di Mariangela Cecchi

Cavalli e altri amici di Maria Cristina Magri QUESTO MESE IN EDICOLA

Cavallo Magazine settembre 2012 Scopri il sommario di questo numero! Mi piace

1

|

|

condividi

Firenze, agosto 2012- C'è un angolo di Maremma e di cavalli quest'anno alla Expo Rurale Toscana 2012. Infatti dal 20 al 23 settembre Cavallo allaMagazine manifestazione che si tiene nello splendido parco delle Cascine, a settembre 2012 Firenze, saranno presenti i cavalieri di "Dimensione Maremma" e i Scopri il sommario di questo numero! "Cavalieri di Maremma" che allestiranno un vero e proprio villaggio maremmano all'interno rurale| concondividi tanto di capanna Mi piace dell'expo 1 | maremmana, prodotti tipici dell'azienda di Alberese, cavalli, puledri e Firenze, agosto 2012- C'è un angolo di Maremma e di cavalli vacche. quest'anno alla Expo Rurale Toscana 2012. Infatti dal 20 al 23 settembre alla manifestazione che si tiene nello splendido parco delle Cascine, a Firenze, saranno presenti i cavalieri di "Dimensione Maremma" ei L'evento offre uno spaccato a 360° sul mondo rurale, in cui saranno "Cavalieri di Maremma" che allestiranno un vero e proprio villaggio chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo maremmano all'interno dell'expo rurale con tanto di capanna rurale,prodotti ma che lo hanno sceltocavalli, come stilee di vita nel segno della maremmana, tipicianzi dell'azienda di Alberese, puledri vacche. qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come

sfida perunoilspaccato futuro.a 360° sul mondo rurale, in cui saranno L'evento offre chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo rurale,9ma che anzi 2012 lo hanno scelto come stile di vita nel segno della agosto qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida per il futuro. ANNUNCI GOOGLE

9 agosto 2012

Apri un Maneggio

ANNUNCI GOOGLE

Apri un Maneggio

Ecco come si fa un Maneggio Leggi Qui Come Fare e Cosa Sapere

Ecco come si fa un Maneggio Leggi Qui Come Fare e Cosa Sapere

http://cavallomagazine.quotidiano.net/cavallomagazine/2012/08/09/756174-butteri_cavalli.shtml http://cavallomagazine.quotidiano.net/cavallomagazine/2012/08/09/756174-butteri_cavalli.shtml 183

www.foodstories.it - 12 agosto 2012 Expo rurale 2012

cerca prodotto, produttore, notizia, evento...

foodstories > eventi > Expo rurale 2012

categorie prodotti Vino Birra Grappe, Distillati, Liquori Olio Salumi, Carne Formaggi, Latte, Latticini Panetteria, Dolci, Miele Riso, Cereali, Pasta Frutta e Verdura Conserve aliment., Funghi Pesce, Uova, Aceto, Altro

collegamenti produttori associazioni ricette notizie

http://www.foodstories.it/IT/evento/expo-rurale-2012/c587463ecaac4596a604572ae6af4b34.html

184

www.foragrisi.it - 14 agosto 2012

Expo rurale 2012 Vetrina Toscana a tavola Con la presente per informare che anche quest’anno avrà luogo a Firenze al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre 2012 la manifestazione fieristica Expo Rurale 2012 uno spaccato a 360° sul mondo rurale. Come la scorsa edizione è previsto uno spazio apposito per il “mercato” dove le aziende agricole interessate potranno svolgere attività di vendita diretta a condizioni agevolate rispetto alla parte commerciale della fiera, per gli spazi appositamente dedicati con “banchi” di misura 4x4 dove saranno posti 2 produttori, è previsto il pagamento della tassa comunale sul suolo pubblico ridotta del 50% o 80% con importo a carico dell’impresa che oscillerà da 50,00€ fino ad un massimo di 100,00€. Oltre a questo, è stata prevista la presenza di un Ristorante di Vetrina Toscana a Tavola dove verranno proposti menù con piatti preparati esclusivamente con prodotti toscani forniti dalle aziende agricole presenti nel mercato ma questo non sarà un vincolo tassativo. Ci viene chiesto di segnalare le aziende interessate a fornire i prodotti al Ristorante di Expo Rurale indicando tipologie dei prodotti, quantitativi e prezzi (prezzo d’ingrosso o comunque promozionale) entro il mese di agosto. Il ristorante ha una capienza di 250 posti minimi, sarà attivo dalla cena di giovedì 20 alla cena di domenica 23 settembre (7 pasti). I prodotti dovranno essere recapitati a Firenze senza aggravio di costo, sicuramente prima della manifestazione. I prodotti saranno fatturati direttamente dal produttore al gestore del “Ristorante”. Seguiranno ulteriori momenti di approfondimento sul tema dei quali sarà nostra premura tenervi informati. E’ importante inviare per e-mail e/o fax 0577533050 la vs adesione immediata se interessati indicando Azienda Nome del Produttore Provincia ________________

Telefono ________________

Mail __________

Prodotto _______________

Quantità disponibile (Kg, Litri, Confezioni) _________

Prezzo unitario per unità di misura (*) _________

Possibilità di Reso (non per il fresco) _______

A disposizione per eventuali approfondimenti e/o chiarimenti, materozzi@confagricolturasiena.it

185

campagna pur restando in città A Firenze torna Expo Rural...

i2

http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=26888

www.italiaatavola.net - 16 agosto 2012

Il quotidiano online di enogastronomia, territorio, ristorazione e ospitalità sono le 16:25:09 di giovedì 16 agosto 2012 - 25.535 articoli presenti nell'archivio EXPO2015

ALIMENTI

VINI

BEVANDE

PROFESSIONI

ATTREZZATURE

LOCALI

LA SQUADRA IL NETWORK CONTATTI PUBBLICITÀ POLICY ABBONAMENTI

Ville con Piscina Italia

Splendide Ville con Piscina in Affitto in Italia. Contattaci! www.RentTuscany.com

Fai un orto a casa tua

Coltiva pomodori e altri ortaggi Segui le nostre guide passo passo! www.growtheplanet.com

EVENTI

MEDIA

TURISMO

Cerca per parole chiave ...

SALUTE

CIRCOLI

Cerca per codice articolo

CERCA NELLA SEZIONE

EVENTI > MANIFESTAZIONI

In campagna pur restando in città A Firenze torna Expo Rurale 2012

RICETTE

16/08/2012 10.24.00

Dal 20 al 26 settembre, la mega kermesse rurale trasforma il parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane. Dall’atmosfera al food, dalle storie alle esperienze, tutto sarà autenticamente rurale Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130mila visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio.

Inserisci una o più parole chiave Cerca

CERCA GLI ARTICOLI PER REGIONE ALLINTERNO DELLA SEZIONE Abruzzo Basilicata Calabria

Campania

Emila Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

ARTICOLI RECENTI DELLA SEZIONE In campagna pur restando in città A Firenze torna Expo Rurale 2012 Passeggiata in alpeggio in Val di Fassa Tra storia ladina e ristoro gourmet Cinque cuochi per cinque portate A Milano una serata per veri gourmet A Riva del Garda profumo di vino Arrivano i vignaioli trentini In autunno torna Volterragusto Tra tartufi e prodotti tipici clicca per l'archivio della sezione

Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progetto “Vetrina Toscana”. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una volta” e le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di picnic sull’erba. Un picnic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da picnic di Expo Rurale. Tutti i giorni, infine, nel pomeriggio una merenda “alla vecchia maniera , a cura di Cia in collaborazione con “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare a una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone.

http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=26888 186

16/08/12 16.25

In campagna pur restando in città A Firenze torna Expo Rural...

http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=26

Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. Expo Rurale 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

CONDIVIDI

Condividi |

Expo rurale Commenti - dì la tua Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza. Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Nome Cognome (obbligatorio)

E-mail (non viene resa pubblica)

Titolo / Professione / Incarico

Azienda

Messaggio

Voglio ricevere le newsletter settimanali Codice di sicurezza: Invia

Edizioni Contatto srl - Via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - mail & credits - © ® - Registrazione tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548

187

2 di 2

16/08/12 1

EXPO RURALE 2012

www.filieraippicatoscana.it - 18 agosto 2012 home

EXPO RURALE 2012

contatti

link

in evidenza

modulistica Cerca nel

Home > In evidenza > EXPO RURALE 2012

home

contatti

link

in evidenza

In occasione di EXPO RURALE 2012 che si svolge a Firenze nel Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre prossimi, FIT organizza tutti gli eventi, le manifestazioni e le presentazioni che riguardano il mondo del cavallo in Toscana.

In evidenza

modulistica L'associazione I Servizi Cerca nel I Cavalli Contatti

Home > In evidenza > EXPO RURALE 2012

In evidenza L'associazione In occasione di EXPO RURALE 2012 che si svolge a Firenze nel Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre prossimi, FIT organizza tutti gli eventi, le manifestazioni e le presentazioni che riguardano il mondo del cavallo Quest'anno esponiamo soggetti appartenenti alle razze autoctone della nostra Regione, oggetto di sostegno in Toscana. tramite la misura 214 b1 del Piano di Sviluppo Rurale. Saranno presenti gli stalloni dell'Incremento Ippico delle razze Maremmana, Monterufolina, Appenninnica e l'Asino dell'Amiata. Altri Asini Amiatini saranno esposti dal Comune di Scarlino, che ha in corso una ricerca per la produzione di latte. L'Associazione Dimensione Maremma di Arezzo animerà le giornate con i butteri e i cavalli maremmani. La Società Italiana di Mascalcia presenterà la forgiatura dei ferri e la ferratura dei cavalli. Sono previsti laboratori per i ragazzi delle scuole su approccio e cura del cavallo, insellaggio e movimentazione; presentazione sport ippici, primi passi in sella.

Quest'anno esponiamo soggetti appartenenti alle razze autoctone della nostra Regione, oggetto di sostegno tramite la misura 214 b1 del Piano di Sviluppo Rurale. Saranno presenti gli stalloni dell'Incremento Ippico delle razze Maremmana, Monterufolina, Appenninnica e l'Asino dell'Amiata. Altri Asini Amiatini saranno esposti dal Comune di Scarlino, che ha in corso una ricerca per la produzione di latte. L'Associazione Dimensione Maremma di Arezzo animerà le giornate con i butteri e i cavalli maremmani. La Società Italiana di Mascalcia presenterà la forgiatura dei ferri e la ferratura dei cavalli. Sono previsti laboratori per i ragazzi delle scuole su approccio e cura del cavallo, insellaggio e movimentazione; presentazione sport ippici, primi passi in sella. Filiera Ippica Toscana

Sede operativa: via Aurelia Nord 4 - 56122 Pisa - Tel. 050 980162 - Fax 050 981429

Sede legale: Piazza Eugenio Artom, 12 – 50127 Firenze - CF 94128210484

Filiera Ippica Toscana

Sede operativa: via Aurelia Nord 4 - 56122 Pisa - Tel. 050 980162 - Fax 050 981429

Sede legale: Piazza Eugenio Artom, 12 – 50127 Firenze - CF 94128210484

http://www.filieraippicatoscana.it/evidenza/65-siamo-presenti-a

188

Riconoscimento Giuridico 06/04/2011

Riconoscimento Giuridico 06/04/2011

I Servizi I Cavalli Contatti

Contatti Pubblicità Area Utenti Registrati Accedi

www.teatronaturale.it - 18 agosto 2012

pubblicato in Tracce > Italia il 12 Agosto 2011 TN n. 32 Anno 9

di C. S. É attivo da oggi il sito web di Expo rurale 2011. Per buona parte ancora in costruzione, ospiterà tutte le informazioni necessarie per conoscere iniziative ed eventi che si terranno dal 15 al 18 settembre al Parco delle Cascine a Firenze. Expo rurale 2011, organizzata dalla Regione in collaborazione con Comune di Firenze, Upi, Uncem, Toscana Promozione ed il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole, e realizzata da Artex, è la manifestazione creata per esaltare, promuovere e far conoscere il mondo rurale toscano. La rassegna sarà ospitata nel Parco delle Cascine a Firenze, in un’area di 6 ettari, con 5.500 mq di spazi coperti: 3.500 dedicati alle istituzioni e 1200 agli spazi commerciali. Spazio a tutte e dieci le province toscane, che organizzeranno e rappresenteranno ciascuna una filiera: cerealicoltura e colture erbacee, foresta, legno e sottobosco, multifunzionalità, olivicoltura, pesca e acquacoltura, sistema montagna, tradizioni, cultura e paesaggi, viticoltura, vivaismo, zootecnia e caccia. Oltre alle filiere saranno ospitati stand istituzionali (di enti pubblici, locali, regionali e nazionali, istituti di ricerca, regioni italiane ed europee), delle organizzazioni professionali agricole, di degustazione e gioco e si terranno convegni, dibattiti e tavole rotonde. “Una grande opportunità – ha annunciato l’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori – per far conoscere ad un vasto pubblico i punti di forza di un settore che per la Toscana costituisce ancora una importantissima fonte di ricchezza. Ma anche per entrare in contatto con le peculiarità, le tradizioni e la storia di un territorio che non ha uguali. Expo rurale 2011 sarà anche un momento estremamente importante per affrontare ed analizzare, insieme ad operatori ed esperti, problemi e potenzialità di sviluppo dell’intero comparto”.

Fonte: Federico Taverniti, Toscana Notizie

di C. S. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato in Tracce > Italia il 12 Agosto 2011 TN n. 32 Anno 9

Cerca

Partners

http://www.teatronaturale.it/tracce/italia/11802-regione-toscana-expo-rurale-2011:-e-attivo-da-oggi-il-sito-web.htm

189

(http://w w w .lechef.be/index.cfm ?Content_ID=237092211)

www.dolcesalatoweb.it - 20 agosto 2012 Pane Toscano verso la Dop Mi piace

Piace a 2 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.

(http://w w w .lechef.be/index.cfm ?Content_ID=237092211)

tweets

tw eet

Pane 0 Toscano verso la Dop Mi piace Condividi

Share

Dal 20 al 23 settemb re si terrà a Firenze, Expo Rurale, il più grande spaccato dell’agricoltura toscana. Al suo interno verrà

Piace a 2 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici. dato

ampio risalto anche alla cerealicolturale e alla produzione di Pane Toscano, che è in attesa del riconoscimento della

Dop da parte della UE.

(http://w w w .linkedin.com /shareArticle?m ini=true&url={articleUrl}&title={articleTitle}&sum m ary={articleSum m ary}&source={articleSource} )

Da sempre il pane è stato l’alimento base dell’alimentazione di tutti i ceti sociali. In tutte le case coloniche, anche le più

(m ailto:?subject=http://w w w .dolcesalatowpovere, eb.it/2012/08/pane-toscano-verso-la-dop/) non potevano mancare il forno a legna per la cottura e la madia o “cassa del pane”, come la chiamava Leon Battis

Alberti nel suo trattato “De re Aedificatoria”. Oggi il Pane Toscano mantiene le stesse forme di una volta con la crosta tweets

chiaroscura e la mollica alveolata, friabile, porosa, con sapore sciocco ma non insipido, adatto ad accompagnare i salum

tw eet

piatti a base di cacciagione, ma anche ottimo supporto per la dolce cioccolata. Il Pane Toscano è oggi lo stesso di quello dipinto nelle miniature del ’300 che illustrano le novelle del Decamerone di Boccaccio. È anche grazie a questa lunga

0

Dal 20 al 23 settemb re si terrà a Firenze, Expo Rurale, il più grande spaccato dell’agricoltura toscana. Al suo interno verrà

tradizione chealla il “Consorzio di Promozione e Tutela delToscano, Pane Toscano” ha registrato il marchio “C.P.T. Pane Toscano a dato ampio risalto anche cerealicolturale e alla produzione di Pane che è in attesa del riconoscimento della

Condividi

Share

Lievitazione Dop da parte della UE. Naturale”, ed è responsabile della sua tutela e promozione. Del Consorzio fanno parte: CNA, Confcommercio

(http://w w w .linkedin.com /shareArticle?m ini=true&url={articleUrl}&title={articleTitle}&sum m ary={articleSum m ary}&source={articleSource} )

Confartigianato, Consorzio Agrario di Siena, Toscana Cereali, Impresa Agricola Livorno, Molini Giambastiani e oltre 100 panificatori Toscani.

Da sempre il pane è stato l’alimento base dell’alimentazione di tutti i ceti sociali. In tutte le case coloniche, anche le più

(m ailto:?subject=http://w w w .dolcesalatowpovere, eb.it/2012/08/pane-toscano-verso-la-dop/) non potevano mancare il forno a legna per la cottura e la madia o “cassa del pane”, come la chiamava Leon Battista

Il prodotto e le materie prime

Alberti nel suo trattato “De re Aedificatoria”. Oggi il Pane Toscano mantiene le stesse forme di una volta con la crosta

Per “Pane Toscano a Lievitazione Naturale” s’intende il prodotto ottenuto dalla panificazione di:

chiaroscura e la mollica alveolata, friabile, porosa, con sapore sciocco ma non insipido, adatto ad accompagnare i salumi e i

supporto per la dolce cioccolata. Il Pane Toscano è oggi lo stesso di quello a base di cacciagione, ma anche Farina di grano tenero toscano di tipo (apiatti basso contenuto di glutine e conottimo mantenimento del germe)

Lievito naturale (pasta acida) Acqua

dipinto nelle miniature del ’300 che illustrano le novelle del Decamerone di Boccaccio. È anche grazie a questa lunga

tradizione che il “Consorzio di Promozione e Tutela del Pane Toscano” ha registrato il marchio “C.P.T. Pane Toscano a Lievitazione Naturale”, ed è responsabile della sua tutela e promozione. Del Consorzio fanno parte: CNA, Confcommercio,

Confartigianato, Consorzio Agrario di Siena, Toscana Cereali, Impresa Agricola Livorno, Molini Giambastiani e oltre 100 panificatori Toscani.

Identikit del Pane Toscano

Il prodotto e le materie prime

Forma: rettangolare, rotonda, ovoidale.

Per “Pane Toscano a Lievitazione Naturale” s’intende il prodotto ottenuto dalla panificazione di:

Peso: 500 gr., 1Kg, 2Kg

Farina di grano tenero toscano di tipo (a basso contenuto di glutine e con mantenimento del germe)

Spessore: da 5 a 10 cm.

Lievito naturale (pasta acida)

Crosta: friabile e croccante.

Acqua

Mollica: alveolata non regolare.

Identikit del Pane Toscano Colore: dorato, nocciola chiaro.

Profumo: nocciola tostata. Forma: rettangolare, rotonda, ovoidale. Sapore: sciocco. Peso: 500 gr., 1Kg, 2Kg Spessore: da 5 a 10 cm.

Il Pane Toscano hae già avuto il benestare del Ministero delle politiche agricole e forestali, ed è all’esame della Comunità Europea per il riconoscimento definitivo della DOP. Crosta: friabile croccante. Mollica: alveolata non regolare.

Articoli e video correlati Colore: dorato, nocciola chiaro. Profumo: nocciola tostata. Sapore: sciocco. Il Pane Toscano ha già avuto il benestare del Ministero delle politiche agricole e forestali, ed è all’esame della Comunità Europea per il riconoscimento definitivo della DOP.

Articoli e video correlati

www.dolcesalatoweb.it/2012/08/pane-toscano-verso-la-dop/ www.dolcesalatoweb.it/2012/08/pane-toscano-verso-la-dop/

190

1/3

Expo Rurale: alle Cascine tra mucche da mungere e wine bar biodinamici

www.lalocandina.it

HOME

www.ilreporter.it - 21 agosto 2012

www.tuttecase.it

CRONACA

POLITICA

www.toscanaechiantinews.com

INCHIESTE

SPETTACOLI

Cerca

SPORT

c

FIORENTIN

Ultimi vi

Caterina Gentileschi

Martedì 21 Agosto 2012 11:29 Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012, uno spaccato a 360 gradi sul mondo rurale. La mega kermesse trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane.

PIC NIC SULL'ERBA. La zona "Food" sarà tutta incentrata sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudini ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. DALL'HAPPY HOUR BIO AL PRANZI OPEN AIR. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef selezionati da Vetrina Toscana si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena. IMPARARE A CURARE UN ORTO O A MUNGERE UNA MUCCA. Che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città. Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco.

Quartiere 1

Quartiere 2

Quartiere 3

Sfo

RUBRIC

Calcio

Canoa

LIBRI

Quartiere 4

http://www.ilreporter.it/index.php?option=com_content&view=article&id=23447:torna-expo-rurale-alle-cascine-tra-mucche-da-mungere-e-wine-...

191

Expo rurale: il mondo contadino si ritrova a Firenze Contatti Pubblicità

www.teatronaturale.it - 21 agosto 2012 Area Utenti Registrati Accedi pubblicato in Strettamente tecnico > Eventi il 21 Agosto 2012 TN n. 34 Anno 10

di C. S. Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle anche nell'ottica di intravedere nel futuro quella dialettica tra città e natura tipica dell'antichità. La città sembra così riguadagnare vita e misura. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C'è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef selezionati da Vetrina Toscana si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti all'interno del mercato della filiera corta di Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, stagionalità. Il Pane sarà quello toscano candidato alla Dop . Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco.

http://www.teatronaturale.it/strettamente-tecnico/eventi/14081-expo-rurale:-il-mondo-contadino-si-ritrova-a-firenze.htm

192

Expo rurale: il mondo contadino si ritrova a Firenze E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Expo rurale: il mondo contadino si ritrova a Firenze Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine agriturismi o nell'area pic nic. NonPartecipare manca unoadspazio-galleria dedicatodibattiti, ai prodotti a marchio E cosa possono faregestito tecnici,dagli operatori, ricercatori e appassionati? una serie di incontri, seminari e di qualità. Veri e propri gioielli Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che approfondimenti perdella affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il svela invece i falsi alimentari. programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Insomma, un appuntamento non solo al mondo addetti ai lavori a tutti.con Perché propriodal nella ruralità vannorappresentativi cercate le Ad Expo Rurale tutti i settoririvolto produttivi e le filiere delladegli ruralità toscana sonoma presenti animazioni vivo e spaccati risorserealtà: per sfidare il futuro nel segnocerealicoltura della sostenibilità ambientale e socio economica, l'agricoltura può diventare solo un della olivicoltura, viticoltura, e colture erbacee, zootecnia, caccia,perché florivivaismo, itticoltura, foresta enon boschi. investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si EXPO è realizzata Regione Toscana in collaborazione conproduzioni il Comunedidiqualità Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia possonoRURALE degustare2012 i prodotti appenadalla arrivati freschi nel ristorante dedicato alle della Toscana e in uno spazio delle Toscana l'Upi,dagli l'Uncem e l’Ancio Toscane, il coinvolgimento Agricole e con il supporto merende Promozione, contadine gestito agriturismi nell'area pic nic. Non mancadelle unoOrganizzazioni spazio-galleria Professionali dedicato ai prodotti a marchio di qualità. tecnico di Artex. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le di C. S. risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i piùRISERVATA giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. © RIPRODUZIONE EXPO RURALE 2012 è realizzata Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia pubblicato in Strettamente tecnicodalla > Eventi Toscana Promozione, il 21 Agosto 2012 TN l'Upi, n. 34 l'Uncem Anno 10e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

di C. S. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato in Strettamente tecnico > Eventi il 21 Agosto 2012 TN n. 34 Anno 10

Cerca

Cerca Partners

Partners

http://www.teatronaturale.it/strettamente-tecnico/eventi/14081-expo-rurale:-il-mondo-contadino-si-ritrova-a-firenze.htm

193

247.libero.it - 22 agosto 2012

Expo Rurale 2012, tre giorni in campagna pur restando in cittĂ ! - You & News - Libero 24x7

Mail News Magazine Share Mobile Cloud

Milano

Roma Napoli

Firenze

Genova

Bari Palermo

Registrati A

Bologna

Torino

Venezia Altre cittĂ 

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia CONDIVID

You & News

1

22-8-2012

FIRENZE - Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto pi- di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale ... Leggi la notizia

Mi pia

Persone: dop grandi Organizzazioni: cascine parco Luoghi: campagna toscana Tags: prodotti pane

ALTRE FONTI (500)

Scicli, sconto del 30% sui farmaci per la prima infanzia nella farmacia comunale Scicli - Uno sconto del 30% sui farmaci per la prima infanzia nella farmacia comunale di Scicli. Lo ha deciso il Sindaco Franco Susino aderendo alla campagna di riduzione dei prezzi dei prodotti per la prima infanzia nella farmacia comunale di piazza Lenin a Jungi. L'Assofarm ha firmato un protocollo d'intesa con il Ministero per la Cooperazione ...

Persone: franco susino l assofarm

Milano

Organizzazioni: ministero anci

Roma

Luoghi: campagna scicli

Napoli

Tags: prima infanzia

Bologna

farmacia comunale

Il giornale di Ragusa - 22-8-2012

cn24.tv - 22-8-2012

Bari Persone: pietro molinaro nicola capogreco Organizzazioni: ristorart coldiretti Luoghi: calabria catanzaro Tags: prodotti ristorazione

AGRICOLTURA: CIBI A KM ZERO, INTESA COLDIRETTI-RISTORART ''L'impegno di Ristorart - e' scritto in un comunicato della Coldiretti - e' quello di acquistare prodotti a kilometro zero con il marchio Campagna Amica, direttamente dalle aziende o loro Consorzi ... Reggiocal - 22-8-2012

Persone: pietro molinaro nicola capogreco Organizzazioni: coldiretti gruppo ristorart Luoghi: calabria catanzaro Tags: prodotti utilizzo

http://247.libero.it/lfocus/15775552/1/expo-rurale-2012-tre-giorni-in-campagna-pur-restando-in-citt/

194

Venezia Torino

Agroalimentare: protocollo intesa Coldiretti Calabria-Ristorart L'impegno di Ristorart è quello di acquistare prodotti a kilometro zero con il marchio Campagna Amica, direttamente dalle aziende e/o loro Consorzi presentati da Coldiretti Calabria. E' sicuramente ...

CITTA'

FOTO

WITALY

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

Witaly torna a Firenze…Naturalmente! Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

Witaly torna a Firenze…Naturalment Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

Ritorniamo dalle vacanze, l’appuntamento con l’amata Toscana si rinnova; non solo David e Duomo, ma anche maremma e qualità di vita esemplare. In questo contesto Witaly è felice di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni di

Ritorniamo dalle vacanze, l’appuntamento conil l’amata Toscanasarà si rinnova; bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta suo palcoscenico il Parco non solo D

Duomo, madel anche maremma e qualità di vita In questo Witaly è delle Cascine capoluogo toscano, il polmone verdeesemplare. della città che ospita dacontesto anni

l’evento di successo di essere partnerl’Expo dellaRurale. regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il

premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni

bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Pa

delle Cascine del capoluogo toscano, il polmone verde della città che ospita da ann l’evento di successo l’Expo Rurale. blog.w italy .it/2012/08/29/w italy -torna-a-firenze-naturalmente/

195

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani 09/09/12

Witaly torna a F irenze…N aturalmente! | WITA LY

Cipressi e v igneti, strade bianche e tortuose. Il panoram a perfetto!

Witaly torna a Firenze…Naturalmente! Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

Cipressi e v igneti, strade bianche e tortuose. Il panoram a perfetto!

— Chianine…un altrol’appuntamento sim bolo della Toscana Ritorniamo dalle vacanze, con l’amata Toscana si rinnova; non solo David

Duomo, ma anche maremma e qualità di vita esemplare. In questo contesto Witaly è felic di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni di —

Chianine…un altro sim bolo della Toscana

bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Parco delle Cascine del capoluogo toscano, il polmone verde della città che ospita da anni blog.w italy .it/2012/08/29/w italy -torna-a-firenze-naturalmente/ l’evento di successo l’Expo

196

Rurale.

09/09/12

Witaly torna a F irenze…N aturalmente! | WITA LY

Filiera corta: i cuochi in gara sceglieranno i prodotti dell’orto accanto

197 blog.w italy .it/2012/08/29/w italy -torna-a-firenze-naturalmente/

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

09/09/12

Witaly torna a F irenze…N aturalmente! | WITA LY

Cipressi e v igneti, strade bianche e tortuose. Il panoram a perfetto!

Witaly torna a Firenze…Naturalmente! Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

— Chianine…un altrol’appuntamento sim bolo della Toscana Ritorniamo dalle vacanze, con l’amata Toscana si rinnova; non solo David

Duomo, ma anche maremma e qualità di vita esemplare. In questo contesto Witaly è felic di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia.

Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni di In assaggio le specialità naturali della Toscana

bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Parco delle Cascine del capoluogo toscano, il polmone verde della città che ospita da anni

blog.w italy .it/2012/08/29/w italy -torna-a-firenze-naturalmente/ l’evento di successo l’Expo

198

Rurale.

09/09/12

Witaly torna a F irenze…N aturalmente! | WITA LY

Un m om ento dell’edizione 2 01 1

199

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

09/09/12

Witaly torna a F irenze…N aturalmente! | WITA LY

Cipressi e v igneti, strade bianche e tortuose. Il panoram a perfetto!

Witaly torna a Firenze…Naturalmente! Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

Ecco com e apparirà lo spazio ShowCooking di Witaly

Lorenza Vitali

Mi piace

Piace a 11 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.

— Chianine…un altrol’appuntamento sim bolo della Toscana Ritorniamo dalle vacanze, con l’amata Toscana si rinnova; non solo David

Duomo, ma anche maremma e qualità di vita esemplare. In questo contesto Witaly è felic di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il Tw eet

0

premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia.

This entry was posted in Altri Eventi and tagged 20-22 ottobre roma, 21-23 settembre, Expo Rurale, Luigi Cremona, Parco delle Cascine Firenze, Premio Miglior Chef Emergente Centro Italia, showcooking, Witaly by Lorenza. Bookmark the permalink Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e [http://blog.witaly.it/2012/08/29/witaly-torna-a-firenze-naturalmente/] .

dopo due anni di

bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Parco

delle Cascine About del capoluogo Lorenza toscano, il polmone verde della città che ospita da anni blog.w italy .it/2012/08/29/w italy -torna-a-firenze-naturalmente/ l’evento di successo l’ExpoWITALY Rurale. ABOUT WITALY is a publishing and events company that

200

specializes in the organization of unique food and wine events throughout Italy and abroad. The company was founded in 2004 by renowned culinary and travel journalist Luigi Cremona and communications specialist Lorenza Vitali and is located in the center of Rome in the historic Campo de’ Fiori

Stand informativo di Giovanisì all’Expo rurale

www.giovanisi.it - 30 agosto 2012

0

Mi piace Tweet

0

« Torna agli Eventi Evento:

Stand informativo di Giovanisì all’Expo

Indirizzo: Google M ap

Parco delle Cascine, Firenze, Italia

rurale Inizio:

20 settembre 2012 10:00

Termine:

23 settembre 2012 20:00

Categoria:

Varie

Aggiornato: 30 agosto 2012

Titolo: “Expo rurale 2012. Alle radici del futuro” Promosso da: Regione Toscana Modalità di partecipazione: ingresso libero

Map data ©2012 Cybercity, Google

Giovanisì al workshop

Presentazione progetto

http://www.giovanisi.it/evento/stand-informativo-di-giovanisi-allexpo-rurale/ 201

www.sienafree.it - 31 agosto 2012 Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia 2012

Martedì, 4

cerca in Sie

Home Siena Provincia Toscana Economia e Finanza Arte e Cultura Eventi e Spettacoli Sport Salute e Benessere Unive Turismo Agroalimentare Enogastronomia Ambiente e Energia Internet e Tech Lavoro - Corsi Formazione Agriturismo-A

Ultime Notizie

Siena, Fioroni (Pd): ''Per vincere serve partito unito e coeso''

ENOGASTRONOMIA

Diventa fan su

oroscopo cinema fa

Venerdì 31 Agosto 2012 18:32

Si svolgerà da venerdì 21 settembre a domenica 23 il Premio Miglior Chef Emergente

2 Tweet

del Centro Italia presso lo splendido Parco delle Cascine a Share Firenze, in contemporanea con 0 Expo Rurale, la fiera dell’agricoltura e delle tipicità agroalimentari della Toscana.

Condividi

Evento organizzato da Witaly, con la collaborazione e il supporto della Regione Toscana e Toscana Promozione, ideato e presentato dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona. In gara venerdì 21 i cuochi della regione Toscana: Fabrizio Bicchierai del ristorante Arnolfo a Siena, Filippo Fiorentini che aprirà prossimamente il suo ristorante a Cecina, Gianluca Gorini del Poggio Rosso in Chianti, Marco Mengoni del ristorante Opera22 a Prato, Matteo Piaretti della Locanda Vigna Ilaria di Lucca. Sabato 22 la gara dei giovani chef verrà suddivisa in due tranche: Abruzzo-Marche-Umbria e Lazio, i protagonisti della prima sfida Annalisa Tedesco del ristorante il Postale, Antonello De Maria del Le Regard, Sabrina Tuzi della Degusteria del Gigante mentre per il Lazio Davide Del Duca del ristorante Osteria Fernanda di Roma, Domenico Iavarone del ristorante Oliwer Glowig di Roma e Marco Furlano del Giuda Ballerino, Roma. Domenica 23 si proclamerà il vincitore che parteciperà alla finalissima Miglior Chef Emergente d’Italia 2012 che si terrà a Roma dal 20 al 22 ottobre presso le Officine Farneto (www.officinefarneto.it) Il Premio è un appuntamento atteso, una gara tra giovani chef, divisi per regione, selezionati dai migliori giornalisti enogastronomici di ciascun’area di riferimento, che compongono anche la prestigiosa giuria finale. Serietà, divertimento, passione, forti emozioni e anche una sana competitività hanno sempre reso unico

http://www.sienafree.it/enogastronomia/263-enogastronomia/38900-premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012

202

Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia 2012

questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni sua edizione. Intorno ci saranno anche numerosi produttori del settore enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorio selezionati dell’Enoteca Italiana di Siena. Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’ evoluzione della Ristorazione italiana di domani. Le scorse edizioni hanno visto quale Miglior Chef Emergente del Centro Italia: 2008 – Carmine Calò di Ascoli Piceno; 2009 – Nicola Fossaceca di San Salvo (CH); 2010 –Mattia Spadone di Civitella Casanova (PE); 2011 –Alessio Biagi di Grosseto. Cuochi emergenti a parte, il programma prevede una serie di curiosi interventi da parte di chef famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la “Disfida della Polpetta”? Si tratta di una gara dal titolo ironico ma dai contenuti succulenti che avrà protagonisti venerdì 21 alle ore 15.00 Luca Cai del ristorante Il Magazzino a Firenze, Beatrice Segoni del Borgo San Jacopo a Firenze, Marco Stabile del ristorante Ora d’Aria a Firenze e Paolo Gori del Burde a Firenze mentre il sabato 22 alle ore 15.00 Paolo Tizzanini dell’ Osteria dell’ Acquolina ad Arezzo, Luciano Zazzeri del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona (LI), Damiano Donati del Serendepico a Capannori (LU) e Filippo Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Castellina in Chianti (SI). La giuria sceglierà due finalisti per gara che andranno in finale domenica 23 alle ore 16.00. Come raggiungerci: Spazio Show Cooking, Parco delle Cascine, Prato del Quercione lato Viale del Quercione vicino al Ristorante.

La Storia del Premio Il Premio nasce nel 2006 a Vitigno Italia, mostra dei vini da vitigno autoctono che si svolge alla Fiera d’ Oltremare di Napoli, come Premio al miglior Chef Emergente del Sud, e da allora si ripete con successo ogni anno. Nel 2008 si è aggiunto il Premio al miglior Chef Emergente del Centro che si è svolto ad Arezzo in concomitanza di Medoliva. L’ultima edizione si è appena conclusa a metà ottobre a Roma. Nel 2009 arriva il Premio al miglior Chef Emergente del Nord, in occasione di EMERGE, valorizzazione dei talenti e dei prodotti di Monza e Brianza che si è svolto alla Villa Mirabello del Parco di Monza. Questo Premio ha avuto un successo sopra ogni previsione. Merito dell'attenzione che ormai tutti hanno per la cucina d' autore, merito della simpatia che i giovani chef sono in grado di suscitare, merito della formula a competizione che, come tutte le gare, finisce per appassionare il pubblico e i partecipanti. Un Premio che è diventato ambito e seguito, e genera forte attesa, e avrà negli anni a seguire partecipazione crescente e risonanza notevole. Le selezioni sono fatte dai migliori giornalisti

LE NO

enogastronomici delle varie regioni prese in esame. Le nomination finali rappresentano spesso le migliori concrete speranze in quel momento per la ristorazione del domani. Normalmente le ricette in gara sono a tema fisso sia libero, gli ingredienti quelli dei territori di provenienza. In giuria ci sono i rappresentanti delle più autorevoli e qualificate guide di ristoranti, e molti dei concorrenti e dei premiati hanno poi ottenuto

MESE

Siena

settem

Assoc

importanti riconoscimenti.

resti c

Infine quest’anno si è aggiunta la finalissima del Premio Miglior Chef Emergente d’Italia 2011 che oltre ad una visibilità mediatica e ai premi vari ha dato la possibilità al vincitore campano Roberto Allocca di

Centin

rappresentare l’Italia del futuro al “Summit della Cucina Italiana nel mondo”. Informazioni e immagini su: http://www.porzionicremona.it/category/premio-chef-emergente/ I past winners: Alcuni di questi chef, allora sconosciuti, hanno ora importanti riconoscimenti come la stella Michelin, o alti punteggi nelle principali guide del settore, come L’ Espresso, il Gambero Rosso, il Touring.

della Palio

A Pon

Fiat 5

A Sien

''Occh

I VINCITORI Miglior Chef Emergente del Sud: 2006 Domenico Vicinanza Campania 2007 Michele Rotondo Puglia 2008 Vincenzo Candiano Sicilia 2009 Giuseppe Costa Sicilia 2010 Angelo D’Amico Campania 2011 Roberto Allocca Campania 2012 Andrea Napolitano Campania

http://www.sienafree.it/enogastronomia/263-enogastronomia/38900-premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012

203

www.sienafree.it - 31 agosto 2012 Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia 2012

Miglior Chef Emergente del Centro: 2008 Carmine Calò Marche 2009 Nicola Fossaceca Abruzzo 2010 Mattia Spadone Abruzzo 2011 Alessio Biagi Toscana Miglior Chef Emergente del Nord: 2009 Stefano Ciotti Emilia Romagna 2010 Alessandro Cogliati Lombardia 2011 Diego Rigotti Trentino

Articoli correlati La dedica alle donne di Maria Carmela Lanzetta, il sindaco esempio di coraggio civile - 28.08.12 Aperte le iscrizioni alla ''Selezione dei Vini di Toscana 2012'' - 27.07.12 Il Chianti Classico sale in cattedra - 17.07.12 Il pesce del Lago di Chiusi scelto da Vetrina Toscana - 23.06.12 Il Premio ''Casato Prime Donne'' fra reale e virtuale - 07.06.12 Enoteca Italiana presenta la ''Guida dei ristoranti di Firenze e della Toscana'' - 04.06.12 Siena nel piatto, alla Corte dei Miracoli si parla dei piatti della tradizione con i nuovi cittadini 26.05.12 Gianni Pellegrino, attore con Pieraccioni, presenta ''Picca'', piccanti proposte al peperoncino 26.05.12

Hai provato il Forex? www.xforex.com Sei alla recerca di un lavoro da casa e di un`altro reddito? Migliore Rasoio www.gillette.com Scopri la linea Gillette System: Scegli il comfort e la precisione! Scarica Google Chrome www.google.com/chrome La ricerca è semplice e veloce con il browser web di Google. Vuoi Lavorare in Asilo? Istituto-Cortivo.com/Richiedi-Informazion Corsi OSA per Lavorare con Bambini Scopri il centro più vicino a Te!

Home

Contatti

Privacy

Disclaimer

Archivio

SienaFree.it, quotidiano online. Il portale di Siena. Tutti i diritti riservati © 2009 - 2012 NMDI NewMediaDesignItalia. P.IVA 00971340526 Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Siena, Registro pubblicazione periodici, in data 07/03/2009 al n. 4. Direttore Responsabile Giuseppe Nigro.

Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena. Ogni altro uso o riproduzione sono vietate salvo espressa autorizzazione del Consorzio.

http://www.sienafree.it/enogastronomia/263-enogastronomia/38900-premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012

204

www.amicidelladolcevita.it - 31 agosto 2012 Amici della Dolcevita.it - eventi - Expo Rurale 2012

Hom

torna indietro

Eventi Expo Rurale 2012

stampa

invia a un amico

aggiungi al blocco note

INFO

Dal 20/09/2012 - Al 23/09/2012 Toscana (FI)

INFO: info@exporurale.it

http://www.exporurale.it/

EVENT I

A T AVOLA

NIGHT LIFE

OSP ITALITÀ

Conoscere ed apprezzare da vicino il mondo della vita rurale: questo e molto altro alla Expo Rurale 2012. Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale Toscana 2012, una manifestazione che intende offrire una visuale d’insieme del mondo rurale. L’evento, promosso dalla regione Toscana, si svolge su una superficie di 6 ettari dove si riunirannoappassionati e semplici curiosi della vita rurale. La manifestazione è suddivisa in varie filiere dedicate ciascuna a una diversa produzione: olivicoltura, viticoltura, florovivaismo, multifunzionalità, zootecnia, caccia, cerealicoltura e colture erbacee, itticoltura e una parte dedicata a foresta, bosco, sottobosco e sistema montagna. In particolare all’interno della manifestazione troverà ampio spazio il mondo della vitivinicoltura grazie allo stand promosso e curato da Enoteca Italiana insieme a Provincia di Siena, Regione Toscana e Federazione Strade del Vino e dei Sapori di Toscana, un luogo destinato a guidare i visitatori nella scoperta del mondo della viticoltura e del vino grazie a dimostrazioni, mostre, giochi e laboratori. A cura della Redazione

Entra Amici Nome uten

hai dim

Per vedere il A TA

NIGH OSPIT

ART IGIANIALIT À

Regi Tipolo Peri

RISULT

http://www.amicidelladolcevita.it/Eventi/Expo-Rurale-2012/315878/268631/

205

www.monzaflora.it - 31 agosto 2012

206

Domenica - 9 Settembre 2012

Enogastronomia

cerca

portale ufficiale della Provincia di Arezzo

powered by intoscana.it

arezzo.intoscana.it - 3 settembre 2012

09/09/12

Al via Made Expo in Rurale | arezzo.intoscana.it Turismo Arezzo Istituzioni e società Eventi e Cultura Enogastronomia Ambiente Share

Fan Page

Twitter

Enogastronomia Hom e > Enogastronom ia

Digg

RSS

Annunci Salute

La Toscana dalla A alla Z La Provincia in video

Giovani

Tuscany+ RSS

Domenica - 9 Settembre 2012

Enogastronomia

Vedi anche

portale ufficiale della Provincia di Arezzo Al via Expo Rurale Ritorna l'evento sul mondo rurale toscano. A Firenze “Expo Rurale 2012”

0

tweets

Blog tw eet Dopo il successo della prima edizione, torna anche quest'anno l'evento “Expo Rurale” in programma dal 20 al 23 Share settembre presso il parco delle C ascine a Firenze, organizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con il C omune di Firenze, Upi, Uncem, Anci e Toscana Promozione, oltre che con il Organizzazioni Professionali coinvolgimento delle Agricole. Le tre intense giornate di manifestazione, su ben sei ettari all'aperto e 5mila metri quadrati di spazi coperti, puntano ad attirare l'attenzione dell'opinione Hom e > Enogastronom ia pubblica sul settore agricolo. Numerose le iniziative in programma, come la riscoperta del pic nic sul prato del Quercione e l'happy hour con pane e olio. A gestire le dieci filiere sono in prima linea le Province toscane, in particolare Arezzo per l’olivicoltura, Siena per la viticoltura, Grosseto per la cerealicoltura, Firenze per la zootecnia, Livorno per la pesca Ritorna e l'acquacoltura, Lucca per multifunzionalità, Massal'evento sulla mondo rurale C arrara per racconti ed esperienze del mondo rurale, Pisa per il legno ed il bosco, A Firenze “Expo Rurale Pistoia per il florovivaismo, oltre toscano. a tutto il sistema montagna rappresentato dall’Uncem. tweets La provincia di Arezzo, in particolare, coordina il padiglione dedicato all'olio toscano, 2012” con degustazioni no-stop di oli dei territori e approfondimenti, laboratori per bambini e corsi per imparare a conoscere quel prodotto unico che èdella l'olio. L'evento ospiterà anche tw eet Dopo il successo prima edizione, realtà convegnistiche e appuntamenti tecnico-scientifici. Inoltre, undici aziende della torna anche quest'anno l'evento “Expo provincia di Arezzo saranno protagoniste con i loro laboratori nel padiglione della in programma dal 20 al 23 le multifunzionalità e in quello su Rurale” legno e bosco. Ancora un'occasione per riscoprire settembre pressoleil relazioni parco delle C ascine a tradizioni e la cultura contadina, nonché capire esistenti tra sistemi produttivi, consumi alimentari e Firenze, salvaguardia dell'ambiente. dalla All'educazione alimentare organizzato Regione Toscana in e ambientale si affianca così il profondo valore educativo attività sviluppano collaborazione con il delle C omune diche Firenze, Upi,i Uncem, sensi e la manualità dei ragazzi. Anci e Toscana Promozione, oltre che con il L'ingresso alla manifestazione è libero, così come la partecipazione alle attività in Organizzazioni Professionali coinvolgimento delle programma.

Turismo Eventi e Cultura

Made in Arezzo Enogastronomia

powe

Multimedia

Istituzioni e società Ambiente

Annunci Salute

La Toscana dalla A alla Z La Provincia in video

Giovan

Prossimi eventi

Enogastronomia

Al via Expo Rurale

0

Vedi anche Multimedia Blog

Share

Agricole. Le tre intense giornate di manifestazione, su ben sei ettari all'aperto e 5mila metri quadrati di spazi coperti, puntano ad attirare l'attenzione dell'opinione pubblica sul settore agricolo. Numerose le iniziative in programma, come la riscoperta del pic nic sul prato del Quercione e l'happy hour con pane e olio. A gestire le dieci filiere sono in prima linea le Province toscane, in particolare Arezzo per l’olivicoltura, Siena per la viticoltura, Grosseto per la cerealicoltura, Firenze per la Dalla rete zootecnia, Livorno per la pesca e l'acquacoltura, Lucca per la multifunzionalità, MassaC arrara per racconti ed 0esperienze del mondo rurale, Pisa per il legno ed il bosco, Totale elementi trovati: Pistoia per il florovivaismo, oltre a tutto il sistema montagna rappresentato dall’Uncem. La provincia di Arezzo, in particolare, coordina il padiglione dedicato all'olio toscano, con degustazioni no-stop di oli dei territori e approfondimenti, laboratori per bambini e corsi per imparare a conoscere quel prodotto unico che è l'olio. L'evento ospiterà anche realtà convegnistiche e appuntamenti tecnico-scientifici. Inoltre, undici aziende della provincia di Arezzo saranno protagoniste con i loro laboratori nel padiglione della multifunzionalità e in quello su legno e bosco. Ancora un'occasione per riscoprire le tradizioni e la cultura contadina, nonché capire le relazioni esistenti tra sistemi produttivi, consumi alimentari e salvaguardia dell'ambiente. All'educazione alimentare e ambientale si affianca così il profondo valore educativo delle attività che sviluppano i sensi e la manualità dei ragazzi. L'ingresso alla manifestazione è libero, così come la partecipazione alle attività in programma. I commenti degli utenti 03/09/2012

03/09/2012

Ancora ne ssun com m e nto pe r que sto articolo: scrivi tu il prim o utilizzando il m odulo sottostante

Prossimi eventi

La Toscana in un click Nome

Dove

cerca

Servizi alle imprese Nuove imprese Innovazione, marchi e brevetti Internazionalizzazione Conciliazione

Annunci Immobili Lavoro Veicoli

La Toscana in un clic Nome

Dov

Mercato

Totale commenti:0

Scrivi un commento Dalla rete Nome

Totale elementi trovati: 0

Servizi alle imprese Messaggio

Nuove imprese

Innovazione, marchi e br

E-mail (non verrà pubblicata)

Internazionalizzazione Conciliazione Invia

arezzo.intoscana.it/intoscana2/opencms/arezzo/sito-arezzo/…/visualizza_asset.html?id=1159256&…

I commenti degli utenti Ancora ne ssun com m e nto pe r que sto articolo: scrivi tu il prim o utilizzando il

1

Annunci Immobili Lavoro Veicoli

207

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

Meglio un uovo oggi che una gallina domani

Posted on 3 settembre 2012 by Lorenza

Witaly torna a Firenze…Naturalment

Chef famosi si metteranno ironicamente in gioco per la “Disfida della Polpetta” mai gara è stata Posted on 3 settembre 2012 by Lorenza così succulenta. E’ la novità di questa edizione del Premio Miglior Chef Emergente del Centro

Posted onmetteranno 29 agosto 2012 by presso Lorenza Italia infamosi contemporanea con ironicamente Expo Rurale Parco delle Cascine a Firenze. Chef si in giocoilper la “Disfida della Polpetta” mai gara è stata così succulenta. E’ la novità di questa edizione del Premio Miglior Chef Emergente del Centro Durante tre giornate dedicate alloRurale showcooking i giovani Emergenti del Centro Italia Italia in le contemporanea con Expo presso ilcon Parco delle Chef Cascine a Firenze. ci sarà spazio anche per Chef famosi che si sfideranno a suon di polpette e polpettoni preparando ognuno due dedicate ricette: una e l’altra Saranno otto gli chef che si Durante le tre giornate allotradizionale showcooking con i creativa. giovani Chef Emergenti del Centro Italia alterneranno ai fornelli preparando sua maestà polpetta, un tempo piatto povero ora diventato ci sarà spazio anche per Chef famosi che si sfideranno a suon di polpette e polpettoni una della basiognuno della cucina d’autore preparando due ricette: unaitaliana. tradizionale e l’altra creativa. Saranno otto gli chef che si

alterneranno ai fornelli preparando sua maestà polpetta, un tempo piatto povero ora diventato Oggi si inizia introducendo primo chef delle “Disfida delle polpette”…Beatrice Segoni. una della basi della cucinaild’autore italiana. Beatrice è dal introducendo 2004 chef delil ristorante Jacopo Firenze, uno dei piùSegoni. apprezzati della Oggi si inizia primo chefBorgo delle San “Disfida delleapolpette”…Beatrice città, che fa capo al marchio Lungarno Collection, Hotels Retreats & Villas della famiglia Ferragamo. Beatrice è dal 2004 chef del ristorante Borgo San Jacopo a Firenze, uno dei più apprezzati della città, che fa capo al marchio Lungarno Collection, Hotels Retreats & Villas della famiglia Marchigiana, Ferragamo. nasce stilista, ideatrice di una linea di moda creata per una donna elegante, femminile ed ironica. Per qualche scherzo del destino si trova poi tra i fornelli, scoprendo una passione che ha saputo coltivare con grande determinazione. Marchigiana, nasce stilista, ideatrice di una linea di moda creata per una donna elegante, femminile ed ironica. Per qualche scherzo del destino si trova poi tra i fornelli, scoprendo una Tra i personaggi i quali con ha cucinato ci sono esponenti del mondo politico, come Bill passione che hafamosi saputoper coltivare grande determinazione. Clinton, D’Alema, Scalfaro, Prodi, Bersani, e molte celebrità, tra cui Della Valle, Iacchetti,

dalle vacanze, l’appuntamento con l’amata Toscana si rinnova; Schumacher e Casiraghi. TraRitorniamo i personaggi famosi per i quali ha cucinato ci sono esponenti del mondo politico, come Bill non solo D

Duomo, ma Scalfaro, anche maremma e qualità vita esemplare. InValle, questo contesto Witaly è Clinton, D’Alema, Prodi, Bersani, e moltedi celebrità, tra cui Della Iacchetti, Molto attenta alla qualità delle materie prime, ama fare la propria spesa di persona per creare Schumacher e Casiraghi. di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il menu sempre coerenti alla stagionalità. Forte di uno staff dove l’elemento femminile la fa da premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia.

padrona è una alla grande perfezionista di stile e tecnica culinaria, nellaspesa creazione dei suoper piatti trova Molto attenta qualità delle materie prime, ama fare la propria di persona creare ispirazione dallacoerenti moda ealla dall’arte. menu sempre stagionalità. Forte di uno staff dove l’elemento femminile la fa da

Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni

padrona è una grande perfezionista di stile e tecnica culinaria, nella creazione dei suo piatti trova

bellissime ispirazione dalla collaborazioni moda e dall’arte. con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Pa

delle Cascine del capoluogo toscano, il polmone verde della città che ospita da ann l’evento di successo l’Expo Rurale.

http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale-2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/ 208

http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale-2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/

Piovono polpette all’Expo Rurale 2012…ma con lo stile di Beatrice Segoni! | WITALY

Beatrice Segoni

Beatrice Segoni

Terrazza sull’Arno del ristorante Borgo San Jacopo

Terrazza sull’Arno del ristorante Borgo San Jacopo

http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale-2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/ 209 http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale-2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/

blog.witaly.it - 29 agosto 2012

WITALY

Meglio un uovo oggi che una gallina domani Piovono polpette all’Expo Rurale 2012…ma con lo stile di Beatrice Segoni! | WITALY

Witaly torna a Firenze…Naturalment Posted on 29 agosto 2012 by Lorenza

Beatrice Segoni

Sala del ristorante che ogni giorno accoglie i migliori piatti di Beatrice

Ritorniamo dalle vacanze, l’appuntamento con l’amata Toscana si rinnova; non solo D

Duomo, ma anche maremma e qualità di vita esemplare. In questo contesto Witaly è

di essere partner della regione Toscana, facendo disputare nel Parco delle cascine il premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia.

Terrazza sull’Arno del ristorante Borgo San Jacopo

Capesante con scorza di cocomero e cialda di pane ai 5 cereali…piatto creativo di una donna

Witaly ritorna a Firenze per il terzo anno a settembre dal 21 al 23 e dopo due anni fuori dagli schemi!

bellissime collaborazioni con Wine Town, questa volta il suo palcoscenico sarà il Pa

delle Cascine del capoluogo toscano, il polmone verde della città che ospita da ann http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale-2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/ l’evento di successo l’Expo Rurale. 210

210

Piovono polpette all’Expo Rurale 2012…ma con lo stile di Beatrice Segoni! | WITALY

Ferragamo…anello di congiunzione tra la sua passata vita da stilista e la sua estrosa vita da chef! Lorenza Vitali Mi piace

Tweet

Piace a 10 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.

0

This entry was posted in Altri Eventi and tagged Beatrice Segoni, Borgo san Jacopo, cooking for art, disfida della polpetta, Expo Rurale 2012, Lorenza Vitali, Luigi Cremona, Lungarno Colletion, Premio Miglior Chef Emergente Centro Italia, Witaly by Lorenza. Bookmark the permalink [http://blog.witaly.it/2012/09/03/piovono-polpette-allexpo-rurale2012-ma-con-lo-stile-di-beatrice-segoni/] .

211

www.intoscana.it - 3 settembre 2012 A Expo Rurale c'è la Toscana dei sapori | Intoscana.it Share

Digg

RSS

VVC Card

Tuscany+

Webmail

Login/Registrati

MyPage

Martedì - 4 Settembre 2012

il Portale ufficiale della Toscana

News Web TV Blog

Annunci Shopping Servizi

Arte e Cultura Enogastronomia Eventi

Ambiente Salute Società

Made in Toscana Moda e Design Università e Innovazione

FIRENZE GELATO FESTIVAL

Tweet

0

Mi piace

0

Invia

|

MEDOLIVA

0

A Expo Rurale c'è la Toscana dei sapori Nel Parco delle Cascine di Firenze dal 20 al 23 settembre in scena ruralità ed eccellenze enogastronomiche 6 ettari open air e 5500 mq di spazi coperti, questa è Expo Rurale Toscana 2012 che si tiene dal 20 al 23 settembre al Parco delle Cascine di Firenze. Nel corso dell'iniziativa, promossa dalla Regione Toscana, saranno chiamati a raccolta tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo rurale, ma che anzi lo hanno scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valorizzare la ruralità come sfida per il futuro. E all'interno della manifestazione non potranno certo mancare i prodotti tipici del territorio toscano, con un grande spazio dedicato all’enogastronomia toscana. Non soltanto degustazioni: sarà possibile gustare una merenda contadina a base di pane e marmellata, per poi passare a un picnic a base di prodotti della filiera corta; fino all’aperitivo dedicato ai giovani, basato sul buon vino e sulla cultura del bere consapevole. Senza dimenticare il ristorante, con un menù dedicato al meglio della tradizione toscana. Fil rouge di questo percorso è la genuinità dei piatti, con il recupero di sapori antichi e la scoperta di gusti spesso dimenticati. Per vivere quattro giorni come in una vera fattoria, anche al momento di augurarsi buon appetito.

|

Giovani Sport Toscani nel mondo

WINE TOWN 2011

Tu

|

Vedi anche Multimedia Blog

Segui intosca Mi piace Tweet più re Arezzo al to sta provand pazienti. ht

03/09/2012

hours ago

Dalla rete Totale elementi trovati: 0

A Prato in mo "Bibbia di Marc Polo"

Argomenti pi coldiretti

prodotti ti

degustazioni chian enoteca italiana

vinita

La Toscana in I commenti degli utenti http://www.intoscana.it/intoscana2/opencms/intoscana/sito-intoscana/Contenuti_intoscana/Canali/Enogastronomia/visualizza_asset.html?id=1159242

212

firenze.zero.eu - 4 settembre 2012 09/09/12

E xpo Rurale Toscana 2012 | P arco delle C ascine | F

Expo Rurale Toscana 2012 Parco delle Cascine Milano, Italia musica Parco delle Cascine Piazza Vittorio Veneto - Firenze | mappa â&#x201A;Ź n.p. 10:00 20:00 Segna in agenda 3 giorni d'incontri, eventi e laboratori con i protagonisti del mondo rurale. Tw eet

0

0 Mi piace

0

Altri eventi di cultura firenze.zero.eu/2012/09/20/expo-rurale-toscana-2012/

213

www.informazione.it - 4 settembre 2012 Aggregazione Notizie mercoledì 5 settembre 2012 - 22.14

INFORMAZIONE.IT STAMPA FAI INFORMAZIONE MIA INFORMAZIONE AL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNACOMUNICATI A FIRENZE EXPO RURALE TOSCANA 2012 (xkub) PRIMA PAGINA

0

ULTIME NOTIZIE

Tweet

Consiglia

DALL'INTERNO

DALL'ESTERO

ECONOMIA

SCIENZA...

INFORMAZIONE TV

SPETTACOLO...

INFORMAZIONE CHAT

SALUTE

SPORT

NOTIZIE LOCALI

0

mercoledì 5 settembre 2012 - 22.14

DAL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNA A FIRENZE EXPO RURALE A Dipendenti Statali e Pensionati Preventivo Immediato Online ! INFORMAZIONE.IT COMUNICATI STAMPA FAI INFORMAZIONE TOSCANA 2012 MIA INFORMAZIONE INFORMAZIONE TV www.ConvenzioneInpdap.it

Aggregazione Notizie Prestiti Inpdap 70.000 €

PRIMA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

DALL'INTERNO

Orologi LED da 4 € 0

462 Orologi Futuristici/Tecnologici Tweet Consiglia 0 Orologi LED a Invio Gratis, Entra! MiniInTheBox.com/Orologi_LED

DALL'ESTERO- 11.50ECONOMIA SCIENZA... dallaSPETTACOLO... 04/09/2012 - Promossa e organizzata Regione Toscana, assessorato Agricoltura e foreste, attraverso l’Agenzia regionale per la promozione economica della Toscana (Toscana Promozione), in collaborazione con il Comune di Firenze, Upi Toscana e Uncem Toscana, con il coinvolgimento delle Organizzazioni professionali... (La Dea della caccia) Condividi | Avvisami | Commenta | Leggi l'Articolo

DAL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNA A FIRENZE EXPO RURALE TOSCANA 2012 www.ConvenzioneInpdap.it Risparmio - I supermercati più convenienti in Toscana Secondo un'inchiesta di Prestiti Inpdap 70.000 €

INFORMAZIONE CHAT

SALUTE

SPORT

NOTIZIE LOCALI

A Dipendenti Statali e Pensionati Preventivo Immediato Online !

04/09/2012 11.50 - Firenze Promossa e organizzata dalla Regione Altroconsumo, i prezzi più vantaggiosi ad -Arezzo, e Pisa, analizzando 898mila prezzi in 950 punti Agricoltura foreste,byattraverso l’Agenzia vendita tra ipermercati e hardToscana, discountassessorato Notizie di Economia da eFirenze Nove da Firenze (Nove da regionale per la promozione economica della Toscana (Toscana Orologi LED da -418 € ore fa) Firenze 462 Orologi Futuristici/Tecnologici Promozione), in collaborazione con il Comune di Firenze, Upi Orologi LED a Invio Gratis,PDL Entra!TOSCANA, PROVINCE: SIANO 5 EToscana, CITTA' con METROPOLITANA FIRENZE Arezzo ha i Toscana e Uncem il coinvolgimento delle MiniInTheBox.com/Orologi_LED mentre accorpamenti assolutamente naturali risultano numeri per vedere confermata la sua Provincia, Organizzazioni professionali... (La Dea della caccia) e Massa-Carrara, Prato e Pistoia, |Siena Grosseto (Met News - Provincia quelli tra Pisa e Livorno, Lucca Condividi | Avvisami | Commenta Leggiel'Articolo Firenze - 31 ore fa)

Segui informazione.it su

Discount, fino a 1.500 euro di risparmio: male Trentino e Aosta Emerge da una indagine Risparmio - I supermercati più convenienti in Toscana di è a Pisa (5.969 euro),Segui informazione.it su &apos;Altroconsumo&apos;, su hard discount in 61 città:Secondo la spesa un'inchiesta media più bassa

Altroconsumo, i prezzi più vantaggiosi Arezzo, Firenze Pisa, analizzando 898mila prezzi in 950 punti seguita da Firenze e Verona.adMale Trentino Altoe Adige e Val d&apos;Aosta, dove c&apos;è poca vendita tra concorrenza ipermercati ee hard discount Notizie Economia Firenze- by da Firenze (Nove da i prezzi rimangono altidi(La Voce deldaNordest 31 Nove ore fa) Firenze - 18 ore fa)

LA BATTAGLIA DELLA TOSCANA CONTRO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE La PROVINCE: PDL TOSCANA, SIANOstanzia 5 E CITTA' METROPOLITANA FIRENZE i Giunta Regionale della Toscana tre milioni (Met News - Provincia Firenze Arezzo - 32 orehafa)

numeri per vedere confermata la sua Provincia, mentre accorpamenti assolutamente naturali risultano Crisi, comeLucca risparmiare 3.500 euro sullaespesa crisi,- tempi di risparmio, e Livorno, e Massa-Carrara, Pratoall'anno e Pistoia, Siena GrossetoTempi (Met di News Provincia quelli tra Pisa sulla spesa che, mediamente, incide del 20% sul bilancio totale di una famiglia. (Corriere Firenze - 31soprattutto ore fa) Informazione - 33 ore fa) Discount, fino a 1.500 euro di risparmio: male Trentino e Aosta Emerge da una indagine &apos;Altroconsumo&apos;, su hard discount in 61 città: la spesa media più bassa è a Pisa (5.969 euro), seguita da Firenze e Verona. Male Trentino Alto Adige e Val d&apos;Aosta, dove c&apos;è poca concorrenza e i prezzi rimangono alti (La Voce del Nordest - 31 ore fa)

LA BATTAGLIA DELLA TOSCANA CONTRO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE La Giunta Regionale della Toscana stanzia tre milioni (Met News - Provincia Firenze - 32 ore fa)

Crisi, come risparmiare 3.500 euro all'anno sulla spesa Tempi di crisi, tempi di risparmio,

soprattutto sulla spesa che, mediamente, incide del 20% sul bilancio totale di una famiglia. (Corriere Informazione - 33 ore fa)

Cerca altri articoli con settembre 2012 torna firenze

Consulta le schede di ...

Cerca altri articoli con settembre 2012 tornadifirenze Provincia Massa e Carra

Pistoia

Adige

Grosseto

Livorno

Arezzo

Prato

Consulta le schede di ...

Siena

Provincia di Massa e Carra

Pistoia

Adige

Grosseto

http://www.informazione.it/a/48ED32A8-7CE8-40B3-93E3-3712D3BD371F/DAL-20-AL-23-SETTEMBRE-2012-TORNA-A-FIRENZE-EXPO... Siena Livorno Arezzo Prato

214

tp://www.informazione.it/a/48ED32A8-7CE8-40B3-93E3-3712D3BD371F/DAL-20-AL-23-SETTEMBRE-2012-TORNA-A-FIRENZE-EXPO...

DAL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNA A FIRENZE EXPO RURALE TOSCANA 2012 | La Dea della caccia

Video TV Archivi

www.ladeadellacaccia.it - 4 settembre 2012

Nella categoria | Eventi

Postato il 04 Settembre 2012 da lddc Promossa e organizzata dalla Regione Toscana, assessorato Agricoltura e foreste, attraverso l’Agenzia regionale per la promozione economica della Toscana (Toscana Promozione), in collaborazione con il Comune di Firenze, Upi Toscana e Uncem Toscana, con il coinvolgimento delle Organizzazioni professionali agricole, e realizzata da Artex, è una manifestazione e fiera poliedrica che propone la rassegna organica delle filiere agricole, forestali e zootecniche protagoniste dell’agricoltura in Toscana. L’esperienza di “EXPO RURALE 2011″ ha rappresentato la prima edizione di una rassegna del mondo della ruralità, cercando di mettere in mostra tutte le attività che sono protagoniste nelle aree rurali della Toscana, anche se non strettamente agricole, a partire dalla gestione e dal governo delle foreste, dalle attività micro-artigianali, dai servizi, dall’ambiente, dal turismo, per arrivare all’attività venatoria ed alieutica. Il tema conduttore della passata edizione è stato quello della rappresentazione del territorio rurale, che in questa regione deve intendersi come valorizzazione dello “Stile di vita rurale toscano“. La ruralità dovrà esprimersi come il “motore” dello sviluppo economico dell’intera Regione, rappresentando con l’innovazione nuove opportunità e fattori di sviluppo evolutivo, investendo su nuovi prodotti e nuovi processi, in integrazione con tutto il mondo agricolo e soprattutto mettendo al centro del nostro “fare” i tanti giovani che recentemente, aderendo al bando della Regione “GiovaniSi’ - Fare impresa in agricoltura” hanno espresso l’intenzione di investire le proprie capacità ed aspettative in questo difficile ma stimolante ruolo. L’intenzione è di mettere a fuoco il settore agricolo, riportandolo al centro dell’opinione pubblica e dell’agenda politica, evidenziando il ruolo che ha l’agricoltura nelle politiche di coesione del Paese e della Unione Europea, ed in larga visione del bacino del mediterraneo, rispondendo a recenti tentativi di ridimensionare l’intervento pubblico a favore delle politiche agricole. La Regione Toscana parteciperà alla Esposizione internazionale EXPO 2015: il tema principale della manifestazione sarà il diritto ad una alimentazione sana, sicura e http://www.ladeadellacaccia.it/index.php/dal-20-al-23-settembre-2012-torna-a-firenze-expo-rurale-toscana-2012-14131/ 215

DAL 20 AL 23 SETTEMBRE 2012 TORNA A FIRENZE EXPO RURALE TOSCANA 2012 | La Dea della caccia

sufficiente per tutti gli abitanti della Terra. La Toscana intende prepararsi per questo evento attraverso tre passaggi intermedi di avvicinamento a cadenza annuale, in coincidenza con l’organizzazione di EXPO RURALE. A partire dal 2012 la Regione Toscana ha pertanto la possibilità di sviluppare, per ogni anno, un argomento che, in coerenza con il focus messo al centro di EXPO 2015, rappresenti con originalità la “via toscana nell’agroalimentare”. Per il 2012, nell’intento di dare continuità agli obiettivi programmatici contenuti nel Piano Regionale di Sviluppo e con l’obiettivo di consolidare il ruolo delle giovani generazioni nei sistemi produttivi regionali, il tema conduttore della manifestazione è rappresentato dalla diffusione della corretta educazione alimentare come componente fondamentale per favorire nuovi stili di vita fra i giovani. L’appuntamento è a Firenze dal 20 al 23 settembre 2012 nello splendido Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico fiorentino che nasce nel 1563 come tenuta agricola di proprietà di Alessandro e Cosimo I de’ Medici.

Tags | expo rurale toscana « Articolo Precedente Articolo Successivo »

http://www.ladeadellacaccia.it/index.php/dal-20-al-23-settembre-2012-torna-a-firenze-expo-rurale-toscana-2012-14131/

216

07 settembre 2012 2:00 PM | No Comments

VINODABURDE

ICCHEC'È DI BONO IN TOSCANA DA MANGIARE E ICCHÈ BERCI DIETRO

Search this site

Molte le richieste dal vivo e su Facebook per la nostra crostata autunnale. Nonostante avessimo giurato di averla già pubblicata tempo fa, la proponiamo Firenze English così come è uscita dalle mani...Altro

www.vinodaburde.com - 5 settembre 2012 A

di cose che appaiono ogni giorno da fare da vedere e da gustare ette di Paolo Gori in gara il Venerdì pomeriggio) durante l’ExpoDegustazioni Rurale Home Andrea Gori Paolo Gori Burde TV Conoscete i coltivatori 09/09/12 custodi? a conoscerli all’Expo Rurale alle Cascine a Firenze dal 20 al 2… a pochi giorni alle Cascine, vi segnalo Venite la presenza dei Coltivatori

o coltivatori che in autonomia tutelano la specie originale di un albero o Il Rosso e il Nero rticolare che altrimenti rischieremmo di perdere per sem pre e

VINODABURDE

READ MORE

Realtà Aumentata per il Vino AR Wine

Fernet Batman, il ritorno Search this site del liquore oscuro

ICCHEC'È DI BONO IN TOSCANA DA MANGIARE E ICCHÈ BERCI DIETRO

07 settembre 2012come 10:00 AM | Chi cosa dove quando

custode deve proteggere e salvaguardare la coltivazione da qualsiasi aminazione, alterazione o distruzione ma deve provvedere al rinnovo dei orazione con la Banca regionale del germoplasma (sono 11 le Banche Home della Andrea Gori e della Degustazioni prattutto contribuire alla diffusione conoscenza coltivazione

Featured Stories

No Comments Conoscete i coltivatori custodi? Venite a Gori, Tra i più grandiAndrea ambasciatori delSommelier Made in Paolo Gori TV A Firenze Altro informatico conoscerli all’Expo Rurale alle Burde Cascine a ItalyEnglish e del Belpaese due cose non tramontano mai, per esempio Fernet Web ilTV genetiche di cui lui stesso è custode. Ecco quindi perchè alla Cascine Firenze dal 20 al 23 Settembre, e ricordatevi ilBranca e la cittàBurde di Firenze, ambedue Il Rosso e il Nero ntissimi disposti e disponibili a raccontarvi la loro missione. Calendario Degustazioni celebrati nel... concorso fotografico! Dormire a Firenze

e Coltivatrici Custodi in Toscana sono 116 (equamente distribuiti tra BY ANDREA GORI – 06/09/2012 ne) e distribuiti in tutta la regione, sono raggruppati in piccole aziende, POSTED EVENTI(754 E DEGUSTAZIONI IN GIRO del recupero e della coltivazione di specie IN: e varietà varietà) ziose, esposte al rischio di estinzione a causa della bassa resa o di

READ MORE

Conoscete i coltivatori custodi? Venite a conoscerli all’Expo Rurale alle Cascine a iPhone: abbinamenti con il Firenze 20 23 oltre Settembre, e d’Argento! ricordatevi il Cucchiao o stand anche una degustazione guidata didal fagioli, olioal e miele, e dei prodotti dei coltivatori custodi stessi ed unfotografico! esposizione fotografica concorso

colari nel processo di produzione.

diretta.

BY ANDREA GORI – 06/09/2012

Paolo Gori e la Cucina 2.0

Da un vino che ha attraversato gli ultimi Featured Stories 30 anni della nostra storia enologica Conoscete i coltivatori seguendone mode e momenti cosa ci Vino Possibili Rapporto Andreacustodi? Gori, Futuri Sommelier Il lato rosa della fine Venite a aspettiamo in Ruffino questa fine informatico dell’Estate con e il Estate? Più ilSole24Ore conoscerli all’Expo dolcezza, più curiosità, nuovo Rosatello, storia più... Burde Web TV a Firenze dal Rurale alle Cascine vivente del rosato italiano 20Calendario al 23 Settembre, e ricordatevi il Degustazioni READ MORE 08 settembre 2012 10:00 AM | No concorso fotografico! Dormire a Firenze

Tra le miriade di cose che appaiono ogni giornoFuturi da fare da vedere e da gustare Vino Possibili Rapporto (come le polpette di Paolo Gori in gara il ilSole24Ore

Degustavino! Il tuo iPhone diventa un bicchiere

Comments

06 settembre 2012 2:00 PM | No Paolo Gori e la Cucina 2.0 Comments

20 al 23 settembre per EXPO RURALE 2012a due passi dal duomo più

pic nic sull’erba si potrà coltivare un orto, imparare a costruire una casa e o a potare un olivo. Svegliarsi al canto degli uccelli in competizione nora, inventarsi “buttero” per un giorno, scoprire l’unica cooperativa di

08 settembre 2012 10:00 AM | No Comments

Chi cosa dove come quando

POSTED IN: EVENTIeEche DEGUSTAZIONI IN GIRO delle tantissime altre cose che succederanno potrete fare…

ndo sfilano sul green carpet de Le Cascine la Calvana e la e, la Chianina e perfino la Limousine… Tra una merenda vecchia

Il lato rosa della fine dell’Estate con Ruffino e il nuovo Rosatello, storia vivente del rosato italiano

Crostata con fichi e Da un vino che ha attraversato gli ultimi 30 anni della nostra storia susine, enologicala ricetta della crostata seguendone mode e momenti cosa cid’autunno di Burdefine Estate? Più aspettiamo in questa dolcezza, più curiosità, più... 2012 2:00 PM | No 07 settembre

Venerdì pomeriggio) durante l’Expo Rurale...

READ MORE

Tra le miriade di cose che appaiono ogni giorno da fare da vedere e da gustare (come le polpette di Paolo Gori in gara il Venerdì pomeriggio) durante l’Expo Rurale

rici, e l’ultima filanda artigianale che tesse con la lana di quelle che

Comments

Molte le richieste dal vivo e su Facebook per la nostra crostata autunnale. Crostata con fichi e Nonostante avessimo giurato di averla susine, la ricetta della già pubblicata tempo fa, la proponiamo crostata d’autunno di così come è uscita dalle mani...

READ MORE

Dante Alighieri torna a Firenze a fine Estate con le sue Possessioni…in

re raffigurate da Giotto e ora definita razza “reliquia”. E molto altro. Burde che si terrà tra pochi giorni alle Cascine, vi segnalo la presenza dei Coltivatori Blogroll formarsi in urban farmer e trascorrere quattro giorni da contadini dediti 07 alle settembre 2012 PM | No Conoscete i coltivatori 09/09/12custodi? Venite a conoscerli all’Expo Rurale Cascine a2:00 Firenze dal 20 al 2… READ MORE Custodi ovvero coltivatori che in autonomia tutelano la specie originale di un albero bianco! o Comments ia o alla mungitura restando in città ma pur sempre tra pascoli erbosi 06 settembre 2012 9:00 AM | No una pianta particolare che altrimenti rischieremmo di perdere per sem pre e Documentation o. E per i piccoli? Non c’è che l’imbarazzo della scelta… perfino il

ivo a base di succo d’uva.

dimenticare.

Plugins

Comments Realtà Aumentata per il Vino AR Molte le richieste dal vivo e su Facebook

Wine Grazie al vino che supera le barriere e le

Suggest Ideas Tra leEmiriade di cose che appaiono ogni giorno da fare da vedere e da gustareda qualsiasi rivalità storiche, Dante Alighieri torna con non solo il custode deve proteggere e salvaguardare la coltivazione Support Forum un vino estivo che porta il nome della sua (comeforma le polpette di Paolo Gori in gara il Venerdì pomeriggio) durante l’Expo Rurale di contaminazione, alterazione o distruzione ma deve provvedere al rinnovo dei famiglia a Verona con il figlio... Themes che sisemi terrà in tracollaborazione pochi giorni allecon Cascine, vi segnalo la presenza dei Coltivatori la Banca regionale del germoplasma (sono 11 le Banche WordPress Blog READ MORE Custodi ovvero coltivatori che in autonomia tutelano la specie originale di un albero o toscane) e soprattutto contribuire alla diffusione della conoscenza WordPress Planet e della coltivazione una pianta particolare che altrimenti rischieremmo di perdere per sem pre e delle risorse genetiche di cui lui stesso è custode. Ecco quindi perchè alla CascineRealtà Aumentata per il Vino AR dimenticare. Wine ne troverete tantissimi disposti e disponibili a raccontarvi la loro missione. Archivi iLampredotto per iPhone: l’app per E non solo il custode deve proteggere e salvaguardare la coltivazione da qualsiasi

I Coltivatori e le Coltivatrici Custodi in Toscana sono 116 (equamente distribuiti tra

forma di contaminazione, alterazione o distruzione ma deve provvedere al rinnovo dei semi in collaborazione con la Banca regionale del germoplasma (sono 11 le Banche

conoscete-i-coltivatori-custodi-venite-a-conoscerli-allexpo-rurale-alle-cascine-… uomini e donne) e distribuiti in tutta la regione, sono raggruppati in piccole aziende,

settembre 2012 10:00 AMg| già pubblicata tempo fa, la07 proponiamo No Comments m così come è uscita dalle mani...

Tra i più grandi ambasciatori del Made in a Italy e del Belpaese due cose non m tramontano mai, per esempio il Fernet f Fernet Batman, il ritorno Branca e la città di Firenze, ambedue g delcelebrati liquore oscuro nel... d

READ MORE

07 settembre 2012 10:00 AM | No Comments READ MORE

1/3

conel’obiettivo del recuperoalla e della coltivazione di specie eevarietà (754 varietà) toscane) soprattutto contribuire diffusione della conoscenza della coltivazione al rischio di estinzione a causa resa o di delicategenetiche e preziose, esposte delle risorse di cui lui stesso è custode. Ecco quindi perchèdella alla bassa Cascine difficoltà particolari nel processo di produzione. ne troverete tantissimi disposti e disponibili a raccontarvi la loro missione.

Prevista loro standCustodi anche in una degustazione guidata di fagioli, olio e tra miele, oltre I Coltivatori e lealColtivatrici Toscana sono 116 (equamente distribuiti

s

Fernet Batman, il ritorno a per la nostra crostata autunnale. lu deldiliquore Nonostante avessimo giurato averla oscuro

iPhone: abbinamenti con il Cucchiao d’Argento!

all’esposizione dei prodotti coltivatori custodi stessi ed un esposizione uomini e donne) e distribuiti in tuttadei la regione, sono raggruppati in piccole aziende, fotografica e alla vendita diretta. e della coltivazione di specie e varietà (754 varietà) con l’obiettivo del recupero

Tra i più grandi ambasciatori del Made in Italy e del Belpaese due cose non Conoscete i coltivatori tramontano mai, per esempio il Fernet Venite a custodi? Branca e la città di Firenze, ambedue conoscerli all’Expo celebrati nel... READ MORE

n

o

s

a

lu

Rurale alle Cascine a Firenze dal g 20 al 23 Settembre, e ricordatevi ilm concorso fotografico! a

06 settembre 2012 2:00 PM | No m Conoscete i coltivatori Comments f custodi? Venite a Tra le miriade di cose che appaiono ognig conoscerli all’Expo iPhone: abbinamenti con il giorno daa fare da vedere Rurale alle Cascine Firenze dal e da gustare d i più intraprendenti, fotografico, buttatevi! Cucchiao d’Argento! aperto anche un concorso Prevista al loro stand una degustazione guidata di fagioli, oliodue e miele, per EXPO RURALE 2012a passioltre dal duomoPEr più a Firenze dal 20anche al 23 settembre (come leepolpette di Paolo 20 al 23 Settembre, ricordatevi il Gori in gara il n all’esposizione prodotti dei coltivatori custodi un esposizione fotografica concorso fotografico! famoso aldei mondo sfilano sul green carpetstessi de Leed Cascine la Calvana e la Venerdì pomeriggio) durante l’Expo o www.exporurale.it 06 settembre 2012 2:00 PM | No e alla Pontremolese, vendita diretta. la Chianina e perfino la Limousine… Tra una merenda vecchia Rurale... s Degustavino! Il tuo iPhone diventa Comments

delicate e preziose, esposte al rischio di estinzione a causa della bassa resa o di E qui alcune delle tantissime altre cose che succederanno e che potrete fare… difficoltà particolari nel processo di produzione.

maniera e un pic nic sull’erba si potrà coltivare un orto, imparare a costruire una casa ecocompatibile o a potare un olivo. Svegliarsi al canto degli uccelli in competizione per la gara canora, inventarsi “buttero” per un giorno, scoprire l’unica cooperativa di a Firenze dal 20 al 23 settembre per EXPO RURALE 2012a due passi dal duomo più donne pescatrici, l’ultima chelatesse con elalalana di quelle che famoso al mondo sfilanoe sul greenfilanda carpet artigianale de Le Cascine Calvana E qui alcune delle tantissime altre cose che succederanno e che potrete fare…

a READ MORE Tra le miriade di cose che appaiono ogni lu giorno da fare da vedere e da gustare (come le polpette di Paolo Dante Gori in gara il Alighieri torna a g Venerdì pomeriggio) durante l’Expo a fine Estate con m Firenze Rurale... le sue Possessioni…in a

un bicchiere

erano le pecore raffigurate da la Giotto e ora definita razza “reliquia”. E molto altro. Pontremolese, la Chianina e perfino Limousine… Tra una merenda vecchia Degustavino! Il tuo iPhone diventa Blogroll Insomma farmer euntrascorrere quattro giorni da contadini dediti maniera e un pictrasformarsi nic sull’erba in si urban potrà coltivare orto, imparare a costruire una casa un bicchiere alla vendemmia o alla restando in città pur sempre tra pascoli erbosi ecocompatibile o a potare un mungitura olivo. Svegliarsi al canto deglima uccelli in competizione Share this: Facebook

bianco!

m 06 settembre 2012 9:00 AM | No f 0 balle di fieno. E per i “buttero” piccoli? per Nonun c’è che l’imbarazzo dellacooperativa scelta… perfino il Comments per laegara canora, inventarsi giorno, scoprire l’unica di g Dante Alighieri torna a Plugins Aperitivo a base di succo d’uva.che tesse con la lana di quelle che donneGRAPE pescatrici, e l’ultima filanda artigianale Email Grazie al vino che supera le barriere e led Firenze a fine Estate con Suggest Ideas erano le pecore raffigurate da Giotto e ora definita razza “reliquia”. E molto altro. rivalità storiche, Dante Alighieri torna conn le sue Possessioni…in Support Forum Blogroll Insomma trasformarsi in urban farmer e trascorrere quattro giorni da contadini dediti un vino estivo che porta il nome della suao bianco! famiglia Verona alla vendemmia o alla mungitura restando in città ma pur sempre tra pascoli erbosi Themes 06 settembre 2012 9:00aAM | No con il figlio... s TAGS: cascine, coltivatori custodi, concorso fotografico, expo rurale, firenze, Documentation e balle di fieno. E per i piccoli? Non c’è che l’imbarazzo della scelta… perfino il Comments WordPress Blog a varietà READ MORE Plugins GRAPE Aperitivo a base di succo d’uva. Grazie al vino che supera le barriere e le WordPress Planet lu Suggest Ideas rivalità storiche, Dante Alighieri torna con g Support Forum un vino estivo che porta il nome della sua m famiglia a Verona con il figlio... ThemesArchivi iLampredotto per iPhone: l’app pera WordPress Blog READ MORE m WordPress Planet vinodaburde.com/…/conoscete-i-coltivatori-custodi-venite-a-conoscerli-allexpo-rurale-alle-cascine-… About Andrea Gori f

DocumentationTw eet

READ MORE

3

Share

Sommelier, giornalista pubblicista, scrittore e ristoratore da 4 Archivi generazioni a Firenze con la Trattoria da Burde di famiglia,per fondatore iLampredotto iPhone: l’app per del Dissapore Network e Intravino, i siti web più frequentati 2171/3 dell'enogastronomia italiana. Scrivetegli pure a burdedj[@]gmail.com vinodaburde.com/…/conoscete-i-coltivatori-custodi-venite-a-conoscerli-allexpo-rurale-alle-cascine-…

g

d

n

o

s

a

Home Rubriche Tradizioni www.ilcacciatore.com Novità/Info Comments Posts

- 5 settembre 2012

Manifestazioni Taccuino News Regionali AAVV Ambientalisti Varie Leggi/Politica Libri/Riviste Racconti Ricette

Daniele | 5 settembre 2012 | 3 Comments Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE TOSCANA 2012.

L’esperienza di “EXPO RURALE 2011” ha rappresentato la prima edizione di una rassegna del mondo della ruralità, cercando di mettere in mostra tutte le attività che sono protagoniste nelle aree rurali della Toscana, anche se non strettamente agricole, a partire dalla gestione e dal governo delle foreste, dalle attività micro-artigianali, dai servizi, dall’ambiente, dal turismo, per arrivare all’attività venatoria ed alieutica. Il tema conduttore della passata edizione è stato quello della rappresentazione del territorio rurale, che nella nostra regione deve intendersi come valorizzazione dello “Stile di vita rurale toscano”. La ruralità dovrà esprimersi come il “motore” dello sviluppo economico dell’intera Regione, rappresentando con l’innovazione nuove opportunità e fattori di sviluppo evolutivo, investendo su nuovi prodotti e nuovi processi, in integrazione con tutto il mondo agricolo e soprattutto mettendo al centro del nostro “fare” i tanti giovani che recentemente, aderendo al bando della Regione “GiovaniSi’ – Fare impresa in agricoltura” hanno espresso l’intenzione di investire le proprie capacità ed aspettative in questo difficile ma stimolante ruolo.

http://www.ilcacciatore.com/2012/09/05/expo-rurale-toscana-2012-lo-stile-di-vita-rurale-toscano/

218

Expo rurale Toscana 2012, lo stile di vita rurale toscano : Ilcacciatore.com

L’intenzione è di mettere a fuoco il settore agricolo, riportandolo al centro dell’opinione pubblica e dell’agenda politica, evidenziando il ruolo che ha l’agricoltura nelle politiche di coesione del Paese e della Unione Europea, ed in larga visione del bacino del mediterraneo, rispondendo a recenti tentativi di ridimensionare l’intervento pubblico a favore delle politiche agricole. La Regione Toscana parteciperà alla Esposizione internazionale EXPO 2015: il tema principale della manifestazione sarà il diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutti gli abitanti della Terra. La Toscana intende prepararsi per questo evento attraverso tre passaggi intermedi di avvicinamento a cadenza annuale, in coincidenza con l’organizzazione di EXPO RURALE. A partire dal 2012 la Regione Toscana ha pertanto la possibilità di sviluppare, per ogni anno, un argomento che, in coerenza con il focus messo al centro di EXPO 2015, rappresenti con originalità la “via toscana nell’agroalimentare”. Per il 2012, nell’intento di dare continuità agli obiettivi programmatici contenuti nel Piano Regionale di Sviluppo e con l’obiettivo di consolidare il ruolo delle giovani generazioni nei sistemi produttivi regionali, il tema conduttore della manifestazione è rappresentato dalla diffusione della corretta educazione alimentare come componente fondamentale per favorire nuovi stili di vita fra i giovani. http://www.regione.toscana.it/exporurale #### La Caccia in Toscana Gestione, conservazione, biodiversità, fruizione sostenibile delle risorse sono diventate espressioni usuali di chiunque oggi parli di ambiente e di natura. Concetti astratti per molti, valori fondanti e quotidianamente praticati dai cacciatori della Toscana, da sempre fra i protagonisti dell’opera di costruzione e mantenimento di una ricchezza ambientale e faunistica fra le più rilevanti del Paese, una condizione indispensabile per la caccia, un bene prezioso e insostituibile per la collettività. Quasi 100.000 cacciatori, oltre 2 milioni di ettari gestiti dagli Ambiti Territoriali di Caccia, cura e miglioramento degli habitat, prevenzione e risarcimento dei danni alle produzioni agricole, sviluppo della qualità e degli equilibri faunistici: attività interamente finanziate dai cacciatori, che testimoniano l’importanza della caccia per il territorio e che ne fanno una risorsa della Toscana. http://www.exporurale.it

*** ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. La redazione del sito www.ilcacciatore.com, non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo. *** Mi piace

1

Invia

Chiesina Uzzanese (Pistoia), fiera canora uccelli Week end didattico per allevatori e conduttori di cani Grosseto: incontro con le Ass.Venatorie CPA: Resoconto manifestaz. Castelfalfi (Fi) CPA Toscana: Gara di tiro, il ricavato in benificenza Firenze: Ciak… si sfila

219

09/09/12

P remio M iglior C hef E mergente del C entro Italia 2012 a F irenze

www.mondodelgusto.it - 6 settembre 2012 09/09/12

P remio M iglior C hef E mergente del C entro Italia 2012 a F irenze

Premio Miglior Chef Emergente Premio Miglior Chef 2012 Emergente del Centro Italia a Firenze

del Centro Italia 2012 a Firenze Consiglia Consiglia

3 3

Dal 21 al 23 Settembre 2012 a Firenze Week end intrigante quello dal 21 al 23 Settembre nel Parco delle Cascine di Firenze, dove si terrà il Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia, ideato e Settembre presentato dal2012 giornalista enogastronomico Luigi Cremona Dal 21 al 23 a Firenze ed organizzato da Witaly Editore.

Week end intrigante quello dal 21 al 23 Settembre nel Parco delle Cascine

Il Premio si terrà in contemporanea con Expo Rurale, la fiera dell’agricoltura Firenze, si terrà il Premio edidelle tipicità dove agroalimentari della Toscana.Miglior Chef Emergente del Centro

Italia, ideato e presentato dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona

In a disputarsida il trofeo i giovani cuochi del centro Italia; venerdì 21 edgara organizzato Witaly Editore. w w w .mondodelgusto.it/2012/09/06/premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012-firenze/

Il Premio si terrà in contemporanea con Expo Rurale, la fiera dell’agricoltura e delle tipicità agroalimentari della Toscana. In gara a disputarsi il trofeo i giovani cuochi del centro Italia; venerdì 21

w w w .mondodelgusto.it/2012/09/06/premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012-firenze/

220

09/09/12

P remio M iglior C hef E mergente del C entro Italia 2012 a F irenze

quelli della regione Toscana: Fabrizio Bicchierai del ristorante Arnolfo a Siena, Filippo Fiorentini che aprirà prossimamente il suo ristorante a Cecina, Gianluca Gorini del Poggio Rosso in Chianti, Marco Mengoni del ristorante Opera22 a Prato, Matteo Piaretti della Locanda Vigna Ilaria di Lucca.

Chromebook di Google Si Avvia in 8 Secondi e si Riattiva All'Instante. Scopri il Chromebook! google.it/Chromebook

Sabato 22 la gara dei giovani chef verrà suddivisa in due tranche: nella prima Abruzzo-Marche-Umbria si sfideranno Annalisa Tedesco del ristorante il Postale, Antonello De Maria del Le Regard, Sabrina Tuzi della Degusteria del Gigante mentre nella seconda, per il Lazio Davide Del Duca del ristorante Osteria Fernanda, Domenico Iavarone del ristorante Oliwer Glowig e Marco Furlano del Giuda Ballerino, tutti e tre locali di Roma. Domenica 23 si proclamerà il vincitore che parteciperà alla finalissima Miglior Chef Emergente d’Italia 2012 che si terrà a Roma dal 20 al 22 ottobre presso le Officine Farneto. Il Premio è un appuntamento atteso, una gara tra giovani chef, divisi per regione, selezionati dai migliori giornalisti enogastronomici di ciascun’area di riferimento, che compongono anche la prestigiosa giuria finale. Serietà, divertimento, passione, forti emozioni e anche una sana competitività hanno sempre reso unico questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni sua edizione. Intorno ci saranno anche numerosi produttori del settore enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorio selezionati dell’ Enoteca Italiana di Siena.

Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’evoluzione della Ristorazione w w w .mondodelgusto.it/2012/09/06/premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012-firenze/

221

09/09/12

P remio M iglior C hef E mergente del C entro Italia 2012 a F irenze

italiana di domani.

www.mondodelgusto.it - 6 settembre 2012

Il programma prevede anche una serie di curiosi interventi da parte di chef famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la “Disfida della Polpetta”?: una gara dal titolo ironico ma dai contenuti succulenti che avrà protagonisti venerdì 21 alle ore 15.00 Luca Cai del ristorante Il Magazzino a Firenze, Beatrice Segoni del Borgo San Jacopo a Firenze, Marco Stabile del ristorante Ora d’Aria a Firenze e Paolo Gori del Burde a Firenze.

09/09/12

P remio M iglior C hef E mergente del C entro Italia 2012 a F irenze

A contendere loro questo titolo saranno sabato 22 alle ore 15.00, Paolo Tizzanini Osteria dell’Acquolina ad Arezzo, Luciano Zazzeri del italiana di dell’ domani. ristorante La Pineta a Marina di Bibbona (LI), Damiano Donati del Serendepico Capannori (LU)una e Filippo del ristorante La Leggenda Il programmaaprevede anche serie diSaporito curiosi interventi da parte di chef dei Frati a Castellina in Chianti (SI). famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la “Disfida della Polpetta”?: una gara dal titolo ironico ma dai contenuti succulenti che avrà due21 finalisti per gara Luca che andranno in finale domenica 23a La giuria sceglierà protagonisti venerdì alle ore 15.00 Cai del ristorante Il Magazzino alle ore 16.00. Firenze, Beatrice Segoni del Borgo San Jacopo a Firenze, Marco Stabile del ristorante Ora d’Aria a Firenze e Paolo Gori del Burde a Firenze. di Redazione 35 A contendere loro questo titolo saranno sabato 22 alle ore 15.00, Paolo Tizzanini dell’ Osteria dell’Acquolina ad Arezzo, Zazzeri del Alloggi Madrid centroLuciano 19€ ristorante La Pineta a Marina di Bibbona (LI), Damiano Donati del Hotel confortevoli a basso costo. Vedi offerte per il tuo viaggio Serendepico a Capannori (LU)www.BudgetPlaces.com/Madrid/ e Filippo Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Castellina in Chianti (SI). Contatto rapido La giuria sceglierà due finalisti per gara che andranno in finale domenica 23 ...per non perdere neppure un minuto! alle ore 16.00. Riferimento: Witaly Editore

di Redazione 35

Alloggi Madrid centro 19€

RAPIDO Hotel confortevoli a CONTATTO basso costo. Vedi offerte per il tuo viaggio Introduci i tuoi dati, www.BudgetPlaces.com/Madrid/ la tua richie sta e d invia!

Nome Contatto rapido ...per Email non perdere neppure un minuto! Telefono Richiesta Riferimento: Witaly Editore CONTATTO RAPIDO Introduci i tuoi dati, la tua richie sta e d invia!

Accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso alNome trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa) Email

Invia la richiesta Telefono

Richiesta

Accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso al trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa) Invia la richiesta

w w w .mondodelgusto.it/2012/09/06/premio-miglior-chef-emergente-del-centro-italia-2012-firenze/

222

Chi fosse disponibile può segnalare alla Federazione di Firenze il giorno e le ore di presenza nello spazio espositivo

www.agronomipisa.it - 7 settembre 2012

Federazione Regionale Toscana Ordini Dottori Agronomi e Forestali Via Fossombroni 11 50136 Firenze Tel/fax 0552478426 PEC : protocollo.odaf.toscana@conafpec.it

14/09/12 Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Pisa Lucca e Massa Carrara

Federazione Agronomi Toscani - Disponibilità Expo rurale 2012

7

SET 2 01 2

Per l‘interessamento del collega Lorenzo De Luca dell’Ordine di Firenze, la Regione Toscana ci ha messo a disposizione uno spazio all’interno di uno dei padiglioni dell’Expo rurale che si terrà alle Cascine di Firenze il 20, 21, 22, 23 settembre p.v. Arrederemo lo spazio con alcuni cartelli già fatti per altre occasioni da noi o dall’Ordine di Firenze. Stiamo predisponendo un piccolo depliant da distribuire di cui, non appena pronta, saranno inviate agli Ordini la bozza e un preventivo di spesa.

Occorrerebbero dei colleghi disponibili a presenziare il nostro spazio oltre al collega De Luca che ha dato la sua disponibilità ma che non possiamo costringere a stare li per quattro giorni. Direi che occorre esserci dalle 10 alle 16 di ogni giorno e specialmente il sabato e la domenica. Chi fosse disponibile può segnalare alla Federazione di Firenze il giorno e le ore di presenza nello spazio espositivo

Federazione Regionale Toscana Ordini Dottori Agronomi e Forestali Via Fossombroni 11 50136 Firenze Tel/fax 0552478426 PEC : protocollo.odaf.toscana@conafpec.it

www.agronomipisa.it/cmsx.asp?IDPg=798

223

Mi piace

www.corrierenazionale.it - 8 settembre 2012 Login | Registrati

Domenica 09 Settembre 2012

Login | Registrati

Domenica 09 Settembre 2012

Mi piace

0

0

Tw eet

Tw eet

0

0

0

Cerca...

0

Cerca...

Edizioni: ​

Edizioni: CUOCHI | Sabato, 08 Settembre 2012 07:00 aldo.fiordelli@corrnaz.it

Miglior chef emergente L'X-Factor della gastronomia tornerà dal 21 a Firenze

CUOCHI | Sabato, 08 Settembre 2012 07:00 aldo.fiordelli@corrnaz.it

FIRENZE - E’ la X-Factor della cucina la manifestazione che si svolgerà da venerdì 21

Miglior chef emergente L'X-Factor della gastronomia tornerà dal 21 a Firenze settembre a domenica 23 al Parco delle Cascine a Firenze, in contemporanea con Expo

Rurale, la fiera dell’agricoltura e delle tipicità agroalimentari della Toscana. Si chiama “Premio

Miglior Chef Emergente del Centro Italia” l’evento organizzato da Witaly, con la collaborazione

e il supporto della Regione Toscana e Toscana Promozione, ideato e presentato dal FIRENZE - E’ la X-Factor della cucina la manifestazione che si svolgerà da venerdì 21 giornalista enogastronomico Luigi Cremona che negli ultimi anni ha incoronato giovani cuochi settembre a domenica 23 al Parco delle Cascine a Firenze, in contemporanea con Expo divenuti celebri nel panorama della critica enogastronomica nazionale. In gara venerdì 21 i Rurale, la fiera dell’agricoltura e delle tipicità agroalimentari della Toscana. Si chiama “Premio cuochi della regione Toscana: Fabrizio Bicchierai del ristorante Arnolfo a Siena, Filippo Miglior Chef Emergente del Centro Italia” l’evento organizzato da Witaly, con la collaborazione Fiorentini che aprirà prossimamente il suo ristorante a Cecina, Gianluca Gorini del Poggio e il supporto della Regione Toscana e Toscana Promozione, ideato e presentato dal Rosso in Chianti, Marco Mengoni del ristorante Opera22 a Prato, Matteo Piaretti della giornalista enogastronomico Luigi Cremona che negli ultimi anni ha incoronato giovani cuochi Locanda Vigna Ilaria di Lucca. Sabato 22 la gara dei giovani chef verrà suddivisa in due divenuti celebri nel panorama dellaecritica gara venerdì 21 idel tranche: Abruzzo-Marche-Umbria Lazio, enogastronomica i protagonisti dellanazionale. prima sfidaInAnnalisa Tedesco Al centro Luigi Cremona coi premiati

cuochi dellail regione del ristorante Arnolfo a Degusteria Siena, Filippo ristorante Postale,Toscana: AntonelloFabrizio De MariaBicchierai del Le Regard, Sabrina Tuzi della del Fiorentini aprirà il suo ristorante a Cecina, Gianluca Gorini del Poggio Gigante che mentre per prossimamente il Lazio Davide Del Duca del ristorante Osteria Fernanda di Roma, Rosso in Chianti, Marco Mengoni Oliwer del ristorante Opera22 Prato,Furlano Matteodel Piaretti Domenico Iavarone del ristorante Glowig di Roma eaMarco Giudadella Ballerino,

Locanda Ilaria di Lucca. 22 silaterrà garaadei giovani chef suddivisa in le due Roma. Domenica 23 si proclamerà il vincitore che parteciperà alla finalissima Miglior Vigna Chef Emergente d'ItaliaSabato 2012 che Roma dal 20 al verrà 22 ottobre presso tranche: Lazio, i protagonisti prima sfida Annalisa Tedesco del Officine Farneto (www.officinefarneto.it) Il Premio è un appuntamento atteso, una Abruzzo-Marche-Umbria gara tra giovani chef, divisieper regione, selezionatidella dai migliori giornalisti enogastronomici di ciascun'area di riferimento, che compongono anche la prestigiosa finale.Antonello Serietà, divertimento, fortiSabrina emozioni e anche una sana del ristorante ilgiuria Postale, De Maria delpassione, Le Regard, Tuzi della Degusteria competitività hanno sempre reso unico questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni edizione. Intorno ci saranno anche numerosi settore Al centro Luigi Cremona coi premiati Gigante mentre persua il Lazio Davide Del Duca del ristorante Osteria produttori Fernandadel di Roma, enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorioDomenico selezionatiIavarone dell’Enoteca Italiana di Oliwer Siena. Glowig Sarà quindi un’occasione importante per i del ristorante di Roma e Marco golosa Furlanoe del Giuda Ballerino, operatori23 e si appassionati, seguonoche conparteciperà attenzione alla l’evoluzione dellaMiglior Ristorazione italiana di domani. Le scorse quale Miglior Chef Emergente Roma.tanti Domenica proclameràche il vincitore finalissima Chef Emergente d'Italia 2012 che siedizioni terrà a hanno Romavisto dal 20 al 22 ottobre presso le del Centro Italia: 2008 Carmine Calò di Ascoli Piceno; 2009 Nicola Fossaceca di San Salvo (CH); 2010 -Mattia Spadone di Civitella Casanova (PE); 2011 -Alessio Biagi Officine Farneto (www.officinefarneto.it) Il Premio è un appuntamento atteso, una gara tra giovani chef, divisi per regione, selezionati dai migliori giornalisti di Grosseto. Cuochi emergenti a parte, il programma prevede una serie di curiosi interventi da parte di chef famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la enogastronomici di ciascun'area di riferimento, che compongono anche la prestigiosa giuria finale. Serietà, divertimento, passione, forti emozioni e anche una sana “Disfida della Polpetta”? La giuria sceglierà due finalisti per gara che andranno in finale domenica 23 alle ore 16.00. competitività hanno sempre reso unico questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni sua edizione. Intorno ci saranno anche numerosi produttori del settore

enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorio selezionati dell’Enoteca Italiana di Siena. Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’evoluzione della Ristorazione italiana di domani. Le scorse edizioni hanno visto quale Miglior Chef Emergente Aggiungi un commento... del Centro Italia: 2008 - Carmine Calò di Ascoli Piceno; 2009 - Nicola Fossaceca di San Salvo (CH); 2010 -Mattia Spadone di Civitella Casanova (PE); 2011 -Alessio Biagi Commenta di Grosseto. Cuochi emergenti a parte, il programma prevede una serie di curiosi interventi da parte di chef famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la Stai pubblicando come Massimo Padroni

“Disfida della Polpetta”? La giuria sceglierà due finalisti per gara che andranno in finale domenica 23 alle ore 16.00. (Modifica) Pubblica su Facebook P lug-in sociale diun F acebook Aggiungi commento...

Commenta Stai pubblicando come Massimo Padroni (Modifica) Pubblica su Facebook P lug-in sociale di F acebook

corrierenazionale.it/…/72612-Miglior-chef-emergente-r-nL-X-Factor-della-gastronomia-r-ntornera-d…

224

1/2

14/09/12

Expo rurale, 20 Settembre 2012 - 23 Settembre 2012 Ven 14 settembre 2012

Accedi

14/09/12

Expo rurale, 20 Settembre 2012 - 23 Settembre 2012

www.saporie.com - 10 settembre 2012 Ven 14 settembre 2012

Accedi

HOME e-shop

video ricette

ricette

video degustazioni

itinerari

prodotti tipici

punti di interesse HOME

cerca

e-shop

3 10 17 24

video degustazioni >

SETTEMBRE 2012

L

L

ricette

CALENDARIO EVENTI

cerca «

«

video ricette

M

M

G

V

CALENDARIO EVENTI 3 4 5 6 7 10SETTEMBRE 11 12 2012 13 14 M M G V S 17 18 19 20 21 1 24 25 26 27 28 4 5 6 7 8 11 12 13 14 15 OGGI 18 19 20 21 22 I 25 PROSSIMI EVENTI: 26 27 28 29

D

1 8 » 15 D 22 2 29 9 16 23 30

2 9 16 23 30

Mi piace

prodotti tipici

>

REDAZIONE

scuola cucina conad

SAPORIE.COM Tw eet

1

punti di interesse

REDAZIONE 0

scuola cucina conad

PARTNER chef

eventi

1

Expo rurale

Tw eet

media

conoscere

PARTNER 0

chef

eventi

0

A

media

eventi Mi piace

» S

itinerari

SAPORIE.COM

AA

conoscere

+ PREFERITI

0

A

eventi

AA

+ PREFERITI

Expo rurale

20 Settembre 2012 - 23 Settembre 2012

Torna a Firenze alla sua seconda edizione, precisamente dal 20 al 23 settembre,2012 al Parco delle Cascine, l'EXPO RURALE 2012. Il Parco delle 20 Settembre - 23 Settembre 2012 Cascine diventa il più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità le mura portando a due precisamente passi dal duomo famoso nel Tornadentro a Firenze alla urbane, sua seconda edizione, dal più 20 al 23 mondoaleParco nella città del Rinascimento, Firenze, di un nuovo settembre, delleculla Cascine, l'EXPO RURALE 2012.l'orizzonte Il Parco delle umanesimo dalla dal ciclo della natura, dal mondo rurale e Cascine diventa ilche più parte bel tratto di terra, campagna toscana, un affresco di ruralità

Valtidone WineFest 02.09.2012OGGI - 23.09.2012 I PROSSIMI EVENTI: Friuli doc

immagina un nuovo lifestyle.a due passi dal duomo più famoso nel dentro le mura urbane, portando

13.09.2012 Valtidone WineFest- 16.09.2012 02.09.2012 - 23.09.2012 Le settimane dell'agnello

mondo e nella città culla del Rinascimento, Firenze, l'orizzonte di un nuovo Arrivando alle Cascine RURALE 2012 cidal si trova davanti umanesimo che parte dalla nell' terra,EXPO dal ciclo della natura, mondo rurale6 eettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti

della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, immagina un nuovo lifestyle. incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. I visitatori potranno, tra le varie cose, realizzare un orto, curare

15.09.2012 - 30.09.2012 Friuli doc 13.09.2012 - 16.09.2012 Expo rurale 20.09.2012 - 23.09.2012 Le settimane dell'agnello 15.09.2012 - 30.09.2012 Pane Nostrum 20.09.2012 - 23.09.2012 Expo rurale 20.09.2012 - 23.09.2012 CALENDARIO >

le piante, costruirenell' unaEXPO casa ecocompatibile, le viti, degustare i vini, e i eprodotti Arrivando alle Cascine RURALE 2012 ciinnestare si trova davanti 6 ettari open air gli tra oli prati "campi toscani, coltivati",scoprire animali ei segreti frutti come dellaUna cucina tradizionale toscana, fare la E spesa direttamente o nellatra bottega dei delladella terra,floricoltura storie e protagonisti. fattoria allargata fitta di attività. ancora, 5500 mq dinell'orto spazi coperti mostre e produttori. dibattiti, E

Pane Nostrum 20.09.2012 - 23.09.2012

operatori, ricercatori che partecipare una serie di incontri, dibattiti, e approfondimenti per ancora, imparare come siefaappassionati il pane, come si potranno pota un olivo, come siamunge, come si salano le aliciseminari e tanto altro. Grandi e affrontare approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come la banca del germoplasma o il “come programma piccini potrannoe ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende una di e valorizzazione delle tipologie autoctone. volta”tutela e le degustazioni “speciali”. Insomma un'esperienza davvero unica e divertente sia per i visitatori, che per i tecnici,

ancora, imparare come si falaboratori il pane, come pota un olivo,I visitatori come si potranno, munge, come salano le alici e tanto incontri, racconti ed esperienze, e areesiper bambini. tra lesivarie cose, realizzare unaltro. orto,Grandi curaree

piccini potranno ammirare da vicino gli animali della e quelli idei gustare scoprire le merende “come una le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le fattoria viti, degustare vini,grandi gli oli allevamenti, e i prodotti toscani, i segreti e le degustazioni “speciali”. Insommatoscana, un'esperienza davverodirettamente unica e divertente sia cheproduttori. per i tecnici, dellavolta” floricoltura come della cucina tradizionale fare la spesa nell'orto o per nellai visitatori, bottega dei E

CALENDARIO >

operatori, ricercatori e appassionati che potranno partecipare a una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per A EXPO RURALE tuttitematiche i settori produttivi le filiere della toscana sono presenti con animazioni vivo. Inoltre affrontare e approfondire e aspettiedella ruralità in ruralità Toscana come la banca del germoplasma o ildal programma diogni filiera ha al suo interno uno spaccio, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa, con la possibilità di vendere o tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. degustare prodotti appena arrivati freschi.

A EXPO RURALE tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo. Inoltre ogni è promossa dalla Regione Toscanai prodotti in collaborazione il Comune Firenze, l'Upi, l'Uncem, filieraEXPO ha al RURALE suo interno uno spaccio, in cui sono esposti relativi allacon stessa, con ladipossibilità di vendere o il

top ricerche tag directory site map top ricerche tag directory site map focus:

coinvolgimento delle Organizzazioni degustare prodotti appena arrivati freschi.Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex. EXPO RURALE è promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, l'Upi, l'Uncem, il Info: www.exporurale.it coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e organizzato da Toscana Promozione. Allestimento e supporto tecnico di Artex.

Un tuffo nella natura, nella

Info: www.exporurale.it

campagna, nei cibi di una volta, per riscoprire i piaceri focus: per i sapori e le attività di una Un tuffo natura, nella voltanella in una location d'eccezione Expo rurale, 20 campagna, nei cibi di una Settembre 2012 - 23 volta, per riscoprire i piaceri Settembre 2012 per i sapori e le attività di una volta in una location d'eccezione Expo rurale, 20 Settembre 2012 - 23 Settembre 2012

di Ariosto Carrieri

eventi ^

di Ariosto Carrieri Eventi precedente: RICE

eventi ^

successivo: Pane Nostrum Eventi precedente: RICE successivo: Pane Nostrum

e-shop

video ricette

ricette

video degustazioni

HOME

itinerari

prodotti tipici

punti di interesse

scuola cucina conad

HOME e-shop

video ricette

ricette

video degustazioni

Copyright © 2012 Saporie.com

Copyright © 2012 Saporie.com www.saporie.com/it/doc-s-34-8531-1-expo_rurale.aspx

www.saporie.com/it/doc-s-34-8531-1-expo_rurale.aspx

itinerari

prodotti tipici

punti di interesse

SAPORIE.COM chef

SAPORIE.COM

scuola cucina conad

chef

REDAZIONE

eventi

media

REDAZIONE

eventi

media

PARTNER conoscere

PARTNER conoscere

Internet partner: Sigla.com [www.sigla.com] Internet partner: Sigla.com [www.sigla.com]

225 1/2

1/2

La sfida delle polpette di Toscana a Expo Rurale, c’è anche Paolo Gori: venite a tifare! www.vinodaburde.com - 10 settembre 2012

VINODABURDE

Search this s

ICCHEC'È DI BONO IN TOSCANA DA MANGIARE E ICCHÈ BERCI DIETRO

Home

Andrea Gori

Champagne

Biodinamica e vini naturali

English

Paolo Gori

Ricette

Degustazioni

A Firenze

Il Rosso e il Nero

http://www.vinodaburde.com/2012/09/10/la-sfida-delle-polpette-di-toscana-a-expo-rurale-ce-anche-paolo-gori-venite-a-tifare/

226

Autunno a Firenze: tra enogastronomia, arte e natura con Expo Rurale e WineTown 2012 | CONCERTI E FESTE IN TOSCANA

www.eventi-in-toscana.com - 11 settembre 2012

Annunci Google

Feste

Sagre Eventi

Concerti Musicali

Feste Fiere Sagre

Pages

Disclaimer Categories Arte Concerti Eventi Sagre Teatro Tempo libero Turismo RSS

Firenze non si riposa giammai e si prepara a un autunno abbondante di colori grazie a coppia imperdibili eventi: dal 20 al 23 settembre la esposizione Expo Rurale presenterà al Parco delle Cascine ciascuno crepato a 360° sul immacolato agreste toscano, carta il 21 e 22 settembre l’evento WineTown accosterà i grandi “vini d’autore” a musica e teatro. > Leggi tutto

Tutti a tavola a Firenze <br> Sapori nel "Parco" a Expo Rurale Alle Cascine dal 20 al 23 settembre in scena ruralità ed eccellenze enogastronomiche > Leggi tutto ...

Enoteca Italiana, il top "sfila" alle Cascine

I migliori vini si presentano all'interno dell'Expo Rurale di Firenze > Leggi tutto ...

Vino – Bacco Artigiano: dal 27 al 30 settembre

Tradizione e cultura si fondono per rievocare l’antico legame tra Rufina e FirenzeDormire a Firenze by Nove da Firenze > Leggi tutto ...

A Expo Rurale c’è la Toscana dei sapori

Nel Parco delle Cascine di Firenze dal 20 al 23 settembre in scena ruralità ed eccellenze enogastronomiche > Leggi tutto ...

Un gran finale per le Crete d’Autunno

Quattro giorni tra arte, storia e specialità enogastronomiche a Buonconvento > Leggi tutto ...

http://www.eventi-in-toscana.com/eventi-e-spettacoli/autunno-a-firenze-tra-enogastronomia-arte-e-natura-con-expo-rurale-e-winetown-2012.html 227

www.ANSA.it - 11- Insettembre 2012 A Firenze la disfida della polpetta Breve - Terra&Gusto - ANSA.it Agenzia ANSA Cerca sul sito di Terra&Gusto Ricerca Mondo Agricolo Europa Regioni Prodotti tipici Vino Dolci Piaceri Dal Mare Salute Fiere & Eventi Business Distribuzione In Breve

A Parco delle Cascine Expo Rurale, dal 20 al 23 settembre 11 settembre, 12:42 salta direttamente al contenuto dell'articolo salta al contenuto correlato 0

Tweet

2

Consiglia

4

Indietro Stampa Invia Scrivi alla redazione Suggerisci () 1 di 1 precedente successiva

A Firenze la disfida della polpetta - In Breve - Terra&Gusto - ANSA.it

Expo rurale: pic nic con sapori toscani al Parco delle Cascine

http://www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/inbreve/2012/09/11/Firenze-disfida-polpetta_7457018.html precedente successiva

228

precedente successiva

FIRENZE - Chef in gara nella 'Disfida della Polpetta', l'iniziativa promossa da Witaly col supporto della Regione Toscana e Toscana Promozione, che si terra' a Firenze, insieme al Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia, presso il Parco delle Cascine dove e' di scena Expo Rurale 2012 (www.exporurale.it). Nel piu' ampio parco pubblico fiorentino, l'Expo porta la campagna dentro le mura urbane, a due passi dal Duomo e nella citta'-culla del Rinascimento.Una tre giorni per chi la ruralita' la coltiva da sempre, e per chi vuole scoprirla. Si potra' organizzare un pic nic sull'erba, nella formula 'Pranzo sano fuoiri casa' e cioe' un piatto gustoso, buologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualita', esclusivamente con prodotti toscani. Da non perdere, inoltre, la merenda alla vecchia maniera, a cure di 'Donne in campo', a base di pane e olio, pane e miele, pane e marmellata. Ma anche un wine bare, ideale per l'aperitivo, e una trattoria di campagna, open air e arredata con mobilio ecocompatibile. L'Expo Rurale, che lo scorso anno nella prima edizione ha registrato oltre 130mila visitatori in tre giorni, punta a far vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele e persino alla mungitura, restando in citta'. I visitatori diventeranno cosi' urban farmer, esplorando uno spaccato di olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florovivaismo, pesca e caccia, su sei ettari tra prati e campi coltivati. Insomma, un lungo settimana come in campagna. E per chi vuole scommettere sui nuovi talenti dell'alta cucina, il Premio miglior Chef emergente del Centro Italia, ideato e presentato dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona. © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati Indietro Home condividi:

ANNUNCI PPN

Super Offerta SEAT

Tu scegli l’auto, SEAT ci mette anche l’assicurazione. Info Scopri l’offerta

Nokia Lumia 610

Il modo più rapido per connetterti con tutto il tuo mondo Scopri di più

Apri il Conto Zero Spese

IWBank: 4,3% sui depositi a 12mesi e 150€ per le tue Vacanze www.iwbank.it

P.I. 00876481003 - © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

http://www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/inbreve/2012/09/11/Firenze-disfida-polpetta_7457018.html

229

www.eventi-firenze.it - 11 settembre 2012

Autunno a Firenze: tra enogastronomia, arte e natura con Expo Rurale e WineTown 2012 | Eventi Firenze - Concerti, Spettacoli, Festival, Mostre, ...

agosto 2010 luglio 2010 giugno 2010 maggio 2010 aprile 2010 Articoli recenti Fiera Internazionale della ceramica moderna a Firenze Maggio Musicale Fiorentino 2012: teatro, musica e danza dal vivo 50 giorni di Cinema Internazionale a Firenze Autunno a Firenze: tra enogastronomia, arte e natura con Expo Rurale e WineTown 2012 Rassegna del Chianti Classico: alla scoperta del più famoso vino toscano Tag

cinema cinema sotto le stelle

congresso

giochi

convegno

estate fiorentina

moda

musical offerte offerte hotel roberto benigni sagre San Valentino

spettacolo sport

scienza soggiorno romantico

toscana tuttodante 2012 vacanza toscana

10 set 2012

Firenze non si riposa mai e si prepara a un autunno ricco di colori grazie a due imperdibili eventi: dal 20 al 23 settembre la fiera Expo Rurale presenterà al Parco delle Cascine uno spaccato a 360° sul mondo rurale toscano, mentre il 21 e 22 settembre l’evento WineTown accosterà i grandi “vini d’autore” a musica e teatro. Expo Rurale Toscana 2012 porta con sé anche quest’anno a Firenze i sapori e i colori che da http://www.eventi-firenze.it/2012/09/autunno-a-firenze-tra-enogastronomia-arte-e-natura-con-expo-rurale-e-winetown-2012/

230

Autunno a Firenze: tra enogastronomia, arte e natura con Expo Rurale e WineTown 2012 | Eventi Firenze - Concerti, Spettacoli, Festival, Mostre, ...

sempre caratterizzano una delle regioni italiane più amate da tutto il mondo. L’area dedicata ai sapori si alterna tra olii e olive di grande pregio, vini provenienti da produzioni di altissimo livello e cerealicoltura, mentre l’area dedicata alla natura vedrà sfilare l’intera zootecnia toscana, con una panoramica sul delicato rapporto uomini-territori-animali, sul florovivaismo della regione e sulle numerose foreste a sviluppo sostenibile. Anche la grande festa del vino di qualità WineTown, giunta alla sua 3° edizione, sceglie di nuovo Firenze come location per i suoi numerosi eventi: sulle rive dell’Arno si avvicenderanno degustazioni, spettacoli teatrali, concerti e incontri. Questa manifestazione nasce da una miscela di stili di vita, cultura e territorio e si ripromette di presentare a tutti gli eno-appassionati grandissimi vini, abbinati alla tradizione culinaria del territorio. Immergetevi in questa incredibile esperienza che coinvolgerà i vostri sensi, prendete parte all’entusiasmante autunno fiorentino e pernottate nel centro storico della città prenotando una camera in uno degli alberghi della catena Ars Hotels. Mi piace

Piace a 5 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.

admin | Archiviato in: Eventi Toscana, eventi Firenze, feste Firenze | Tag:cultura, eventi, fiera, Firenze, sagre, toscana | | Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento. RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Nome (obbligatorio) Mail (che non verrà pubblicata) (obbligatorio) Sito web

http://www.eventi-firenze.it/2012/09/autunno-a-firenze-tra-enogastronomia-arte-e-natura-con-expo-rurale-e-winetown-2012/

231

andrea giannasi

asd sacro cuore

barga jazz

bargajazz

duomo filecchio bargaweather calcio carabinieri corsonna David Sesto 2012 www.giornaledibarganews.com - 11 settembre

Arriva l’Expo Rurale

Giovanni Pascoli

seconda categoria Sommocolonia

teatro unione dei comuni

asd sacro cuore

bargaweather calcio carabinieri corsonna Secret of the Sands by Sara Sheridan gruppo marciatori

usd fornaci

duomo filecchio fornaci

keane maltempo

pascoli

teatro unione dei comuni

Secret of the Sands by Sara Sheridan Powered by LibraryThing

Powered by LibraryThing

Share this Article Twitter 09/11/2012 7:52 am 0 comments Facebook Delicious Share this Article Author: Twitter Facebook Delicious Author:

emilio bertoncini

Tags: expo rurale ruralità sviluppo rurale emilio bertoncini Tags: expo rurale ruralità sviluppo rurale http://www.giornaledibarganews.com/2012/09/11/arriva-lexpo-rurale/ 232

Garfagnana

promozione

usd fornaci

Latest books in the barganews book exchange

09/11/2012 7:52 am 0 comments

scotland scuola

bargajazz

David Sesto

seconda categoria Sommocolonia

Garfagnana

promozione

barga jazzbook exchange Latest books in the barganews

andrea giannasi

Giovanni Pascoli

pascoli

keane maltempo

gruppo marciatori

fornaci

scotland scuola

Arriva l’Expo Rurale

I centotrentamila visitatori stimati dell’edizione 2011 fanno ben sperare per il successo dell’edizione 2012 di “ExpoRurale 2012″ che si svolgerà dal 20 al 23 settembre nella cornice del Parco delle Cascine, a Firenze. “Sei ettari open air e 5500 mq di spazi coperti in cui sono chiamati a raccolta” – si legge sul sito dedicato alla manifestazione – “tutti coloro che non hanno mai abbandonato il mondo rurale, ma che anzi lo hanno scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo”. Tra i molti eventi e momenti di animazione ci piace segnalare quelli dedicati agli studenti delle scuole di tutta la Toscana. Si tratta di un vero e proprio viaggio all’interno di dieci filiere per scoprire, vedere, conoscere, toccare e vivere la ruralità in Toscana. Laboratori per imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici, come si prepara il burro e molto altro. Molti gli incontri dedicati agli esperti di settore così come ai semplici curiosi: si va dagli workshop dedicati alle politiche di sviluppo rurale alla degustazione degli oli DOP e IGP toscani, dal laboratorio di arte topiaria a quello sulla composizione dei fiori recisi. Una buona occasione, quindi, per scoprire e confrontarsi sui temi di quella ruralità che anche chi la vive tutti i giorni tende sempre a vedere con occhi fin troppo “urbani”. Per saperne di più: www.exporurale.it

(c) RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a Reply - lascia un commento You must be logged in to post a comment. - Per inserire il tuo commento devi registrarti

the giornaledibarganews team

daily Images 21st September http://www.giornaledibarganews.com/2012/09/11/arriva-lexpo-rurale/ 233

www.giornaledibarganews.com - 11 settembre 2012 Firenze. Vita e gusto di campagna con Expo Rurale 2012 - Newsfood.com

Firenze. Vita e gusto di campagna con Expo Rurale 2012 - Newsfood.com

Dalla raccolta del miele alla caccia alla cura della vite: rivive l'antico mondo delle fattorie toscane del miele alla caccia alla cura della vite: rivive l'antico mondo delle Dalla raccolta

fattorie toscane

Pubblicato il 12/09/2012 alle 09:24

Pubblicato il 12/09/2012 alle 09:24 Bed and Breakfast Le Caselle a Lucignano (Arezzo). Prenota Subito! www lecaselle net

Bed and Breakfast Le Caselle a Lucignano (Arezzo). Prenota Subito! www lecaselle net

Una tre giorni, dove chi è contadino può mettersi alla prova, e chi non lo è può diventarlo. Questo Rurale a nel Parco delle Cascine Firenze dal 20 al 23 Una treè Expo giorni, dove2012, chi ospitato è contadino può mettersi alla di prova, e chi non lo è può settembre. diventarlo. La città culla della civiltà2012, rinascimentale il cantore campagna, delledal sue20 al 23 Questo è Expo Rurale ospitato adiventa nel Parco delle della Cascine di Firenze abitudini, dei suoi usi e costumi. settembre. I visitatori (l'anno scorso più di 130.000) potranno lavorare da contadini, raccogliendo La città culla della civiltà rinascimentale diventa il cantore della campagna, delle sue olive, potando vigne e mungendo vacche. Non mancano attività più emozionanti come dei miele, suoi usi e costumi. laabitudini, raccolta del caccia e pesca: il tutto svolto in 6 ettari appositamente occupati da prati e campi coltivati.

I visitatori (l'anno scorso più di 130.000) potranno lavorare da contadini, raccogliendo olive, potando vigne mungendo NonEcco mancano attività più emozionanti Se si vuole essere soloegolosi, nessunvacche. problema. "Donne in campo": le signore come la raccoltauna delmerenda miele, caccia e pesca: tuttoed svolto 6 ettari appositamente preparano campagnola, conil pane olio, in pane e marmellata o pane occupati e miele. "Pranzo fuori casa" si dedica al pranzo: esperti prepareranno una serie di piatti da prati e campi coltivati. Se si vuole essere solo golosi, nessun problema. Ecco "Donne in campo": le signore preparano una merenda campagnola, con pane ed olio, pane e marmellata o pane e miele. "Pranzo fuori casa" si dedica al pranzo: esperti prepareranno una serie di piatti

http://newsfood.com/q/3ef5dfdd/firenze-vita-e-gusto-di-campagna-con-expo-rurale-2012/

http://newsfood.com/q/3ef5dfdd/firenze-vita-e-gusto-di-campagna-con-expo-rurale-2012/

234

Firenze. Vita e gusto di campagna con Expo Rurale 2012 - Newsfood.com

che uniscono l'origine campagnola, la cucina della Toscana. Più arditi, una trattoria ed uno wine bar in stile country e con mobilio ecocompatibile. La cucina si lega alla competizione nella "Disfida della polpetta", con chef in gara per la polpetta migliore. Inoltre, si eleggerà il miglior Chef emergente del Centro Italia, con un premio specifico ideato e presentato da Luigi Cremona, giornalista gastronomico.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.exporurale.it/ info@exporurale.it Matteo Clerici

Tutto su: Toscana, Matteo Clerici, Firenze, Sagre, Expo Rurale 2012, Parco delle Cascine

Segnala via e-mail Nome E-mail (non sarà pubblicata) Commento

Scrivi il colore del sole

Nessun commento presente!

http://www.newsfood.com/q/3ef5dfdd/firenze-vita-e-gusto-di-campagna-con-expo-rurale-2012/

235

Expo Rurale Toscana 2012 - Terra Nuova

www.aamterranuova.it - 11 settembre 2012

HOME

Fiere

Ricerca per categoria e data Corsi e Seminari

Fiere

Mostre

Tutte

Mercatini

Convegni e conferenze

Eventi vari

Incontri

Mese

Genna

Anno

2013

Dal

gg/mm/aaaa

Al

gg/mm/aa

Fiere Dal 20 Settembre 2012 al 23 Settembre 2012 - FIRENZE - Parco delle Cascine

Alle radici del futuro: Vieni a passare tre giorni in ca,pagna pur restando in città. Dall'atmosfera al food, dalle storie alle esp rurale. Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle C spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasformail Parco delle Cascine, il più gr bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le m duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo ruralee immag La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un pa tanto da fare dellacampagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia.

http://www.aamterranuova.it/Fiere/Expo-Rurale-Toscana-2012 236

Expo Rurale Toscana 2012 - Terra Nuova

Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a p rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivat scoprirla, viverla da vicino. Che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "c terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività.E ancora,5500 mq di spazi copertitra mostre e dibat laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floric toscana che per l’occasione si presenterà con un ristorante dedicato ai prodotti agroalimentari regionali con il progett E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e ta Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, gustare le merende “come una vo frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido.Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di Unpic nicgarantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vi esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, infine, nel pomeriggio unamerenda “alla vecchia maniera, a cura di CIA in collaborazione con “Donne i miele e pane e marmellata. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, diba affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il p valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spacc realtà:olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e b Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possib degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno sp dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e p simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un inve di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere T l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnic www.exporurale.it

http://www.aamterranuova.it/Fiere/Expo-Rurale-Toscana-2012 237

Seconda edizione Expo Rurale Toscana a Firenze - Eventi - Cucina Naturale - Ricette, Menu, Diete

www.cucina-naturale.it - 13 settembre 2012

Home | Le ricette | Prodotti di stagione | Oggi cucino | Diete | Ricette per... | Personaggi | Glossario | La rivista | Video Home » Eventi

Dove: Firenze Indirizzo: Parco delle Cascine Firenze Località: Firenze Telefono: 055570627 Sito web: http://www.exporurale.it/ Dal 20/09/2012 al 23/09/2012 Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze EXPO RURALE TOSCANA 2012. Uno spaccato a 360° sul mondo rurale, prom cornice del Parco delle Cascine: 6 ettari open air, 5500 mq di spazi coperti in cui saranno chiamati a raccolta tutti coloro che mondo rurale, ma che anzi lo hanno scelto come stile di vita nel segno della qualità e dello sviluppo. Per mantenere e valoriz futuro.

Versione per stampa

Map data ©2012 Google -

http://www.cucina-naturale.it/eventi/article/seconda_edizione_expo_rurale_toscana_a_firenze 238

Expo rurale: al via la seconda edizione

po rurale: al via la seconda edizione Fonte: Regione Toscana

www.youandnews.com - 13 settembre 2012 giovedì 13 settembre 2012

FIRENZE – Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex. La mega-kermesse settembrina occupa uno spazio grande come una fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà ricca di appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 Expo rurale: al via la seconda edizione appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di momenti di svago e Fonte: Regione Toscana giovedì 13 settembre 2012 di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop. Non mancherà la FIRENZE – Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, starebbe bene? riproposizione di momenticidella vita proprio campestre: fareAllora il pane, fare il bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna trasferiscemain anche città. Al parco delle burro, fareche il si formaggio, lavorare con leCascine api, fare l’orto, si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione il Comune di spazi per conoscere le erbe, curare i cavalli..E cicon saranno anche Firenze e con Upi, Anci, la Uncem ed il supporto operativo Artex.e del pesce, approfondire conoscenza e il gusto delladipesca specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo La mega-kermesse settembrina occupa uno spazio grande come una venatorio e le sue tradizioni, alcune delle quali oggi riscoperte come fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà la falconeria. ricca di appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico svago Il cartellone di Expo alternarsi Rurale èdi momenti presente disul sitoe dedicato di approfondimento: degustazioni, www.exporurale.it e sul laboratori, sito delladimostrazioni, Regione Toscana convegni, www.regione.toscana.it/exporurale seminari, tavole rotonde e workshop. mancherà ed èNon articolato in la maniera da riproposizione di momenti della vita campestre: fare il pane, fare il agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, per i curiosi, per le scuole e per gli esperti. burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, conoscerecon le un erbe, curare cavalli..E ci saranno anche spazi La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse bilancio di i130 mila visitatori. Un traguardo che per quest’anno si approfondire la conoscenza e il fila. gustoParteciperanno della pesca einfatti del 800 pesce, intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e ragazzi saranno certamente in prima alunni delle quello povero, ma anche spazi per parte conoscere mondo dedicati scuole elementari e medie provenienti da tutta la Toscana che nellaspecialmente giornata di venerdì 21 settembre prenderanno a 27 il laboratori le sue tradizioni, alcune quali oggi riscoperte comee altri 150 appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300venatorio studenti edelle scuole superiori chedelle parteciperanno ai laboratori la falconeria. partecipanti al progetto ragazzi insieme. Naturalmente non mancherà la presenza di GiovaniSì, il progetto regionale dedicato ai giovani e degli altri progetti regionali: Vetrina Toscana, Pranzo sano fuori casa, Ragazzi Insieme e Frutta nelle scuole. Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato www.exporurale.it e sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it/exporurale ed è articolato in maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, per i curiosi, per le scuole e per gli esperti. La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle scuole superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto ragazzi insieme. Naturalmente non mancherà la presenza di GiovaniSì, il progetto regionale dedicato ai giovani e degli altri progetti regionali: Vetrina Toscana, Pranzo sano fuori casa, Ragazzi Insieme e Frutta nelle scuole.

http://www.youandnews.com/stampa-articolo.asp?id=10100 239

in 4 giorni

domenica 23 settembre 2012 - 10:07

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier Visitare Firenze

Mappa

Musei

Hotel

Ristoranti

Cinema

Eventi

Meteo

Cerca Casa

Aste

Necrologi

Calendario

AGRICOLTURA

www.nove.firenze.it - 13 settembre 2012

Expo rurale: 340 appuntamenti in 4 giorni Tweet

4

Mi piace

0

0

CAP

Cerca... ricerca avanzata | parole più cercate Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

Invia

Commenta

Oktoberfest 2012 Da € 25 Viaggio,Hotel,Tavoli,Gadget,Gruppi. I Prezzi Più Convenienti D'Italia! www.oktoberfestmania.com

Giovedì 13 settembre 2012, 13:46 - Economia

agricoltura - expo rurale: 340 appuntamenti in 4 giorni - nove da firenze

FIRENZE– Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso

domenica 23 settembre 2012 - 10:07

dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di

Prima Cronaca Sport Calcio Fiorentina Cultura Turismo Economia Lavoro Imprese Dossier Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex. La

Visitare Firenze

Mappa

Musei

Hotel

Ristoranti

Cinema

mega-kermesse settembrina occupa

Eventi Meteo Casa Necrologi uno spazio grande come una Cerca fattoria: 6 ettari all’apertoAste e di circa 5500 mq di spazi coperti eCalendario sarà ricca di

CAP

appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di momenti di svago e di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop. Non mancherà la riproposizione di momenti della vita campestre: fare il pane, fare il burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, conoscere le erbe, curare i

AGRICOLTURA

Cerca...

cavalli..E ci saranno anche spazi per approfondire la conoscenza e …il gusto della pesca e del pesce, specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo venatorio e le sue tradizioni, alcune

Expo rurale: 340 appuntamenti in 4 giorni delle quali oggi riscoperte come la falconeria.

Cosa si dice su Firenze su Twitter...

wine_town WineTown 2012, il gran finale. Il ricerca avanzata | parole più cercate racconto della giornata di ieri bit.ly/QskPQH

Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato e sul sito della Regione Toscana ed è articolato in maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie,

Tweet

4

Mi piace

0

0

Invia

#winetown12 #firenze 3 minutes ago · reply · retweet · favorite

Nove da Firenze: Chi Siamo | Contatti | Pubblicità

per i curiosi, per le scuole e per gli esperti.

Commenta

Salvadori: “Mondo rurale in primo piano con iniziative per ragazzi, giovani e famiglie ma anche per tecnici e professionisti” E sabato arriva il ministro dell’ambiente “L’obiettivo – sottolinea l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori – è quello di offrire una possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale, possibilità che viene offerta sia ai grandi che ai più piccoli, permettendo a tutti di apprezzare i prodotti agroalimentari toscani e facendo conoscere la loro

origine e la loro preparazione. Allo stesso tempo intendiamo approfondire sia sotto l’aspetto tecnico, sia Oktoberfest 2012 Da € 25 sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale,

non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera della foresta e del legno, e dunque il Viaggio,Hotel,Tavoli,Gadget,Gruppi. I Prezzi Più Convenienti D'Italia!

www.oktoberfestmania.com

bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra i partecipanti ad Expo Rurale ci saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti,

rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore

Giovedì 13 settembre 2012, 13:46 - Economia FIRENZE– Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso

Join the conversation

15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 giorni di Expo Rurale.”

NOTIZIE PIU' LETTE » Grandi opere: semplificate le procedure di smaltimento delle terre di scavo » Claridea, il mio progetto delle isole food » Menarini, compiuta ricerca su sindrome del colon irritabile

Obiettivo: superare quota 130 mila visitatori. Attesi oltre 1000 studenti La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle scuole

» Giovani che insegnano ai giovani a fare impresa » Festa PD: Bersani fa il pieno, ma a chiudere sarà Matteo Renzi » A Wine Town tra Sauternes e cioccolatini

superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. Naturalmente non mancherà la presenza di “GiovaniSì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e degli

» Tapiro d'oro per Matteo Renzi, la consegna da parte di Giovanni Galli

altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sano fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta nelle scuole”. “Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati contadini e

» Le ultime notizie del giorno » Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca e acquacoltura, olivicola, viticola, cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche una mostra fotografica

Nove da Firenze su Facebook

dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie alle opere che hanno partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.”

Mi piace Nove da Firenze piace a 4,399 persone.

La crisi non ferma la vacanza in agriturismo. E’ questo quanto emerge da una prima analisi effettuata da una rielaborazione dei dati da parte di AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo che si svolgerà ad Arezzo Fiere e Congressi dal 12 al 14 ottobre 2012, in seguito alla appena trascorsa estate. Il numero

dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di

degli agrituristi, ma anche dei cosiddetti “turisti ecologici”, conferma i numeri degli anni precedenti e anche se non si può azzardare il segno “+” sicuramente la formula di questo genere di vacanza dimostra di tenere

Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex. La

dall’enogastronomia sono le principali mete scelte dagli agrituristi. Tra le mete più gettonate restano quelle più vicine alle città d’arte quindi quelle tradizionali della Toscana, dell’Umbria, delle Marche, del Veneto. In

Irene

Silvia

Irma

Antonella

Domitilla

Maniman

Alessandro

Rosanna

Riccardo

Silvia

Simonetta

Martina

Claudia

Martina

Arianna

il passo. Il dato più positivo tra l’altro sarebbe lo sviluppo dell’offerta da parte delle regioni italiane fino ad ora meno sviluppate nel settore (Sicilia, Puglia e Sardegna in particolare). Mare, montagna e territori

particolare la preferenza degli agrituristi andrà verso le province toscane legate al mare (quella di Grosseto con la zona dell’Argentario), ma anche Siena (zona Chianti) e Livorno (fascia costiera). Ancora mare con la

Puglia, il Salento e il Gargano. Quanto alle città d’arte buona l’affluenza prevista in Umbria nella provincia mega-kermesse settembrina occupa di Perugia (zona Perugia-Assisi). Nella top ten delle preferenze, in evidenza anche la Valle d’Aosta, e il Lago di Garda (con prevalenza del versante di Verona e su quello di Brescia). In crescita la richiesta di Sicilia e uno spazio grande come una fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà ricca di Lombardia due regioni che negli ultimi anni hanno puntato molto sullo sviluppo dell’offerta agrituristica. Molti anche gli stranieri che, secondo i dati di AgrieTour, si sono spostati in Italia scegliendo la soluzione appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di della campagna (il 25%) e tra questi prevalenza dei giovani (55%) con età compresa tra i 18 e i 35 anni, grazie a un notevole miglioramento del settore, che e' in grado di offrire servizi diversificati tra loro che momenti di svago e di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, attirano non solo gli amanti della buona cucina e della serenità, ma anche escursionisti, nostalgici delle

antiche della tradizioni, vita sportivi, campestre: creativi e amanti dell'avventura. a riguardo delle provenienze tavole rotonde e workshop. Non mancherà la riproposizione di momenti fare ilE proprio pane, dall’estero si sono registrati arrivi da paesi emergenti come India e est Europa in generale, ma anche Spagna econoscere Francia. Internet rimane il punto di forza tra i canali fare il burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, le erbe, curare i di commercializzazione utilizzati dalle

strutture agrituristiche: più di 8 su 10 infatti garantiscono ai propri clienti la prenotazione online e il dato

il quale oltre la metà della clientela prenota la vacanza tramite il web dimostra l'efficienza di cavalli..E ci saranno anche spazi per approfondire la conoscenza e …ilsecondo gusto della pesca e del pesce, Cosa si dice su questo canale. Firenze su Twitter... specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo venatorio e le sue tradizioni, alcune

delle quali oggi riscoperte come la falconeria.

In Italia sono presenti 20 mila aziende agrituristiche e il trend è al rialzo. Un settore che cresce

quindi e che secondo una recente indagine Ismea rappresenterebbe gran parte della superficie agricola utilizzabile. Ogni posto letto corrisponde per l’Ismea a un ettaro mentre ogni posto a tavola in agriturismo

wine_town WineTown 2012, il gran finale. Il circa 1,5 ettari. Il 45,1% delle aziende agrituristiche si trova nel Nord del Paese, il 34,4% nel Centro e il racconto della giornata di ieri bit.ly/QskPQH restante 20,5% nel Mezzogiorno. In particolare, nelle regioni settentrionali e nel Mezzogiorno si concentra Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato e sul sito della Regione ed è articolato inil 44,8% e il 32,1% del totale), la percentuale più altaToscana delle aziende con ristorazione (rispettivamente #winetown12 #firenze mentre nell’Italia centrale è presente il 59,1% degli agriturismi con degustazione. La Toscana resta la maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, 3 minutes ago · reply · retweet · favorite regione leader del settore con 4.074 aziende agrituristiche, seguita dal Trentino Alto Adige con 3.339 aziende. Il giro d’affari annuo complessivo è stimato in oltre un miliardo di euro. E’ sulla base di questi dati per i curiosi, per le scuole e per gli esperti. che la macchina di AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo, si sta preparando per la undicesima edizione che si svolgerà ad Arezzo dal 12 al 14 ottobre 2012. Presenti al Salone dell’agriturismo i territori delle regioni italiane con le proprie offerte di turismo sostenibile, le realtà imprenditoriali del settore, ma anche le attrezzature per l’agriturismo da proporre a chi inizia o vuole rinnovare un agriturismo. Particolare

Salvadori: “Mondo rurale in primo piano con iniziative per ragazzi, giovani eal famiglie anche attenzione sarà riservata come solito ai workshop ma internazionali, nucleo centrale della manifestazione, con la presenza di buyers specializzati, oltre ad una selezione della stampa, provenienti da tutto il mondo e per tecnici e professionisti” E sabato arriva il ministro dell’ambiente interessati a scoprire le novità dell’offerta nazionale del settore. Quindi convegni, momenti di

approfondimento e seminari tematici, cui si aggiungeranno momenti di studio previsti all’interno del “L’obiettivo – sottolinea l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori – è quello di Salone. All’interno del Salone troveranno anche quest’anno spazio le Fattorie Didattiche. Prosegue infatti, per il terzo anno consecutivo “AgrieTour Bimbi”, un intero padiglione dedicato alla scoperta della campagna offrire una possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale, possibilità che viene offerta sia ai grandi che ai da parte dei più piccoli. Alla seconda edizione, invece, Agriener, il salone nel salone dedicato al mondo delle energie da fonti rinnovabili. Tra le vere novità Api@Tour, il salone nel salone interamente dedicato al miele più piccoli, permettendo a tutti di apprezzare i prodotti agroalimentari toscani e facendo conoscere la loro e alla sua produzione. L’appuntamento per tutti gli amanti dell’agriturismo è quindi ad Arezzo, dal 12 al 14 ottobre, presso il polo fieristico di Arezzo Fiere e Congressi. origine e la loro preparazione. Allo stesso tempo intendiamo approfondire sia sotto l’aspetto tecnico, sia

sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale, Gli agriturismi in Italia con wi-fi gratuito sono il 4,5%, ma uno su tre è in Toscana. Valle d'Aosta, Toscana e le regioni con la percentuale alta, sul 6%. Toscana, datailla più alta densità di strutture rurali, non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera Liguria della foresta e del più legno, e Indunque si concentra il 33% degli agriturismi del genere, quindi un agriturismo con wi-fi gratuito su 3 si trova in

Toscana. La ricerca è stata realizzata su una base di 7.510 agriturismi bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra i partecipanti ad Expo Rurale ci presenti sul portale Toprural. Lo studio è stato condotto anche da Toprural Spagna, dove la percentuale di strutture rurali della tipologia è molto più alta, attestandosi sul 25% con punte del quasi 40% in regioni come la Cantabria ed i Paesi saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, Baschi.

rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di espositori agraria- ore

Join the conversation

Progettazione e produzione di espositori arredo negozi stand

www.ipotesi-design.com 15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria

– ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 giorni di Expo Rurale.”

Plug-in sociale di Facebook

NOTIZIE PIU' LETTE » Grandi opere: semplificate le procedure di smaltimento delle terre di scavo » Claridea, il mio progetto delle isole food

Obiettivo: superare quota 130 mila visitatori. Attesi oltre 1000Articoli studenti correlati La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila Video - Expo Rurale Toscana: alle radici del futuro alle Cascine

» Menarini, compiuta ricerca su sindrome del colon irritabile

Viaggiatori - Presentato dall’assessore Giachi il ‘piano di azioni per il turismo a Firenze’ » Giovani che insegnano ai giovani a fare visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e Gastronomia - Cantuccini Toscani: parte la certificazione volontaria impresa Ambiente - Expo Rurale 2012, kermesse dell’agricoltura che si svolge in Toscana ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni elementari e locali medie Ambientedelle - Renault,scuole a Firenze auto elettriche per le aziende Economia - Montepaschi, da Siena a Bruxelles per sostenere l'agricoltura » Festa PD: Bersani fa il pieno, ma a chiudere provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte aalle27 Agricoltura - Rifatto il prato di Tinaia e Quercione Cascine dopo Expò Rural sarà Matteo Renzi Due ruote - Le nuove eBike a passeggio nel parco delle Cascine laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle scuole » A Wine Town tra Sauternes e cioccolatini Link correlati superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. » Tapiro d'oro per Matteo Renzi, la consegna da http://www.toprural.it/ Naturalmente non mancherà la presenza di “GiovaniSì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e degli Toprural parte di Giovanni Galli altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sano fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta nelle Commenti scuole”. “Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non » Le ultime notizie del giorno Non ci sono commenti su questo articolo

mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati contadini e

» Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

© 1997-2012 Nove da Firenze – Il primo giornale on line di Firenze. Registrazione al Tribunale di Firenze n. 4877 del 31/03/99

saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca eNove acquacoltura, olivicola, Il sito di da Firenze è sviluppato da Aperion.it - Web agencyviticola, fiorentina specializzata in realizzazione e promozione siti web cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche una mostra fotografica Nove da Firenze su Facebook dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie alle opere che hanno Mi piace partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.” La crisi non ferma la vacanza in agriturismo. E’ questo quanto emerge da una prima analisi effettuata da

Nove da Firenze piace a 4,399 persone.

una rielaborazione dei dati da parte di AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo che si svolgerà http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b2.09.13.13.46 ad Arezzo Fiere e Congressi dal 12 al 14 ottobre 2012, in seguito alla appena trascorsa estate. Il numero degli agrituristi, ma anche dei cosiddetti “turisti ecologici”, conferma i numeri degli anni precedenti e anche se non si può azzardare il segno “+” sicuramente la formula di questo genere di vacanza dimostra di tenere 240

Irene

Silvia

Irma

Antonella

Domitilla

Maniman

Alessandro

Rosanna

Riccardo

Silvia

il passo. Il dato più positivo tra l’altro sarebbe lo sviluppo dell’offerta da parte delle regioni italiane fino ad ora meno sviluppate nel settore (Sicilia, Puglia e Sardegna in particolare). Mare, montagna e territori

dall’enogastronomia sono le principali mete scelte dagli agrituristi. Tra le mete più gettonate restano quelle più vicine alle città d’arte quindi quelle tradizionali della Toscana, dell’Umbria, delle Marche, del Veneto. In

sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale, non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera della foresta e del legno, e dunque il bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra i partecipanti ad Expo Rurale ci saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore

Join the conversation

15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 giorni di Expo Rurale.”

NOTIZIE PIU' LETTE » Grandi opere: semplificate le procedure di smaltimento delle terre di scavo » Claridea, il mio progetto delle isole food

Obiettivo: superare quota 130 mila visitatori. Attesi oltre 1000 studenti La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle scuole superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. Naturalmente non mancherà la presenza di “GiovaniSì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e degli altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sano fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta nelle scuole”. “Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati contadini e

» Menarini, compiuta ricerca su sindrome del colon irritabile » Giovani che insegnano ai giovani a fare impresa » Festa PD: Bersani fa il pieno, ma a chiudere sarà Matteo Renzi » A Wine Town tra Sauternes e cioccolatini » Tapiro d'oro per Matteo Renzi, la consegna da parte di Giovanni Galli » Le ultime notizie del giorno » Tutte le notizie di oggi » Tutte le notizie di ieri

saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca e acquacoltura, olivicola, viticola, cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche una mostra fotografica

Nove da Firenze su Facebook

dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie alle opere che hanno partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.” La crisi non ferma la vacanza in agriturismo. E’ questo quanto emerge da una prima analisi effettuata da

Mi piace Nove da Firenze piace a 4,399 persone.

una rielaborazione dei dati da parte di AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo che si svolgerà ad Arezzo Fiere e Congressi dal 12 al 14 ottobre 2012, in seguito alla appena trascorsa estate. Il numero degli agrituristi, ma anche dei cosiddetti “turisti ecologici”, conferma i numeri degli anni precedenti e anche se non si può azzardare il segno “+” sicuramente la formula di questo genere di vacanza dimostra di tenere

Irene

Silvia

Irma

Antonella

Domitilla

Maniman

Alessandro

Rosanna

Riccardo

Silvia

Simonetta

Martina

Claudia

Martina

Arianna

il passo. Il dato più positivo tra l’altro sarebbe lo sviluppo dell’offerta da parte delle regioni italiane fino ad ora meno sviluppate nel settore (Sicilia, Puglia e Sardegna in particolare). Mare, montagna e territori dall’enogastronomia sono le principali mete scelte dagli agrituristi. Tra le mete più gettonate restano quelle più vicine alle città d’arte quindi quelle tradizionali della Toscana, dell’Umbria, delle Marche, del Veneto. In particolare la preferenza degli agrituristi andrà verso le province toscane legate al mare (quella di Grosseto con la zona dell’Argentario), ma anche Siena (zona Chianti) e Livorno (fascia costiera). Ancora mare con la Puglia, il Salento e il Gargano. Quanto alle città d’arte buona l’affluenza prevista in Umbria nella provincia di Perugia (zona Perugia-Assisi). Nella top ten delle preferenze, in evidenza anche la Valle d’Aosta, e il Lago di Garda (con prevalenza del versante di Verona e su quello di Brescia). In crescita la richiesta di Sicilia e Lombardia due regioni che negli ultimi anni hanno puntato molto sullo sviluppo dell’offerta agrituristica. Molti anche gli stranieri che, secondo i dati di AgrieTour, si sono spostati in Italia scegliendo la soluzione della campagna (il 25%) e tra questi prevalenza dei giovani (55%) con età compresa tra i 18 e i 35 anni, grazie a un notevole miglioramento del settore, che e' in grado di offrire servizi diversificati tra loro che attirano non solo gli amanti della buona cucina e della serenità, ma anche escursionisti, nostalgici delle antiche tradizioni, sportivi, creativi e amanti dell'avventura. E proprio a riguardo delle provenienze dall’estero si sono registrati arrivi da paesi emergenti come India e est Europa in generale, ma anche Spagna e Francia. Internet rimane il punto di forza tra i canali di commercializzazione utilizzati dalle strutture agrituristiche: più di 8 su 10 infatti garantiscono ai propri clienti la prenotazione online e il dato secondo il quale oltre la metà della clientela prenota la vacanza tramite il web dimostra l'efficienza di questo canale. In Italia sono presenti 20 mila aziende agrituristiche e il trend è al rialzo. Un settore che cresce quindi e che secondo una recente indagine Ismea rappresenterebbe gran parte della superficie agricola utilizzabile. Ogni posto letto corrisponde per l’Ismea a un ettaro mentre ogni posto a tavola in agriturismo circa 1,5 ettari. Il 45,1% delle aziende agrituristiche si trova nel Nord del Paese, il 34,4% nel Centro e il restante 20,5% nel Mezzogiorno. In particolare, nelle regioni settentrionali e nel Mezzogiorno si concentra la percentuale più alta delle aziende con ristorazione (rispettivamente il 44,8% e il 32,1% del totale), mentre nell’Italia centrale è presente il 59,1% degli agriturismi con degustazione. La Toscana resta la regione leader del settore con 4.074 aziende agrituristiche, seguita dal Trentino Alto Adige con 3.339 aziende. Il giro d’affari annuo complessivo è stimato in oltre un miliardo di euro. E’ sulla base di questi dati che la macchina di AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo, si sta preparando per la undicesima edizione che si svolgerà ad Arezzo dal 12 al 14 ottobre 2012. Presenti al Salone dell’agriturismo i territori delle regioni italiane con le proprie offerte di turismo sostenibile, le realtà imprenditoriali del settore, ma anche le attrezzature per l’agriturismo da proporre a chi inizia o vuole rinnovare un agriturismo. Particolare attenzione sarà riservata come al solito ai workshop internazionali, nucleo centrale della manifestazione, con la presenza di buyers specializzati, oltre ad una selezione della stampa, provenienti da tutto il mondo e interessati a scoprire le novità dell’offerta nazionale del settore. Quindi convegni, momenti di approfondimento e seminari tematici, cui si aggiungeranno momenti di studio previsti all’interno del Salone. All’interno del Salone troveranno anche quest’anno spazio le Fattorie Didattiche. Prosegue infatti, per il terzo anno consecutivo “AgrieTour Bimbi”, un intero padiglione dedicato alla scoperta della campagna da parte dei più piccoli. Alla seconda edizione, invece, Agriener, il salone nel salone dedicato al mondo delle energie da fonti rinnovabili. Tra le vere novità Api@Tour, il salone nel salone interamente dedicato al miele e alla sua produzione. L’appuntamento per tutti gli amanti dell’agriturismo è quindi ad Arezzo, dal 12 al 14 ottobre, presso il polo fieristico di Arezzo Fiere e Congressi.

Gli agriturismi in Italia con wi-fi gratuito sono il 4,5%, ma uno su tre è in Toscana. Valle d'Aosta, Toscana e Liguria le regioni con la percentuale più alta, sul 6%. In Toscana, data la più alta densità di strutture rurali, si concentra il 33% degli agriturismi del genere, quindi un agriturismo con wi-fi gratuito su 3 si trova in Toscana. La ricerca è stata realizzata su una base di 7.510 agriturismi presenti sul portale Toprural. Lo studio è stato condotto anche da Toprural Spagna, dove la percentuale di strutture rurali della tipologia è molto più alta, attestandosi sul 25% con punte del quasi 40% in regioni come la Cantabria ed i Paesi Baschi.

espositori Progettazione e produzione di espositori arredo negozi stand www.ipotesi-design.com

Plug-in sociale di Facebook

241 Articoli correlati Video - Expo Rurale Toscana: alle radici del futuro alle Cascine

Expo rurale: al via la seconda edizione. Oltre 340 appuntamenti in 4 giorni

www.giovanisi.it - 13 settembre 2012

Tweet

Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex. La mega-kermesse settembrina occupa uno spazio grande come una fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà ricca di appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di momenti di svago e di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop. Non mancherà la riproposizione di momenti della vita campestre: fare il pane, fare il burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, conoscere le erbe, curare i cavalli..E ci saranno anche spazi per approfondire la conoscenza e …il gusto della pesca e del pesce, specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo venatorio e le sue tradizioni, alcune delle quali oggi riscoperte come la falconeria. Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato www.exporurale.it e sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it/exporurale ed è articolato in maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, per i curiosi, per le scuole e per gli esperti. Salvadori: “Mondo rurale in primo piano con iniziative per ragazzi, giovani e famiglie ma anche per tecnici e professionisti” e sabato arriva il ministro dell’ambiente “L’obiettivo – sottolinea l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori – è quello di offrire una possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale, possibilità che viene offerta sia ai grandi che ai più piccoli, permettendo a tutti di apprezzare i prodotti agroalimentari toscani e facendo conoscere la loro origine e la loro preparazione. Allo stesso tempo intendiamo approfondire sia sotto l’aspetto tecnico, sia sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale, non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera della foresta e del legno, e dunque il bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra

http://www.giovanisi.it/2012/09/13/expo-rurale-al-via-la-seconda-edizione-oltre-340-appuntamenti-in-4-giorni/ 242

Expo rurale: al via la seconda edizione. Oltre 340 appuntamenti in 4 giorni

i partecipanti ad Expo Rurale ci saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore 15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 Expo rurale: al via la seconda edizione. Oltre 340 appuntamenti in 4 giorni giorni di Expo Rurale.” Obiettivo: superare 130 mila visitatori. 1000 i partecipanti ad Expoquota Rurale ci saranno dunqueAttesi tutte leoltre figure e lestudenti personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore 15). Dal canto nostro come Regione – continua e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale scuole superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 Naturalmente non mancherà la presenza di “Giovanisì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e giorni di Expo Rurale.” degli altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sano fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta nelle scuole”. Obiettivo: superare quota 130 mila visitatori. Attesi oltre 1000 studenti “Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e contadini e saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca e acquacoltura, medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a olivicola, viticola, cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle una mostra fotografica dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie scuole superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. alle opere che hanno partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.” Naturalmente non mancherà la presenza di “Giovanisì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e degli altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sanostampa fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta Comunicato di Laura Pugliesi, Toscana Notizie nelle scuole”.

“Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati contadini e saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca e acquacoltura, olivicola, viticola, cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche una mostra fotografica dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie alle opere che hanno partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.” Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

http://www.giovanisi.it/2012/09/13/expo-rurale-al-via-la-seconda-edizione-oltre-340-appuntamenti-in-4-giorni/ 243

www.agricultura.it - 14 settembre 2012 agricultura.it - settimanale online di culture rurali |

|

|

|

| Tutti i partners >>

Cerca nel sito

News in daiCAMPI del

[14/09/2012] Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex.

L'evento - La mega-kermesse settembrina occupa uno spazio grande come una fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà ricca di appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di momenti di svago e di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop. Non mancherà la riproposizione di momenti della vita campestre: fare il pane, fare il burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, conoscere le erbe, curare i cavalli..E ci saranno anche spazi per approfondire la conoscenza e …il gusto della pesca e del pesce, specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo venatorio e le sue tradizioni, alcune delle quali oggi riscoperte come la falconeria. Il programma - Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato www.exporurale.it e sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it/exporurale ed è articolato in maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, per i curiosi, per le scuole e per gli esperti. Il commento dell'assessore Salvadori - "L’obiettivo – sottolinea l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori – è quello di offrire una possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale, possibilità che viene offerta sia ai grandi che ai più piccoli, permettendo a tutti di apprezzare i prodotti agroalimentari toscani e facendo conoscere la loro origine e la loro preparazione. Allo stesso tempo intendiamo approfondire sia sotto l’aspetto tecnico, sia sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale, non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera della foresta e del legno, e dunque il bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra i partecipanti ad Expo Rurale ci saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore 15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 giorni di Expo Rurale.”

Condividi su Facebook Tweet

1

Invia ad un amico Versione stampabile

http://www.agricultura.it/articolo.php?ID=5012

244

www.arpat.info - 14 settembre 2012

- Expo Rurale 2012

Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani Evento Titolo:

Expo Rurale 2012

Quando:

20.09.2012 - 23.09.2012

Dove:

Cascine - Firenze

Categoria:

Mostra/mercato

Descrizione

Dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze Expo Rurale Toscana 2012. La fiera offre un vero spaccato a 360° sul mondo rurale. L’iniziativa è promossa dalla Regione Toscana nella cornice del Parco delle Cascine. Invitiamo i nostri soci a venirci a trovare e a collaborare con noi presso il nostro stand. Vi aspettiamo!!!

Sede Venue:

Cascine

Via:

Parco delle Cascine

Città:

Firenze

Descrizione Il Parco delle Cascine, detto anche più comunemente Le Cascine, è il più grande parco pubblico di Firenze (160 ettari); ha la forma di una striscia pianeggiante di terreno lunga circa 3,5 chilometri e larga non più di 640 metri, che costeggia la riva destra dell'Arno, dal centro storico, fino alla confluenza del fiume con il torrente Mugnone. EventList powered by schlu.net

http://www.arpat.info/index.php?view=details&id=28:expo-rurale-2012&pop=1&tmpl=component&option=com_eventlist

245

www.marketpress.info - RURALE 14 settembre FIRENZE (PARCO DELLE CASCINE): EXPO - 2A EDIZIONE -2012 LA SPLENDIDA CAMPAGNA TOSCANA ARRIVA NEL CENTRO ...

Annunci Google

Pane Ricette

Natale Ricette

Agriturismo Toscana

Ricette Pane

Notiziario Marketpress di Venerdì 21 Settembre 2012

FIRENZE (PARCO DELLE CASCINE): EXPO RURALE - 2A EDIZIONE - LA SPLENDIDA CAMPAGNA TOSCANA ARRIVA NEL CENTRO DI FIRENZE - 20-23 SETTEMBRE

Calidario Esclusivo B&B di Charme & Relax Vista su Isole Arcipelago Toscano www.sestosensosuites.com Empoli Hotel A soli 3 Km Uscita Empoli Ovest Moderno Elegante Raffinato www.empolihotels.com CERCHI UNA CASA? UN UFFICIO? UNA CASA VACANZA? LAVORO? AUTO? O ALTRO? VUOI PUBBLICIZZARE UN AVVENIMENTO? CLICCA SUBITO QUI E INSERISCI GRATIS I TUOI ANNUNCI SU MARKETPRESS

Agriturismo nel Chianti Nella campagna tra Firenze e Siena. Guarda le nostre Offerte Speciali!

Relaispoggioborgoni.it/lastmi…

Agriturismi per Matrimoni

Favolosi Agriturismi x le Tue Nozze Foto e Menu. Preventivi Gratis! Matrimonio.com/Agriturismo

Ricette Toscane

Tante Ricette Toscane per Cucinare in maniera Sana e Tradizionale !

donnamoderna.com/cucina-…

Offerta Settembre Toscana

7 notti Agriturismo in Appartamento a partire da sole 45 € al Giorno!

Irrigazione a Goccia

Ali Gocciolanti e Gocciolatori Alta Qualità e Affidabilità Netafim.it

Podere Barberino Un settimana immersi nel Chianti solo €192 a persona prenota ora! www.poderebarberino.it/ A Firenze dal 20 al 23 settembre per Expo Rurale 2012 a due passi dal duomo più famoso al mondo sfilano sul green carpet de Le Cascine la Calvana e la Pontremolese, la Chianina e perfino la Limousine... Tra una merenda vecchia maniera e un pic nic sull´erba si potrà coltivare un orto, imparare a costruire una casa ecocompatibile o a potare un olivo. Svegliarsi al canto degli uccelli in competizione per la gara canora, inventarsi “buttero” per un giorno, scoprire l’unica cooperativa di donne pescatrici, e l’ultima filanda artigianale che tesse con la lana di quelle che erano le pecore raffigurate da Giotto e ora definita razza “reliquia”. E molto altro. Insomma trasformarsi in urban farmer e trascorrere quattro giorni da contadini dediti alla vendemmia o alla mungitura restando in città ma pur sempre tra pascoli erbosi e balle di fieno. E per i piccoli? Non c´è che l´imbarazzo della scelta... Perfino il Grape Aperitivo a base di succo d´uva. Www.exporurale.it Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l´orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un´esperienza nel segno della bellezza e dell´armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l´ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l´hanno mai abbandonata, ma anzi l´hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso Food sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull´erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell´aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l´happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C´è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti ad Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" di freschezza, autenticità, stagionalità. Ma entriamo nel vivo della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell´orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari

http://www.marketpress.info/notiziario_det.php?art=227617

246

FIRENZE (PARCO DELLE CASCINE): EXPO RURALE - 2A EDIZIONE - LA SPLENDIDA CAMPAGNA TOSCANA ARRIVA NEL CENTRO ...

e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell´area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l´agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. Expo Rurale 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, l’agenzia Toscana Promozione, l´Upi, l´Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex. Info: www.Exporurale.it

Annunci Google

Pane Ricette Natale Ricette Ricette Pane <<BACK

MARKETPRESS Notiziario Archivio Archivio Storico Visite a Marketpress Frasi importanti Piccolo vocabolario Programmi sul web

LOGIN Username Password

P.I. 12573730152

http://www.marketpress.info/notiziario_det.php?art=227617

247

www.tourismintuscany.it - 14 settembre 2012 Expo Rurale, dal 20 al 23 Settembre alle Cascine di Firenze | Tourism in Tuscany

AREZZO

FIRENZE

GROSSETO

LIVORNO

LUCCA

MASSA-CARRARA

PISA

Expo Rurale, dal 20 al 23 Settembre alle Cascine di Firenze settembre 14, 2012 - Eventi, Firenze - Tagged: cascine, expo rurale, firenze - no comments

PISTOIA

PR

Cerca nel sito Search

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l’orizzonte di un nuovo umanesimo che

Follow us: Follow us on Twitte Like us on Facebo

parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle anche nell’ottica di intravedere nel futuro quella dialettica tra città e natura tipica dell’antichità. La città sembra così riguadagnare vita e misura.

google+ Consiglialo su Goo

Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta tutti coloro i quali la ruralità non l’hanno mai abbandonata, ma anzi l’hanno “coltivata” e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso food sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudini ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull’erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio “Pranzo sano fuori Casa” e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Per chi invece al rito dell’aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana” dove, tutti i giorni – dalle 19.00 alle 20.00 – sarà possibile fare l’happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. C’è poi la trattoria di campagna open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef selezionati da Vetrina Toscana si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti acquistati direttamente dai produttori agricoli presenti coi prodotti all’interno del mercato della filiera corta di Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un “paniere” di lavorazione pane dop. Foto exporurale.it

freschezza, autenticità, stagionalità. Il Pane sarà quello toscano candidato alla Dop .

Le Cascine di Firenze in questi tre giorni si trasformeranno, offrendo al visitatore 6 ettari open air tra prati e

http://www.tourismintuscany.it/expo-rurale-dal-20-al-23-settembre-alle-cascine-di-firenze/

248

Eventi in Toscana

Gli extra vergini a marchio Dop Seggiano in prima fila a Expo Rurale Accedi

www.teatronaturale.it - 14 settembre 2012

pubblicato in Tracce > Italia il 14 Settembre 2011 TN n. 37 Anno 9

A “Expo Rurale” 2011 il Consorzio Dop Seggiano presenta le eccellenze oliandole dell’Amiata. Il nostro punto di forza - dichiara soddisfatto il presidente Oriano Savelli - è l’Olivastra Seggianese di C. S. Parco delle Cascine a Firenze, dal 15 al 18 settembre. L’appuntamento è di quelli importanti, da non mancare. Primo: perché è un inno alla ruralità, e di questi tempi, per chi ama la natura e il buon vivere, uno spazio di evasione e benessere proprio non guasta, anzi permette di ricaricarci di tante, nuove e floride energie positive. Secondo: perché andando a Firenze, a visitare Expo Rurale, si entra in diretto conttato con un vasto patrimonio di prodotti della terra: sani, genuini, capaci ancora di conservare l’integrità di profumi e sapori. Terzo: a Expo Rurale occorre necessariamente andarci perché finalmente è possibile confrontarsi con gli oli extra vergini di oliva di una nuova denominazione di origine protetta, ufficialmente riconosciuta proprio di recente: la Dop Seggiano. La Toscana vede così arricchito il proprio paniere di oli con attestazione di origine. Si tratta di un nuovo tassello che contribuisce a elevare sul piano commerciale produzioni già ampiamente note per essere pregiate. L’attribuzione della Dop segna un ulteriore passo in avanti a tutela di un prodotto molto ambìto qual è appunto l’olio extra vergine di oliva ricadente nella ristretta area della Dop Seggiano. Un passo avanti importante, sì, perché si tratta di una denominazione di origine protetta che ha inteso puntare tutta la propria unicità facendo perno in modo esclusivo sulle peculiarità espresse da una cultivar davvero impareggiabile – e possiamo anche dire, a buon titolo: inimitabile – qual è la varietà Olivastra Seggianese. Per certificare un olio Dop Seggiano non si può infatti prescindere dalla presenza di tale cultivar: “possiamo dire – ammette con una punta d’orgoglio il presidente del Consorzio Oriano Savelli – che gli oli ottenuti dalla molitura di olive Olivastra Seggianese hanno un profilo sensoriale in grado di incontra le tendenze di gusto del consumatore contemporaneo: sono extra vergini dal fruttato erbaceo, con sentori di carciofo e mandorla, fini ed equilibrati al palato, di buona fluidità, eleganti, con una sensazione iniziale dolce molto apprezzata e con note amare e piccanti armoniche, ben dosate. Sono extra vergini tutti da scoprire e da valorizzare in cucina come a tavola, adatti a moltpelici impieghi, proprio perché molto versatili”. A Firenza, in occasione di “Expo Rurale” 2011 si presenta dunque l’occasione per provare in prima persona la bontà di tali oli, e vagliarne così la loro buona tenuta nel tempo, dopo mesi dalla loro produzione, a poche settimane dallla nuova olivagione. Il Consorzio Seggiano Dop sarà presente con sette oli certificati e ha previsto per l’occasione una serie di degustazioni guidate nei pomeriggi di venerdì 16 e sabato 17, nonché la mattina di domenica 18 settembre. La qualità degli extra vergini Dop Seggiano è certa perché certificata, come pure l’origine. Ora si tratta soltanto di provare la riconosciuta bontà degli oli direttamente a tavola, nelle varie ricette, consapevoli del fatto che l’acquisto di un prodotto a denominazione di origine, oltre a garantire l’autenticità di un prodotto territoriale che si dichiara tale in etichetta, attaverso il bollino della Dop, rappresenta nel contempo un piccolo ma sostanziale contributo a vantaggio dell’ambiente e del paesaggio. Più olivi si coltivano nell’area dell’Amiata, più si preserva e si mantiene in essere la buona tenuta, oltre che la bellezza stessa di territorio da favola.

La zona di produzione degli extra vergini Dop Seggiano Come opportunamente recita l’articolo 3 del Disciplinare di produzione, le olive destinate all’ottenimento dell’olio extra vergine di oliva Dop Seggiano si estende nei seguenti comuni della provincia di Grosseto: Arcidosso, Castel del Piano, Cinigiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano, Semproniano e parte del Comune di Castell’Azzara. Contatti e info Consorzio Olio Seggiano Dop Tel 0564 969615 Segreteria Consorzio Olio Seggiano: segreteria@consorzioolioseggiano.it www.corsozioolioseggiano.it

di C. S. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato in Tracce > Italia

http://www.teatronaturale.it/tracce/italia/11915-gli-extra-vergini-a-marchio-dop-seggiano-in-prima-fila-a-expo-rurale.htm

249

Gli chef emergenti? Saranno i grandi cuochi del futuro Accedi www.teatronaturale.it - 15 settembre 2012 pubblicato in Tracce > Gastronomia il 15 Settembre 2012 TN n. 37 Anno 10

Organizzato da Witaly, da un'idea di Luigi Cremona, si svolgerà dal 21 al 23 settembre il Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Appuntamento al Parco delle Cascine a Firenze, in contemporanea con Expo Rurale di C. S. L'evento è organizzato da Witaly, con la collaborazione e il supporto della Regione Toscana e Toscana Promozione, ideato e presentato dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona. In gara venerdì 21 i cuochi della regione Toscana: Fabrizio Bicchierai del ristorante Arnolfo a Siena, Filippo Fiorentini che aprirà prossimamente il suo ristorante a Cecina, Gianluca Gorini del Poggio Rosso in Chianti, Marco Mengoni del ristorante Opera22 a Prato, Matteo Piaretti della Locanda Vigna Ilaria di Lucca. Sabato 22 la gara dei giovani chef verrà suddivisa in due tranche: Abruzzo-Marche-Umbria e Lazio, i protagonisti della prima sfida Annalisa Tedesco del ristorante il Postale, Antonello De Maria del Le Regard, Sabrina Tuzi della Degusteria del Gigante mentre per il Lazio Davide Del Duca del ristorante Osteria Fernanda di Roma, Domenico Iavarone del ristorante Oliwer Glowig di Roma e Marco Furlano del Giuda Ballerino, Roma. Domenica 23 si proclamerà il vincitore che parteciperà alla finalissima Miglior Chef Emergente d’Italia 2012 che si terrà a Roma dal 20 al 22 ottobre presso le Officine Farneto (www.officinefarneto.it) Il Premio è un appuntamento atteso, una gara tra giovani chef, divisi per regione, selezionati dai migliori giornalisti enogastronomici di ciascun’area di riferimento, che compongono anche la prestigiosa giuria finale. Serietà, divertimento, passione, forti emozioni e anche una sana competitività hanno sempre reso unico questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni sua edizione. Intorno ci saranno anche numerosi produttori del settore enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorio selezionati dell’ Enoteca Italiana di Siena. Sarà quindi un’ occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’ evoluzione della Ristorazione italiana di domani. Le scorse edizioni hanno visto quale Miglior Chef Emergente del Centro Italia: 2008 – Carmine Calò di Ascoli Piceno; 2009 – Nicola Fossaceca di San Salvo (CH); 2010 –Mattia Spadone di Civitella Casanova (PE); 2011 –Alessio Biagi di Grosseto. Cuochi emergenti a parte, il programma prevede una serie di curiosi interventi da parte di chef famosi che si mettono ironicamente in gioco: chi vincerà la “Disfida della Polpetta”? Si tratta di una gara dal titolo ironico ma dai contenuti succulenti che avrà protagonisti venerdì 21 alle ore 15.00 Luca Cai del ristorante Il Magazzino a Firenze, Beatrice Segoni del Borgo San Jacopo a Firenze, Marco Stabile del ristorante Ora d’Aria a Firenze e Paolo Gori del Burde a Firenze mentre il sabato 22 alle ore 15.00 Paolo Tizzanini dell’ Osteria dell’ Acquolina ad Arezzo, Luciano Zazzeri del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona (LI), Damiano Donati del Serendepico a Capannori (LU) e Filippo Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Castellina in Chianti (SI). La giuria sceglierà due finalisti per gara che andranno in finale domenica 23 alle ore 16.00. Come raggiungere il luogo dell'iniziativa: Spazio Show Cooking, Parco delle Cascine, Prato del Quercione lato Viale del Quercione vicino al Ristorante.

di C. S. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato in Tracce > Gastronomia il 15 Settembre 2012 TN n. 37 Anno 10

Commenta la notizia [0] Commenti

Se ancora non l'hai fatto registrati oppure accedi inserendo la tua mail e la tua password.

http://www.teatronaturale.it/tracce/gastronomia/14226-gli-chef-emergenti-saranno-i-grandi-cuochi-del-futuro.htm

250

web24ore.com - 17 settembre 2012 Firenze: Expo rurale 2012 e “Arte torna Arte”

Firenze: Expo rurale 2012 e “Arte torna Arte” da Risparmio Soldi — 17 settembre 2012 alle 7:00 Ads by Google

da

Expo

Expo Rurale

Rurale

Arte Arte

Firenze è una delle città più belle d’Italia. Ricca di storia e arte, e circondata dai bellissimi paesaggi toscani. Se avete voglia di organizzare un week-end in questa meraviglia nostrana, sappiate che in questo periodo avrete l’occasione di assistere all’Expo rurale 2012 e visitare la mostra “Arte torna arte” , che sarà aperta al pubblico fino al 42012 novembre. Risparmio Soldi — 17 settembre alle 7:00 L’Expo rurale 2012 si terrà tra il 20 e il 23 settembre. Continua »

Ads by Google

Expo

Expo Rurale

Rurale

Agriturismo Abruzzo

Arte Arte

Immerso nel verde - Cucuna Tipica. Soggiorni da 20€/notte

www.agricupello.it Firenze è una delle città più belle d’Italia. Ricca di storia toscani. Se avete voglia di organizzare un week-end in qu Questo articolo è archiviato nelle categorie Turismo, Firenze e Recensioni Siti . Puoi lasciare un commento e seguire i commenti a questo articolo sottoscrivendo il Feed RSS. questo periodo avrete l’occasione di assistere all’Expo ru arte” , che sarà aperta al pubblico fino al 4 novembre.

L’Expo rurale 2012 si terrà tra il 20 e il 23 settembre.

Agriturismo Ab

Immerso nel verde - Cucuna Tipica

www.agricupello

http://web24ore.com/articolo/firenze-expo-rurale-2012-e-arte-torna-arte

Questo articolo è archiviato nelle categorie Turismo, Firenze e Recensioni Siti . P a questo articolo sottoscrivendo il Feed RSS.

http://web24ore.com/articolo/firenze-expo-rurale-2012-e-arte-torna-arte

251

www.lostrillo.it - 17 settembre 2012Toscana: Alle Radici del futuro lo Strillo - periodico d'informazione, turismo, ed attualitĂ  - EXPO RURALE

Home Chi siamo La Redazione Contatti PubblicitĂ  Abbonamenti Dove acquistare Dove siamo Tu sei qui: Home Notizie - Eventi EXPO RURALE Toscana: Alle Radici del futuro I feed RSS Stampa Mappa del sito Facebook Twitter

Data pubblicazione: 17-09-2012

http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I207R3770&id_tema=3

252

lo Strillo - periodico d'informazione, turismo, ed attualità - EXPO RURALE Toscana: Alle Radici del futuro

Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, EXPO RURALE 2012, uno spaccato a 360° sul mondo rurale. La mega kermesse rurale trasforma il Parco delle Cascine, il più grande parco pubblico di Firenze, nel più bel tratto di campagna toscana, un affresco di ruralità dentro le mura urbane, portando a due passi dal duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra, dal ciclo della natura, dal mondo rurale e immagina un nuovo lifestyle. La straordinaria varietà di paesaggi della Toscana si sposa da sempre con l’opera dell’uomo. Un intervento secolare che, integrandosi con le risorse naturali, ha prodotto un patrimonio che spicca per eterogeneità biologica, tradizionale, culturale e colturale. Un paesaggio amato in Italia e all’estero tanto da fare della campagna toscana il topos di un'esperienza nel segno della bellezza e dell'armonia. Un patrimonio che al pari di quello artistico e culturale va conservato ma anche costantemente valorizzato proprio a partire dalla stessa attività agricola che rappresenta un presidio per l'ambiente e il paesaggio. Al Parco delle Cascine dal 20 al 23 settembre sono chiamati a raccolta infatti tutti coloro i quali la ruralità non l'hanno mai abbandonata, ma anzi l'hanno "coltivata" e coloro i quali sono invitati a scoprirla, viverla da vicino. Lo stesso FOOD sarà tutto incentrato sulla tradizione rurale ritmata secondo usi e abitudioni ormai desuete. Si potrà organizzare un pic nic sull'erba come solo in campagna riescono. Un pic nic garantito dal marchio "Pranzo sano fuori Casa" e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la merenda “alla vecchia maniera, a cura di “Donne in campo”, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Il pane sarà quello toscano a lievitazione naturale prodotto con farine derivanti esclusivamente da grano toscano candidato alla Dop. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar organizzato in collaborazione con “L’Enoteca Italiana dove, tutti i giorni - dalle 19.00 alle 20.00 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. E per i piccoli? Non c'è che l'imbarazzo della scelta... perfino il GRAPE Aperitivo a base di succo d'uva. Un'idea insolita invece è la degustazione di gelato all'olio extravergine d'oliva toscano. C'è poi la "trattoria di campagna" open air arredata solo con mobilio ecocompatibile: tutto qui si incentra sui prodotti agroalimentari regionali. Vari chef selezionati da Vetrina Toscana si alterneranno proponendo ogni giorno menù diversi, per pranzo e per cena, ma tutti realizzati esclusivamente con prodotti reperiti direttamente presso le piccole aziende agricole artigianali presenti all'interno del mercato della filiera corta di Expo Rurale e che ogni mattina metteranno a disposizione un "paniere" toscano di freschezza, autenticità, stagionalità. Ogni giorno lo chef illustrerà, insieme ai produttori, la ricetta del dì proprio a partire dalle materie prime d'eccellenza, da non perdere per esempio il "farrotto ubriaco con cicoria, menta e soprassata". Expo Rurale quest'anno è anche food di ricerca e alta cucina, sempre però nel rispetto della tipicità agroalimentare. Dal 21 al 23 settembre si terrà infatti al Prato del Quercione nel Parco delle Cascine il Premio Miglior Chef Emergente del Centro Italia, una gara tra giovani chef, divisi per regione, ideata da Luigi Cremona e organizzata da Witaly. In scena anche chef famosi che si misureranno invece con una sfida giocosa ma succulenta e assai vicina alla tradizione della cucina povera e contadina toscana, la Disfida della Polpetta. Ma entriamo nel programma espositivo e delle animazioni della manifestazione: che cosa ci si trova davanti arrivando alle Cascine nella "tre giorni rurale"? 6 ettari open air tra prati e "campi coltivati", animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti ed esperienze, laboratori e aree per bambini. E che cosa si può fare ad Expo Rurale? Realizzare un orto, curare le piante, costruire una casa ecocompatibile, innestare le viti, degustare i vini, gli oli e i prodotti toscani, fare la spesa direttamente nell'orto o nella bottega dei produttori, scoprire i segreti della floricoltura come della cucina tradizionale toscana. E ancora, imparare come si fa il pane, come si pota un olivo, come si munge, come si salano le alici e tanto altro. Vivere una giornata da contadini dediti alla potatura, alla raccolta del miele o magari anche alla mungitura restando in città! Grandi e piccini potranno ammirare da vicino gli animali della fattoria e quelli dei grandi allevamenti, fare le degustazioni “speciali”, frequentare le mille proposte dei laboratori e dell’agrinido. Insomma, un lungo fine settimana vissuto “come in campagna”, tra pascoli erbosi e balle di fieno, sentieri nel bosco, passeggiate lungo le sponde di un fiume o tra i filari di un vigneto, con tanto di pranzo al sacco. E cosa possono fare tecnici, operatori, ricercatori e appassionati? Partecipare ad una serie di incontri, dibattiti, seminari e approfondimenti per affrontare ed approfondire tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come “la banca del germoplasma” o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere della ruralità toscana sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Ogni filiera ha al suo interno uno spaccio di filiera, in cui sono esposti i prodotti relativi alla stessa filiera con la possibilità di acquistarli, si possono degustare i prodotti appena arrivati freschi nel ristorante dedicato alle produzioni di qualità della Toscana e in uno spazio delle merende contadine gestito dagli agriturismi o nell'area pic nic. Non manca uno spazio-galleria dedicato ai prodotti a marchio di qualità. Veri e propri gioielli della Toscana, prodotti simbolo dell’eccellenza regionale riuniti in mostra. E quasi a confronto una mostra che svela invece i falsi alimentari. Insomma, un appuntamento rivolto non solo al mondo degli addetti ai lavori ma a tutti. Perché proprio nella ruralità vanno cercate le risorse per sfidare il futuro nel segno della sostenibilità ambientale e socio economica, perché l'agricoltura può diventare non solo un investimento per i più giovani ma uno stile di vita nel segno dello sviluppo, ma soprattutto della qualità della vita stessa. EXPO RURALE 2012 è realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, Unioncamere Toscana, Toscana Promozione, l'Upi, l'Uncem e l’Anci Toscane, il coinvolgimento delle Organizzazioni Professionali Agricole e con il supporto tecnico di Artex.

http://www.lostrillo.it/showDocuments.php?pgCode=G20I207R3770&id_tema=3

253

www.smartlocalnews.it - 17 settembre 2012 Expo Rurale 2012 - Notizie Firenze

home

Firenze (FI) - Eventi

chi siamo

pubblicita'

archivio

redazione

17 Set 2012

di Rebecca Bruni

Smart Local N

Smart L Mi pia Smart Local News

Davide

Francesco

Stefania

Cultura

Segui @Smar Un paesaggio amato in Italia e all’estero, tanto da fare della campagna toscana il topos di bellezza e armonia fra uomo e natura. Un mondo agricolo che arriva dentro le mura urbane, portando a due passi dal Duomo più famoso nel mondo e nella città culla del Rinascimento, l'orizzonte di un nuovo umanesimo che parte dalla terra e immagina un nuovo lifestyle. Dopo il successo messo a segno con la prima edizione che ha visto più di 130.000 visitatori in tre giorni, dal 20 al 23 settembre 2012 torna a Firenze, al Parco delle Cascine, Expo Rurale 2012 uno spaccato a 360° sul mondo rurale. Sei ettari open air tra prati e ‘campi coltivati’, animali e frutti della terra, storie e protagonisti. Una fattoria allargata fitta di attività. E ancora, 5500 mq di spazi coperti tra mostre e dibattiti, incontri, racconti, laboratori e aree per bambini. Davvero moltissime le occasioni per il pubblico e gli addetti ai lavori di vivere la campagna in tutti i suoi aspetti. A cominciare dalla buona tavola. Si potrà organizzare un pic-nic sull'erba garantito dal marchio

http://www.smartlocalnews.it/news/1595-Expo-Rurale-2012.html

254

Expo Rurale 2012 - Notizie Firenze

‘Pranzo sano fuori casa’ e cioè un pasto gustoso, biologico, bilanciato dal punto di vista nutrizionale e di qualità, esclusivamente con prodotti tipici toscani, dal pane ai salumi, dai formaggi alle verdure e alle carni in un cestino tutto speciale e sulla coperta-tovaglia da pic-nic di Expo Rurale. Tutti i giorni, nel pomeriggio invece, da non perdere la ‘merenda alla vecchia maniera’, a base di pane e olio, pane e miele e pane e marmellata. Il pane sarà quello toscano a lievitazione naturale prodotto con farine derivanti esclusivamente da grano toscano e candidato al marchio DOP. Per chi invece al rito dell'aperitivo non riesce a rinunciare, neanche in campagna, ecco il Wine Bar dove tutti i giorni - dalle 19 alle 20 - sarà possibile fare l'happy hour con ottimi vini toscani e salumi e formaggi del territorio. In scena anche chef famosi che si misureranno invece con una sfida giocosa ma succulenta e assai vicina alla tradizione della cucina povera e contadina toscana, la ‘Disfida della Polpetta’. E ancora, approfondimenti per affrontare tematiche e aspetti della ruralità in Toscana come la Banca del germoplasma o il programma di tutela e valorizzazione delle tipologie autoctone. Ad Expo Rurale tutti i settori produttivi e le filiere toscane sono presenti con animazioni dal vivo e spaccati rappresentativi della realtà: olivicoltura, viticoltura, cerealicoltura e colture erbacee, zootecnia, caccia, florivivaismo, itticoltura, foresta e boschi. Dove: Firenze, Parco delle Cascine. Quando: dal 20 al 23 settembre 2012; orario 10-20; ingresso libero. www.exporurale.it E-mail: rebeccabruni@virgilio.it

leggi tutte le news

Mi piace

7

Invia

Tweet

1

Consiglialo su Google

http://www.smartlocalnews.it/news/1595-Expo-Rurale-2012.html

255

met.provincia.it - 18 settembre 2012 MET - IL MEGLIO DEGLI OLI DOP E IGP TO